Risultato finale

24 Ottobre 2018 21:00

Barcellona
38' (2t) Jordi Alba
32' Rafinha
2 - 0
Inter
arbitro Ovidiu Haţegan / guardalinee Sovre, Gheorghe / 4° uomo Ghinguleac / assistenti Petrescu , Coltescu
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
46' Dopo un brivido sulla punizione di Coutinho deviata da Miranda, si chiude la prima frazione di gioco. Barcellona in vantaggio grazie al gol di Rafinha
45' Ci sarà un minuto di recupero
44' Affondo sulla sinistra di Perisic e cross al centro per l'inserimento di Borja Valero, anticipato dal ritorno di un avversario
40' Il Barça tiene il pallone e amministra il vantaggio, ma l'Inter non rinuncia a ripartire. Cinque minuti più eventuale recupero all'intervallo
37' Bolide di Vecino dopo la grande giocata di Skriniar: palla di poco alta sopra la traversa!
32' Barcellona in vantaggio: palla perfetta di Suarez per Rafinha, che con il piatto batte Handanovic da distanza ravvicinata
27' Tacco di Suarez per Rafinha, il cui mancino viene neutralizzato da Handanovic
25' Ancora Icardi sfugge alle spalle della difesa del Barcellona, salta Lenglet ma poi scivola e non riesce a concludere
24' Borja Valero recupera palla sulla trequarti e libera al tiro Icardi: il destro del capitano nerazzurro sbatte sul muro blaugrana
21' Destro dal limite di Rafinha, facile la presa per Handanovic che si distende e blocca il pallone
17' Grande risposta di Handanovic sul colpo di testa di Lenglet
16' Grossa chance per l'Inter: Perisic al centro per Icardi, che anticipa tutti - anche l'uscita bassa di Ter Stegen - ma alza troppo il pallone sopra la traversa!
13' Coutinho tenta la conclusione da fuori area. Palla alta sopra la traversa
11' Rakitic prova l'imbucata per un compagno, ma la difesa nerazzurra è attenta e chiude ogni spazio
8' Candreva al centro per Icardi, che controlla a seguire e prova a concludere con il destro. Pique mura in angolo il capitano nerazzurro
3' Errore nel rinvio di Ter Stegen, Perisic controlla il pallone e cerca l'euro-gol, ma non inquadra lo specchio della porta
1' Si comincia! Primo pallone giocato dai nerazzurri di Luciano Spalletti: forza ragazzi, forza Inter!!!
1' Le squadre si schierano sul terreno di gioco dopo aver ascoltato l'inno della competizione: è tutto pronto per il calcio d'inizio!
1' Pubblico delle grandi occasioni al Camp Nou per la sfida tra Barcellona e Inter, 3^ giornata del girone B della UEFA Champions League 2018-19
Minuti Cronaca
48' Finisce 2-0 al Camp Nou: primo k.o. nel Girone B per l'Inter, che rimane al secondo posto con 6 punti. Decidono il match i gol di Rafinha e Jordi Alba
45' Saranno tre i minuti di recupero
45' Handanovic si oppone ancora al tentativo di Suarez
44' Cinque contro tre dell'Inter, con Lautaro che arriva al limite dell'area ma impatta male il pallone al momento della conclusione
43' Ultimo cambio per il Barcellona: fuori Coutinho, dentro Munir
40' Ammonizione per Lautaro Martinez
38' Raddoppio del Barcellona: Jordi Alba scambia al limite poi con il sinistro batte Handanovic
37' Sinistro a giro di Rakitic, palla fuori di un soffio
34' Cross teso di Asamoah per Lautaro, che anticipa tutti ma non trova la coordinazione giusta per battere a rete
33' Cross di D'Ambrosio subito per Keita, che di testa però colpisce debolmente. Blocca Ter Stegen
32' Nel Barcellona dentro Vidal per Arthur
31' Cambio per l'Inter: Keita prende il posto di Perisic
28' Giallo anche per Skriniar dopo un contrasto con Suarez
27' Ammonizione per Brozovic
27' Cambio nel Barcellona: fuori Rafinha, dentro Semedo
26' Traversa colpita da Rafinha dopo la parata di Handanovic sul colpo di testa di Suarez, tra le proteste nerazzurre per un intervento con il braccio di un giocatore blaugrana
24' Lancio di Vecino per Politano, che punta Jordi Alba poi serve D'Ambrosio in area. Cross deviato in calcio d'angolo
23' Sinistro dalla distanza di Rakitic: Handanovic blocca in due tempi
21' Punizione dal limite di Suarez, deviata dalla barriera in calcio d'angolo
18' Secondo cambio nell'Inter: Lautaro Martinez rileva Borja Valero
17' Ammonizione per Suarez dopo un intervento in ritardo sul rinvio di Miranda
16' Strepitoso intervento con il piede di Handanovic, che salva sul tentativo di Lenglet dopo un rimpallo sfortunato
14' Serpentina di Suarez, che salta due nerazzurri poi conclude verso la porta trovando la risposta di Handanovic in calcio d'angolo
12' Splendida trama dei nerazzurri: tutto di prima da Politano a Borja Valero, servito da Icardi; palla a giro per provare a servire Perisic sul secondo palo ma Ter Stegen esce e blocca in uscita bassa
6' Pressing alto dei nerazzurri che recuperano palla nell'area del Barcellona: Icardi con il tacco per Politano che calcia alto da posizione favorevolissima
4' Pallone tagliato di Politano, che rischia di ingannare Ter Stegen: la traiettoria sembra potersi infilare nell'angolino ma l'estremo difensore blaugrana ci arriva con un colpo di reni e manda in angolo
1' Comincia la ripresa con una novità nell'undici nerazzurro: dentro Politano per Candreva

Handanovic
7.16
7.16
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Icardi
5.23
5.23
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
4.25
4.25
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
5.85
5.85
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Miranda
5.12
5.12
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
4.39
4.39
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Candreva
3.8
3.8
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
5.17
5.17
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Valero
4.36
4.36
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
6.06
6.06
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Politano
5.71
5.71
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
4.41
4.41
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Asamoah
4.3
4.3
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Balde
4.26
4.26
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 5 INVIA VOTI
11 tiri porta 2
5 tiri fuori 5
11 falli fatti 22
9 angoli 3
4 fuorigioco 0
67% possesso 33%

Il Barcellona ha vinto tre dei sei precedenti contro l’Inter in Champions League (2N, 1P): l’unica sconfitta è arrivata nella semfinale d’andata nell’edizione 2009/10 (1-3).

Il Barcellona ha ottenuto il successo in quattro dei cinque precedenti casalinghi contro l’Inter in competizioni europee, compresi i tre di Champions League senza subire gol. L’unica sconfitta in casa risale a gennaio 1970 in Coppa delle Fiere (1-2).

Il Barcelona è imbattuto da 13 incontri casalinghi di Champions League contro avversarie italiane (10V, 3N), l’ultima vittoria italiana in casa dei blaugrana nella competizione risale ad aprile 2003 (1-2 contro la Juventus).

Il Barcellona ha vinto 25 delle ultime 27 partite in casa in Champions League (2N) realizzando 85 gol e subendone 13 nella striscia - l’ultima sconfitta risale a maggio 2013 contro il Bayern Monaco (3-0).

L’Inter ha ottenuto il successo nelle prime due gare di questa edizione della Champions League, solo nella stagione 2004/05 ha vinto le prime tre partite nella competizione.

Dopo la vittoria per 4-0 contro il Werder Brema a settembre 2010, ognuna delle ultime nove vittorie dell’Inter in Champions League è arrivata con un solo gol di margine - fra le 12 squadre con almeno 50 vittorie nella competizione, i nerazzurri hanno la più alta percentuale di successi con un gol di scarto (32 su 52, 62%), mentre il Barcellona ha la più bassa (40 su 140, 29%).

L’Inter ha ottenuto i tre punti nelle ultime due partite di Champions League dopo aver subito il primo gol; solo due squadre hanno vinto più gare consecutive dopo aver incassato la prima rete nella competizione: il Manchester United (tre, a novembre 2012) ed il Real Madrid (quattro, ad aprile 2017).

 

vittorie(0) pareggi(0) sconfitte(4)

BARCELLONA - Si interrompe al Camp Nou la striscia positiva dell'Inter di Luciano Spalletti, giunta a Barcellona dopo sette vittorie consecutive tra campionato e Champions League. Nella sfida valida per il Matchday 03 del Gruppo B della Champions League, i blaugrana si impongono 2 a 0 grazie alle reti, una per tempo, messe a segno da Rafinha e Jordi Alba. La situazione di classifica dei nerazzurri resta comunque buona, considerato anche il contemporaneo pareggio per 2-2 tra PSV Eindhoven e Tottenham: il Barcellona si porta a quota 9 punti, l'Inter resta a 6, olandesi ed inglesi a 1.

L'approccio alla gara da parte dei nerazzurri è positivo. Al minuto 8 Icardi prova a pungere: l'argentino controlla in area un cross di Candreva e calcia col destro in girata, trovando però l'opposizione di Piquè. Il Barcellona risponde al 12' con un destro a giro dal limite dell'area di Coutinho, che non inquadra la porta. Buona opportunità per i nerazzurri al 16': cross rasoterra di Perisic da sinistra, Icardi si avventa sul pallone dentro l'area blaugrana ma il suo tocco in anticipo su Ter Stegen termina alto di poco. Pochi istanti dopo, Handanovic è reattivo nel respingere coi piedi il colpo di testa di Lenglet su azione nata da calcio d'angolo. Il Barça alza la pressione: al 27' Suarez, con uno splendido colpo di tacco, libera Rafinha, il cui mancino rasoterra viene bloccato a terra da Handanovic. E' praticamente la prova generale per il gol dei padroni di casa, che arriva cinque minuti più tardi: Suarez crossa morbido al centro, l'accorrente Rafinha ruba il tempo a Skriniar e trafigge Handanovic con un tocco sottomisura, siglando il più classico dei gol dell'ex. L'Inter reagisce allo svantaggio con determinazione: al 38' Vecino si avventa su un pallone vagante sulla trequarti e lascia partire un violentissimo destro che sfiora l'incrocio dei pali. Ancora catalani pericolosi appena prima dell'intervallo, con Coutinho che si incarica di calciare una punizione dal limite: la conclusione del brasiliano viene deviata dalla schiena di Miranda e, con Handanovic fuori causa, termina sul fondo per pochi centimetri.

Al rientro dagli spogliatoi, Spalletti si gioca la carta Politano, che prende il posto di Candreva. Il neoentrato entra subito nel vivo del match: al 50' mette al centro un pallone tagliatissimo che Ter Stegen devia in angolo con qualche difficolta e, due minuti dopo, conclude alto da buona posizione sulla sponda di tacco di Icardi. In questa fase la partita è apertissima: al 58' Suarez si rende protagonista di una grande azione personale, conclusa con un potente destro deviato in angolo da Handanovic. Al 61' Asamoah rinvia male di testa, servendo erroneamente di testa Lenglet dentro l'area: il tentativo del francese è debole e Handanovic riesce nuovamente a respingere. A poco meno di mezz'ora dal termine, scocca l'ora di Lautaro Martinez: El Toro prende il posto di Borja Valero. Al 71' il Barça va vicinissimo al raddoppio, al termine di una perfetta ripartenza: Handanovic respinge il colpo di testa ravvicinato di Suarez, poi è il palo a dire di no a Coutinho sul prosieguo dell'azione. Al 77' dentro anche Keita per Perisic: un minuto dopo il senegalese riesce a girare di testa il cross di D'Ambrosio, senza però impensierire Ter Stegen. Ci prova anche Lautaro subito dopo, toccando col sinistro sul cross di Asamoah: palla a lato. Il secondo gol della partita, tuttavia, lo realizza il Barcellona: imbucata perfetta di Rakitic e sinistro chirurgico a incrociare di Jordi Alba, sul quale Handanovic non può intervenire. Squadre molto lunghe nel finale: all'89' Lautaro sciupa una buona occasione in superiorità numerica calciando debolmente dal limite, sul ribaltamento di fronte il destro di Suarez trova ancora l'opposizione di Handanovic. Dopo tre minuti di recupero, arriva il triplice fischio finale del direttore di gara: Barcellona-Inter termina 2-0.

Ora c'è subito da rimettersi al lavoro in vista del prossimo impegno, l'ultimo per il mese di ottobre: lunedì 29 si vola a Roma per affrontare la Lazio.

Ora e sempre: #ForzaInter!

BARCELLONA-INTER 2-0
Marcatori: 32' Rafinha (B), 83' Jordi Alba (B)

BARCELLONA: 1 Ter Stegen; 20 Sergi Roberto, 3 Piquè, 15 Lenglet, 18 Jordi Alba; 4 Rakitic, 5 Busquets, 8 Arthur (77' 22 Vidal); 12 Rafinha (72' 2 Semedo), 9 Suarez, 7 Coutinho (88' 19 Munir)
A disposizione: 13 Cillessen, 11 Dembelè, 14 Malcom, 36 Chumi
Allenatore: Ernesto Valverde

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 37 Skriniar, 23 Miranda, 18 Asamoah; 8 Vecino, 77 Brozovic; 87 Candreva (46' 16 Politano), 20 B. Valero (63' 10 Lautaro), 44 Perisic (77' 11 Keita); 9 Icardi
A disposizione: 27 Padelli, 2 Vrsaljko, 6 De Vrij, 13 Ranocchia
Allenatore: Luciano Spalletti

Ammoniti: Suarez (B), Brozovic (I), Skriniar (I), Lautaro (I)

Recupero: 1' + 3'

Arbitro: Hategan
Assistenti: Sovre, Gheorghe
Arbitri d'area: Petrescu, Coltescu
IV uomo: Ghinguleac

in campo

Ter Stegen 1 1 Handanovic
Sergi Roberto 20 33 D'Ambrosio
Pique 3 37 Skriniar
Lenglet 15 23 Miranda
Jordi Alba 18 18 Asamoah
Rakitic 4 8 Vecino
Busquets 5 77 Brozovic
Arthur 8 87 Candreva
Rafinha 12 20 Valero
Suarez 9 44 Perisic
Coutinho 7 9 Icardi

panchina

Cillessen 13 27 Padelli
Semedo 2 2 Vrsaljko
Dembele 11 6 de Vrij
Malcom 14 10 Martínez
Munir 19 11 Balde
Vidal 22 13 Ranocchia
Chumi 36 16 Politano

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.