Risultato finale

25 Settembre 2019 21:00

Inter
23' D'Ambrosio
1 - 0
Lazio
arbitro Fabio Maresca / guardalinee Alassio, Paganessi / 4° uomo Fabbri / assistenti Calvarese, Meli
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
47' Si chiude la prima frazione di gioco al "Meazza": Inter avanti 1-0 grazie al gol di Danilo D'Ambrosio!
47' Cartellino giallo a D'Ambrosio dopo un intervento in scivolata su Correa
45' Segnalati due minuti di recupero
45' Destro di Bastos dall'interno dell'area, Handanovic risponde ancora presente e in tuffo blocca il pallone!
40' Fase più equilibrata del match a 300 secondi dall'intervallo. Sempre 1-0 al "Meazza" con i nerazzurri in vantaggio grazie al gol di D'Ambrosio
35' Altro grande intervento di Handanovic sul destro ravvicinato di Correa! Corner per la Lazio
34' Assist di Caicedo per Correa, che salta Handanovic con un pallonetto che non inquadra però lo specchio
32' Punizione tagliata di Biraghi e colpo di testa di De Vrij, che anticipa tutti ma non trova la porta in tuffo
31' Durissimo intervento di Luis Alberto, che stende da dietro Godin: giallo inevitabile per il numero 10 della Lazio
26' Si infiamma il match: bolide da fuori area di Lukaku, che con il mancino sfiora il palo alla sinistra di Strakosha. Inter a un passo dal 2-0!
24' Miracolo di Handanovic sul destro dal limite di Correa: la palla è diretta all'incrocio ma Samir ci arriva e devia sopra la traversa
23' GOL! GOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOOOL! D'Ambrosioooooooo! Cross dalla sinistra di Biraghi e colpo di testa vincente di D'Ambrosio, che prende il tempo a Jony e porta in vantaggio l'Inter: 1-0!!!
18' Grande giocata sulla sinistra di Lukaku e cross tagliato per Politano, che di testa non riesce a indirizzare il pallone verso la porta
15' Perfetta uscita bassa di Handanovic che toglie il pallone dai piedi di Caicedo al vertice dell'area piccola
14' Pressing alto di Lukaku che sporca il rinvio di Strakosha, poi Vecino calcia verso la porta ma Maresca ferma il gioco per un presunto tocco di mano del numero 9 nerazzurro
9' Buona uscita dei nerazzurri con sei passaggi di prima che innescano Vecino sulla sinistra: il centrocampista nerazzurro prova a servire Politano sulla corsa ma sbaglia la misura del passaggio
4' Cross di Jony dalla sinistra, Godin mura in corner il tentativo dell'esterno biancoceleste
2' Politano ruba il tempo a Bastos all'interno dell'area ma poi subisce il rientro del numero 15 biancoceleste che sporca la sua conclusione a due passi da Strakosha!
1' Ci siamo: comincia il match a San Siro. Forza ragazzi, forza Inter!!!
1' Proprio in questo momento le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco: tra pochi istanti il calcio d'inizio del match!
1' Primo turno infrasettimanale della Serie A TIM 2019-2020 con l'Inter di Antonio Conte che ospita al "Meazza" la Lazio per la 5^ giornata del girone d'andata
Minuti Cronaca
50' Finitaaaaaaaa! Il triplice fischio di Maresca consegna i tre punti all'Inter: D'Ambrosio decide la sfida con la Lazio e riporta i nerazzurri in vetta alla classifica con 5 vittorie in 5 giornate!
48' Ammonito Simone Inzaghi per proteste
46' Occasionissima per Lautaro, che ruba palla a Luiz Felipe ma davanti a Strakosha calcia fuori
45' Saranno cinque i minuti di recupero
44' Ammonizione Lautaro per proteste
38' Ultimo cambio per Conte: Sanchez prende il posto di Lukaku
37' Durissimo intervento di Parolo in ritardo su Lautaro. Solo giallo per il centrocampista biancoceleste, che rischia l'espulsione
33' Handanovic smanaccia un cross pericoloso di Correa e subisce fallo da Immobile. Punizione per l'Inter
31' Secondo cambio per Conte: Lautaro prende il posto di Politano
28' Nella Lazio fuori Milinkovic-Savic per Berisha
27' Insiste l'Inter: sinistro dal limite di Lukaku. Palla alta sopra la traversa
24' Splendida azione dei nerazzurri: Lukaku appoggia per Sensi, che conclude con il destro dal limite. Palla non lontana dalla porta di Strakosha
20' Cambio per la Lazio: dentro Lucas Leiva per Luis Alberto
17' Bella giocata di Lukaku in area: stop a seguire e sinistro deviato in corner dall'intervento alla disperata di Acerbi
16' Girata al volo di Correa sugli sviluppi di un calcio d'angolo per la Lazio: conclusione centrale, para Handanovic
15' Incredibile doppio salvataggio di Strakosha prima in uscita su Barella poi con il piede sulla ribattuta di Politano: Inter vicinissima al raddoppio!
12' Prima sostituzione anche per i nerazzurri: Conte inserisce Sensi per Vecino
11' Splendida apertura di Barella, che innesca Politano: cross al centro per Lukaku che è solissimo, ma Acerbi di testa intercetta e libera l'area
8' Cambio nella Lazio: Immobile prende il posto di Caicedo
6' Grande azione in ripartenza dei nerazzurri: Barella cambia gioco per D'Ambrosio che serve un assist perfetto per Vecino, destro a botta sicuro ma Bastos fa muro in qualche modo. Si salva la Lazio!
4' Corner per la Lazio: stop di petto di Milinkovic-Savic e conclusione di sinistro deviata in calcio d'angolo da De Vrij
1' Inizia la ripresa al "Meazza": nessuna novità nelle due formazioni. Forza ragazzi, forza Inter!

Biraghi
6.96
6.96
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Handanovic
8.85
8.85
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
7.52
7.52
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
6.62
6.62
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
6.58
6.58
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
5.18
5.18
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Politano
6.05
6.05
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
5.67
5.67
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
7.92
7.92
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Godin
7.04
7.04
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Sensi
6.76
6.76
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Barella
7.7
7.7
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Lukaku
6.27
6.27
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Sanchez
6.35
6.35
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Biraghi
6.95
6.95
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Handanovic
8.85
8.85
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
7.52
7.52
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
6.61
6.61
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
6.58
6.58
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
5.15
5.15
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Politano
6.03
6.03
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
5.64
5.64
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
7.9
7.9
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Godin
7.04
7.04
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Sensi
6.75
6.75
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Barella
7.68
7.68
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Lukaku
6.26
6.26
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Sanchez
6.34
6.34
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 6.81 INVIA VOTI
4 tiri porta 4
5 tiri fuori 2
10 falli fatti 8
4 angoli 6
1 fuorigioco 1
60% possesso 40%

La Lazio ha vinto tre delle ultime sette trasferte di Serie A contro l'Inter (2N, 2P), tanti successi quanti nelle precedenti 44.

La Lazio ha vinto solamente una delle ultime otto trasferte in Lombardia in Serie A (2N, 5P), dopo aver ottenuto due successi nelle precedenti tre.

Tra le squadre affrontate almeno tre volte in Serie A, l’Inter è l’unica contro cui Ciro Immobile non ha ancora segnato nel massimo campionato con la maglia della Lazio (sei precedenti).

Tra le squadre affrontate almeno tre volte in Serie A, l’Inter è l’unica contro cui Ciro Immobile non ha ancora segnato nel massimo campionato con la maglia della Lazio (sei precedenti).

Inter e Lazio hanno pareggiato solo due degli ultimi 22 incontri di Serie A: nel parziale 12 successi nerazzurri e otto biancocelesti.

L’Inter ha vinto tutte le ultime quattro partite casalinghe in campionato, subendo un solo gol nel parziale; inoltre i nerazzurri non incassano più di un gol in un match di Serie A in casa da agosto 2018, contro il Torino (20 gare e otto reti subite da allora).

In cinque delle ultime sette stagioni, l’Inter ha chiuso le prime quattro partite di Serie A con appena un gol subito; quella dei nerazzurri è la miglior difesa in questo avvio di campionato.

Ad una sola lunghezza dalle 300 presenze in tutte le competizioni con la maglia dell’Inter, Samir Handanovic è il portiere con la più alta percentuale di parate in questo avvio di campionato (89%).

Stefan de Vrij ha giocato le sue prime 95 partite in Serie A con la maglia della Lazio, realizzando otto gol (tutti sotto la guida di Simone Inzaghi) in biancoceleste.

Per la seconda volta nella sua storia, l’Inter ha vinto tutti primi sei incontri stagionali disputati in Serie A (la prima nel 1966/67).

Roberto Gagliardini ha segnato tre dei suoi otto gol in Serie A allo stadio Ferraris.

Alexis Sanchez ha ricevuto un'espulsione in tre delle quattro stagioni disputate in Serie A.

vittorie(43) pareggi(25) sconfitte(10)

MILANO - La corsa continua. L'Inter batte la Lazio 1-0 a San Siro e conquista la quinta vittoria su cinque in campionato: 15 punti, bottino pieno, di nuovo la porta inviolata (10 gol fatti, uno subito) e un'altra dimostrazione di carattere, grinta, voglia e passione. Decide il gol di Danilo D'Ambrosio, una rete tutta tricolore inventata da Biraghi - al suo secondo debutto in nerazzurro - e conclusa appunto dal numero 33. Partita tosta, come non poteva essere altrimenti contro i biancocelesti. Tante occasioni, tra contrasti e rincorse. Ci sono due marchi enormi sulla vittoria nerazzurra. Quello di capitan Handanovic, alla sua 300esima partita ufficiale con la maglia dell'Inter: parate clamorose nel primo tempo, da vedere e rivedere. E quello di Nicolò Barella, dominante e trascinatore a centrocampo, autore di una prova totale ed esaltante per il pubblico nerazzurro.

Arriva al 16' il primo brivido del match, su un disimpegno errato di D'Ambrosio, ma Handanovic è bravissimo nell'uscita bassa a togliere il pallone dai piedi di Caicedo. Al 18' il primo sussulto Inter: Lukaku veste i panni del suggeritore e trova Politano al centro dell'area con un bel cross teso, sul quale l'attaccante italiano non arriva con la giusta coordinazione. Un segnale di una Inter che trova finalmente gli spazi giusti nel centrocampo della Lazio, dove i biancocelesti sono bravi a chiudersi per poi cercare i corridoi giusti grazie al grande movimento delle mezzali. Al 23' arriva il vantaggio dell'Inter, confezionato dai due esterni. Biraghi, al suo ritorno in nerazzurro 3.214 giorni dopo l'ultima volta (era sceso in campo contro il Werder Brema in Champions League nel dicembre 2010), rientra sul destro e dipinge un cross perfetto per D'Ambrosio che, come una furia, sovrasta Jony e di testa batte Strakosha. Un gol che non abbatte la Lazio, che si riversa subito in avanti. 

Inizia la sfida personale di Correa con Handanovic. Al 24' l'argentino disegna una traiettoria apparentemente imparabile ma Handanovic vola a deviare in corner. La partita esplode, con la Lazio arrembante e l'Inter che alleggerisce sfiorando il raddoppio con un sinistro di Lukaku dai 25 metri che sibila vicino al palo di Strakosha. Ma è sempre Correa a sfiorare per due volte in un minuto, tra il 34' e il 35', il pareggio. Prima si presenta davanti ad Handanovic dopo uno splendido tocco smarcante di Caicedo, ma il suo tocco sotto è largo. Poi colpisce a botta sicura di destro su cross di Parolo: Handanovic è semplicemente incredibile nel riflesso, con una parata sul primo palo da urlo. 

Partita di lotta e sacrificio: Barella strappa palloni a ripetizione, sale anche il livello dello scontro fisico. Ma è sempre la Lazio ad essere pericolosa, con Caicedo nei panni di centravanti ispiratore: tocco per Bastos che, in area, si libera e calcia un pallone potente e rasoterra, bloccato splendidamente da Handanovic in tuffo.

Ripresa con il solito leit-motif: Correa contro Handanovic. L'argentino non trova la deviazione di testa da pochi passi sugli sviluppi di un corner. Squadre più lunghe, con spazi per ripartenze in campo aperto. E proprio nella metà campo della Lazio è bravo a inserirsi Barella, capace di involarsi contro Strakosha a tu per tu. Sulla parata disperata del portiere biancoceleste irrompe Politano che di sinistro batte dal limite, ma è sempre Strakosha a recuperare in scivolata e a salvare la porta. Tante occasioni, con qualche errore di misura ma intensità altissima. Al 69' Sensi, entrato per Vecino, sfiora la traversa con un destro dal limite dopo uno scambio con Lukaku. Strappi di un match vivo. Al 72', sempre da fuori, Lukaku si libera e calcia alto. All'83' Sanchez, appena entrato, lancia di tacco l'incursione di Barella, finalizzata da un destro di Lautaro Martinez (subentrato a Politano) deviato in corner. Con la pressione della Lazio meno veemente l'Inter usa il palleggio per tenere il pallone nella metà campo avversaria. Al 92' l'occasione per chiudere il match è sul destro di Lautaro che ruba un pallone in area e solo contro Strakosha strozza il destro sul fondo.

Il raddoppio non arriva, la vittoria sì: figlia di una grande prova di squadra, importante per preparare al meglio i prossimi appuntamenti, a partire dalla sfida di Genova di sabato, alle 18 contro la Sampdoria. Sempre e solo #ForzaInter!

INTER-LAZIO 1-0
INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 2 Godin, 6 De Vrij, 37 Skriniar; 33 D'Ambrosio, 23 Barella, 77 Brozovic, 8 Vecino (12 Sensi 57'), 34 Biraghi; 16 Politano (10 Lautaro Martinez 77'), 9 Lukaku (7 Sanchez 83').
A disposizione: 27 Padelli, 13 Ranocchia, 21 Dimarco, 95 Bastoni, 5 Gagliardini, 18 Asamoah, 19 Lazaro, 20 Borja Valero,  87 Candreva.
Allenatore: Antonio Conte

LAZIO (3-5-2): 1 Strakosha; 3 Luiz Felipe, 33 Acerbi, 15 Bastos; 29 Lazzari, 21 Milinkovic-Savic (7 Berisha 73'), 16 Parolo, 10 Luis Alberto (6 Leiva 65'), 22 Jony; 20 Caicedo (17 Immobile 53'), 11 Correa.
A disposizione: 23 Guerrieri, 24 Proto, 4 Patric, 5 J. Lukaku, 19 Lulic, 32 Cataldi, 34 Adekanye, 77 Marusic, 93 Vavro. 
Allenatore: Simone Inzaghi

Marcatori: 23' D'Ambrosio
Ammoniti: Luis Alberto (L), D'Ambrosio (I), Parolo (L), Lautaro Martinez (I)
Recupero: 3' - 5'
Note: ammonito Simone Inzaghi (L) 

Arbitro: Maresca
Assistenti: Alassio, Paganessi
Quarto uomo: Fabbri
VAR e Assistente VAR: Calvarese, Meli

in campo

Handanovic 1 1 Strakosha
Godin 2 3 Luiz Felipe
de Vrij 6 33 Acerbi
Skriniar 37 15 Bastos
D'Ambrosio 33 29 Lazzari
Barella 23 21 Milinkovic-Savic
Brozovic 77 16 Parolo
Vecino 8 10 Luis Alberto
Biraghi 34 22 Jony
Politano 16 20 Caicedo
Lukaku 9 11 Correa

panchina

Padelli 27 23 Guerrieri
Gagliardini 5 24 Proto
Sanchez 7 4 Patric
Martínez 10 5 J.Lukaku
Sensi 12 6 Leiva
Ranocchia 13 7 Berisha
Asamoah 18 17 Immobile
Lazaro 19 19 Lulic
Valero 20 32 Cataldi
Dimarco 21 34 Adekanye
Candreva 87 77 Marusic
Bastoni 95 93 Vavro

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.