Risultato finale

6 Dicembre 2019 20:45

Inter
0 - 0
Roma
arbitro Gianpaolo Calvarese / guardalinee Alassio, Ranghetti / 4° uomo Maresca / assistenti Mazzoleni, Paganessi
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
47' Si chiude la prima frazione di gioco al "Meazza": 0-0 tra Inter e Roma, nonostante le tante occasioni per i nerazzurri
47' Problemi per Candreva: Conte costretto al primo cambio, entra Lazaro
45' Segnalati due minuti di recupero
43' Assedio nerazzurro e altra occasione per l'1-0 ma Brozovic calcia altissimo davanti a Mirante
42' Altra grande chance: Lukaku sui piedi di Vecino, che temporeggia anziché calciare di prima. Si salva in corner la Roma
39' Occasione per l'Inter: Vecino serve in area Lukaku, palla sporca che viene murata da Smalling, che si prende anche il fallo
35' Punizione di Brozovic dai 25 metri, palla sporcata dalla barriera, poi Godin guadagna calcio d'angolo
33' Grande scambio tra Borja Valero e Lautaro all'interno dell'area, il Toro conclude di prima e incrocia sul secondo palo: palla fuori di poco. Buona chance per l'Inter!
32' Candreva prova a pescare Lukaku alle spalle della difesa giallorossa con un pallone a giro, ma Mirante legge la traiettoria e blocca
29' Cross di Candreva dal vertice dell'area: Diawara di testa si rifugia in corner
25' Bel filtrante di Pellegrini per Mkhitaryan, che dal lato corto dell'area mette al centro ma non trova compagni
22' Un rimpallo favorisce Perotti, che entra in area e mette al centro, dove però non c'è nessun compagno
19' Sinistro di Zaniolo dopo un batti e ribatti sulla trequarti. Para Handanovic
16' Santon non ce la fa, Fonseca inserisce Spinazzola
15' Problema fisico per Santon, costretto a lasciare il campo
13' Manovra avvolgente dell'Inter: Candreva va al cross dalla destra, Kolarov ci mette il piede e devia in corner
9' Destro di Perotti dal limite: conclusione centrale, Handanovic blocca in due tempi
7' Altra incredibile chance per i nerazzurri sul cross tagliato di Biraghi: prima Lukaku poi de Vrij non trovano la deviazione vincente a due passi dalla line di porta!
6' Miracolo di Mirante sul sinistro di Lukaku, servito involontariamente da Veretout. Solo corner per l'Inter!
3' Candreva in profondità per Lautaro: lancio leggermente troppo lungo per il Toro, che non può raggiungere il pallone. Rimessa dal fondo per la Roma
1' Si parte: primo pallone giocato dai nerazzurri. Forza ragazzi, FORZA INTER!!!
1' Quasi tutto pronto sul prato di San Siro per il calcio d'inizio del match. Conte si affida all'ormai consolidato 3-5-2 con la coppia Lautaro-Lukaku a guidare l'attacco
1' Venerdì di campionato per l'Inter di Antonio Conte, che ospita al "Meazza" la Roma per il big match che apre la 15^ giornata di Serie A
Minuti Cronaca
48' Triplice fischio al "Meazza": tante occasioni per i nerazzurri, che si devono però accontentare di un punto. Finisce 0-0 la sfida contro la Roma
47' Traversone sul secondo palo per D'Ambrosio, che di testa rimette palla al centro ma Smalling libera l'area
45' Segnalati tre minuti di recupero
44' Cambio nella Roma: Florenzi per Mkhitaryan
43' Ultimo cambio per l'Inter: D'Ambrosio rileva Biraghi
42' Che chance per Lautaro sul cross di Vecino, ma il Toro non trova il giusto impatto con il pallone e la Roma si salva
37' Cross di Biraghi dopo una bella uscita palla al piede di Godin, Lukaku di testa prende il tempo alla difesa della Roma ma non inquadra la porta
35' Ammonito Brozovic dopo un fallo sulla trequarti
32' Pressing vincente di Lautaro su Mancini, che stende il Toro e si prende un inevitabile cartellino giallo
27' Seconda sostituzione per l'Inter: Asamoah prende il posto di Borja Valero
25' Grande giocata di Lautaro che protegge palla su Mancini e poi conclude sull'uscita di Mirante. Spinazzola ci mette il piede e poi tocca con il braccio, Calvarese fa proseguire tra le proteste nerazzurre
22' Cambio per la Roma: dentro Dzeko per Perotti
20' Chance per Biraghi con un destro deviato dal limite: la palla sfiora l'incrocio e termina sul fondo ma c'era fuorigioco di Godin. Si riparte con un calcio di punizione per la Roma
17' Ammonizione anche per Lazaro per un fallo su Kolarov
16' Cartellino giallo per Godin dopo un corpo a corpo con Zaniolo
14' De Vrij recupera palla e serve subito nello spazio Lukaku: palla leggermente troppo lunga per il numero 9 nerazzurro
10' Lukaku scambia con Vecino e si invola verso la porta ma viene chiuso da Mancini al momento dell'ingresso in area
7' Cross teso di Vecino, girata di prima di Lautaro che trova la coordinazione ma non l'impatto giusto con il pallone
4' Miracolo di Mirante! Bellissima azione dei nerazzurri: sponda di Lautaro, filtrante di Borja e conclusione a botta sicura di Vecino ma l'estremo difensore giallorosso si salva con un grande intervento!
2' Kolarov dalla lunghissima distanza. Handanovic controlla il pallone, che termina alto sopra la traversa
1' Si riparte senza novità nelle due formazioni. Forza ragazzi, FORZA INTER!!!

Biraghi
4.51
4.51
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Handanovic
6.16
6.16
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
5.73
5.73
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
5.51
5.51
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Candreva
4.62
4.62
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
6.75
6.75
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Valero
5.76
5.76
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
5.25
5.25
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
5.64
5.64
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Asamoah
4.62
4.62
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
7.09
7.09
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Godin
7.05
7.05
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Lazaro
4.75
4.75
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Lukaku
5.2
5.2
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 5.62 INVIA VOTI
2 tiri porta 2
5 tiri fuori 2
12 falli fatti 11
8 angoli 3
6 fuorigioco 0
50% possesso 50%

Inter e Roma hanno pareggiato tutti gli ultimi tre incontri di Serie A: solo una volta queste due squadre hanno trovato il pareggio per quattro gare di fila nella competizione, nel 1967.

Quella tra Inter e Roma potrebbe essere la prima sfida tra due squadre a raggiungere quota 500 gol in Serie A (al momento sono a 499).

La Roma ha vinto cinque delle ultime sei gare di campionato (1P); nello stesso periodo l’Inter ha ottenuto lo stesso numero di successi (cinque), meglio ha fatto solo la Lazio (sei).

Roma (12) e Inter (11) sono le due squadre che hanno segnato più gol su palla inattiva nelle prime 14 giornate di questa Serie A; quella nerazzurra è anche la formazione che ha subito meno reti in questa situazione di gioco (una).

Inter (12) e Roma (nove) sono le due squadre che hanno realizzato più reti nel corso della prima mezz’ora di gioco in questa Serie A; i nerazzurri hanno già eguagliato lo stesso numero di gol segnato in tutto lo scorso campionato nello stesso intervallo temporale (12).

L’attaccante della Roma Edin Dzeko ha preso parte attiva a sei reti al Meazza in Serie A (tre gol e tre assist): escluso l’Olimpico, è lo stadio in cui ha partecipato a più marcature nella competizione.

Antonio Conte è il primo allenatore nella storia della Serie A a vincere almeno 12 gare delle prime 14 stagionali in un massimo campionato italiano con due squadre diverse: sulla panchina della Juventus nel 2013/14 e con l’Inter nel torneo in corso.

Dall’inizio di ottobre, solo Ciro Immobile (14) ha segnato più gol in tutte le competizioni dell’attaccante dell’Inter Lautaro Martínez (12) tra i giocatori di Serie A.

L’Inter, che ha registrato 12 successi nelle prime 14 partite stagionali di Serie A per la prima volta nella sua storia, potrebbe diventare la seconda squadra a ottenere almeno 13 vittorie nelle prime 15, dopo la Juventus (13 nel 1949/50, 14 nel 2005/06, 13 nel 2013/14 e 14 nel 2018/19).

Per la prima volta in questo campionato l'Inter schiera nell'XI titolare solo due giocatori italiani.

L'Inter schiera la sua formazione titolare più "anziana" di questo campionato: età media 29 anni e 65 giorni.

vittorie(45) pareggi(29) sconfitte(15)

MILANO - Fa strano vedere uno 0-0 sul tabellone di San Siro dopo un Inter-Roma, partita solitamente ricca di gol e spettacolo. Per la prima volta in stagione, però, alla 20esima partita, i nerazzurri non trovano la via della porta. Un match tosto, non esaltante, complicato dal punto di vista tattico ma che lascia un grande rammarico ai nerazzurri. Perché le grandi occasioni da gol del match (almeno quattro clamorose) capitano tutte alla squadra di Conte. Imprecisione, un pizzico di sfortuna: con la Roma è 0-0. Dopo 15 giornate di campionato l'Inter sale a quota 38 e ora sposta l'attenzione sulla sfida di martedì contro il Barcellona in Champions League.

Il freddo di Milano e il calore di oltre 67mila spettatori. La voglia di continuare a correre e un avversario tosto, in fiducia, determinato. Fonseca e il suo 4-2-3-1 sono subito un osso duro, perché i giallorossi iniziano il match con il piglio di chi non vuole lasciare il pallino del gioco agli avversari. L'avvio di gara si sviluppa con la squadra di Fonseca che imposta e con l'Inter che, velenosa, prova subito a colpire, aggredendo la costruzione bass della Roma che non è per nulla impeccabile. Alla fine dei primi 45' saranno infatti diverse le situazioni pericolose create dall'Inter su disimpegni errati degli ospiti. Quella al 7' arriva sui piedi di Lukaku: il suo sinistro viene parato alla grande da Mirante.

Manovra di più la squadra di Fonseca, che tiene un possesso alto, cercando l'imbucata giusta, sfruttando i movimenti di Zaniolo e soprattutto la corsia destra con le scorribande di Mkhitaryan. Le soluzioni per spezzare l'equilibrio prova a trovarle Stefan de Vrij, difensore regista: un paio di suoi break in avanti aprono il campo all'Inter, che al 32' trova una bella conclusione di sinistro con Lautaro, larga. Nel finale di tempo due incredibili occasioni capitano nell'area giallorossa a Vecino e Brozovic. Entrambi liberati dopo errate uscite difensive della Roma, non trovano la lucidità per centrare lo specchio della porta.

Nella ripresa è anora l'Inter a iniziare con l'acceleratore pigiato, con Vecino di nuovo ad un passo dal gol: Mirante è nuovamente super nel deviare in tuffo l'esterno dell'uruguaiano, ben servito da Borja Valero. E' un match senza grande continuità. Piccoli strappi, mai decisivi, in un lungo confronto soprattutto a centrocampo, con i portieri quasi mai chiamati in causa. L'Inter prova a giocare addosso alle sue punte, chiamate a duelli di forza e velocità con i potenti centrali giallorossi. Lautaro al 68' si invola verso Mirante ma viene contrastato sul più bello da Spinazzola. All'87', però, l'occasione del colpo del K.O. scivola via proprio tra le gambe dell'argentino, che non trova la deviazione vincente sull'assist di Vecino. Il tentativo di assedio finale dei nerazzurri è troppo timido. La Roma, senza dannarsi - e senza praticamente sporcare i guanti di Handanovic -, si tiene stretta il punto in trasferta.

INTER-ROMA 0-0

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 2 Godin, 6 de Vrij, 37 Skriniar; 87 Candreva (19 Lazaro 48' pt), 8 Vecino, 77 Brozovic, 20 Borja Valero (18 Asamoah 72'), 34 Biraghi (33 D'Ambrosio 88'); 9 Lukaku, 10 Lautaro.
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 13 Ranocchia, 16 Politano, 21 Dimarco, 30 Esposito, 32 Agoumé, 95 Bastoni.
Allenatore: Antonio Conte.

ROMA (4-2-3-1): 83 Mirante; 18 Santon (37 Spinazzola 16'), 23 Mancini, 6 Smalling, 11 Kolarov; 21 Veretout, 42 Diawara; 77 Mkhitaryan (24 Florenzi 89'), 7 Pellegrini, 8 Perotti (9 Dzeko 67'); 22 Zaniolo.
A disposizione:  45 Cardinali, 63 Fuzato, 5 Juan Jesus, 15 Cetin, 17 Under, 19 Kalinic, 48 Antonucci.
Allenatore: Paulo Fonseca.

Ammoniti: Godin (I), Lazaro (I), Mancini (R), Brozovic (I)
Recupero: 3' - 3'.

Arbitro: Calvarese.
Assistenti: Alassio, Ranghetti.
Quarto Uomo: Maresca.
VAR e AVAR: Mazzoleni, Paganessi.

in campo

Handanovic 1 83 Mirante
Godin 2 18 Santon
de Vrij 6 23 Mancini
Skriniar 37 6 Smalling
Candreva 87 11 Kolarov
Vecino 8 21 Veretout
Valero 20 42 Diawara
Brozovic 77 77 Mkhitaryan
Biraghi 34 7 Pellegrini
Lukaku 9 8 Perotti
Martínez 10 22 Zaniolo

panchina

Padelli 27 45 Cardinali
Berni 46 63 Cerantola
Ranocchia 13 5 Juan Jesus
Politano 16 9 Dzeko
Asamoah 18 15 Cetin
Lazaro 19 17 Under
Dimarco 21 19 Kalinic
Esposito 30 24 Florenzi
Agoume 32 37 Spinazzola
D'Ambrosio 33 48 Antonucci
Bastoni 95

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.