Risultato finale

27 Ottobre 2021 20:45

Empoli
0 - 2
Inter
22' (2t) Dimarco
34' D'Ambrosio
arbitro Daniele Chiffi / guardalinee Valeriani, Mastrodonato / 4° uomo Di Martino / assistenti Valeri, Galetto
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
45' Si chiude senza recupero la prima frazione di gioco a Empoli: nerazzurri in vantaggio 1-0 grazie al gol messo a segno da Danilo D'Ambrosio al 34'!
45' Ancora Inter pericolosa con il colpo di testa di Lautaro su cross perfetto di Dimarco: palla centrale, para Vicario
45' Occasionissima per Sanchez, che servito alle spalle della retroguardia dell'Empoli, salta Vicario ma poi non trova la coordinazione per calciare in porta
44' Palo colpito da Barella dopo un flipper nell'area dei toscani: Chiffi però ravvisa un fuorigioco su segnalazione dell'assistente
39' Altro filtrante spettacolare di Sanchez, Gagliardini spizza di testa per Lautaro, ma l'appoggio è leggermente fuori misura. Si salva l'Empoli
34' GOL! GOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! D'Ambrosiooooooooo! Inserimento e colpo di testa preciso del numero 33 nerazzurro che su pennellata di Sanchez supera Vicario e porta in vantaggio i nerazzurri!!!
32' Chiusura perfetta di D'Ambrosio, che con una diagonale impeccabile toglie il pallone dai piedi di Bajrami davanti ad Handanovic
28' Trattenuta prolungata di Luperto su Sanchez. Cartellino giallo per il numero 33 dell'Empoli
24' Cartellino giallo severo per de Vrij dopo un tocco con la mano attaccata al corpo sul tentativo di controllo a seguire di Cutrone
23' Corner dalla destra, stop e conclusione al volo di Lautaro. Palla alta sopra la traversa
22' Sinistro dalla distanza di Dimarco dopo uno schema su punizione. Vicario ci arriva e alza il pallone sopra la traversa
19' Salvataggio di D'Ambrosio sul tiro a botta sicura di Luperto dopo una mischia in area sugli sviluppi di un corner
17' Cross teso di Barella dopo il pallone recuperato da Darmian su Parisi. Vicario esce in presa bassa e fa suo il pallone in tuffo
13' Botta di Stojanovic dalla distanza: Handanovic vola sulla sua sinistra e devia il pallone, forse destinato comunque a uscire
9' Volée di Barella sul cross lungo di Dimarco. Palla che si alza e sorvola la traversa
8' Colpo di testa di D'Ambrosio all'altezza del secondo palo: una via di mezzo tra una conclusione e una sponda, blocca Vicario
7' Punizione insidiosa dalla trequarti di Dimarco dopo il fallo guadagnato da Sanchez. Spizzata di un giocatore dell'Empoli che si rifugia in corner
4' Grande giocata sull'out di sinistra di Sanchez, difesa dell'Empoli in affanno ma dopo un rimpallo il tentativo con il mancino di Dimarco viene murato
1' Si parte! Comincia il match, forza ragazzi, FORZA INTER!
1' Squadre che fanno il loro ingresso sul terreno di gioco: qualche novità nell'undici nerazzurro rispetto all'ultimo match con D'Ambrosio, Gagliardini, Dimarco e Sanchez titolari al posto di Skriniar, Calhanoglu, Perisic e Dzeko
1' Secondo turno infrasettimanale della Serie A 2021/2022, con l'Inter impegnata sul campo dell'Empoli per la 10^ giornata del girone d'andata
1' Perfetta chiusura di Bastoni, che anticipa Pinamonti sul cross di Parisi. Palla in corner, primo tiro dalla bandierina per l'Empoli
Minuti Cronaca
49' Triplice fischio al "Castellani"! L'Inter torna alla vittoria battendo 2-0 l'Empoli con un gol per tempo: le reti di D'Ambrosio e Dimarco regalano i tre punti ai nerazzurri!!!
48' Sensi trova il 3-0 dopo una bella giocata dalla linea di fondo ma Chiffi annulla ancora per fuorigioco
45' Saranno quattro i minuti di recupero
42' Sinistro velleitario di Parisi, palla alta sopra la traversa
39' Dentro anche Dzeko per Lautaro
39' Ultimi due cambi per l'Inter: Sensi prende il posto di Gagliardini
38' Dimarco vicino alla doppietta dopo la percussione centrale di Lautaro: tiro respinto, il numero 32 nerazzurro cerca il colpo da biliardo ma lo manca di un soffio
37' Cambio nell'Empoli: Fiamozzi per Stojanovic
36' Destro da fuori di Barella. Palla alta sopra la traversa
35' Tra le file nerazzurre, Kolarov al posto di de Vrij. Terzo cambio per l'Inter
31' Handanovic risponde presente sul tentativo di Mancuso
30' Gagliardini trova il 3-0 sugli sviluppi di un calcio d'angolo ma Chiffi annulla dopo check del VAR e rimedia anche il cartellino giallo per un tocco con il braccio
28' Subito cross pericoloso di Vecino, Luperto devia in corner
27' Dentro anche Correa per Sanchez, applaudito da tutti i tifosi nerazzurri presenti al "Castellani"
27' Doppio cambio per l'Inter: Vecino prende il posto di Brozovic
23' Doppio cambio nell'Empoli: Mancuso per Cutrone ed Henderson per Bandinelli
22' GOL! GOOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! Dimarcooooooooo! Grande giocata sulla destra di Lautaro e cross perfetto per Dimarco che sul secondo palo appoggia in rete con il mancino: 2-0 per i nerazzurri!!!
20' Bolide di Brozovic sugli sviluppi di un corner. Palla fuori
19' Destro da fuori di Gagliardini. Ancora Vicario in corner
18' Intervento clamoroso di Vicario, che toglie dalla rete il colpo di testa di Lautaro su cross di Barella. Inter ancora a un passo dal 2-0!
14' Cartellino giallo per Brozovic dopo un fallo al limite dell'area nerazzurra
13' Paloooooo! Clamoroso legno colpito da Gagliardini che di testa conclude a botta sicura su cross di Darmian. Vicario è battuto ma il palo salva l'Empoli
12' Cambio nell'Empoli: Haas per Bajrami nell'undici di Andreazzoli
10' L'Inter trova il raddoppio con Sanchez dopo il miracolo di Vicario su Darmian. Ma Chiffi annulla per posizione irregolare del numero 7 nerazzurro
9' Intervento durissimo di Ricci, in ritardo su Barella. Cartellino rosso diretto per il centrocampista dell'Empoli
3' Cross di Darmian e colpo di testa di Sanchez, che sale in cielo e incorna. Vicario si distende sulla destra e blocca con un grande intervento
1' Si riparte senza novità nelle due formazioni. Inizia il secondo tempo di Empoli-Inter. Forza ragazzi, FORZA INTER!

Handanovic
6.27
6.27
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
8.1
8.1
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Dimarco
7.55
7.55
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
6.94
6.94
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Gagliardini
5.93
5.93
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
5.71
5.71
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
5.97
5.97
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
6.18
6.18
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Sensi
6.27
6.27
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Barella
7.06
7.06
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Bastoni
6.25
6.25
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Sanchez
6.83
6.83
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Kolarov
5.61
5.61
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Darmian
6.74
6.74
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Dzeko
6.12
6.12
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Correa
5.32
5.32
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 6.43 INVIA VOTI
3 tiri porta 9
5 tiri fuori 7
20 falli fatti 15
5 angoli 6
0 fuorigioco 3
30% possesso 70%

L’Empoli ha perso tutte le ultime sette gare di Serie A contro l’Inter; nella sua storia nella competizione, solo una volta la formazione toscana ha ottenuto più sconfitte consecutive contro una singola avversaria: otto contro la Juventus tra il 2014 e il 2019.

L’Empoli ha vinto solo tre delle 26 sfide di Serie A contro l’Inter (la più recente nell’aprile 2006, 1-0 con Luigi Cagni in panchina), contro nessuna delle squadre che ha affrontato più di 10 volte nella competizione ha ottenuto meno successi.

L’Inter ha tenuto la porta inviolata in tutte le ultime sei trasferte di campionato contro l’Empoli, serie record di clean sheet esterne consecutive per i nerazzurri contro una singola avversaria in Serie A; nella competizione hanno fatto meglio solo la Fiorentina contro il Catania nel 2009, la Juventus contro il Foggia nel 1991, il Napoli contro la Roma nel 1980 e il Torino contro il Verona nel 1979 – tutte ferme a sette.

L’Empoli ha perso quattro delle cinque gare interne di questo campionato (1V), subendo almeno due reti in ciascuno di questi cinque incontri: nella sua storia in Serie A non ha mai perso cinque delle prime sei partite in casa e in generale non ha mai subito più di un gol per più gare di fila tra le mura domestiche.

12 punti conquistati dall’Empoli finora: nelle prime nove gare stagionali di Serie A ha fatto meglio solo nel 2005/06 e nel 2002/03 (in entrambe 13).

Aurelio Andreazzoli ha vinto entrambe le sue due gare sulla panchina dell’Empoli di mercoledì in Serie A: 2-1 sul Napoli nell’aprile 2019 e 2-0 contro il Cagliari lo scorso settembre.

Nell'ultimo match di Serie A, contro la Salernitana, Patrick Cutrone ha ritrovato il gol in Serie A che mancava dal luglio 2020 - l'Inter tuttavia è la squadra che l'attaccante dell'Empoli ha affrontato più volte senza mai trovare la rete o l'assist nel massimo campionato italiano (sei incontri).

Andrea Pinamonti, che è cresciuto nel settore giovanile dell’Inter e ha fatto il suo esordio in A con i nerazzurri (febbraio 2017 proprio contro l’Empoli): insieme a Patrik Cutrone è uno degli unici due giocatori italiani nati dopo il 1998 ad aver già messo a referto almeno 14 gol in Serie A.

L’attaccante dell’Inter Edin Dzeko ha segno tre reti nelle ultime due sfide di Serie A contro l’Empoli, dopo che era rimasto a secco di gol nelle due precedenti.

L’Inter non ha tenuto la porta inviolata in nessuno dei primi cinque incontri esterni stagionali in Serie A per la prima volta dal 2011/12 e l’ultima volta che non ha collezionato clean sheet nelle prime sei trasferte di un singolo campionato è stata nel 1998/99.

Nicolò Barella disputa la sua 100a partita con l'Inter in tutte le competizioni.

Questa è la presenza da titolare numero 100 per Stefan de Vrij con l'Inter in Serie A.

Danilo D'Ambrosio è uno dei due difensori ad aver trovato il gol in Serie A in ciascuna delle ultime sette stagioni, insieme a Leonardo Bonucci.

Alexis Sánchez ha servito il suo primo assist in Serie A da marzo 2021 contro il Torino.

Alexis Sánchez ha preso parte attiva a 21 reti nelle sue 23 presenze da titolare con la maglia dell'Inter in Serie A (nove gol e 12 assist).

A partire dalla stagione 2012/13, solo tre difensori hanno realizzato più di 10 gol di testa in Serie A: Danilo D'Ambrosio, Stefan de Vrij e Gonzalo Rodríguez (11 tutti e tre).

Federico Dimarco ha segnato il suo primo gol dall'interno dall'area in Serie A da marzo 2021 contro il Sassuolo.

L’Inter ha eguagliato la striscia più lunga di clean sheet fuori casa di fila contro una singola avversaria in Serie A (sette in casa dell’Empoli).

vittorie(9) pareggi(3) sconfitte(2)

EMPOLI - La D di difesa imbattuta, la D di D'Ambrosio, la D di Dimarco. La vitamina che dà forza all'Inter è la D, quella dei suoi difensori con licenza di offendere. 2-0 in casa dell'Empoli a pochi giorni dall'1-1 con la Juventus. Torna la vittoria dopo due turni senza sorrisi, i nerazzurri salgono così a 21 e preparano già la sfida di domenica con l'Udinese. Danilo D'Ambrosio di D ne ha due, tra nome e cognome. Come sono due le sue firme su questo match, entrambi suoi marchi di fabbrica classici: il salvataggio fondamentale nell'area nerazzurra e il gol di testa in proiezione offensiva. Corsi e ricorsi: il suo muro sul tiro a botta sicura di Luperto fa correre alla mente all'Inter-Empoli del 2019. Il suo gol poi è un classico, poi bissato da Dimarco. Tanta Inter, soprattutto nella ripresa: occasioni, pali, buone giocate e il coinvolgimento di tanti uomini, anche dalla panchina.

 

Quattro cambi rispetto alla formazione scesa in campo con la Juventus, Simone Inzaghi in tribuna per squalifica e Massimiliano Farris, il vice, in panchina. L'Inter si presenta al Castellani con sei italiani tra i titolari, come nell'ultima sfida della passata stagione contro l'Udinese. Ci sono D'Ambrosio e Sanchez titolari, assieme a Gagliardini e Dimarco. Anche Andreazzoli cambia uomini, scegliendo la linea giovane. Ma quello che non cambia mai, nella squadra toscana, è la proposta di gioco, l'idea, la filosofia. Il 4-3-1-2 a tratti nell'avvio di gara mette in difficoltà i nerazzurri. Una pressione alta e tanti uomini ad attaccare, con buone trame: così l'Empoli si presenta fin dai primi minuti dalle parti di Handanovic.

Il portiere sloveno è bravo a deviare il tiro di Stojanovic al 13', mentre al 19' si riprone un vero e proprio flashback. Sembra di tornare al maggio 2019, Inter-Empoli a San Siro. Il protagonista è lo stesso, il grande esperto dei salvataggi disperati. È Danilo D'Ambrosio, sempre decisivo: il suo intervento sul tiro a botta sicura di Luperto nell'area piccola salva l'Inter e conserva lo 0-0. Di fatto è il punto di svolta del primo tempo perché dà la scossa all'Inter, che alza il proprio baricentro e inizia a lavorare il pallone nella metà campo dei padroni di casa.

Al 23' Vicario è bravo a volare sul sinistro di Dimarco, dopo un bello schema su punizione. La pressione nerazzurra è più consistente, con Sanchez bravo a svariare su tutto il fronte offensivo e a lavorare con Barella (100 presenze con l'Inter), in costante appoggio alle punte. Al 34' è sempre D'Ambrosio a mettere il timbro sul match. Lo fa con un mix di determinazione, tempismo e fame: anticipo secco sulla trequarti offensiva, palla per Sanchez e corsa in area. Il cileno è bravo a confezionargli l'assist, D'Ambrosio va in cielo e con un grande colpo di testa fa 1-0. Una rete che aggiorna le statistiche straordinarie del difensore: sempre a segno in 7 stagioni consecutive (unico difensore con Bonucci) e miglior marcatore di testa in Serie A dal 2012/2013 (11 gol, con De Vrij e Gonzalo Rodriguez). Sul finale di tempo Sanchez non trova la conclusione dopo una bella imbucata, in una frazione che si chiude con un colpo di testa di Lautaro, a testimoniare il dominio del campo da parte dei nerazzurri.

L'inerzia della ripresa è tutta a favore dell'Inter, molto ben messa in campo, pur con il risultato ancora in bilico. Vicario inizia il suo show, lo stesso del suo debutto in Serie A, lo scorso aprile a San Siro in Inter-Cagliari. Ma prima delle sue parate c'è spazio per un altro evento spartiacque del match: il cartellino rosso per Ricci, per un bruttissimo fallo a centrocampo su Barella. È il minuto 52 e l'Empoli, in 10, non ha la forza per reggere l'urto nerazzurro.

Inizia il tiro al bersaglio, con una pressione continua. Gagliardini prende il palo di testa da pochi passi, poi Vicario compie una parata straordinaria sulla frustata di testa di Lautaro. Gesto straordinario, bissato dalla deviazione sul tiro di Gagliardini. Preme l'Inter e al 68' finalmente sfonda: fuga del Toro sulla destra, cross per l'inserimento da 'quinto' di Dimarco che segna di sinistro il suo secondo gol in nerazzurro. Il 2-0 di fatto è una mazzata per la squadra di Andreazzoli: in 10 e sotto di due reti, al di là del tiro improvviso di Mancuso, la squadra toscana prova ad arginare le avanzate dell'Inter, in totale controllo del match. Un gol annullato a Gagliardini, gli ultimi cambi, il sinistro pericoloso di Dimarco a sfiorare la doppietta, un altro gol annullato a Sensi accompagnano la partita al 90'. Il ritorno da Empoli è dolce e porta 3 punti.

IL TABELLINO

EMPOLI (4-3-1-2): 13 Vicario; 30 Stojanovic (20 Fiamozzi 82'), 33 Luperto, 34 Ismajli, 65 Parisi; 27 Zurkowski (23 Asllani 68'), 28 Ricci, 25 Bandinelli (8 Henderson 68'); 10 Bajrami (32 Haas 57'); 9 Cutrone (7 Mancuso 68'), 99 Pinamonti.
A disposizione: 1 Ujkani, 3 Marchizza, 5 Stulac, 19 La Mantia, 26 Tonelli, 35 Baldanzi, 42 Viti.
Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 6 De Vrij (11 Kolarov 80'), 95 Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic (8 Vecino 72'), 5 Gagliardini (12 Sensi 84'), 32 Dimarco; 7 Sanchez (19 Correa 72'), 10 Lautaro  (9 Dzeko 84').
A disposizione: 97 Radu, 2 Dumfries, 13 Ranocchia, 14 Perisic, 20 Calhanoglu, 22 Vidal, 37 Skriniar.
Allenatore: Massimiliano Farris.

Marcatori: 34' D'Ambrosio (I), 66' Dimarco (I)
Ammoniti: De Vrij (I), Luperto (E), Brozovic (I), Gagliardini (I)
Espulso: Ricci (E) al 52'
Recupero: -, 4'.

Arbitro: Chiffi.
Assistenti: Valeriani, Mastrodonato
Quarto Uomo: Di Martino.
VAR: Valeri.
Assistente VAR: Galetto.

in campo

Vicario 13 1 Handanovic
Stojanovic 30 33 D'Ambrosio
Luperto 33 6 de Vrij
Ismajli 34 95 Bastoni
Parisi 65 36 Darmian
Zurkowski 27 23 Barella
Ricci 28 77 Brozovic
Bandinelli 25 5 Gagliardini
Bajrami 10 32 Dimarco
Cutrone 9 10 Martínez
Pinamonti 99 7 Sanchez

panchina

Ujkani 1 97 Radu
Marchizza 3 2 Dumfries
Stulac 5 8 Vecino
Mancuso 7 9 Dzeko
Henderson 8 11 Kolarov
La Mantia 19 12 Sensi
Fiamozzi 20 13 Ranocchia
Asllani 23 14 Perisic
Tonelli 26 19 Correa
Haas 32 20 Calhanoglu
Baldanzi 35 22 Vidal
Viti 42 37 Skriniar

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.