Risultato finale

15 Dicembre 2015 21:00

Inter
36' (2t) Perisic
26' (2t) Brozovic
24' Palacio
3 - 0
Cagliari
arbitro Carmine Russo / guardalinee Marrazzo, Crispo / 4° uomo Ghersini
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
45'Si chiude senza recupero la prima frazione di gioco. Inter in vantaggio all'intervallo grazie al gol di Rodrigo Palacio
44'Bolide di Cerri, Carrizo blocca in due tempi
41'Giannetti calcia da dentro l'area, ma non inquadra la porta
38'Ammonizione per Gary Medel
36'Inserimento di Montoya che in acrobazia prova a servire Palacio. Il Trenza, a porta sguarnita, non riesce ad arrivare sul pallone
32'Carrizo blinda il pareggio. Destro a incrociare di Giannetti, ma il numero 30 nerazzurro si fa trovare pronto e respinge in tuffo
29'Brozovic per Palacio, che non può arrivare sul pallone. Si riparte con una rimessa dal fondo per il Cagliari
24'GOOOOOOOL! Cross di Juan Jesus, velo di Manaj e Palacio appoggia in rete con il piatto. Nerazzurri in vantaggio
23'Montoya, steso da Deiola, guadagna una buona punizione sulla trequarti
20'Inter vicinissima al vantaggio: Biabiany al centro per Palacio, che in tuffo di testa costringe Cragno al miracolo
19'Cerri pescato in posizione irregolare. Calcio di punizione per l'Inter
18'Cross dall'out mancino per Nagatomo. Cragno blocca
15'Ammonizione per Brozovic
15'Filtrante di Brozovic per Biabiany, che anticipa con la punta Cragno, bravo a respingere con il corpo in uscita bassa
13'Appoggio per Kondogbia, che ci prova da fuori area. Facile la presa di Cragno
11'Mischia nell'area nerazzurra. Benedetti si ritrova il pallone tra i piedi e calcia. Palla fuori di un soffio
9'Dall'altra parte: traversone di Murru per Giannetti. Colpo di testa alto del numero 32 rossoblu
8'Cross di Biabiany per Manaj, che anticipa Benedetti di testa ma non riesce a indirizzare il pallone verso la porta difesa da Cragno
5'Montoya cerca l'assist in profondità per Palacio. Cragno esce al limite dell'area e fa suo il pallone
2'Cross dalla destra di Tello, completamente sballato. Palla che termina sul fondo
1'Comincia il match! Primo possesso per i nerazzurri di Roberto Mancini
1'Le squadre fanno il loro ingresso in campo. Tra pochi minuti al "Meazza" gli ottavi di finale di TIM Cup tra Inter e Cagliari
MinutiCronaca
48'Finita!!! L'Inter batte 3-0 il Cagliari e stacca il pass per i quarti di finale di TIM Cup
45'Segnalati tre minuti di recupero
44'Appoggi di Montoya per Nagatomo, che tenta la girata di destro. Cragno si salva
44'Carrizo mantiene inviolata la porta nerazzurra vincendo l'uno contro uno con Farias
40'Ultimo cambio per l'Inter: Dodò rileva Biabiany
39'Giallo per Colombatto, che stende Kondogbia a centrocampo
36'GOOOOOOOOOOL!!! GOOOOOOOOL!!! Dopo il palo di Brozovic arriva il tap-in di Perisic, che sigla il 3-0
36'Destro a giro di Brozovic e palla che si stampa sul palo...
32'Altro doppio cambio: Mancini inserisce Gnoukouri per Medel, negli ospiti Giannetti lascia il posto a Melchiorri
27'Doppio cambio: nell'Inter entra Perisic per Palacio. Nel Cagliari dentro Farias per Di Gennaro
26'GOOOOOOOOOOOOOL!!! Altra perla balistica da fuori area del numero 77 nerazzurro, che bissa il gol di Udine. È 2-0!!!
20'Doppia grande chance per l'Inter: prima Manaj si fa murare da Cragno, poi Brozovic a botta sicura si vede respingere la conclusione
15'Punizione dal vertice sinistro dell'area: calcia Brozovic, respinge la difesa del Cagliari
10'Cross di Brozovic, colpo di testa di Medel. Fuori di pochi centimetri alla destra di Cragno
8'Punizione di Di Gennaro, deviazione di testa di Pisacane che colpisce il palo
5'Cambio nel Cagliari: Colombatto rileva Tello
4'Giallo a Deiola per una gomitata a Medel
3'Assist di Palacio per Manaj, che conclude con il sinistro. Para l'estremo difensore rossoblu
2'Conclusione di Manaj dal limite dell'area. Cragno fa suo il pallone
1'Comincia la ripresa! Nessun cambio nelle due formazioni
Biabiany
7.19
7.19
Nagatomo
5.87
5.87
Jesus
6.18
6.18
Palacio
7.35
7.35
Carrizo
7.4
7.4
D'Ambrosio
6.82
6.82
Dodò
6.6
6.6
Medel
6.8
6.8
Gnoukouri
6.42
6.42
Brozovic
8.45
8.45
Kondogbia
7.34
7.34
Montoya
7.16
7.16
Manaj
6.28
6.28
Perisic
7.11
7.11
Media squadra6.92
8tiri porta3
8tiri fuori6
11falli fatti21
3angoli5
4fuorigioco1
65%possesso35%
Scontri diretti

Ottavo confronto in Coppa Italia tra Inter e Cagliari: nerazzurri vincitori quattro volte finora, a fronte di un solo successo sardo datato febbraio 2000; due i pareggi.

L'Inter ha sempre superato il turno quando ha affrontato il Cagliari nella coppa nazionale (quattro volte su quattro).

Gli ultimi quattro confronti sono stati in semifinale, nelle stagioni 1999/2000 e 2004/05: nella prima i nerazzurri persero in finale con la Lazio, nella seconda alzarono la Coppa superando la Roma.

Inter e Cagliari si sono già affrontate agli ottavi di Coppa Italia, nella stagione 1996/97: 2-2 nella prima gara a Cagliari, necessario il replay vinto 2-1 dall'Inter.

Due i 3-1 dell'Inter contro il Cagliari in Coppa Italia: in entrambi decisiva una doppietta di Christian Vieri.

Focus sui giocatori

Diego Farias è il capocannoniere stagionale del Cagliari - sette i suoi gol finora nel campionato cadetto. Per Farias anche sei assist vincenti in questa stagione, solo Bruno Martella del Crotone (otto) ha fatto meglio in Serie B quest'anno.

Mauro Icardi ha segnato due gol su 19 soli palloni giocati nella sfida di sabato scorso contro l'Udinese. In generale, Icardi ha trovato la rete in media ogni 47 palloni giocati, solo Kalinic ha fatto meglio di lui tra i giocatori con più di cinque gol all'attivo in questa Serie A. Sia Icardi che Jovetic hanno segnato due gol nei sei precedenti giocati in Serie A contro il Cagliari.

Adem Ljajic ha esordito in Serie A proprio in una partita contro il Cagliari, nel gennaio 2010 - per lui un solo gol nei sette precedenti di campionato contro i sardi.

Marco Sau ha segnato tre gol in tre presenze di Serie A contro l'Inter, tutti a San Siro, compresa la prima delle sue tre doppiette nel massimo campionato italiano.

Rodrigo Palacio ha segnato tre gol al Cagliari in Serie A in sette presenze, di cui uno al Meazza con la maglia dell'Inter nel novembre 2012, nel suo primo incrocio con i sardi da nerazzurro nel massimo campionato.

Stato di forma

Nelle ultime 12 edizioni della Coppa Italia, l'Inter ha fallito una sola volta l'approdo ai quarti di finale: nel 2013/14, quando fu eliminata dall'Udinese.

I nerazzurri hanno perso solo una delle ultime 33 gare casalinghe in questa competizione (26V, 6N): contro la Roma nell'aprile 2013.

Il Cagliari non approda ai quarti di finale di Coppa Italia dalla stagione 2004/05: in quell'edizione i sardi si spinsero fino alla semifinale (dove furono eliminati proprio dall'Inter).

I rossoblu hanno trovato la via del gol in tutte le ultime sette partite di Coppa Italia, per un totale di 15 reti nel parziale.

Stats generali

L'Inter arriva a questa sfida da capolista del campionato - l'ultima volta che i nerazzurri erano stati in testa alla classifica con quattro punti di vantaggio sulla seconda era stato nel marzo 2010 sotto la guida di Jose Mourinho.

Il Cagliari invece farà visita a San Siro avendo vinto solo una delle ultime quattro partite di Serie B (2N 1P).

L'Inter ha chiuso 11 partite di campionato senza subire gol - record stagionale nei cinque maggiori campionati europei condiviso con l'Angers.

Il Cagliari invece in Serie B non è riuscito a segnare in quattro gare su 18 finora.

Solo otto volte nella sua storia l'Inter aveva subito 9 o meno gol dopo 16 giornate in una stagione di Serie A, l'ultima nel 2007/08 (8 reti subite). In cinque di queste occasioni ha vinto poi lo Scudetto.

Inter letale nei finali di partita quest'anno: sette gol per l'Inter negli ultimi 15 minuti di partita - un record in questo campionato.

Il Cagliari con 35 reti all'attivo mantiene il miglior attacco del campionato, ma solo 11 di queste sono arrivate in trasferta (tre però nell'ultimo impegno fuori casa).

Sono 13 i marcatori del Cagliari in questo campionato, un primato stagionale in B condiviso con il Crotone.

In questa Coppa Italia invece, il Cagliari ha già segnato con cinque giocatori diversi in tre partite: Sau, Melchiorri, Capuano, Dessena e Deiola.

vittorie(4)pareggi(0)sconfitte(1)

MILANO - Per l'esordio dei nerazzurri in TIM Cup Mancini sceglie un 4-4-2 con D'Ambrosio centrale di difesa a fianco di Juan Jesus, la riconferma di Montoya tra i titolari e Brozovic ma soprattutto Biabiany esterni con licenza di attaccare. Tandem offensivo composto da Palacio-Manaj.

Proprio da un'azione sulla destra del francese nasce la prima palla gol dei nerazzurri, con Manaj che devia di testa ma non trova la porta. Un minuto dopo cross di Murru per Giannetti, colpo di testa alto sopra la traversa della porta difesa da Carrizo. Al 10' punizione dalla sinistra di Di Gennaro, Medel non libera l'area e il pallone arriva sul sinistro di Benedetti, che calcia a lato. La risposta dell'Inter è in un sinistro dal limite di Kondogbia al termine di un'azione orchestrata da Palacio e Biabiany che impegna a terra Cragno. Al quarto d'ora la migliore occasione del match: Biabiany scambia con Brozovic, sul filtrante del croato Cragno è bravo in uscita a chiudere lo specchio della porta alla conclusione del francese.

Dopo una prima fase di studio l'Inter prende a spingere sull'acceleratore. Ancora Biabiany, uno dei più attivi, crossa dalla destra per Palacio; l'argentino in tuffo costringe Cragno in angolo. Al 24' il vantaggio dei nerazzurri: sugli sviluppi di una punizione Nagatomo serve in profondità Juan Jesus, sul cross dalla sinistra del brasiliano il velo di Manaj libera a centro area Palacio, che da due passi insacca. Alla mezz'ora fiammata del Cagliari: Giannetti approfitta di una disattenzione della retroguardia e prova il destro a incrociare, sul quale Carrizo è bravo a farsi trovare pronto. Al 35 nerazzurri vicinissimi al raddoppio. Brozovic pesca Montoya alle spalle della linea difensiva rossoblù, lo spagnolo in spaccata cerca Palacio sul secondo palo ma l'argentino non trova la deviazione. L'ultimo squillo del primo tempo è una conclusione potente ma centrale di Cerri dai 20 metri che Carrizo disinnesca in due tempi, prima del fischio di Russo.

Nessun cambio tra i 22 nella ripresa. Subito doppia occasione per Manaj, servito da Palacio, ma il mancino dell'attaccante albanese non riesce ad impensierire Cragno. Al 5' brivido per i 17.000 del 'Meazza': su una punizione dalla destra di Di Gennaro il colpo di testa di Pisacane si stampa sul palo lontano a Carrizo battuto. La risposta dei nerazzurri è in un cross di Brozovic che pesca Medel a centro area, ma il colpo di testa del Pitbull è di poco largo. Gioco spezzettato e ritmo che cala inevitabilmente fino al quarto d'ora, senza grandi occasioni dall'una o dall'altra parte.

Al 19' la difesa ospite sbaglia il disimpegno, Biabiany è rapidissimo ad approfittarne e servire al centro Manaj, anticipato dall'uscita di Cragno. Il pallone arriva sul sinistro di Brozovic, respinto, a porta ormai sguarnita, dall'intervento di testa di Di Gennaro. Al 26' il raddoppio dei nerazzurri. Il gol, splendido, lo segna Brozovic ed è una fotocopia del quarto gol di Udine: il croato controlla sulla fascia sinistra, rientra sul destro e dipinge un arcobaleno che si insacca all'incrocio alle spalle di Cragno. C'è solo l'Inter in campo negli ultimi minuti. Gran giocata a centrocampo di Kondogbia che fa correre Biabiany, il francese allarga su Montoya che si accentra e serve Brozovic, ma il destro di prima del croato si stampa sul palo. Il pallone torna in gioco e Perisic, da poco subentrato a Palacio, è il più lesto di tutti a ribadire in rete con il sinistro.

L'ultimo spunto del Cagliari è di Farias, che si invola a tu per tu con Carrizo: l'estremo difensore neutralizza in uscita bassa al limite dell'area. C'è ancora tempo per rivedere in campo Dodò e per una sventagliata di Kondogbia che trova Montoya sul secondo palo, sponda volante dello spagnolo per l'accorrente Nagatomo che prova la conclusione acrobatica, neutralizzata da Cragno. Nei 3' di recupero non succede altro, l'Inter approda ai quarti di finale di TIM Cup e attende di conoscere l'avversaria che uscirà dalla sfida tra Napoli e Verona.


INTER-CAGLIARI 3-0
Marcatori: Palacio (24'), Brozovic (71'), Perisic (81')

INTER: 30 Carrizo; 14 Montoya, 33 D'Ambrosio, 5 Jesus, 55 Nagatomo; 11 Biabiany (85' Dodò 6), 7 Kondogbia, 17 Medel (78' Gnoukouri 27), 77 Brozovic; 97 Manaj, 8 Palacio (73' Perisic 44).
A disposizione: 1 Handanovic, 9 Icardi, 10 Jovetic, 12 Telles, 13 Guarin, 21 Santon, 22 Ljajic, 24 Murillo, 83 Melo.
Allenatore: Roberto Mancini

CAGLIARI: 1 Cragno; 19 Pisacane, 2 Benedetti, 15 Krajnc, 29 Murru; 20 Tello (50' Colombatto 36), 8 Di Gennaro (73' Farias 17), 27 Deiola; 10 Joao Pedro; 28 Cerri, 32 Giannetti (78' Melchiorri 9).
A disposizione: 22 Colombo, 3 Barreca, 21 Balzano, 23 Ceppitelli, 25 Sau, 33 Fossati, 35 Salamon.
Allenatore: Massimo Rastelli

Ammoniti: Brozovic (15'), Medel (38'), Deiola (49'), Colombatto (84')

Recupero: 0' - 3'

Arbitro: Russo
Assistenti: Marrazzo e Crispo
IV uomo: Ghersini

in campo

Carrizo 301 Cragno
Montoya 1419 Pisacane
Medel 172 Benedetti
Jesus 515 Krajnc
D'Ambrosio 3329 Murru
Biabiany 1120 Tello
Brozovic 778 Di Gennaro
Kondogbia 727 Deiola
Nagatomo 5510 Joao Pedro
Manaj 9732 Giannetti
Palacio 828 Cerri

panchina

Handanovic 122 Colombo
Dodò 63 Barreca
Icardi 99 Melchiorri
Jovetic 1017 Farias
Telles 1221 Balzano
Guarin 1323 Ceppitelli
Santon 2125 Sau
Ljajic 2233 Fossati
Murillo 2435 Salamon
Gnoukouri 2736 Colombatto
Perisic 44
Melo 83