Risultato finale

13 Aprile 2010 20:45

Fiorentina
0 - 1
Inter
12' (2t) Eto'o
arbitro Nicola Rizzoli / guardalinee Rosi, Grilli / 4° uomo Romeo
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
48'Maicon sulla palla, Balotelli è anticipato in area.
48'Termina 0-0 il primo tempo di Fiorentina-Inter. Gara ad alti ritmi con i nerazzurri vicini al vantaggio per due volte con Eto'o e Balotelli. Lucio e Chivu decisivi in chiusura in area.
47'Trattenuta di Zanetti su Eto'o. L'Inter riparte dai piedi di Julio Cesar.
47'Felipe interviene di spalle su Balotelli. Rizzoli assegna il calcio di punizione ai nerazzurri.
45'Si giocherà per altri due minuti.
44'Scambio prolungato Eto'o-Maicon, il camerunese prova il tiro dopo il fraseggio, ma Montolivo chiude in corner.
42'Vargas batte il corner, Julio Cesar libera con i pugni.
41'Fallo di Chivu su Marchionni vicino al corner.
36'Combinazione Gilardino-Jovetic, il montenegrino va al tiro dal limite dell'area ma calcia alto.
36'Lucio devia in corner, il cross di Jovetic. Sugli sviluppi, Montolivo ci prova dalla distanza, Julio Cesar para a terra.
36'Lancio lungo di Materazzi per Balotelli, Frey ci arriva prima.
31'Cristiano Zanetti da centro area serve Gilardino che stoppa palla e prova il tiro completamente libero. Perfetta e decisiva la chiusura in scivolata di Chivu.
28'Calcio d'angolo per la Fiorentina. C'è Vargas sul pallone, Javier Zanetti cerca di liberare l'area di petto, ma Gilardino intercetta palla e calcia di pochissimo fuori.
28'Balotelli viene ammonito per il fallo su Felipe.
25'Gilardino raccoglie il lancio verticale e stoppa palla al volo, calciando in seconda battuta di sinistro, la palla passa sotto le gambe di Julio Cesar, ma c'è Lucio a evitare il gol salvando sulla linea di porta.
22'Marchionni sbaglia l'intervento in chiusura su Chivu che ne approfitta aprendo dall'altra parte per Maicon, il brasiliano calcia di prima intenzione, ma la palla esce di poco alla sinistra di Frey.
20'Muntari va in tuffo sul cross di Maicon. La difesa viola libera l'area.
20'INTER VICINISSIMA AL VANTAGGIO. Balotelli sfrutta l'errore di De Silvestri, ruba palla ma sbaglia il diagonale solo davanti a Frey.
18'Occasione per l'Inter! De Silvestri neutralizza le possibilità di Eto'o di insaccarre sul cross basso di Maicon dopo l'apertura di Balotelli.
16'Cordoba devia in corner il tiro di Vargas. Sulla bandierina c'è sempre il peruviano il cui tiro viene messo fuori causa da Cordoba.
15'Destro morbido di C.Zanetti a centro area, Vargas ci prova, nonostante il pressing nerazzurra, spedendo palla in curva.
12'Bellissima azione di Eto'o che si libera di due avversari, ma di destro pon trova la porta.
11'Fallo di Cordoba su Jovetic a centrocampo. Giallo anche per il difensore colombiano.
9'Fallo di Cristiano Zanetti su Thiago Motta. Balotelli batte il calcio di punizione d'interno destro, Jovetic riesce nel controllo. Lucio rientra in campo.
8'Il fallo di Lucio su Gilardino regala un calcio di punizione ai viola. Lucio a bordo campo, riceve medicazioni dopo una perdita di sangue dal naso.
4'Calcio d'angolo per la squadra viola affidato a Vargas: l'azione sfuma per il fallo successivo di Natali a gamba tesa su Cordoba.
3'Rizzoli ammonisce Vargas per l'intervento nettamente in ritardo su Muntari.
1'BENVENUTI ALLO STADIO "ARTEMIO FRANCHI" di Firenze per Fiorentina-Inter gara valida per il ritorno delle semifinali di Tim Cup 2009-2010. I nerazzurri affrontano la squadra allenata da Cesare Prandelli ripartendo dal risultato della gara di andata, disputata il 3 febbraio scorso allo stadio ''Meazza", che li vede vincenti per 1-0 grazie alla rete di Milito.
1'Il Comune di Firenze ora rende omaggio alla voglia di lottare di Stefanop Borgonovo consegnandogli, poco prima del match, il 'Fiorino d'oro', il massimo riconoscimento della città. Borgonovo riceve il premio direttamente del sindaco Matteo Renzi e va a sistemersi in curva Fiesole dove, grazie ad una speciale piattaforma attrezzata per l'occasione assisterà alla partita.
1'Dopo 1' di silenzio in memoria delle vittime della grave sciagura ferroviaria avvenuta ieri vicino a Merano in Val Venosta, Fiorentina-Inter ha inizio con il calcio d'avvio battuto dalla formazione interista.
1'Per il secondo incrocio in 4 giorni con la Fiorentina di Cesare Prandelli, Josè Mourinho cambia 5/11 della formazione. Schiera inaftti Julio Cesar tra i pali e Cordoba, Lucio, Materazzi e Chivu sulla linea difensiva. Centrocampo affidato a Thiago Motta, Zanetti, Muntari e Maicon. In attacco tandem Eto'o-Balotelli. Cambia anche Prandelli schierando De Silvestri, Marchionni, Cristiano Zanetti, Vargas and Gilardino dal primo minuto.
1'Il fallo su Balotelli regala un calcio di punizione ai nerazzurri. E' lo stesso attaccante diciannovenne ad incaricarsi della battuta calciando però alto sulla traversa.
MinutiCronaca
49'Tiro di Maicon con l'esterno destro, palla di poco fuori.
49'L'Inter batte 1-0 la Fiorentina grazie alla rete di Samuel Eto'o al 12' della ripresa (all'andata aveva deciso Milito). I nerazzurri conquistano la finale della Tim Cup 2009-2010 e danno appuntamento al 5 maggio prossimo allo stadio "Olimpico" di Roma. Mercoledì 21 aprile al "Friuli" si giocherà l'altra gara di ritorno delle semifinali tra Udinese e Roma con i giallorossi avanti per 2 reti a zero sui bianconeri.
45'Lancio di Cristiano Zanetti per Gilardino che, sul filo del fuorigioco, tenta di sorprendere Julio Cesar, ma la sua conclusione termina a lato.
45'Rizzoli concede 4 minuti di recupero.
38'Conclusione improvvisa dalla grande distanza di Montolivo. Palla a lato.
34'Controllo perfetto di Zanetti dopo un gran tacco di Cambiasso, il capitano prova il tiro dalla distanza, ma la palla termina alla destra di Frey.
34'Terzo cambio nell'Inter: dentro Mariga, fuori Thiago Motta.
33'Calcio di punizione per la squadra viola. Santana sul pallone, calcia altissimo.
30'Azione personale di Chivu che prova il tiro in corsa dalla destra, palla all'esterno della rete.
29'Ultimo cambio per la Fiorentina: fuori Santana, dentro Gobbi.
27'Fiorentina all'attacco con le conclusioni di Gilardino prima e di Jovetic poi.
20'Cambia anche Mourinho: fuori l'autore del gol, Eto'o, dentro Esteban Cambiasso, mentre Milito rileva Balotelli.
17'Doppia sostituzione per Prandelli: Vargas e Marchionni lasciano il posto in campo a Keirrison e Santana.
14'Ammonito Chivu per fallo su Marchionni.
12'INTER IN VANTAGGIO!!! Gran palla di Thiago Motta dalla distanza, il camerunese aggancia di destro e, indisturbato, batte Frey nell'angolino alto.
10'Ammonito Thiago Motta per fallo su Vargas.
9'Kroldrup chiude in corner Eto'o.
9'Sul corner di Maicon, Kroldrup atterra Balotelli al centro dell'area, ma Rizzoli fischia il fallo al nerazzurro.
7'Marchionni crossa per l'accorrente Vargas che prova il cross smorzato poi dall'intervento di Cordoba. Facile presa per Julio Cesar.
5'OCCASIONE INTER! Corner per i nerazzurri. Cordoba intercetta il cross di Maicon e fa sponda per Balotelli che, sotto porta, non trova il gol di pochissimo
4'Balotelli sfrutta l'errore di Marchionni e da grande distanza prova il destro, Frey si allunga e con la punta delle dita devia in corner.
3'Cross largo di De Silvestri per Vargas che prova a coordinarsi ma non riesce a mettere potenza nel tiro. Julio Cesar para senza problemi.
1'Si riprende con gli stessi ventidue di partenza.
Zanetti
7.16
7.16
Cordoba
6.51
6.51
Materazzi
7.09
7.09
Cambiasso
6.63
6.63
Julio Cesar
6.42
6.42
Maicon
6.8
6.8
Chivu
7.08
7.08
Balotelli
6.75
6.75
Muntari
6.31
6.31
Milito
6.51
6.51
Motta
7.48
7.48
Lucio
6.93
6.93
Eto'o
7.93
7.93
Mariga
6.32
6.32
Media squadra6.85
1tiri porta2
12tiri fuori8
13falli fatti20
7angoli4
2fuorigioco1
57%possesso43%
Le sfide Mourinho-Prandelli

Josè Mourinho imbattuto nei 5 precedenti tecnici ufficiali contro Cesare Prandelli: il bilancio a favore del tecnico portoghese è di 3 vittorie (tutte in casa) e 2 pareggi (entrambi a Firenze).

il dettaglio:
2008/09 serie A Fiorentina-Inter 0-0 0-2
2009/10 serie A Fiorentina-Inter 2-2 0-1
2009/10 c. Italia Fiorentina-Inter ---- 0-1

Le sfide Prandelli-Inter

Sono 21 i precedenti ufficiali tra Prandelli e l’Inter con bilancio finora di 4 successi dell’attuale tecnico della Fiorentina, 3 pareggi e 14 vittorie nerazzurre. Prandelli non sconfigge i nerazzurri dall’8 febbraio 2006, in campionato: Fiorentina-Inter 2-1. Da quel giorno i match disputati sono stati 9 con bilancio di 7 affermazioni nerazzurre e 2 pareggi.

il dettaglio:
1993/94 serie A Atalanta-Inter 2-1 2-1
1997/98 serie A Lecce-Inter 1-5 ----
1999/00 serie A Verona-Inter 1-2 0-3
2001/02 serie A Venezia-Inter ---- 1-2
2002/03 serie A Parma-Inter 1-2 1-1
2003/04 serie A Parma-Inter 1-0 0-1
2005/06 serie A Fiorentina-Inter 2-1 0-1
2006/07 serie A Fiorentina-Inter 2-3 1-3
2007/08 serie A Fiorentina-Inter 0-2 0-2
2008/09 serie A Fiorentina-Inter 0-0 0-2
2009/10 serie A Fiorentina-Inter 2-2 0-1
2009/10 c. Italia Fiorentina-Inter ---- 0-1

Un solo successo viola nelle ultime 16 gare ufficiali

La Fiorentina ha vinto solo una delle ultime 16 gare ufficiali disputate contro l’Inter, tra Milano e Firenze: è accaduto l’8 febbraio 2006, quando i viola si imposero al “Franchi” per 2-1. Nelle altre 15 partite prese in esame lo score è di 12 successi nerazzurri e 3 pareggi.

Fiorentina a secco solo in una delle ultime 17 gare interne...

La Fiorentina non ha segnato solo in una delle ultime 17 gare interne ufficiali disputate: è accaduto lo scorso 7 febbraio quando, in serie A, venne sconfitta per 0-1 dalla Roma. Nelle altre 16 partite prese in esame i viola hanno complessivamente realizzato 38 reti.

....ma porta chiusa solo in una delle ultime 24 partite ufficiali – tra casa e trasferta -

La Fiorentina non ha subito gol solo in una delle ultime 24 partite ufficiali disputate in assoluto: è accaduto lo scorso 20 marzo quando, in serie A, si impose in casa per 3-0 contro il Genoa. Nelle altre 23 gare prese in esame i viola hanno complessivamente incassato 36 reti.

Fiorentina ok due volte su tre in coppa Italia se ha perso l’andata 0-1 fuori casa

La Fiorentina si trova per la quarta volta, in coppa Italia, a cercare di recuperare in casa lo svantaggio per 0-1 maturato in trasferta e finora in 2 casi su 3 ha superato il turno. Le qualificazioni sono riferite ai quarti di finale della stagione 1984/85 contro il Parma (i viola si imposero nel ritorno del “Franchi” per 3-0) ed agli ottavi di finale della stagione 1999/00 (successo casalingo contro il Perugia nel ritorno: 2-0). Eliminazione invece nel 2004/05 ai quarti di finale dalla Roma: al ritorno al “Franchi” i viola vinsero 1-0, portando la gara ai rigori, dove furono eliminati per 7-6 dai giallorossi.

Inter a caccia di una cinquina che in coppa Italia manca dal 2006/07

L’Inter è reduce da 4 vittorie assolute consecutive in coppa Italia, tutte ottenute in casa contro Sampdoria (1-0 nell’edizione 2008/09), Livorno (1-0), Juventus (2-1) e Fiorentina (1-0), queste ultime tre tutte nell’edizione attuale. Se i nerazzurri dovessero vincere anche oggi, per ritrovare almeno 5 loro affermazioni consecutive nella manifestazione sarebbe necessario risalire al periodo maggio 2006-gennaio 2007: allora i successi furono addirittura 6.

Un solo digiuno nerazzurro nelle ultime 13 trasferte

L’Inter non ha segnato in assoluto solo in una delle ultime 13 trasferte ufficiali disputate: è accaduto lo scorso 14 febbraio quando, in serie A, impattò 0-0 a Napoli. Nelle altre 12 partite esterne prese in esame – tra campionato ed Europa – i nerazzurri hanno complessivamente realizzato 16 reti.

Inter se parte da 1-0 in casa: 4 qualificazioni, 2 eliminazioni, una finale vinta

L’Inter si trova per la ottava volta, nella propria storia in coppa Italia, a dover difendere nel ritorno in trasferta un successo per 1-0 maturato nel match d’andata disputato in casa - in una doppia sfida ad eliminazione diretta - e finora ha un bilancio di 4 qualificazioni e 2 eliminazioni, cui deve essere aggiunta una doppia finale. Iniziamo proprio dalla finale, nel 1981/82 contro il Torino: i nerazzurri vinsero l’andata in casa per 1-0 e poi pareggiarono 1-1 il ritorno in trasferta, aggiudicandosi la coppa Italia per la terza volta nella propria storia. Le qualificazioni sono state ottenute: nel 1991/92 contro la Casertana (2-2 nel ritorno giocato a Napoli), due volte nel 1998/99, prima contro il Cesena (0-0 al ritorno in Romagna) e poi contro il Castel Sangro (1-1 al ritorno in Abruzzo), infine nel 2005/06 contro l’Udinese (2-2 al ritorno in Friuli). Le 2 eliminazioni sono state subite contro il Torino - che nell’edizione 1969/70 riuscì a restituire il favore vincendo il ritorno in casa per 1-0, per poi aggiudicarsi lo spareggio sul neutro di Piacenza per 3-2 - e contro il Foggia, capace di imporsi nel ritorno in casa per 2-0 dopo i tempi supplementari nell’edizione 1994/95.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(1)pareggi(2)sconfitte(3)

FIRENZE - Termina 0-1 il confronto tra Fiorentina e Inter, ritorno della semifinale di Tim Cup 2009-2010: nerazzurri in finale.

Reti inviolate nel primo tempo all'Artemio Franchi, nonostante l'intensità della gara e le occasioni da entrambe le parti. Nella ripresa cala il ritmo della Fiorentina e l'Inter si rende pericolosa sin dai primi minuti. Al 12' arriva il gol del vantaggio nerazzurro, con Samuel Eto'o, alla quindicesima rete stagionale. Il camerunese, innescato da Thiago Motta, aggancia di destro e conclude di sinistro, piazzando la palla in rete, all'incrocio dei pali. Ancora una vittoria per 1-0 per l'Inter, dopo quella dell'andata al Meazza, quando a segno era andato Milito.


PRIMO TEMPO - Per questo ritorno di semifinale di Tim Cup contro la Fiorentina, José Mourinho sceglie una formazione inedita, con Cordoba e Chivu laterali di difesa, Lucio e Materazzi coppia di centrali davanti a Julio Cesar; centrocampo a quattro con Maicon sulla destra, libero di progredire in versione attaccante aggiunto, e Muntari sulla sinistra, nel mezzo Zanetti e Thiago Motta; davanti la coppia Eto'o-Balotelli.
Poco prima dell'inizio della gara, all'Artemio Franchi, davvero toccante la cerimonia con cui il sindaco di Firenze Matteo Renzi ha omaggiato Stefano Borgonovo della massima onorificenza civica del capoluogo toscano, il Fiorino d'oro. Dopo questa cerimonia, è stato quindi osservato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime del disastro ferroviario in Val Venosta.
Si riparte dall'1-0 che al Meazza il 3 febbraio ha visto l'Inter vittoriosa grazie al gol di Milito. Subito una punizione per l'Inter, da posizione pericolosa, al 2': a battere è Balotelli, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Al 12' buona la giocata personale di Eto'o sulla destra, che si libera di due avversari, ma poi tira alto. Risponde la Fiorentina, al quarto d'ora Vargas ci prova con un tiro da fuori area in corsa, ma la palla finisce lontana dai pali. Al 18' è ghiotta l'occasione per l'Inter, ma interviene De Silvestri a chiudere su un cross basso di Maicon per Eto'o. Al 21' altra occasione per l'Inter, ma finisce di pochissimo a lato il tiro di Balotelli che aveva sfruttato l'errore di De Silvestri. Al 22' Maicon, in versione attaccante, viene servito da Chivu, ma di esterno al volo non trova la porta. Al 25' grande occasione per la Fiorentina: stop al volo di Gilardino in area, che calcia poi subito di sinistro, a Julio Cesar battuto, sulla linea salva l'Inter dal gol Lucio. Alla mezzora a salvare i nerazzurri è poi Chivu, con un grande intervento su Gilardino. Al 34' combinazione perfetta Gilardino-Jovetic, ma poi il tiro del montenegrino è alto sopra la traversa. Al 36' Montolivo va al tiro di destro, ma Julio Cesar si fa trovare pronto. Al 44' scambio Maicon-Eto'o: il camerunese alla fine piazza un cross basso, ma Montolivo riesce a chiudere in angolo. Al 48' Maicon sulla palla, Balotelli viene anticipato in area. Dopo tre minuti di recupero, termina quindi 0-0 la prima frazione di gioco tra Fiorentina e Inter.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre senza cambi. Al 3' De Silvestri piazza un cross in corsa, sul secondo palo ci prova Vargas ma il tiro è strozzato. Risponde subito Balotelli al 4' con una gran conclusione dai 30 metri: Frey devia in angolo. Pochi istanti e subito un'altra occasione per i nerazzurri, con Cordoba che intercetta il cross di Maicon e fa sponda per SuperMario che, sotto porta, non trova però il gol di pochissimo. Al 12' arriva però il gol del vantaggio per l'Inter: Eto'o piazza la palla in rete, all'incrocio dei pali, innescato da Thiago Motta. Il camerunese aggancia di destro e conclude di sinistro, beffando Frey. Per Eto'o è la 15esima rete stagionale. La Fiorentina, prova a reagire, con Gilardino e Jovetic, ma l'Inter controlla senza particolari problemi. Alla mezzora ottima l'iniziativa personale di Chivu, che va al tiro di sinistro, ma la palla termina sull'esterno della rete. Al 34' controllo perfetto di Zanetti dopo un colpo di tacco di Cambiasso: il capitano prova il tiro dalla distanza, ma la palla termina a lato di poco. La Fiorentina cerca almeno il gol del pareggio ma l'Inter è chiusa e non concede molto agli avversari. I viola però ci provano lo stesso con un lancio di Cristiano Zanetti per Gilardino al 45', che sul filo del fuorigioco tenta di sorprendere Julio Cesar, ma non c'è davvero nulla da fare. E così, dopo quattro minuti di recupero termina quindi 0-1 il match tra Fiorentina e Inter. Viola eliminati, nerazzurri in finale: la dodicesima per l'Inter, che si giocherà il 5 maggio allo stadio Olimpico di Roma, contro la vincente tra Udinese e Roma, che scenderanno in campo il 21 aprile per il ritorno della semifinale.


FIORENTINA-INTER 0-1


Marcatori: 12' st Eto'o

Fiorentina: 1 Frey; 29 De Silvestri, 14 Natali (29' st Gobbi), 2 Kroldrup, 16 Felipe; 32 Marchionni (17' st Santana), 18 Montolivo, 15 Zanetti, 6 Vargas (17' st Keirrison); 8 Jovetic; 11 Gilardino
A disposizione: 90 Seculin, 25 Comotto, 4 Donadel, 21 Babacar
Allenatore: Cesare Prandelli


Inter: 12 Julio Cesar; 2 Cordoba, 6 Lucio, 23 Materazzi, 26 Chivu; 13 Maicon, 8 Thiago Motta (34' st Mariga), 4 Zanetti, 11 Muntari; 9 Eto'o (19' st Cambiasso), 45 Balotelli (20' st Milito)
A disposizione: 21 Orlandoni, 10 Sneijder, 25 Samuel, 27 Pandev
Allenatore: José Mourinho

Arbitro: Nicola Rizzoli (sez. arbitrale di Bologna)
Note. Ammoniti: 3' pt Vargas, 11' pt Cordoba, 28' pt Balotelli, 10' st Motta, 14' st Chivu. Recupero: pt 3', st 4'

in campo

Frey12 Julio Cesar
Kroldrup2 Cordoba
Vargas4 Zanetti
Jovetic6 Lucio
Gilardino8 Motta
Natali9 Eto'o
Felipe11 Muntari
Zanetti C.13 Maicon
Montolivo23 Materazzi
De Silvestri26 Chivu
Marchionni45 Balotelli

panchina

Seculin21 Orlandoni
Donadel10 Sneijder
Gobbi17 Mariga
Babacar19 Cambiasso
Santana22 Milito
Comotto25 Samuel
Keirrison27 Pandev