Risultato finale

7 Ottobre 2018 20:30

SPAL
27' (2t) Paloschi
1 - 2
Inter
33' (2t) Icardi
14' Icardi
arbitro Fabio Maresca / guardalinee Vivenzi, Valeriani / 4° uomo Illuzzi / assistenti Banti, Liberti
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
46' Si chiude il primo tempo al "Mazza" di Ferrara: nerazzurri avanti 1-0 grazie al gol messo a segno da Mauro Icardi!
45' Segnalato un minuto di recupero
44' Grande intervento di Handanovic sulla deviazione ravvicinata di Felipe
39' Salvataggio miracoloso di Cionek, che anticipa Icardi sulla spizzata di Vecino. Inter vicinissima al 2-0!!!
35' Fase confusa del match, con l'Inter che prova comunque a trovare il varco giusto per il raddoppio
31' Fallo tattico di Lazzari su Keita. Giallo per il numero 29 biancazzurro
30' Incredibile occasione per il raddoppio: Keita ruba palla a Cionek e si invola verso la porta insieme ad Icardi, ma si fa leggere da Gomis il passaggio per il compagno. Si salva la SPAL!
25' Occasione per i nerazzurri su corner dalla destra: Miranda allunga il pallone, Skriniar è libero al limite dell'area piccola ma controlla il pallone aiutandosi con il braccio
19' Missiroli murato da Skriniar, SPAL ancora pericolosa
18' Calcia fuori Antenucci dagli undici metri! L'Inter resta in vantaggio!!!
17' Felipe va giù in area dopo un contatto con Miranda. Maresca concede calcio di rigore per la SPAL.
16' Grande intervento di Handanovic sul colpo di testa di Petagna, che gira di testa il cross tagliato di Lazzari!
14' GOL! GOOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOOL! Mauro Icardiiiiii! Cross di Vrsaljko, e deviazione di testa del capitano nerazzurro, che mette dentro sfruttando anche la deviazione di Djourou con il braccio: 0-1 al "Mazza"!!!
11' Spizzata di testa di Antenucci su un campanile all'interno dell'area nerazzurra: facile la presa per Handanovic
7' Nainggolan al volo da fuori area sugli sviluppi di un calcio d'angolo: volée che termina alta sopra la traversa
5' Traversone di Vrsaljko dalla destra, palla sul secondo palo per Perisic, anticipato di testa da Cionek
2' Cross di Keita sporcato in corner: deviazione non ravvisata dal direttore di gara, che concede rimessa dal fondo tra le proteste nerazzurre
1' Tutto pronto per il calcio d'inizio di SPAL-Inter: primo pallone giocato dalla formazione di casa. Forza ragazzi, #forzaInter!!!
1' Inter e SPAL fanno il loro ingresso sul terreno di gioco dello stadio "Mazza" di Ferrara per il posticipo della 8^ giornata di Serie A
Minuti Cronaca
50' Finisce quiiiii! Sesta vittoria consecutiva per i nerazzurri di Luciano Spalletti, che espugnano il "Mazza" di Ferrara grazie alla doppietta di Mauro Icardi!!!
49' Nainggolan lancia Politano, che sfugge alle spalle della difesa emiliana ma si fa murare al momento del tiro ignorando Lautaro Martinez
47' Accelerazione di Perisic e sinistro deviato in corner da Gomis
44' Saranno 4 i minuti di recupero
41' Giallo per Everton Luiz dopo il fallo da dietro su Lautaro Martinez
41' Ammonizione anche per Felipe, che stende Vecino
39' Schiattarella stende Gagliardini sul pressing vincente di Lautaro Martinez. Giallo inevitabile per il centrocampista della SPAL
38' Nella SPAL dentro Moncini per Missiroli
36' Ultimo cambio per Spalletti: Gagliardini rileva Mauro Icardi, che esce tra gli applausi dei tanti tifosi nerazzurri presenti al "Mazza"
35' Cartellino giallo per Miranda, quinto ammonito del match
33' GOL! GOOOOOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOL! Splendida palla filtrante di Perisic per Icardi, che davanti a Gomis non sbaglia e riporta avanti l'Inter: 1-2!!!
32' Un altro cambio nell'Inter: Lautaro Martinez per Borja Valero
30' Spizzata di Icardi, troppo lunga per i compagni. Esce Gomis e fa suo il pallone
27' La SPAL trova il pareggio: cross di Fares deviato da Vrsaljko, che mette fuori tempo la difesa nerazzurra, Paloschi sbuca sul secondo palo e fa 1-1
25' Che chance per l'Inter: Perisic al centro per Icardi, che appoggia per Nainggolan, la cui conclusione viene sporcata e termina di pochissimo a lato!
21' Nella SPAL dentro Paloschi per Antenucci. Cambio anche per Spalletti: Politano per Keita
20' Iniziativa personale di Lazzari, che parte da destra si accentra e calcia alto
18' Occasione per la SPAL: mischia nell'area nerazzurra e Petagna calcia alto da ottima posizione dopo un'incomprensione tra Asamoah e Vrsaljko
15' Gioco spezzettato tra falli e infortuni. Ritmi intensi ma fase confusa del match
10' Antenucci ci prova da fuori area. Blocca Handanovic
9' Affondo di Perisic sulla sinistra e cross al centro per Icardi e Keita. Felipe si rifugia in calcio d'angolo
7' Ammonito anche Missiroli per proteste
6' Ammonizione anche per Vrsaljko dopo un intervento in ritardo su Fares
5' Valoti si aggrappa alla maglia di Nainggolan. Secondo cartellino giallo per la SPAL
3' Grande recupero di Nainggolan, che poi però sbaglia la misura del filtrante per Vecino
1' Inizia la ripresa senza novità nelle due squadre

Handanovic
7.49
7.49
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Icardi
7.92
7.92
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Miranda
4.47
4.47
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
5.71
5.71
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Gagliardini
6.24
6.24
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
6.8
6.8
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Valero
5.85
5.85
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
6.3
6.3
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Nainggolan
5.88
5.88
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Politano
6.56
6.56
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
6.47
6.47
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Asamoah
6.21
6.21
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vrsaljko
5.75
5.75
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Balde
4.8
4.8
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 6.17 INVIA VOTI
5 tiri porta 3
7 tiri fuori 5
13 falli fatti 21
10 angoli 9
0 fuorigioco 2
52% possesso 48%

L’Inter di mister Spalletti, dopo i successi contro Samp, Fiorentina e Cagliari, va a caccia del poker di vittorie consecutive in Serie A a Ferrara contro la Spal. Queste le quote 1X2 di bwin.it sul match: vittoria della Spal a 5.00, pareggio a 3.75, successo dell’Inter a 1.65.

L’anno scorso Spal-Inter terminò con il punteggio di 1-1: in questa stagione le gare interne dei biancazzurri non si sono mai concluse con più di 2,5 gol complessivi. I nerazzurri, invece, hanno colto un esito “over” solamente a Bologna. Domenica, a Ferrara, ci saranno tante segnature? Su bwin.it la scommessa “Più di 2,5 gol” nella partita paga 1.87 la posta giocata, stessa quota anche per l’opzione “Meno di 2,5 gol”.

Scopri le quote bwin aggiornate in vista di Spal-Inter!

L'Inter è la squadra che ha battuto più volte la SPAL in Serie A: per i nerazzurri 23 successi, sette pareggi e quattro sconfitte.

La SPAL non batte l’Inter in Serie A dal febbraio 1962: da allora nei successivi 12 incroci ben nove successi nerazzurri e tre pareggi.

Entrambe le sfide tra SPAL e Inter nello scorso campionato hanno visto due gol complessivi: 2-0 a San Siro e 1-1 al Mazza.

L’Inter, al pari di Milan e Fiorentina, vanta la miglior difesa nei primi tempi di questo campionato (solo un gol subito per ognuna delle tre).

Radja Nainggolan ha segnato nell’unica gara giocata contro la SPAL in A, proprio al Mazza nell’aprile 2018.

Matteo Politano ha partecipato attivamente ad almeno un gol (una rete, due assist) in tre delle ultime quattro gare giocate da titolare con l’Inter: al Mazza ha segnato nell’unica sua presenza in A (ottobre 2017).

vittorie(9) pareggi(5) sconfitte(4)

FERRARA - L'Inter non si ferma più e, allo stadio "Mazza" di Ferrara, inanella la sesta vittoria consecutiva (quattro in campionato e due in Champions League). Al termine di un match durissimo, i nerazzurri si impongono per 2 a 1 sulla SPAL grazie alla doppietta di Mauro Icardi (momentaneo pareggio emiliano firmato da Alberto Paloschi) e si portano così al terzo posto in classifica con 16 punti.

I ritmi, nella prima parte di gara, sono indemoniati: l'Inter spinge forte in avanti, la SPAL si difende con intensità e senza rinunciare a ripartire. Al 7' Nainggolan subito protagonista con un pregevole destro dalla distanza, che termina però a lato. Al 14' l'Inter passa in vantaggio: Cionek respinge col corpo il tentativo ravvicinato di Keita ma, sul prosieguo dell'azione, Icardi interviene di testa sul cross di Vrsaljko, superando Gomis anche grazie alla deviazione di Djorou. La reazione degli emiliani è veemente: al 16' un colpo di testa di Petagna chiama Handanovic alla grande parata e, pochi istanti dopo, il direttore di gara assegna un penalty alla SPAL per un fallo di Miranda su Felipe. Antenucci si incarica della trasformazione ma chiude troppo l'angolo col destro, mettendo il pallone sul fondo. Scampato il pericolo, l'Inter ha una chance clamorosa per raddoppiare: al 30' Keita è bravo a rubar palla a Cionek e ad involarsi verso la porta ma, a tu per tu con Gomis, si fa ipnotizzare dal portiere avversario nel tentativo di servire al centro Icardi. Nuova opportunità per i nerazzurri al minuto 39: su corner dalla destra, Vecino spizza sul primo palo e Cionek anticipa di un soffio Icardi pronto ad appoggiare in rete. Nel finale di tempo, la SPAL torna a farsi pericolosa: Handanovic deve rispondere due volte, prima sul tocco in mischia di Felipe e poi sul destro dal limite di Valoti. Si va dunque al riposo con l'Inter avanti per 1 a 0.

La partita ricomincia con gli stessi ventidue uomini e con gli stessi ritmi - molto alti - della prima frazione. Già al 47' Vrsaljko è costretto a concedere il corner ai padroni di casa, con una complicata deviazione di testa dentro l'area piccola interista sul pericolosissimo cross di Lazzari. L'undici di Spalletti fatica a costruire in questa fase di partita: al 56' Antenucci lascia partire un rasoterra dal limite, che Handanovic blocca senza problemi. La SPAL continua a premere: al 62' Petagna in mischia calcia alto da ottima posizione, poco più tardi Lazzari salta Asamoah e sfiora la traversa con una potente conclusione mancina. I nerazzurri allentano la pressione al 71' con una splendida azione corale che porta Nainggolan alla conclusione: disturbato da un avversario, il belga mette sul fondo. Sull'azione successiva, i padroni di casa pervengono al pareggio: cross di Fares da sinistra, deviazione di Vrsaljko e tocco decisivo sottoporta di Paloschi (subentrato nel frattempo ad Antenucci). Spalletti, dopo aver inserito Politano per Keita, si gioca la carta Lautaro Martinez, che entra in campo al posto di Borja Valero. Il nuovo assetto tattico si rivela subito efficace: al 78' Perisic si inventa una spettacolare imbucata per Icardi che, dentro l'area, è come di consueto una sentenza e non lascia scampo a Gomis. Emozioni intense nel finale: al 91' Vrsaljko si immola per respingere col corpo un sinistro di Fares, poi sono Perisic e Politano ad andare vicinissimi al terzo gol. Al 94' arriva il triplice fischio: SPAL-Inter si chiude sul risultato di 1-2.

Adesso spazio agli impegni delle Nazionali, prima di una serie di partite ad altissimo tasso di difficoltà, da vivere tutti assieme col fiato sospeso: il 21 ottobre sarà tempo di #DerbyMilano, il 24 si va a Barcellona per la terza sfida di Champions League e il 29 si torna all'Olimpico di Roma per sfidare la Lazio.

Ora e sempre: #ForzaInter!

SPAL-INTER 1-2
Marcatori: 14' Icardi (I), 72' Paloschi (S), 78' Icardi (I)

SPAL: 1 Gomis; 4 Cionek, 3 Djourou, 27 Felipe; 29 Lazzari, 8 Valoti (79' 25 Everton Luiz), 28 Schiattarella, 6 Missiroli (83' 11 Moncini), 93 Fares; 7 Antenucci (66' 43 Paloschi), 37 Petagna
A disposizione: 22 Thiam, 32 Milinkovic, 10 Floccari, 14 Bonifazi, 16 Valdifiori, 23 Vicari, 24 Dickmann, 33 Costa, 97 Vitale
Allenatore: Leonardo Semplici

INTER: 1 Handanovic; 2 Vrsaljko, 37 Skriniar, 23 Miranda, 18 Asamoah; 8 Vecino, 20 Borja Valero (77' 10 Lautaro); 11 Keita (67' 16 Politano), 14 Nainggolan, 44 Perisic; 9 Icardi (81' 5 Gagliardini)
A disposizione: 27 Padelli, 6 De Vrij, 13 Ranocchia, 15 Joao Mario, 29 Dalbert, 33 D'Ambrosio, 87 Candreva
Allenatore: Luciano Spalletti

Ammoniti: Lazzari (S), Valoti (S), Vrsaljko (I), Missiroli (S), Miranda (I), Schiattarella (S), Everton Luiz (S), Felipe (S)

Recupero: 1' + 4'

Arbitro: Maresca
Assistenti: Vivenzi, Valeriani
IV uomo: Illuzzi
Addetti VAR: Banti, Liberti

in campo

Gomis 1 1 Handanovic
Cionek 4 2 Vrsaljko
Djourou 3 37 Skriniar
Felipe 27 23 Miranda
Fares 93 18 Asamoah
Lazzari 29 8 Vecino
Valoti 8 20 Valero
Schiattarella 28 11 Balde
Missiroli 6 14 Nainggolan
Antenucci 7 44 Perisic
Petagna 27 9 Icardi

panchina

Thiam 22 27 Padelli
V. Milinkovic Savic 32 5 Gagliardini
Floccari 10 6 de Vrij
Moncini 11 10 Martínez
Bonifazi 14 13 Ranocchia
Valdifiori 16 15 Joao Mario
Vicari 23 16 Politano
Dickmann 24 29 Dalbert
Everton Luiz 25 33 D'Ambrosio
Costa 33 87 Candreva
Paloschi 43
Vitale 97

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.