Risultato finale

15 Settembre 2018 15:00

Inter
0 - 1
Parma
35' (2t) Dimarco
arbitro Gianluca Manganiello / guardalinee Peretti, De Meo / 4° uomo Sacchi / assistenti Rocchi, Liberti
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
47' Finisce il primo tempo al "Meazza": l'Inter fa la partita ma il risultato per ora resta inchiodato sullo 0-0
45' Segnalati due minuti di recupero
44' Cross tagliato di Nainggolan e sponda imprecisa di Gagliardini. Sepe fa suo il pallone
40' Ripartenza di Gagliardini, che innesca Perisic: affondo e conclusione del numero 44 nerazzurro, che si fa respingere però il tiro da Sepe!
39' Sinistro pericoloso di Brozovic, deviato in corner. Insiste l'Inter alla ricerca del vantaggio
38' Bolide rasoterra di Nainggolan dal limite. Palla fuori di un metro alla destra di Sepe
37' Traversone di Dalbert, Keita anticipa tutti di testa ma non trova la porta
36' Ammonito Dimarco per essersi tolto la maglia durante l'esultanza
36' Ammonito Dimarco per essersi tolto la maglia durante l'esultanza
35' Sinistro dalla distanza di Nainggolan: Sepe si distende sulla sua sinistra e blocca
32' Cartellino giallo per Brozovic dopo un intervento giudicato falloso su Di Gaudio
31' Discesa di Dalbert, che serve al centro dell'area Keita: stop e conclusione del numero 11 nerazzurro, troppo debole per impensierire Sepe
26' Inter vicinissima al vantaggio: palla dalla bandierina sul secondo palo, sbuca Srkiniar che per poco non riesce a deviare in rete!
24' Duro intervento di Stulac in ritardo su Gagliardini: primo cartellino giallo del match
22' Nainggolan libera al tiro Brozovic sul vertice dell'area: destro a giro che termina però lontano dalla porta gialloblu
18' Keita al centro per Perisic, che gira di testa ma non riesce a indirizzare il pallone verso la porta
17' Prima grande chance per l'Inter: cross dalla destra di Candreva, Gagliolo devia di testa, la palla arriva sul secondo palo a Perisic che al volo manda alto sopra la traversa!
13' Perisic sfida Iacoponi e arriva sul fondo: il cross del numero 44 nerazzurro però è troppo profondo e si spegne sull'out di destra
10' Contropiede del Parma: Di Gaudio serve Inglese, che incrocia sul secondo palo, Handanovic ci arriva
8' Conclusione da fuori area di Candreva, servito da Keita: Sepe ci arriva, senza trattenere, ma la difesa gialloblu riesce a liberare l'area. Ci prova poi Brozovic, ma Sepe risponde ancora presente
5' Corner dalla sinistra di Candreva, Sepe respinge il pallone in uscita alta e fa ripartire il contropiede ospite
1' Ci siamo: comincia Inter-Parma! Primo pallone giocato dai nerazzurri di Luciano Spalletti. Forza ragazzi, forza Inter!!!
1' Le squadre sono già sul terreno di gioco: quasi tutto pronto per il calcio d'inizio del match
1' Dopo la sosta dedicata agli impegni delle Nazionali, riparte la Serie A TIM 2018-19, che inaugura la 4^ giornata con la sfida del "Meazza" tra Inter e Parma
Minuti Cronaca
49' Finisce 0-1 al "Meazza". Il Parma si difende per tutta la partita ma riesce a portare a casa i tre punti grazie all'eurogol dalla distanza di Dimarco
49' Il muro gialloblu resiste all'assedio nerazzurro. Brozovic cerca l'ultima palla in area ma sbaglia la misura del cross!
45' Segnalati quattro minuti di recupero
45' Icardi da sottoporta non riesce a deviare in rete dopo la sponda aerea di De Vrij. Sugli sviluppi dell'azione Nainggolan calcia fuori dal limite
44' Contropiede di Gervinho, fermato da Handanovic prima e da Dalbert poi
43' Colpo di testa alto di Gagliardini sul corner di Politano
41' Perisic teso al centro per Icardi, ma il pallone è troppo su Sepe, che blocca a terra
35' Incredibile gol di Dimarco che pesca il sette dalla distanza sull'unica azione gialloblu
31' Cambio nel Parma: Sierralta per Iacoponi
30' Uscita bassa di Sepe che anticipa in maniera decisiva Icardi
28' Incredibile autogol sfiorato da Gagliolo sul colpo di testa di Perisic
27' Bordata dalla distanza di Nainggolan, Sepe si salva in qualche modo
26' Ultimo cambio per Spalletti: Asamoah per D'Ambrosio
21' Fallo di ostruzione di D'Ambrosio: cartellino giallo per lui
18' Nel Parma dentro Deiola per Di Gaudio
17' Altra grandissima chance per l'Inter: tiro-cross di Politano, la retroguardia ospite respinge, poi D'Ambrosio calcia alto a porta spalancata
15' Secondo cambio per Spalletti: Politano rileva Candreva, che esce tra gli applausi
13' Assedio nerazzurro: prima Nainggolan viene murato su un piatto a botta sicura, poi la difesa gialloblu in affanno si salva con un tocco dubbio sulla riga di Dimarco. Tra i fischi il VAR giudica tutto regolare!
8' Filtrante di Perisic per Candreva, che penetra in area ma conclude sull'esterno della rete con il sinistro
3' Destro potente da fuori area di Stulac, Handanovic respinge d'istinto
1' Bel cross di Dalbert dalla sinistra, Gagliardini sale in cielo e cerca l'incornata vincente, ma non riesce a dare forza al pallone
1' Inizia la ripresa con una novità per parte: nell'Inter dentro Icardi per Keita, nel Parma entra Dimarco, fuori Gobbi

Handanovic
4.38
4.38
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Icardi
3.05
3.05
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
3.9
3.9
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
4.04
4.04
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
4.63
4.63
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Candreva
5.06
5.06
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Gagliardini
4.28
4.28
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
5.32
5.32
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Dalbert
4.52
4.52
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Nainggolan
4.42
4.42
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Politano
3.34
3.34
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Asamoah
4.54
4.54
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
5.16
5.16
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Balde
3.32
3.32
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 4.28 INVIA VOTI
8 tiri porta 5
14 tiri fuori 2
10 falli fatti 8
2 angoli 4
10 fuorigioco 1
73% possesso 27%

L’Inter di mister Spalletti è pronta a scendere in campo al Meazza, sabato alle ore 15, per sfidare il Parma. Queste le quote 1X2 del bookmaker www.bwin.it: segno 1 a 1.25, segno X a 5.50, segno 2 a 11.00.

Riflettendo sul numero di gol segnati, l’incontro di sabato sarà all’insegna dello spettacolo e delle reti? Su bwin.it la scommessa “Più di 2,5 gol” in Inter-Parma si gioca a 1.57, la giocata “Meno di 2,5 gol” a 2.30.

Nell’ultimo impegno di Serie A disputato (al Dall’Ara contro il Bologna), i nerazzurri hanno vinto mantenendo la porta di Handanovic inviolata. Sarà così anche sabato a San Siro? Su bwin.it la scommessa “L’Inter vince la partita senza subire reti” è proposta alla quota di 1.95.

Scopri le quote bwin aggiornate in vista di Inter-Parma!

Bilancio in equilibrio negli ultimi 11 incontri in Serie A tra Inter e Parma, con quattro vittorie a testa e tre pareggi.

Il Parma ha vinto solo uno dei 24 incontri di campionato a San Siro contro l’Inter, 3-1 nel maggio 1999; completano il bilancio 15 successi nerazzurri e otto pareggi.

Considerata anche la fine dello scorso campionato l’Inter ha ottenuto solo un punto nelle ultime tre gare interne di Serie A (sette gol subiti); i nerazzurri erano rimasti imbattuti nelle precedenti otto (4V, 4N), parziale in cui avevano incassato solo tre reti.

Solo il Chievo (62) ha subito più tiri del Parma (59) finora in questa Serie A.

Solo la Juventus ha registrato un possesso palla medio più alto dell’Inter (63.8%) in questo campionato – Il Parma è terzultimo in questa graduatoria (39.9%), meglio solo di Bologna e Chievo.

Quattro delle cinque reti subite dal Parma in questo campionato sono arrivate nei secondi tempi; l’Inter dall’altra parte ha realizzato tre delle cinque marcature stagionali proprio nel corso delle seconde frazioni.

Marcelo Brozovic ha completato 175 passaggi nella metà campo avversaria finora in questa Serie A, almeno 56 in più di ogni altro giocatore.

 

vittorie(15) pareggi(8) sconfitte(2)

MILANO - Risultato a dir poco beffardo per l'Inter nella sfida valida per la 4^ giornata della Serie A TIM: i nerazzurri vengono infatti sconfitti per 1 a 0 dal Parma davanti ai quasi 60.000 di San Siro al termine di una partita dominata per larghi tratti e decisa dal più classico dei gol dell'ex, messo a segno da Federico Dimarco a dieci minuti dalla fine.

L'Inter prende subito il controllo delle operazioni, cercando di chiudere il Parma in area di rigore. Al minuto 8 Candreva calcia dal limite e chiama Sepe al primo intervento, sul prosieguo dell'azione il portiere emiliano risponde ancora presente sul tentativo di Brozovic. Al 10' gli emiliani provano a pungere in ripartenza: Di Gaudio lancia Inglese che incrocia col mancino, Handanovic blocca a terra. I nerazzurri tornano subito a premere: al 16' Perisic, ben appostato sul secondo palo, calcia al volo sul cross di Keita ma alza troppo la mira. Grande chance per noi al 27': Perisic prolunga di testa un corner calciato dalla sinistra, ma né D'Ambrosio né Skriniar riescono a deviare in rete a pochi centimetri dalla linea di porta. Quattro minuti più tardi, Dalbert sfonda a sinistra e serve a centro area Keita, la cui conclusione mancina viene neutralizzata da Sepe. L'Inter insiste ma non riesce ad abbattere il muro gialloblu: al 38' una rasoiata di Nainggolan dalla distanza termina a lato non di molto, stessa sorte per un mancino di Brozovic (deviato da un avversario) pochi istanti dopo. Ancora una occasione per gli uomini di Spalletti al 41' quando Gagliardini lancia Perisic sulla corsia sinistra: il croato sceglie di calciare di potenza invece che servire Keita, trovando nuovamente la respinta di un attento Sepe. Si va dunque al riposo col risultato bloccato sullo 0 a 0.

Al rientro dagli spogliatoi, Luciano Spalletti manda subito in campo Mauro Icardi al posto di Keita. Il primo tentativo è però degli ospiti, con un destro dalla distanza di Stulac ribattuto da Handanovic con la mano aperta. Nei minuti seguenti, la pressione nerazzurra sale notevolmente: al 53' Candreva, servito in profondità da Perisic, conclude di sinistro mettendo sull'esterno della rete. Al 57' clamorosa doppia opportunità per l'Inter: il neoentrato Dimarco prima si immola sulla conclusione a botta sicura di Nainggolan, poi salva sulla linea (forse con un tocco di mano) sul sinistro di Perisic, a Sepe ormai battuto. Spalletti si gioca anche la carta Politano (out Candreva): il numero 16 interista si fa subito vedere con un buon cross rasoterra, sul quale interviene D'Ambrosio calciando alto col mancino. Il pressing nerazzurro sul Parma non conosce sosta: al 73' Sepe si distende e respinge il destro potente di Nainggolan, sessanta secondi dopo Gagliolo sfiora l'autorete intervenendo in maniera maldestra sul colpo di testa di Perisic. Al minuto 80 succede l'incredibile: Dimarco lascia partire un sinistro carico di effetto da circa 30 metri, trovando l'incrocio dei pali e portando così i ducali in vantaggio. Nei minuti finali l'Inter si sbilancia alla ricerca del gol: appena prima del 90' Handanovic respinge il doppio tentativo di Gervinho e Inglese mentre in pieno recupero sono Icardi e De Vrij a rendersi ancora pericolosi dalle parti di Sepe, la cui porta rimane stregata sino al triplice fischio finale.

Il modo migliore per rialzare subito la testa dopo questo ko, tanto doloroso quanto immeritato, è di concentrarsi subito sull'esordio in Champions League: martedi 18 settembre, alle ore 18.55, si scende di nuovo in campo a San Siro per affrontare il Tottenham.

Ora e sempre, #ForzaInter!

INTER-PARMA 0-1
Marcatori:
80' Dimarco (P)

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio (71' 18 Asamoah), 6 De Vrij, 37 Skriniar, 29 Dalbert; 77 Brozovic, 5 Gagliardini; 87 Candreva (59' 16 Politano), 14 Nainggolan, 44 Perisic; 11 Keita Balde (46' 9 Icardi)
A disposizione: 27 Padelli, 8 Vecino, 13 Ranocchia, 15 Joao Mario, 20 B. Valero, 23 Miranda
Allenatore: Luciano Spalletti

PARMA: 55 Sepe; 2 Iacoponi (76' 13 Sierralta), 22 B. Alves, 28 Gagliolo, 18 Gobbi (46' 3 Dimarco); 32 Rigoni, 5 Stulac, 17 Barillà; 20 Di Gaudio (63' 8 Deiola), 45 Inglese, 27 Gervinho
A disposizione: 1 Frattali, 56 Bagheria, 7 Da Cruz, 9 Ceravolo, 10 Ciciretti, 23 Gazzola, 26 Siligardi, 93 Sprocati, 95 Bastoni
Allenatore: Roberto D'Aversa

Ammoniti: Stulac (P), Brozovic (I), D'Ambrosio (I)

Recupero: 2' + 4'

Arbitro: Manganiello
Assistenti: Peretti, De Meo
IV uomo: Sacchi
Addetti VAR: Rocchi, Liberti

in campo

Handanovic 1 55 Sepe
D'Ambrosio 33 2 Iacoponi
de Vrij 6 22 Bruno Alves
Skriniar 37 28 Gagliolo
Dalbert 29 18 Gobbi
Gagliardini 5 32 Rigoni
Brozovic 77 5 Stulac
Candreva 87 17 Barillà
Nainggolan 14 20 Di Gaudio
Perisic 44 45 Inglese
Balde 11 27 Gervinho

panchina

Padelli 27 1 Frattali
Vecino 8 56 Bagheria
Icardi 9 3 Dimarco
Ranocchia 13 7 Da Cruz
Joao Mario 15 8 Deiola
Politano 16 9 Ceravolo
Asamoah 18 10 Ciciretti
Valero 20 13 Sierralta
Miranda 23 23 Gazzola
26 Siligardi
93 Sprocati
95 Bastoni

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.