Risultato finale

17 Dicembre 2021 20:45

Salernitana
0 - 5
Inter
42' (2t) Gagliardini
32' (2t) Martínez
7' (2t) Sanchez
33' Dumfries
11' Perisic
arbitro Maurizio Mariani / guardalinee Colarossi, Cecconi / 4° uomo Camplone / assistenti Giacomelli, Paganessi
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
45' Si chiude senza recupero la prima frazione di gioco: Inter in vantaggio di due reti sul campo della Salernitana grazie alle firme di Perisic e Dumfries!
44' Tentativo con il mancino di Brozovic su un corner battuto a sorpresa da Calhanoglu. Palla alta sopra la traversa
41' Altra traiettoria insidiosa di Calhanoglu dalla bandierina: Fiorillo è superato, sbuca Dzeko sul secondo palo che da due passi sfiora solo il palo
40' Nerazzurri in pieno controllo, che gestiscono il pallone e continuano a macinare gioco
35' 10 minuti all'intervallo, con i nerazzurri avanti 2-0 sul campo della Salernitana: per la prima volta in A l'Inter ha segnato 100 gol in un singolo anno solare, superato infatti il record precedente (99 reti nel 1950)
33' GOL! GOOOOL! GOOOOOOOOOOOL! Dumfrieeees! Dzeko, servito alle spalle della difesa da Brozovic, mette un pallone d'oro per Dumfries che con il piatto batte Fiorillo per il raddoppio e il centesimo gol dell'Inter in A nel 2021!!!
31' Inter ancora pericolosa con l'affondo sulla sinistra di Perisic, palla testa al centro ma Coulibaly è sulla traiettoria e respinge
30' Uscita bassa di Handanovic, provvidenziale sul tentativo ravvicinato di Obi, servito da Riberty
29' Ripartenza non sfruttata dall'Inter con Barella che non trova nessun compagno al centro
27' Sanchez inventa per l'inserimento in area di Brozovic, palla arretrata per Barella, che dal dischetto colpisce male e manda alle stelle
23' Gioco fermo per un contrasto aereo tra Sanchez e Coulibaly. Il Nino Maravilla colpito duro resta a terra dolorante
21' Contropiede della Salernitana, con Obi che viene murato da Bastoni e Delli Carri che ci riprova con deviazione di Perisic in corner
19' Affondo di Dumfries, che accelera e cerca l'assist per Dzeko. La difesa della Salernitana si salva in angolo
18' Fallo di Barella su Gagliolo: cartellino giallo per il numero 23 nerazzurro, che salterà per squalifica l'ultima gara del 2021 contro il Torino
16' Altra chance per l'Inter, ma il pallone di Sanchez per Dzeko, tutto solo al centro dell'area, è leggermente fuori misura
14' Perisic punta Gyomber e arriva sul fondo: cross per Dzeko che anticipa tutti ma di testa non inquadra la porta
13' Miracolo di Fiorillo, che toglie dall'angolino il piatto di Dumfries, servito splendidamente da Sanchez
11' GOL! GOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOOL! Perisiiiiiiic! Ennesima pennellata dalla bandierina di Calhanoglu, il numero 14 nerazzurro sale in cielo e di testa batte Fiorillo: 0-1!!!
10' Cross di Calhanoglu per Dzeko, anticipato sul secondo palo dall'uscita alta di Fiorillo. Corner per l'Inter!
9' Filtrante per Dumfries, che si inserisce in area con i tempi giusti ma viene chiuso all'ultimo dal recupero di Bogdan
5' Occasionissima per l'Inter: sponda aerea di Perisic sul lancio di de Vrij, Dzeko si invola verso la porta ma viene messo giù da Gagliolo in area. Per Mariani però non ci sono irregolarità, con il numero 9 interista incredulo
3' Destro dal limite di Barella, palla che sorvola di poco la traversa
1' Si parte! Comincia la sfida tra Salernitana e Inter. Primo pallone giocato dai nerazzurri. Forza ragazzi, FORZA INTER!!!
1' Simone Inzaghi si affida al solito 3-5-2 con due sole novità rispetto al poker contro il Cagliari: D'Ambrosio prende il posto di Skriniar nel terzetto difensivo, Dzeko e non Lautaro in coppia con Sanchez davanti
1' Venerdì di campionato per l'Inter, ospite della Salernitana per l'ultima trasferta del 2021 nerazzurro
Minuti Cronaca
45' Tripliceee fischioooo all'Arechi! Sesta vittoria consecutiva in campionato per l'Inter, che dopo il poker al Cagliari, travolge anche la Salernitana con un 5-0 firmato da Perisic, Dumfries, Sanchez, Lautaro e Gagliardini!
44' Bordata da fuori di Calhanoglu, Fiorillo si oppone in qualche modo. Corner per l'Inter!
42' GOL! GOOOOL! GOOOOOOOOOOOL! Gagliardiniiiii! Altra grandissima azione per l'Inter: Gagliolo intercetta il filtrante per Lautaro, ma c'è il numero 5 nerazzurro a bruciare tutti per il pokerissimo!
39' Gran palla di Dzeko per Lautaro, che da posizione defilata cerca il primo palo. Fiorillo si oppone con i pugni
36' Salernitana pericolosa con Djuric che di testa su cross di Gondo trova solo l'esterno della rete
33' Ultimo cambio per i nerazzurri: dentro Kolarov al posto di Perisic
32' GOL! GOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOL! Lautarooooooooo! Il "Toro" firma il poker: Gagliardini viene fermato in area ma Lautaro si avventa sul pallone e fulmina Fiorillo: 0-4!!!
30' Ammonizione per Calhanoglu dopo un intervento in scivolata su Gondo
26' Nell'Inter, Inzaghi inserisce Gagliardini per Calhanoglu
26' Colantuono inserisce Gondo e Jaroszynski per Ranieri e Ribery
23' Perfetta chiusura di D'Ambrosio, che toglie il pallone dai piedi di Ribery nell'area nerazzurra
19' Traversone di Brozovic sul secondo palo per Dumfries, anticipato da Gagliolo in corner
16' Nella Salernitana Djuric e Schiavone per Simy e Kastanos
15' D'Ambrosio anticipa un avversario e scodella per Dzeko, che svetta in area ma non riesce a impattare bene il pallone
14' Lautaro tutto solo, si smarca al limite dell'area piccola e impatta di testa, non riuscendo però a indirizzare verso la porta!
13' Triangolo al limite tra Calhanoglu e Lautaro: il destro del numero 20 turco viene deviato in corner
11' Fa il suo ingresso in campo anche Lautaro, che rileva Sanchez
11' Dentro anche Dimarco per Bastoni
11' Triplo cambio per Inzaghi: Vidal prende il posto di Barella
8' Duro intervento di Gyomber su Bastoni. Primo cartellino giallo per la Salernitana
7' GOL! GOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOOL! Sancheeeeeez! Spettacolare azione dei nerazzurri conclusa dall'assist di Calhanoglu per Sanchez, che con il destro batte Fiorillo per lo 0-3!!!
5' Colpo di testa di Dumfries sul corner di Calhanoglu. Palla alta sopra la traversa
4' Inter a un passo dal 3-0! Tacco di Barella per D'Ambrosio, che fa partire un sinistro a giro che scheggia il palo esterno
1' Si riparte senza novità nelle due formazioni. Forza ragazzi, FORZA INTER!

Handanovic
6.85
6.85
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
6.67
6.67
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Dimarco
5.89
5.89
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
7.87
7.87
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
7.77
7.77
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Gagliardini
7.02
7.02
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
7.11
7.11
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
6.89
6.89
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Barella
6.08
6.08
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Bastoni
7.08
7.08
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Sanchez
7.58
7.58
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Kolarov
5.51
5.51
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vidal
6.22
6.22
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Calhanoglu
7.88
7.88
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Dzeko
6.4
6.4
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Dumfries
7.57
7.57
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 6.9 INVIA VOTI
2 tiri porta 8
3 tiri fuori 11
10 falli fatti 10
3 angoli 10
1 fuorigioco 0
34% possesso 66%

Nelle quattro sfide di Serie A tra Salernitana e Inter ha sempre vinto la quadra che ha giocato in casa: due successi per parte (il più recente nell’aprile 1999, a favore della squadra campana).

L’Inter è una delle tre squadre (insieme a Lazio e Bologna) che la Salernitana ha affrontato più di una volta in casa in Serie A trovando sempre il successo e senza mai subire gol.

L’Inter ha tenuto la porta inviolata solo una volta nelle ultime 13 trasferte contro squadre campane in Serie A: nel parziale ha ottenuto tre successi (nelle sei più recenti di queste sfide), quattro pareggi e sei sconfitte.

La Salernitana non ha segnato in nessuna delle ultime tre gare casalinghe in Serie A (già la sua peggior serie senza gol interni nella competizione), l’ultima squadra che ha fatto peggio è stata il Parma (otto lo scorso febbraio).

I tre gol di Federico Bonazzoli hanno portato tre punti alla Salernitana in questo campionato (più delle reti di ogni altro compagno di squadra) – l’attaccante classe 1997 è prodotto del vivaio dell’Inter e ha esordito in Serie A proprio con i nerazzurri (cinque gare tra il 2014 e il 2015).

All’Inter (98) basta un gol per eguagliare il suo record di reti in un singolo anno solare in Serie A (99 nel 1950). Nella storia della competizione, solo tre squadre sono arrivate a quota 100: il Milan (105 nel 1949 e 120 nel 1950), il Torino (111 nel 1947 e 114 nel 1948) e la Juventus (100 nel 1933), mentre l’Atalanta nel 2021 è a 99.

L’Inter è la squadra che ha toccato più volte il pallone in area avversaria in questa Serie A (510); ne è conseguenza che quella nerazzurra è la formazione che, da dentro l’area, ha effettuato più tiri (198) e segnato più reti (37, ben sette in più rispetto alla seconda in questa classifica).

Samir Handanovic (533) è il 10° calciatore in solitaria con più presenze nella storia della Serie A, superato Enrico Albertosi (532).

Ivan Perisic ha segnato lo stesso numero di reti dello scorso campionato di Serie A: 4 ma con la metà delle partite (16 nel 2021/22 e 32 nel 2020/21).

Hakan Calhanoglu ha fornito il suo quinto assist da palla inattiva in questa Serie A: nessun giocatore ne conta di piú nei maggiori cinque campionati europei 2021/22 (al pari di Vincenzo Grifo).

Nessuna squadra ha segnato più reti dell'Inter su sviluppi di corner in questa stagione nei maggiori 5 campionati europei: sette gol, al pari di Liverpool, Bologna e Hoffenheim.

Per la prima volta nella sua storia in Serie A l'Inter ha segnato 100 gol in un singolo anno solare, superato infatti il suo record precedente (99 reti nel 1950).

Da inizio novembre 2021 Hakan Calhanoglu è il calciatore che ha preso parte a più gol (10: cinque reti e cinque assist) nei maggiori 5 campionati europei.

Prima di Lautaro Martínez l’ultimo giocatore dell’Inter che aveva segnato in cinque gare consecutive in Serie A era stato Mauro Icardi, nel novembre 2018.

vittorie(1) pareggi(0) sconfitte(2)
1/37

Avanzare senza tentennamenti, raccogliere punti, continuare nella serie positiva, segnare, non subire gol, rendere facili anche le partite facili solo all'apparenza ma ricche di insidie. Questo il compito della squadra di Inzaghi, attesa all'Arechi da un clima pesante per la formazione di casa, con situazioni extra-campo a pesare sull'ambiente, con tifosi poi uniti nel sostegno alla propria squadra, ferma all'ultimo posto in classifica. Proprio quando hai davanti chi non ha nulla da perdere, ecco che ti può capitare di dover affrontare un match dalle mille sfaccettature.

L'Inter fa tutto. Vince, lo fa giocando bene, senza subire gol. Ribadendo il primato in classifica e dilagando nel conteggio delle reti. Un 5-0 senza appello, fatto di grandi azioni, di una voglia continua di impressionare, fino all'ultimo secondo del match. Cinque gol, cinque marcatori differenti: segnano Perisic, Dumfries, Sanchez, Lautaro e Gagliardini. Una squadra che ha nel collettivo la sua forza, che propone un calcio divertente. Sesta vittoria di fila, sono 43 punti in campionato. Mercoledì si chiude il 2021 con il Torino, a San Siro.

Su un campo in non perfette condizioni, con D'Ambrosio e Sanchez in campo dal primo minuto, l'Inter approccia benissimo la gara e lo fa iniziando con lo stesso schema della partita con il Cagliari, ovvero affidandosi alle incursioni di Barella, tarantolato nei primi minuti di gara tanto da rimediare anche un giallo che gli fa finire anzitempo il 2021 (diffidato, salterà il Torino).

Il 5-3-1-1 della Salernitana è l'arma che Colantuono prova a giocarsi per arginare l'Inter, capace di avvolgere con una manovra molto pulita la retroguardia di casa, trovando in Dumfries e Perisic due imprendibili frecce: le loro corse sono più interne rispetto al solito e devastano gli esterni avversari. Al 5' Dzeko invoca un rigore dopo essere stato atterrato in area da Gagliolo, ma Mariani lascia correre. L'Inter gioca, manovra, ha in Sanchez un uomo ispiratissimo: tacchi, palle nello spazio, invenzioni. All'11' però il match si sblocca con l'azione classica dei nerazzurri: corner di Calhanoglu, il miglior specialista in Europa (quinto assist da palla inattiva), stacco di Perisic e colpo di testa vincente per l'1-0.

Dumfries, poco dopo, si vede negare il gol da Fiorillo. Sono solo le prove, per l'olandese. La Salernitana prova a mettere la testa fuori dal centrocampo: lo fa affidandosi alla classe smisurata di Ribery, in grado, palla al piede, di alzare tutta la squadra, invogliando i centrocampisti ad appoggiare l'unico riferimento offensivo, Simy. Al 30' l'Inter spreca un'ottima manovra e sul capovolgimento di fronte proprio Ribery manda in porta Obi, chiuso dall'ottima uscita di Handanovic. Il campanello d'allarme suona, così l'Inter va a raddoppiare: eccezionale palla di Brozovic in verticale per Dzeko, assist del bosniaco e gol di Dumfries. L'olandese si fa trovare in posizione da centravanti e batte Fiorillo nonostante il rimbalzo imperfetto del pallone, colpito quasi con lo stinco: palla sulla traversa, poi in porta e poi fuori. Mariani convalida anche grazie alla Goal Line Technology.

Quello di Dumfries è un gol storico: per la prima volta nella propria storia l'Inter raggiunge quota 100 gol in un anno solare (nel 1950 ne aveva segnati 99).

Seria, concentrata. E con la voglia di divertirsi, mettendo in campo un calcio ricco di tecnica, di qualità, di giocate da applausi e che testimoniano l'ottima alchimia. L'Inter nella ripresa fa un lungo esercizio di bel calcio, senza mancare di rispetto all'avversario, anzi, dando ancora più valore alla sfida. La squadra di Inzaghi non si specchia, il suo calcio è finalizzato al gol. Ne arrivano due, entrambi figli di manovre eccezionali, con tocchi che tagliano fuori gli avversari e che esaltano la classe dei giocatori in campo.

Il 3-0 lo segna Sanchez, dopo una meravigliosa ripartenza orchestrata da Dzeko e Calhanoglu, autore dell'ennesimo assist di questa stagione, il secondo in partita: tocco a chiudere l'azione per il destro incrociato di Alexis al 51'.

I cambi - Vidal, Gagliardini, Dimarco, Lautaro e Kolarov - servono a Inzaghi a far respirare diversi uomini in vista della sfida di San Siro di mercoledì contro il Torino. La nuova linfa dà anche la forza per mettere il sigillo sul match con il gol di Lautaro, bravo in area a fulminare Fiorillo dopo un'ottima azione con Calhanoglu e Gagliardini protagonisti. 

Solo nel finale la Salernitana si affaccia dalle parti di Handanovic, sfiorando il gol con Djuric. Un sussulto che non cambia la storia della partita, chiusa dal gol di Gagliardini che prima del 90' batte ancora Fiorillo per un 5-0 che dice, davvero, tutto.

IL TABELLINO

SALERNITANA (5-3-1-1): 1 Fiorillo; 33 Delli Carri, 31 Gagliolo, 23 Gyomber (21 Zortea 80'), 26 Bogdan, 19 Ranieri ( 4 Jaroszynski 71'); 18 Coulibaly, 20 Kastanos (8 Schiavone 61'), 22 Obi; 7 Ribery (15 Gondo 71'); 25 Simy (11 Djuric 61').

A disposizione: 72 Belec, 96 Guerrieri, 14 Di Tacchio, 24 Kechrida.
Allenatore: Stefano Colantuono.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 6 de Vrij, 95 Bastoni (32 Dimarco 56'); 2 Dumfries, 23 Barella (22 Vidal 56'), 77 Brozovic (5 Gagliardini 71'), 20 Calhanoglu, 14 Perisic (11 Kolarov 78'); 9 Dzeko, 7 Sanchez (10 Lautaro 56').
A disposizione: 97 Radu, 8 Vecino, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 37 Skriniar, 46 Zanotti, 48 Satriano.
Allenatore: Simone Inzaghi.

Marcatori: 11' Perisic (I), 33' Dumfries (I), 51' Sanchez (I), 77' Lautaro (I), 87' Gagliardini (I)
Ammoniti: Barella (I), Gyomber (S), Calhanoglu (I)
Recupero: 0' - 

Arbitro: Mariani.
Assistenti: Colarossi, Cecconi.
Quarto Uomo: Camplone.
VAR: Giacomelli.
Assistente VAR: Paganessi.

in campo

Fiorillo 1 1 Handanovic
Delli Carri 33 33 D'Ambrosio
Gagliolo 31 6 de Vrij
Gyomber 23 95 Bastoni
Bogdan 26 2 Dumfries
Ranieri 19 23 Barella
Coulibaly 19 77 Brozovic
Kastanos 20 20 Calhanoglu
Obi 22 14 Perisic
Ribery 7 9 Dzeko
Simy 25 7 Sanchez

panchina

Belec 72 97 Radu
Guerrieri 96 5 Gagliardini
Jaroszynski 4 8 Vecino
Schiavone 8 10 Martínez
Djuric 11 11 Kolarov
Di Tacchio 14 12 Sensi
Gondo 15 13 Ranocchia
Zortea 21 22 Vidal
Kechrida 24 32 Dimarco
37 Skriniar
46 Zanotti
48 Satriano

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.