Risultato finale

17 Febbraio 2019 18:00

Inter
34' (2t) Nainggolan
28' (2t) D'Ambrosio
2 - 1
Sampdoria
30' (2t) Gabbiadini
arbitro Daniele Doveri / guardalinee Carbone, Del Giovane / 4° uomo Aureliano / assistenti Calvarese, Vivenzi
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
47' Si chiude il primo tempo al "Meazza": 0-0 il parziale tra nerazzurri e blucerchiati
46' Grandissimo gol di Skriniar sulla sponda di D'Ambrosio, ma Doveri annulla tutto per posizione irregolare del numero 33 nerazzurro
42' Destro dalla distanza di Quagliarella: conclusione da dimenticare per il numero 27 blucerchiato
40' Gagliardini recupera palla sulla trequarti, ma sbaglia poi la misura del passaggio per Perisic
37' Papera di Audero sul sinistro di Perisic: l'estremo difensore blucerchiato però riesce a recuperare il pallone sulla linea!
35' Brivido per Handanovic sul tiro-cross di Saponara, che attraversa tutta l'area e termina in rimessa laterale
34' Doppia chance prima sull'asse Perisic-Nainggolan, poi con il sinistro dal limite di Politano: in entrambi i casi manca un po' di precisione per i nerazzurri nell'ultima giocata
31' Fallo di Skriniar a centrocampo e altro giallo estratto da Doveri
30' Che chance per Nainggolan: splendido sinistro del Ninja sulla sponda di Lautaro. Palla fuori di un soffio!
28' Linetty stende Politano sul lato corto dell'area: punizione per l'Inter e primo giallo ai danni della formazione di Giampaolo
24' Fischiato un fallo dubbio a Perisic al limite dell'area blucerchiata. Il numero 44 interista viene anche ammonito per proteste
21' Mischia nell'area nerazzurra, Handanovic con i piedi si rifugia in calcio d'angolo dopo un rimpallo sfortunato
18' Quagliarella si incarica della battuta, ma Perisic in barriera mura la conclusione
17' Fallo di D'Ambrosio su Quagliarella: prima ammonizione del match
15' Cross dalla sinistra di Perisic, palla morbida sul secondo palo, con Murru che si rifugia in calcio d'angolo
11' Politano si aggiusta il pallone al limite, evita un avversario e fa partire il sinistro. Palla alta di poco sopra la traversa
10' Palla pericolosa di Saponara nell'area nerazzurra, Gagliardini però copre bene e fa ripartire i suoi!
6' Gagliardini in verticale per Lautaro, che sfugge alle spalle della retroguardia blucerchiata, controlla e calcia trovando la riposta di Audero, che si salva con un po' di fortuna. Seconda occasione nitida per il vantaggio!
4' Lungolinea di Perisic per il movimento di Lautaro Martinez, che guadagna calcio d'angolo: batte Brozovic e Perisic spizza verso l'angolino, ma Audero salva con un grande intervento! Prima occasione per i nerazzurri!!!
1' Tutto pronto a San Siro: comincia Inter-Sampdoria! Primo pallone giocato dalla formazione ospite. Forza ragazzi, forza Inter!!!
1' Le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco del "Meazza": tra pochi istanti il calcio d'inizio del match!
1' Oltre 50mila cuori nerazzurri a San Siro per la sfida tra Inter e Sampdoria, 24^ giornata della Serie A TIM 2018-19
Minuti Cronaca
50' Finisce quiiiii! Triplice fischio al "Meazza": l'Inter ritrova i tre punti anche tra le mura amiche battendo 2-1 la Sampdoria grazie ai gol di D'Ambrosio e Nainggolan!!!
45' Saranno cinque i minuti di recupero
44' Ultimo cambio per Spalletti: Vecino prende il posto di un applauditissimo Nainggolan
43' Cross pericoloso di Gabbiadini, non ci arriva De Vrij ma Skriniar c'è e mette in corner!
39' Chance ancora per D'Ambrosio sulla sponda aerea di Brozovic, ma si alza la bandierina del guardalinee
36' Doppio cambio per Giampaolo: dentro Viera e Sala per Ekdal e Bereszynski
34' GOL! GOOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOL! IL NINJAAAAAAA! Destro dal limite di Nainggolan, che dopo il velo di Skriniar si insacca in rete: 2-1, torna avanti l'Inter!!!
30' Gabbiadini pareggia subito i conti: appena entrato, l'attaccante blucerchiato approfitta di un rimpallo in area e batte Handanovic
29' Giampaolo inserisce Gabbiadini per Saponara
28' GOL! GOOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOL! Grande giocata di Perisic sulla destra e palla al centro per D'Ambrosio che arriva come un fulmine e devia in rete per l'1-0!!!
26' È assedio nerazzurro: velo di Lautaro, destro di Perisic e miracolo di Audero!
25' Ancora pericolosi i ragazzi di Spalletti: prima Joao Mario viene chiuso in angolo sulla bella imbucata di Brozovic, poi un rimpallo salva i blucerchiati sul tentativo di De Vrij
23' Seconda sostituzione per Spalletti: Candreva prende il posto di Politano
22' Altra occasione per i nerazzurri: bellissima trama sull'asse Nainggolan-Perisic, assist per Politano che conclude a giro sfiorando l'incrocio alla destra di Audero!
21' Cross di Murru e colpo di testa di Quagliarella, di poco alto sopra la traversa
19' L'Inter insiste e si mantiene in proiezione offensiva, ma non riesce a impensierire Audero: troppa imprecisione negli ultimi metri per i nerazzurri!
14' Primo cambio per Spalletti: dentro Joao Mario per Gagliardini
9' Che occasione per i nerazzurri: Gagliardini e Lautaro all'interno dell'area piccola non riescono a mettere in rete il pallone tagliato di Perisic. Con una carambola incredibile, si salva Audero
5' Colpo di testa di D'Ambrosio sul calcio d'angolo di Politano: tempismo perfetto per il terzino nerazzurro, che non inquadra però la porta
3' Filtrante di Perisic per Lautaro Martinez, che sfida spalla contro spalla Tonelli ma viene fermato da Doveri, che fischia fallo
1' Si riparte con gli stessi 22 della prima frazione di gioco

Handanovic
7.03
7.03
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
7.34
7.34
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
5.79
5.79
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
7.27
7.27
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Candreva
5.77
5.77
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Joao Mario
5.63
5.63
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Gagliardini
5.66
5.66
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
6.42
6.42
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
5.5
5.5
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Dalbert
6.08
6.08
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Nainggolan
7.34
7.34
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Politano
5.63
5.63
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
6.8
6.8
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
6.87
6.87
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 6.37 INVIA VOTI
6 tiri porta 2
7 tiri fuori 5
13 falli fatti 10
9 angoli 5
3 fuorigioco 2
48% possesso 52%

L'Inter domenica ospita a San Siro la Sampdoria. All’andata i nerazzurri espugnarono Marassi per un gol a zero: da segnalare, inoltre, che l’Inter ha vinto tutti gli ultimi tre confronti con i blucerchiati. Ecco le quote di bwin.it sull’incontro del 17 febbraio: vittoria dell’Inter a 1.45, pareggio a 4.33, successo della Samp a 6.50.

Gli ultimi 3 precedenti fra le due squadre a Milano si sono chiusi con una somma gol superiore alle due segnature e mezza. Sarà così anche domenica? Su www.bwin.it la scommessa “Più di 2,5 gol” nel match è in lavagna alla quota di 1.75, la giocata “Meno di 2,5” a 2.00.

Bwin, bookmaker Top Partner dell’Inter, è sempre all’avanguardia e ha creato per tutti gli appassionati l’app bwin Sport che consente di accedere alla più grande offerta di scommesse sportive direttamente dal vostro dispositivo mobile. Un’app sia per giocare sia per consultare le statistiche dettagliate di tutti gli sport. Scaricatela gratuitamente: per maggiori informazioni visitate il sito www.bwin.it.

L’Inter ha vinto tutti gli ultimi tre confronti contro la Sampdoria in Serie A: non ottiene quattro successi consecutivi con i blucerchiati nel massimo campionato dal 1985.

In sei delle ultime sette partite di Serie A disputate a San Siro tra Inter e Sampdoria, entrambe le squadre hanno trovato la via del gol.

La Sampdoria ha raccolto un solo successo nelle ultime otto trasferte di Serie A (3N, 4P) e in questo parziale ha sempre subito gol (20 in totale, 2.5 di media a match).

L’Inter è la squadra che in questo campionato ha segnato più gol in percentuale nell’ultimo quarto d’ora di gioco: 13 su 32, il 41%.

La Sampdoria ha subito tre degli ultimi quattro gol in Serie A tra il 25’ e il 26’ ed in generale solo il Chievo (14) ha incassato più gol della formazione blucerchiata (13 reti) nella prima mezz’ora di gioco.

Il difensore dell’Inter Stefan De Vrij ha segnato in entrambe le ultime due gare casalinghe di Serie A contro la Sampdoria (maggio 2017 e aprile 2018).

 

vittorie(38) pareggi(16) sconfitte(8)

MILANO - Sei minuti da batticuore, nei quali succede letteralmente di tutto, decidono il match tra Inter e Sampdoria. In un continuo saliscendi di emozioni, la squadra di Luciano Spalletti si impone per 2-1 sui liguri davanti ai 55.127 spettatori presenti al 'Meazza': le reti di D'Ambrosio e Nainggolan, inframezzate dal momentaneo pareggio doriano siglato da Gabbiadini, consegnano i tre punti ai nerazzurri, che confermano così il terzo posto in classifica con 46 punti, a +4 sul Milan.

Inizio subito propositivo da parte dell'Inter. Al 4', su corner dalla sinistra calciato da Brozovic, Perisic tocca di testa sul primo palo, chiamando Audero al primo intervento della serata. Due minuti più tardi, Lautaro raccoglie uno splendido lancio in profondità da parte di Gagliardini, entra in area e incrocia col sinistro: Audero blocca col corpo. Ancora Inter al minuto 11: Politano avvia e conclude una rapida ripartenza, non riuscendo però a inquadrare lo specchio della porta col mancino. La Sampdoria prende fiducia col trascorrere dei minuti: al 18' la potente punizione di Quagliarella da circa venticinque metri viene respinta dalla barriera, mentre al 21' Handanovic risolve un'azione confusa in area interista allontanando la sfera coi piedi. Gli uomini di Spalletti tornano a rendersi pericolosi al 29' con una conclusione volante di Dalbert, spettacolare ma imprecisa, e soprattutto con Nainggolan pochi istanti dopo: cross di D'Ambrosio, perfetta sponda di Lautaro e sinistro a giro del Ninja dal limite dell'area che sfiora il palo alla destra della porta di Audero. Al 35', dopo un altro tentativo strozzato da parte di Politano, è la Sampdoria ad andare vicina al gol: Linetty serve in verticale Saponara, il cui tiro-cross attraversa tutta l'area piccola senza che nessuno intervenga sul pallone. Al 37' Audero rischia la papera su una conclusione di Perisic, riuscendo comunque a bloccare la palla a pochi centimetri dalla linea di porta, mentre appena prima della fine del primo tempo è il direttore di gara a bloccare sul nascere l'urlo di gioia di San Siro: Skriniar trafigge il portiere avversario con un violento destro ma la rete viene annullata per il precedente offside di D'Ambrosio. Si va dunque al riposo col risultato ancora bloccato sullo 0 a 0.

Ospiti subito pericolosi al rientro dagli spogliatoi: Handanovic è reattivo nel respingere la conclusione ravvicinata da parte di Defrel. Al 50' D'Ambrosio svetta di testa in area doriana sul corner di Politano, senza tuttavia inquadrare lo specchio. Grossa opportunità per i nerazzurri al 54': Perisic sfonda sulla sinistra e mette al centro un invitante pallone rasoterra, che né Lautaro né Gagliardini riescono a deviare in maniera efficace verso la porta. Allo scoccare dell'ora di gioco, Spalletti manda in campo Joao Mario al posto di Gagliardini. Al 68' Politano sfiora il vantaggio con un delizioso sinistro a giro che termina di un soffio a lato, prima di lasciare il campo a Candreva. L'Inter alza la pressione: al 71' grande azione di Lautaro, sul cui cross proprio Candreva manca di un niente la deviazione vincente. Un minuto dopo: palla verticale di Brozovic, velo di Lautaro e destro di prima intenzione di Perisic, deviato in calcio d'angolo da Audero. Al 73' il risultato si sblocca: assolo travolgente di Perisic sulla sinistra e cross al centro, dove D'Ambrosio irrompe con prepotenza depositando in rete da pochi passi. Giampaolo manda allora in campo Gabbiadini, mossa che si rivela subito azzeccata: l'ex attaccante del Southampton, difatti, trova subito il gol del pari, risolvendo una mischia in area interista con un sinistro rasoterra che non lascia scampo ad Handanovic. La reazione interista è però rabbiosa: al minuto 79' Nainggolan raccoglie un pallone vagante al limite dell'area doriana e scarica un violento destro che lascia di sasso Audero e fa esplodere nuovamente San Siro. I minuti finali sono di sofferenza ma l'Inter lotta fino al 95', fino al triplice fischio finale: Inter-Sampdoria si chiude sul 2 a 1!

Ora, testa alla sfida di giovedi sera ancora a San Siro contro il Rapid Vienna, ritorno dei sedicesimi di Europa League, prima della trasferta di domenica prossima a Firenze.

Sempre #ForzaInter!

INTER-SAMPDORIA 2-1
Marcatori:
73' D'Ambrosio (I), 76' Gabbiadini (S), 79' Nainggolan (I)

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 6 De Vrij, 37 Skriniar, 29 Dalbert; 5 Gagliardini (59' 15 Joao Mario), 77 Brozovic; 16 Politano (68' 87 Candreva), 14 Nainggolan (89' 8 Vecino), 44 Perisic; 10 Lautaro
A disposizione: 27 Padelli, 13 Ranocchia, 18 Asamoah, 20 Borja Valero, 21 Cedric, 23 Miranda
Allenatore: Luciano Spalletti

SAMPDORIA: 1 Audero, 24 Bereszynski (81' 7 Sala), 15 Andersen, 26 Tonelli, 29 Murru; 10 Praet, 6 Ekdal (81' 4 Vieira), 16 Linetty; 5 Saponara (75' 23 Gabbiadini) ; 27 Quagliarella, 92 Defrel
A disposizione: 33 Rafael, 72 Belec, 12 Bahlouli, 15 Colley, 20 Sau, 22 Tavares, 25 Ferrari  
Allenatore: Marco Giampaolo

Ammoniti: D'Ambrosio (I), Perisic (I), Linetty (S), Skriniar (I)

Recupero: 2' + 5'

Arbitro: Doveri
Assistenti: Carbone, Del Giovane
IV uomo: Aureliano
Addetti VAR: Calvarese, Vivenzi

in campo

Handanovic 1 1 Audero
D'Ambrosio 33 24 Bereszynski
de Vrij 6 3 Andersen
Skriniar 37 26 Tonelli
Dalbert 29 29 Murru
Gagliardini 5 16 Linetty
Brozovic 77 6 Ekdal
Politano 16 10 Praet
Nainggolan 14 5 Saponara
Perisic 44 27 Quagliarella
Martínez 10 92 Defrel

panchina

Padelli 27 33 Rafael
Vecino 8 72 Belec
Ranocchia 13 4 Viera
Joao Mario 15 7 Sala
Asamoah 18 12 Bahlouli
Valero 20 15 Colley
Soares 21 20 Sau
Miranda 23 22 Tavares
Candreva 87 23 Gabbiadini
25 Ferrari

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.