Risultato finale

31 Marzo 2019 20:30

Inter
0 - 1
Lazio
13' Milinkovic
arbitro Paolo Mazzoleni / guardalinee Bindoni, Vivenzi / 4° uomo Abbattista / assistenti Rocchi, Di Liberatore
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
47' Si chiude la prima frazione di gioco al "Meazza": biancocelesti in vantaggio grazie al gol di Milinkovic al 13'
47' Destro a giro di Luis Alberto, Handanovic devia in corner
45' Segnalati due minuti di recupero
43' Bello scambio al limite tra Vecino e Keita, che entra in area e incrocia con il mancino. Strakosha si salva con il piede in corner
42' Miracolo di Handanovic sul colpo di testa di Bastos. Corner per la Lazio
37' D'Ambrosio va in gol dopo una punizione battuta velocemente dal limite, ma Mazzoleni fa ripetere
32' Tiro-cross di Perisic, ben letto da Strakosha, che recupera la posizione e blocca il pallone
28' Uscita bassa di Handanovic che interviene sui piedi di Milinkovic dopo il lancio di Strakosha sporcato da Skriniar
27' Cambio nella Lazio: problema fisico per Correa, al suo posto Caicedo
25' Ripartenza di Keita, che punta la difesa della Lazio e conclude dal limite: destro strozzato e centrale, facile la presa per Strakosha
23' Percussione di Perisic, che punta Luiz Felipe ed entra in area ma viene stoppato al momento del tiro
21' Mischia nell'area della Lazio sul cross di Politano: biancocelesti in affanno, ma fortunati nel rimpallo
18' L'Inter prova subito a riprendere in mano le redini del gioco, ma la Lazio si difende ancora più bassa dopo lo 0-1
13' Alla prima occasione la Lazio trova il gol del vantaggio: cross dalla sinistra di Luis Alberto e colpo di testa vincente di Milinkovic
8' Skriniar a un passo dal vantaggio: sugli sviluppi del corner insidioso battuto da Brozovic, il difensore nerazzurro spara alto a porta spalancata dopo la respinta in tuffo di Strakosha
8' Vecino vicinissimo all'1-0: controllo e destro dal limite, palla deviata in corner
7' Insiste l'Inter: affondo di Perisic, che punta Luiz Felipe e conclude con il mancino; Strakosha respinge ma non blocca, Vecino è pronto per il tap-in ma viene disturbato da Acerbi
6' Keita intercetta un passaggio corto di Luiz Felipe, entra in area dalla sinistra ma poi si fa murare la conclusione da Acerbi
4' Conclusione dalla distanza di Immobile sporcata da Perisic: Handanovic blocca senza problemi il pallone
2' Subito chance per i nerazzurri sul traversone dalla destra di Politano: traiettoria insidiosa, con Acerbi che alza un campanile poi controllato da Strakosha
1' Ci siamo: comincia il match, con Immobile che gioca il primo pallone. Forza ragazzi, forza Inter!!!
1' Riparte il campionato dell'Inter, di scena al "Meazza" per il posticipo della 29^ giornata di Serie A contro la Lazio. Le squadre entrano in questo momento sul terreno di gioco: tra pochi istanti il calcio d'inizio del match!
Minuti Cronaca
49' Mazzoleni decreta la fine del match: al "Meazza" decide il gol di Milinkovic al 13'
45' Saranno quattro i minuti di recupero
43' Traversone dalla trequarti di Joao Mario: palla troppo lunga, facile la presa per Strakosha
41' Cambio nella Lazio: Durmisi per Lulic
40' Bastos rischia l'autogol sul pallonetto di Brozovic, ma si salva la Lazio. Solo corner per i nerazzurri
39' Ultima sostituzione per Spalletti: Joao Mario prende il posto di Keita
37' Ripartenza di Nainggolan, che punta l'area della Lazio e fa partire un rasoterra neutralizzato da Strakosha
35' Seconda sostituzione nelle file nerazzurre: dentro Candreva per D'Ambrosio
34' Sinistro di Politano sul corner battuto da Brozovic: palla fuori
28' Primo cambio per Spalletti: dentro Nainggolan per Borja Valero
25' Punizione dai 20 metri di Brozovic, deviata dalla barriera in corner
21' Secondo cambio nella Lazio: Parolo per Luis Alberto
20' Bolide mancino di Politano: palla alta di poco sopra la traversa!
18' Occasione per Keita sul filtrante di Brozovic: chiusura decisiva di Luiz Felipe
16' Immobile per Caicedo, che calcia tra le braccia di Handanovic
14' Sugli sviluppi di un corner, Politano parte da destra, si accentra e calcia con il mancino: palla fuori di un soffio
10' Caicedo vince un rimpallo poi entra in area ma viene fermato dall'uscita bassa perfetta di Handanovic, che in due tempi salva l'Inter
6' Cross di Politano da sinistra e colpo di testa di Vecino, che non riesce ad angolare però la sua conclusione
2' Mancino di Politano da posizione defilata: palla fuori di non molto sopra l'incrocio dei pali
1' Sinistro dal limite di Perisic, Strakosha blocca in due tempi
1' Inizia la ripresa senza novità al "Meazza". Forza ragazzi, forza Inter!

Handanovic
7.26
7.26
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
4.21
4.21
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
3.7
3.7
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Miranda
4.86
4.86
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
3.68
3.68
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Candreva
3.03
3.03
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Joao Mario
3.4
3.4
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
4.58
4.58
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Valero
3.73
3.73
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
3.96
3.96
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Nainggolan
4.42
4.42
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Politano
4.71
4.71
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Asamoah
5.65
5.65
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Balde
4.83
4.83
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 4.43 INVIA VOTI
7 tiri porta 5
5 tiri fuori 1
11 falli fatti 14
12 angoli 3
1 fuorigioco 1
61% possesso 39%

Dopo due sconfitte consecutive, l’Inter ha vinto quattro delle ultime cinque partite di Serie A contro la Lazio (un pareggio).

Tra le squadre incontrate almeno 50 volte in casa nel massimo campionato, soltanto contro il Genoa (quattro) e la Sampdoria (otto) l’Inter è stata sconfitta in meno gare casalinghe che dalla Lazio (nove).

L’Inter ha vinto sei delle ultime sette partite di Serie A disputate dopo la pausa per le gare della Nazionale (1P).

La Lazio va a segno da 11 partite consecutive in Serie A, non fa meglio da dicembre 2017 (16 nell’occasione).

La Lazio non ha vinto nessuna delle ultime 11 partite contro le squadre attualmente nelle prime quattro posizioni della classifica (2N, 9P): l’ultimo successo risale a ottobre 2017 contro la Juventus.

L’Inter ha incassato 13 reti in 20 partite casalinghe in stagione in tutte le competizioni, 0.65 in media: l’ultima volta in cui i nerazzurri hanno fatto meglio risale alla stagione 2005/06 (0.59 reti incassate a partita in casa).

Soltanto l’Empoli (due) ha segnato meno gol di testa rispetto alla Lazio (tre) in questo campionato – i biancocelesti sono anche la squadra che ha subito meno gol (due) con questo fondamentale.

Ciro Immobile ha incontrato 24 squadre in Serie A con la maglia della Lazio; le uniche due alle quali non ha segnato con i biancocelesti sono l’Inter (in cinque presenze) e il Frosinone (in due partite).

Il centrocampista della Lazio, Sergej Milinkovic-Savic, ha incontrato 28 volte le squadre attualmente nelle prime quattro posizioni della classifica, senza mai prendere parte attiva a una singola rete.

 

vittorie(42) pareggi(25) sconfitte(10)

MILANO - Serata amara per l'Inter che, nel posticipo serale della 29^ giornata della Serie A TIM, viene sconfitta davanti agli oltre 56.000 spettatori di San Siro dalla Lazio: la rete di Milinkovic-Savic al 13' fissa il risultato sullo 0-1 per i laziali, nonostante la mole di gioco prodotta dai nerazzurri nel corso del match. In classifica, la squadra di Spalletti resta dunque al terzo posto con 53 punti, a +2 sul Milan e a +5 sull'Atalanta e proprio sui biancocelesti, che devono ancora recuperare la gara contro l'Udinese.

L'approccio alla gara dei nerazzurri è molto positivo. Al 2' Politano scappa sulla destra e mette al centro un pallone forte e teso che crea qualche grattacapo a Strakosha. Cinque minuti dopo, Perisic riceve palla da Politano e scarica un potente sinistro: Strakosha respinge centralmente, poi Vecino sottomisura non riesce a trovare il tap-in vincente. L'Inter continua a premere: Vecino mette già col petto e calcia dal limite mettendo di poco a lato a causa della deviazione di Bastos, sul corner seguente Skriniar non trova la coordinazione giusta per inquadrare la porta col destro dall'altezza del dischetto. Tuttavia al minuto 13, alla prima sortita offensiva, la Lazio passa in vantaggio: Milinkovic-Savic di testa, sul cross di Luis Alberto, capitalizza al meglio una veloce ripartenza. La squadra di Spalletti accusa il colpo ma torna poi a spingere: al 25' la conclusione di Keita viene smorzata da Acerbi e controllata agevolmente da Strakosha, poco più tardi Handanovic è reattivo in uscita bassa su Milinkovic-Savic. Al 33' Asamoah sfonda sulla sinistra e mette in mezzo, Vecino fa velo ma nessun compagno riesce a intervenire dentro l'area laziale. Gli ospiti tornano a pungere al 42': punizione dalla trequarti e colpo di testa di Bastos, Handanovic respinge d'istinto. I nerazzurri rispondono con un sinistro di Keita, imbeccato in profondità da Vecino, respinto col corpo da Strakosha, mentre in pieno recupero è Handanovic a rispondere alla grande sul destro a giro di Luis Alberto. Si va così al riposo con i biancocelesti avanti per 1 a 0.

Al rientro dagli spogliatoi, l'Inter si getta subito in avanti. Trascorsi pochi secondi di gioco, Perisic scarica un sinistro velenoso dal limite che Strakosha controlla in due tempi. Poco dopo, ci provano Politano con un sinistro alto da posizione defilata e poi Vecino con un colpo di testa, ancora una volta bloccato dal portiere avversario. Lazio di nuovo molto pericolosa al 55': Caicedo (subentrato nel corso del primo tempo al posto di Correa infortunato) si invola verso la porta, trovando la straordinaria risposta in uscita da parte di Handanovic. Il botta e risposta tra le due formazioni prosegue senza sosta: al 59' ancora Politano sfiora il palo con un sinistro a giro, subito dopo Asamoah è puntuale in chiusura sulla percussione di Caicedo. Politano ci riprova nuovamente con un sinistro potente ma impreciso, quindi Spalletti sceglie di buttare in campo forze nuove per i minuti finali: entrano nell'ordine Nainggolan, Candreva e Joao Mario, rispettivamente al posto di Borja Valero, D'Ambrosio e Keita. Al minuto 85 Bastos rischia l'autorete di testa sulla verticalizzazione di Brozovic, nel tentativo di anticipare Politano. L'arbitro concede quattro minuti di recupero, nei quali l'Inter prova il tutto per tutto senza però riuscire a trovare la via della rete: arriva così il fischio finale, i biancocelesti si impongono a San Siro per 1 a 0.

Ora il calendario mette i nerazzurri di fronte a due impegni ravvicinati: mercoledì sera trasferta in casa del Genoa, per poi ritornare a San Siro domenica prossima per affrontare l'Atalanta: due partite da non sbagliare, per mantenere il terzo posto e conquistare la qualificazione alla prossima Champions League.

Sempre #ForzaInter!

INTER-LAZIO 0-1
Marcatori: 13' Milinkovic-Savic (L)

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio (79' 87 Candreva), 37 Skriniar, 23 Miranda, 18 Asamoah; 8 Vecino, 77 Brozovic; 16 Politano, 20 Borja Valero (74' 14 Nainggolan), 44 Perisic; 11 Keita Balde (84' 15 Joao Mario)
A disposizione: 27 Padelli, 5 Gagliardini, 13 Ranocchia, 21 Cedric Soares, 29 Dalbert, 61 Colidio
Allenatore: Luciano Spalletti

LAZIO: 1 Strakosha; 3 Luiz Felipe, 33 Acerbi, 15 Bastos; 27 Romulo, 21 Milinkovic-Savic, 6 Leiva, 10 Luis Alberto (67' 16 Parolo), 19 Lulic (86' 14 Durmisi); 11 Correa (27' 20 Caicedo), 17 Immobile
A disposizione: 23 Guerrieri, 24 Proto, 7 Berisha, 13 Wallace, 25 Badelj, 26 Radu, 32 Cataldi, 66 Bruno Jordao, 77 Marusic
Allenatore: Simone Inzaghi

Ammoniti: -

Recupero: 2' + 4'

Arbitro: Mazzoleni
Assistenti: Bindoni, Vivenzi
IV uomo: Abbattista
Addetti VAR: Rocchi, Di Liberatore

in campo

Handanovic 1 1 Strakosha
D'Ambrosio 33 3 Luiz Felipe
Skriniar 37 33 Acerbi
Miranda 23 15 Bastos
Asamoah 18 27 Romulo
Vecino 8 21 Milinkovic
Brozovic 77 6 Leiva
Politano 16 10 Luis Alberto
Valero 20 19 Lulic
Perisic 44 11 Correa
Balde 11 17 Immobile

panchina

Padelli 27 23 Guerrieri
Gagliardini 5 24 Proto
Ranocchia 13 7 Berisha
Nainggolan 14 13 Wallace
Joao Mario 15 14 Durmisi
Soares 21 16 Parolo
Dalbert 29 20 Caicedo
Colidio 61 25 Badelj
Candreva 87 26 Radu
32 Cataldi
66 Bruno Jordao
77 Marusic

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.