Risultato finale

28 Febbraio 2002 20:30

AEK Atene
10' (2t) Nikolaidis
21' Konstantinidis
Inter
11' (2t) Ventola
19' Gresko
arbitro / guardalinee Nilsson, Eckstrom / 4° uomo Ingvarsson
Minuti Cronaca
45' Due minuti di recupero decretati dal quarto uomo
41' Kallon cerca il pallonetto da fuori area ma la palla termina alta
40' Tsartas conclude in porta ma Toldo neutralizza senza difficoltà
38' Ventola cerca la deviazione acrobatica su un corner di Conceiçao, ma non colpisce efficacemente la palla
37' Gresko fa carambolare la palla su un greco sbrogliando una situazione difficile nell'area nerazzurra
30' Lakis entra in area solo dalla destra e conclude con un diagonale che termina sul fondo
25' Gamarra salva sulla linea un colpo di testa di Cordoba
21' Pareggio dell'Aek con un colpo di testa di Konstantinids
19' Grandissimo gol di Gresko su punzione. Spettacolo!
18' Kapsis ammonito per il fallo su Conceiçao
17' Fallo da ultimo uomo su Conceiçao, fischiato a Kapsis
15' Grande azione sulla fascia di Conceiçao che la mette in mezzo, ma Ventola non riesce a colpirla
11' Gresko compie un intervento spettacolare su Lakis, evitandogli di concludere in porta
10' Colpo di testa di Tsartas su calcio d'angolo. Palla fuori.
5' Kallon fermato in area in modo dubbio dalla difesa greca
3' Rientra Lakis
2' Infortunio per Lakis, dopo uno scontro fortuito con Cordoba
1' Fischio d'inizio.Battono i greci.
Minuti Cronaca
47' Finisce la gara sul 2-2. Inter qualificata ai quarti dove troverà il Valencia
45' C.Zanetti ammonito
45' Due minuti di recupero anche nella ripresa
43' Maladenis colpisce sotto porta ma la palla termina fuori
40' Recoba in campo al posto di Ventola
38' Toldo neutralizza un'incursione di Lakis
30' Capitan Zanetti sbroglia alla grande una situazione di pericolo in area nerazzurra
30' Escono Kostantinidis e Xenidis per Follha e Petkov
28' Nikolaidis colpisce di testa ma la palla termina fuori
24' Kallon non arriva su un bellissimo assist di Conceiçao autore di una sgroppata leggendaria sulla fascia destra
23' Ventola anticipato da Chiotsi su un grandissimo lancio di Seedorf
20' Guly lascia il posto a Seedorf
15' Magistrale punizione di Conceiçao che Chiotis toglie dalla porta con un balzo felino
11' Ventola riporta subito in equilibrio l'incontro su un grande assist di Zanetti
10' Nikolaidis segna il gol del 2-1 su con un rasoterra imprendibile per Toldo
3' Fuori Ramos dentro Maladenis
2' Termina il primo tempo sul risultato di 1-1
Di Biagio
6.92
6.92
Simic
6.44
6.44
Ventola
7.59
7.59
Zanetti
7.26
7.26
Zanetti
8.23
8.23
Cordoba
6.73
6.73
Gresko
7.1
7.1
Guglielminpietro
6.26
6.26
Conceiçao
7.65
7.65
Toldo
7.16
7.16
Kallon
6.37
6.37
Media squadra 7.06
0 tiri porta 0
0 tiri fuori 0
0 falli fatti 0
0 angoli 0
0 fuorigioco 0
00 possesso 00
I precedenti Aek Atene - Inter

Aek e Inter si ritrovano in gare valevoli per le coppe europee per la terza volta in un doppio confronto a eliminazione: nei due precedenti ha sempre passato il turno la formazione italiana. Nella coppa Campioni 1971/72 (primo turno) i nerazzurri si imposero 4-1 a Milano nell’andata, perdendo il ritorno in Grecia per 3-2. Nella coppa Uefa 86/87, sempre primo turno, vittoria a Milano per l’Inter 2-0, bis in Grecia nel ritorno per 1-0. Infine, il 3-1 a favore dei nerazzurri nella gara di andata della coppa Uefa in corso. Nei 5 singoli incontri, pertanto, il bilancio vede 4 successi nerazzurri e 1 ateniese, mai un pareggio

I precedenti Aek - Italia

La formazione greca, oltre ai cinque incontri disputati contro l’Inter sopra citati, ha affrontato nelle eurocoppe club italiani in altri due incontri ad eliminazione diretta, alzando anche in questi due casi bandiera bianca. Nella coppa Uefa 76/77 (semifinali) la formazione ellenica fu estromessa dalla Juventus in semifinale, perdendo 4-1 l’andata a Torino ed il ritorno 1-0 ad Atene; nella coppa Uefa 91/92 (ottavi di finale) a qualificarsi fu il Torino che pareggiò l’andata in Grecia per 2-2 e vinse nel ritorno al “Delle Alpi” per 1-0. Si ricorda poi un doppio confronto contro il Milan, nei gironi della Champions League 94/95 in cui i greci pareggiarono in casa 0-0 all’andata, perdendo 2-1 a San Siro nel ritorno. Il bilancio degli 11 singoli incontri tra Aek e formazioni italiane in gare ufficiali vede 1 vittoria, 2 pareggi e 8 sconfitte. In casa, su 5 gare disputate, il bilancio ateniese è di 1 vittoria, 2 pareggi e 2 sconfitte: l’ unico successo dell’ Aek è stato proprio ai danni dell’ Inter, 3-2 il 29 settembre 1971, ritorno del primo turno di coppa Campioni.

Inter: l’ italiana più prolifica nella storia della coppa Fiere/Uefa

L’ Inter, con le tre reti realizzate nella gara di andata, è diventata la squadra italiana leader per numero di gol segnati nella storia della coppa Fiere/Uefa. I nerazzurri hanno segnato 279 reti in 28 partecipazioni alla competizione (171 incontri disputati) e precedono la Juventus che è ferma a quota 278 (17 edizioni e 144 gare giocate). La media gol segnati-gare giocate resta dunque nettamente a favore dei bianconeri torinesi.

Sfide Grecia-Italia: senza pareggi da 3 anni, italiane reduci da 2 k.o. consecutivi in Grecia

L’ultimo pareggio assoluto in gare ufficiali fra squadre di club di Grecia e Italia risale al 17 marzo 1999: Olympiakos-Juventus 1-1, in Champions League. Da allora 5 successi italiani e 3 vittorie greche. Esaminando invece più nello specifico i confronti Grecia-Italia di eurocoppe disputati in terra ellenica, i nostri club sono reduci da 2 sconfitte consecutive (Panathinaikos- Juventus 3-1 e Paok-Udinese 3-0 in Champions League e coppa Uefa dello scorso anno), eguagliando così la peggior serie già stabilita nei primi anni settanta quando l’Inter perse dall’Aek (3-2 in coppa Campioni 71/72) e il Cagliari dall’Olympiakos (2-1 in coppa Uefa 72/73).

Aek senza pareggi in casa da 8 incontri

L’ultimo pareggio casalingo europeo dell’Aek Atene risale al 23 novembre 1999 quando, in coppa Uefa, i greci impattarono 2-2 contro i francesi del Monaco: da allora 7 vittorie (di cui le 4 giocate in questa edizione della competizione) e 1 sconfitta (0-1 contro il Barcellona, nella coppa Uefa 2000/01), il bilancio interno greco. Da segnalare anche che in queste 8 partite l’Aek ha segnato 23 reti subendone solo 5. Aek: record di segnature consecutive nelle eurocoppe e ad un passo dai 100 gol in Uefa La formazione greca dell’Aek Atene segna nelle coppe europee da nove incontri consecutivi, quelli della coppa Uefa 2001/02, in cui ha messo a segno la bellezza di 22 reti. L’ultimo incontro nel quale i greci sono rimasti all’asciutto risale al 22 febbraio di un anno fa, quando persero 5-0 a Barcellona dai “blaugrana” in coppa Uefa. Non era mai accaduto nella storia delle partecipazioni del club ellenico alle coppe europee che l’Aek andasse in gol per nove incontri consecutivi. In assoluto, nella sua storia in coppa Fiere-Uefa, la formazione ateniese ha segnato novantanove reti in 65 gare disputate in coppa Fiere/Uefa. La prima rete greca è stata segnata il 13 settembre 1972, nella gara vinta 3-1 sugli ungheresi del Salgotarjan.

L’ Inter rischia un record negativo che non si verifica da 11 anni

L’Inter in trasferta è reduce da 2 sconfitte senza gol, entrambe per 1-0, rispettivamente da Wisla Cracovia e Ipswich. Se anche ad Atene la formazione milanese dovesse restare senza segnare bisognerebbe risalire alla coppa Uefa 90/91 per ritrovare un Inter senza reti per 3 trasferte consecutive: quell’ anno nei quarti i nerazzurri impattarono 0-0 a Bergamo, in semifinale 0-0 a Lisbona contro lo Sporting, nella finale di ritorno persero 1-0 a Roma dai giallorossi. Si tratta tuttavia di un dato propizio, visto che quell’anno l’Inter ha vinto la coppa Uefa.

Inter qualificata tre volte su quattro se parte da un 3-1 interno; poi va in finale

E’ la quinta volta nella storia delle sue partecipazioni alle eurocoppe che l’ Inter parte per una gara esterna avendo vinto 3-1 l’ andata a San Siro: tre le qualificazioni (Coppa Campioni 64/65 contro i Rangers, sconfitta a Glasgow per 1- 0, Coppa Uefa 93/94 contro il Rapid Bucarest, vittoria 2-0 anche in Romania, infine coppa Uefa 96/97 contro il Monaco, sconfitta a Montecarlo 1- 0), una sola eliminazione (dal Real Madrid nella coppa Uefa 85/86 con successo iberico 5-1 dopo supplementari). Nelle tre circostanze in cui si è qualificata partendo da 3-1, l’ Inter ha poi giocato la finale di quella coppa vincendo il titolo nel 64/65 e 93/94, perdendo dallo Schalke nel 96/97.

vittorie(1) pareggi(1) sconfitte(0)

in campo

Hiotis 1 Toldo
Ramos 4 Zanetti
Gamarra 2 Cordoba
Zagorakis 13 Simic
Tsartas 24 Gresko
Nikolaidis 7 Conceiçao
Xenidis 6 Zanetti
Georgeas 14 Di Biagio
Konstantinidis 11 Guglielminpietro
Lakis 78 Ventola
Kapsis 3 Kallon

panchina

Lymperopoulos 12 Fontana
Kostenoglou 10 Seedorf
Madalenis 20 Recoba
Karayannis 23 Materazzi
Kappos Bretti
Folha Perfetti
Petkov