Risultato finale

19 Gennaio 2019 20:30

Inter
0 - 0
Sassuolo
arbitro Luca Pairetto / guardalinee De Meo, Marrazzo / 4° uomo Fourneau / assistenti Banti, Vivenzi
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
46' Con il salvataggio di Peluso sul cross di Perisic si chiude la prima frazione di gioco. 0-0 il parziale tra Inter e Sassuolo
45' Segnalato un minuto di recupero
42' Grande filtrante di Brozovic per Perisic, che dal fondo però si fa leggere l'appoggio arretrato da Consigli
39' Sinistro di Vecino dopo un indecisione della retroguardia neroverde: Consigli però si distende e blocca in due tempi
35' Doppia chance per i nerazzurri, che adesso alzano il ritmo: ennesimo calcio d'angolo dopo la smanacciata di Consigli sul traversone di Joao Mario
32' Ammonizione per Sensi dopo un intervento durissimo su Brozovic
31' Miracolo di Consigli sulla deviazione ravvicinata di Politano sul cross di Perisic. Corner per i nerazzurri
29' Punizione dai 20 metri di Berardi: conclusione altissima sopra la traversa
27' Occasionissima per Perisic sulla verticalizzazione di D'Ambrosio: destro a incrociare che sfiora il palo e termina sul fondo
24' Altro tiro del Sassuolo, ma Berardi non trova la porta dal limite
20' Destro a giro di Boateng, che trova ancora la risposta di Handanovic
19' Sinistro da fuori di Berardi: facile la presa per Handanovic
17' La risposta nerazzurra con Vecino, che di testa spedisce alto su cross di Brozovic
14' Occasione per il Sassuolo: un rimpallo favorisce Locatelli, che dal limite dell'area calcia fuori con il destro
10' Fase ancora di studio al "Meazza", squadre aggressive e spazi chiusi
5' Tiro dalla distanza di Berardi: palla che termina lontana dalla porta nerazzurra
1' Subito nerazzurri in avanti: cross dalla destra di Vecino, Consigli blocca a terra il pallone nell'area piccola
1' Ecco il calcio d'inizio: primo pallone giocato dalla formazione emiliana. Forza ragazzi, forza Inter!
1' Torna la Serie A con il primo impegno in campionato dei nerazzurri nel 2019: allo stadio "Giuseppe Meazza" si gioca Inter-Sassuolo, 20^ giornata, la prima del girone di ritorno
Minuti Cronaca
48' Corner di Brozovic e ancora colpo di testa di Lautaro, ma Consigli è ben posizionato e blocca il pallone
47' Ammonito Peluso per fallo su Icardi lanciato verso l'area
46' Doppio salvataggio dei nerazzurri, prima con la respinta di Handanovic, poi con la respinta in scivolata di Skriniar
45' Segnalati tre minuti di recupero
43' Sassuolo pericoloso: cross di Boga per Boateng, che tutto solo al limite dell'area piccola non riesce a deviare il pallone in acrobazia
40' Cinque minuti al novantesimo, con il risultato ancora bloccato sullo 0-0
38' Subito pericoloso il Toro, che si avventa di testa sul cross di D'Ambrosio ma la conclusione è troppo centrale. Si salva Consigli!
36' Doppio cambio per Spalletti: dentro Lautaro Martinez e Borja Valero per Politano e Vecino
34' Accelerazione di Politano, che taglia in due la difesa del Sassuolo ma poi non riesce a servire Icardi al centro dell'area. Sfuma una grande chance per l'Inter!
31' Sensi costretto a lasciare il campo per infortunio. Al suo posto Magnanelli
28' Nel Sassuolo dentro Bourabia per Duncan
25' Traversone dalla destra di D'Ambrosio per Icardi, che stacca da solo al centro dell'area ma non inquadra la porta di testa
20' Cross di Lirola bloccato in sicurezza da Handanovic
17' Sostituzione anche nel Sassuolo: Djuricic fa spazio a Boga
15' Destro alto di Berardi. Spalletti effettua il primo cambio: dentro Nainggolan per Joao Mario
11' Errore nel rinvio di Consigli, Brozovic prova a beffarlo con il pallonetto ma non inquadra la porta
10' Grande intervento di Handanovic sul colpo di testa ravvicinato di Boateng
9' Punizione di Brozovic e colpo di testa di D'Ambrosio, pescato però in posizione di fuorigioco
7' Serpentina di Politano, trattenuto da Rogerio prima dell'ingresso in area. Giallo inevitabile per il terzino del Sassuolo
5' Ammonizione per Brozovic dopo un intervento su Rogerio
3' Doppia indecisione di Peluso e Consigli, che rischiano l'autogol. Si salva poi il Sassuolo sul colpo di testa di Perisic
1' Subito Inter pericolosa: palla tagliata di Joao Mario, che attraversa tutta l'area e si spegne sul fondo
1' Via alla ripresa con gli stessi 22 del primo tempo

Handanovic
7.9
7.9
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Icardi
3.25
3.25
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
4.18
4.18
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
4.4
4.4
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
3.12
3.12
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Joao Mario
4.37
4.37
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
5.86
5.86
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Valero
4.67
4.67
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
3.73
3.73
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Nainggolan
3.24
3.24
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Politano
5.77
5.77
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
5.84
5.84
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Asamoah
4.37
4.37
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
5.59
5.59
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 4.73 INVIA VOTI
4 tiri porta 5
6 tiri fuori 7
16 falli fatti 16
11 angoli 0
3 fuorigioco 1
58% possesso 42%

L’Inter ha battuto il Sassuolo quattro volte in undici incontri di Serie A, due di queste con il punteggio di 7-0 (l’ultima nel 2014): ad oggi due delle tre sconfitte più pesanti dei neroverdi nel massimo campionato sono arrivate proprio contro i nerazzurri.

L’Inter ha vinto col risultato di 1-0 tre delle ultime quattro gare di Serie A (unico pareggio in questo parziale quello in casa del Chievo).

Il Sassuolo ha vinto solo una delle ultime otto gare di Serie A (quella contro il Frosinone dello scorso dicembre). Quattro pareggi e tre sconfitte nelle restanti sette. 

L’Inter, in questo campionato, è una delle due squadre (insieme al Cagliari) ad aver messo a segno più gol di testa (sette). L’ultimo i nerazzurri l’hanno segnato nella sfida dell’Olimpico contro la Roma, mentre in casa manca dalla gara col Frosinone di novembre. 

L’Inter, in questa Serie A, è la squadra che ha segnato più gol (10) con cross dalle fasce, sei più del Sassuolo, prossimo avversario dei nerazzurri.

L’attaccante del Sassuolo Domenico Berardi ha segnato quattro gol negli ultimi sei confronti con l’Inter in Serie A, inclusi i due più recenti (entrambe le reti decisive per il successo dei neroverdi).

L’attaccante dell’Inter Matteo Politano (96 presenze e 20 gol in A con la maglia del Sassuolo), al termine del girone di andata del torneo in corso, in 19 presenze ha segnato due gol e servito tre assist. Nello stesso periodo dello scorso campionato, in maglia neroverde, aveva collezionato tre reti e tre assist in 17 presenze.

 

vittorie(2) pareggi(1) sconfitte(3)

MILANO - Termina senza reti la sfida tra Inter e Sassuolo. A San Siro, davanti agli 11.000 bambini e ragazzi presenti sugli spalti a fianco degli striscioni della campagna antidiscriminazione BUU - Brothers Universally United, tante occasioni e molti interventi dei due portieri, ma nessuna rete. In virtù di questo pareggio, i nerazzurri restano terzi in classifica con 40 punti dopo 20 giornate di campionato.

La partita è vivace sin dai primissimi istanti di gioco, anche grazie all'atteggiamento propositivo degli ospiti. Al 5' Berardi calcia col mancino da circa venti metri, mettendo a lato. Il Sassuolo ha una grande chance al 14': lancio in verticale di Duncan, spizzata di Boateng a liberare Locatelli che, a tu per tu con Handanovic, chiude troppo l'angolo concludendo sul fondo. L'Inter risponde tre minuti più tardi: spunto di Politano sulla destra, morbido cross di Brozovic e torsione aerea di Vecino con pallone alto di pochissimo sopra la traversa. Nella fase centrale del primo tempo, i neroverdi si rendono pericolosi in più di un'occasione: tra il 19' e il 20' Handanovic dapprima blocca centralmente un tentativo dalla distanza di Berardi, poi respinge in tuffo il destro a giro di Boateng. Ancora Berardi al 34': il sinistro ad effetto dell'attaccante degli emiliani sfiora l'incrocio dei pali. I nerazzurri, superato il momento di difficoltà, tornano a premere: al 31' il cross rasoterra di Perisic viene deviato verso la porta da Politano, che trova però la grande risposta in corner da parte di Consigli. L'ultima opportunità della prima frazione è ancora per gli uomini di Spalletti: a seguito di una rimessa laterale battuta velocemente, Vecino si avventa su un pallone vagante in area e incrocia col mancino, chiamando Consigli ad un nuovo intervento. Così, nonostante le tante emozioni, si va al riposo col risultato ancora bloccato sullo 0 a 0.  

Le squadre rientrano in campo con gli stessi ventidue uomini. Al 55' Sassuolo ancora insidioso: Boateng svetta di testa sul cross di Berardi, chiamando Handanovic ad una grande parata. Spalletti prova a dare la scossa ai nerazzurri, inserendo Nainggolan al posto di Joao Mario. Al 71', al termine di una azione manovrata, D'Ambrosio va al cross dalla destra: Icardi a centro area gira di testa senza però inquadrare lo specchio della porta difesa da Consigli. La partita resta in equilibrio e il risultato non si sblocca: nei minuti finali Spalletti decide dunque di mandare in campo Lautaro e Borja Valero al posto di Politano e Vecino. Proprio El Toro si rende subito protagonista al minuto 83, con un colpo di testa in terzo tempo sul cross teso di D'Ambrosio: Consigli neutralizza centralmente. Gli ospiti si rifanno avanti nel finale: Boga (subentrato nel frattempo a Djuricic) sfonda a sinistra e serve in area piccola Boateng, che manca di un soffio la deviazione. Le occasioni da rete non mancano nemmeno in pieno recupero: Handanovic e Skriniar col corpo respingono i tentativi in mischia dei neroverdi, poi è ancora Lautaro, di nuovo con un colpo di testa, a trovare la risposta di Consigli.

L'Inter è ora attesa dalla trasferta di Torino contro i granata: si gioca domenica 27 gennaio alle ore 18.

Sempre #ForzaInter!  

INTER-SASSUOLO 0-0

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 6 De Vrij, 37 Skriniar, 18 Asamoah; 8 Vecino (82' , 20 Borja Valero), 77 Brozovic, 15 Joao Mario (60' 14 Nainggolan); 16 Politano (82' 10 Lautaro), 9 Icardi, 44 Perisic
A disposizione: 27 Padelli, 2 Vrsaljko, 5 Gagliardini, 13 Ranocchia, 23 Miranda, 29 Dalbert, 87 Candreva
Allenatore: Luciano Spalletti

SASSUOLO: 47 Consigli; 21 Lirola, 23 Magnani, 13 Peluso, 6 Rogerio; 73 Locatelli, 12 Sensi (76' 4 Magnanelli), 32 Duncan (73' 68 Bourabia); 25 Berardi, 27 Boateng, 9 Djuricic (62' 20 Boga)
A disposizione: 28 Satalino, 79 Pegolo, 5 Lemos, 10 Matri, 30 Babacar, 31 Ferrari, 39 Dell'Orco, 98 Adjapong, 99 Brignola
Allenatore: Roberto De Zerbi

Ammoniti: Sensi (S), Brozovic (I), Rogerio (S), Peluso (S)

Recupero: 1' + 3'

Arbitro: Pairetto
Assistenti: De Meo, Marrazzo
IV uomo: Fourneau
Addetti VAR: Banti, Vivenzi

in campo

Handanovic 1 47 Consigli
D'Ambrosio 33 21 Lirola
de Vrij 6 23 Magnani
Skriniar 37 13 Peluso
Asamoah 18 6 Rogerio
Vecino 8 12 Sensi
Brozovic 77 73 Locatelli
Joao Mario 15 32 Duncan
Politano 16 25 Berardi
Icardi 9 27 Boateng
Perisic 44 9 Djuricic

panchina

Padelli 27 28 Satalino
Vrsaljko 2 79 Pegolo
Gagliardini 5 4 Magnanelli
Martínez 10 5 Lemos
Ranocchia 13 10 Matri
Nainggolan 14 20 Boga
Valero 20 30 Babacar
Miranda 23 31 Ferrari
Dalbert 29 39 Dell'Orco
Candreva 87 68 Bourabia
98 Adjapong
99 Brignola

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.