Risultato finale

20 Agosto 2014 23:00

Stjarnan
0 - 3
Inter
44' (2t) D'Ambrosio
3' (2t) Dodò
41' Icardi
arbitro Marijo Strahonja / guardalinee S. Premuzaj, I. Krmar / 4° uomo F. Jovic
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
45'Finsen scarica su A. Jóhannsson che prova il tiro, ma non trova lo specchio della porta.
45'Strahonja fischia la fine del primo tempo. Squadre a riposo sul risultato di 0-1 con gol di Icardi. Inter in crescita.
41'INTER IN VANTAGGIO! Kovacic per Dodò che crossa a centro area, Rauschenberg tocca palla ma trova Icardi pronto a ribadire in rete.
38'Kovacic filtra il pallone per Jonathan, il brasiliano però non riesce nell'aggancio. Palla sul fondo.
35'Juan Jesus verticalizza per Botta che prova a girarsi verso la porta, ma tocca con il braccio. Strahonja fischia il fallo.
28'Buono spunto di Kovacic, che lancia Dodò: il brasiliano prova il tiro, ma la palla è oltre la traversa.
24'Jonathan vince il confronto con Árnason e guadagna il corner: Finsen salva sul colpo di testa di Ranocchia. Poi Kovacic manda alto.
21'Il tentativo di Kovacic si spegne sul fondo.
20'Hernanes tocca all'indietro per Botta che di sinistro cerca la porta: nessun problema per Jónsson.
17'Jonathan cerca Icardi di fronte alla porta, ma trova il terzo calcio d'angolo. Il pallone va oltre la linea.
14'Hernanes prova il tiro dalla distanza con il destro, palla alta sulla traversa.
12'Punyed si libera di Hernanes e cerca la porta con il sinistro. Handanovic para.
8'Jonathan, innescato da M'Vila, conquista il secondo corner per l'Inter. Sugli sviluppi, è Laxdal a liberare l'area.
3'Lo scambio Botta-Dodò porta al primo corner per l'Inter. Il brasiliano dalla bandierina pesca Ranocchia in mischia: palla alta.
1'Ci siamo. Al "Laugardalsvöllur Stadium" di Reykjavik è tutto pronto per la prima uscita ufficiale dell'Inter nell'Europa League '14/'15.
1'Nella gara di andata dei playoff, avversaria è lo Stjarnan che è al debutto assoluto in Europa e che ha superato i tre turni preliminari
1'Mazzarri schiera Handanovic tra i pali e affida le chiavi del reparto difensivo a Capitan Ranocchia con Vidic e Juan Jesus.
1'I due esterni di centrocampo sono Jonathan e Dodò con Hernanes, M'Vila e Kovacic centrali. C'è Ruben Botta alle spalle di Icardi.
1'Marijo Strahonja, arbitro croato, fischia l'inizio del match.
MinutiCronaca
48'L'andata dei playoff di UEL tra Stjarnan e Inter si chiude sullo 0-3 grazie ai gol di Icardi (41'), Dodò (48') e D'Ambrosio (89').
48'L'appuntamento è ora per giovedì 28 agosto: la prima partita dell'Inter allo stadio "Giuseppe Meazza" per chiudere la pratica playoff.
45'Strahonja concede tre minuti di recupero.
44'Il terzo gol arriva con D'Ambrosio: Kuzmanovic scarica per il difensore che colpisce palla di sinistro. Nessuna possibilità per Jónsson
43'Terzo e ultimo cambio per i nerazzurri: Hernanes lascia spazio a Kuzmanovic.
42'Bellissima conclusione di Osvaldo, che costringe Jónsson a deviare palla sulla traversa. Inter vicinissima allo 0-3.
39'Finsen al tiro con il destro, Handanovic si distende per respingere il pallone.
34'Ammonito A. Jóhannsson per fallo su Dodò.
31'D'Ambrosio subito protagonista: sul corner di Dodò, il difensore nerazzuro colpisce di testa ma manda fuori di poco.
30'Seconda sostituzione per l'Inter dove D'Ambrosio prende il posto di Jonathan.
28'Toft sorprende tutti, cerca la porta ma trova l'esterno della rete.
27'Stjarnan ancora in avanti, ma Juan Jesus è decisivo in chiusura.
25'Primo cambio anche nelle fila dello Stjarnan: fuori Gunnarsson, dentro G. Jóhannsson.
25'Nella squadra islandese c'è anche Toft in campo al posto di Rúnarsson.
20'A. Jóhannsson ostacola prepotentemente Vidic che prova a trattenere l'avversario per farsi spazio, ma viene ammonito da Strahonja.
19'Il destro rasoterra di M'Vila alla sinistra del palo.
16'Stjarnan pericoloso in area: cross di A. Jóhannsson per il doppio tentativo di Björgvinsson. Palla alta.
16'Prima sostituzione decisa da Walter Mazzarri: Ruben Botta lascia il posto in campo a Daniel Osvaldo.
12'Sinistro di Hernanes alto sopra la traversa.
11'Richiamo di Strahonja per Ranocchia dopo il fallo su Punyed.
5'Calcio di punizione per l'Inter: Hernanes trova Icardi in area, ma l'argentino non riesce ad allungare in porta.
3'RADDOPPIO INTER!! Ranocchia tocca per il cross di Jonathan dalla destra, dall'alto lato il colpo di testa di Dodò che va in rete.
1'Con il tocco dei nerazzurri, e gli stessi ventidue del primo tempo, ha inizio la ripresa di Stjarnan-Inter.
1'Dodò guadagna un calcio di punizione per il fallo di Björgvinsson.
Ranocchia
7.19
7.19
Jonathan
6.54
6.54
Jesus
7.14
7.14
Handanovic
6.78
6.78
Kuzmanovic
6.23
6.23
Kovacic
7.34
7.34
Icardi
7.33
7.33
Botta
6.22
6.22
D'Ambrosio
7.24
7.24
Hernanes
6.8
6.8
Vidic
6.99
6.99
Dodò
8.39
8.39
M'Vila
7.27
7.27
Osvaldo
7.17
7.17
Media squadra7.05
2tiri porta7
4tiri fuori11
7falli fatti10
2angoli6
0fuorigioco1
29%possesso71%
Stjarnan imbattuto nelle coppe...

Lo Stjarnan è al debutto assoluto quest’anno in Europa e finora ha superato tutti e tre i turni preliminari fin qui disputati: al primo ha eliminato i gallesi del Bangor con un doppio 4-0 (andata in casa, ritorno in Galles), poi ha estromesso gli scozzesi del Motherwell (2-2 all’andata in Scozia, 3-2 in Islanda dopo tempi supplementari), infine ha avuto la meglio sui polacchi del Lech Poznan (1-0 in casa all’andata e 0-0 in Polonia al ritorno). Gli islandesi, pertanto, sono ancora imbattuti in Europa dopo 6 partite giocate, con score di 4 vittorie e 2 pareggi..

...e porta chiusa da 234’

Lo Stjarnan non subisce gol nelle coppe europee da 234’: ultima rete incassata dal team islandese al 66’ di Stjarnan-Motherwell 3-2 dopo tempi supplementari, lo scorso 24 luglio; poi si sommano i restanti 54’ di quella gara e le due intere contro il Lech Poznan (1-0 in casa e 0-0 in Polonia).

Il ritorno nerazzurro in Europa

Dopo un anno di assenza, l’Inter torna – come da storia e blasone – a calcare i campi delle coppe europee, ripartendo dall’Europa League. L’ultima gara disputata nelle coppe dai nerazzurri era stata il 14 marzo 2013, vittoria per 4-1 a San Siro sul Tottenham in Europa League, dopo tempi supplementari, ma con eliminazione, avendo i nerazzurri perduto 0-3 l’andata a Londra.

Dirige il croato Strahonja

Stjarnan-Inter sarà diretta dal croato Marijo Strahonja, classe 1975, che proprio domani – 21 agosto – compirà 39 anni. Internazionale dal 2004, è al debutto con lo Stjarnan e con l’Inter. Strahonja ha un solo precedente nelle coppe europee con team islandesi (Larissa-Kr Reykjavik 1-1 nella coppa Uefa 2009/10); due incroci – invece – con club italiani, che hanno sempre pareggiato: Palermo-Sparta Praga 2-2 nell’Europa League 2010/11 e Fiorentina-Esbjerg 1-1 nell’ Europa League 2013/14.

Runar Pall Sigmundsson, l'allenatore dello Stjarnan

Runar Pall Sigmundsson è nato il 5 maggio 1974. Terminata la carriera da calciatore, spesa quasi interamente nello Stjarnan, con passaggi rapidi al HK ed al Fram, ha iniziato l’attività tecnica nel Levanger, militandovi dal 2010 al 2012. Nell’ottobre 2013 il passaggio allo Stjarnan.

Sfida assolutamente inedita

Primo confronto ufficiale assoluto tra Stjarnan ed Inter.

La prima dello Stjarnan contro club italiani...

Lo Stjarnan affronta stasera per la prima volta, in match ufficiali, un club italiano.

...e dei nerazzurri contro team islandesi

L’Inter gioca stasera un match ufficiale per la prima volta nella propria storia contro una formazione della scuola calcistica islandese.

vittorie(1)pareggi(0)sconfitte(0)

REYKJAVIK - Sono le nove di sera in Islanda, quando l'Inter scende in campo per la prima partita della stagione 2014/2015. Nerazzurri che sfoggiano l'elegantissima prima maglia, Stjarnan in maglia bianca a righe Blu. E se in islandese Stjarnan vuole dire stella, la luce che accoglie i ragazzi sul campo in cui perse la nazionale di Lippi, è quella delle notti d'estate nel nord. Inter schierata da Walter Mazzarri con un 3-5-1-1 con Handanovic tra i pali, Ranocchia, Vidic, Jesus sulla linea difensiva, Jonathan e Dodò sulle fasce Hernanes e Kovacic interni con M'Vila mediano davanti alla difesa. Botta alle spalle di Icardi. Padroni di casa in campo con un 4-2-3-1 a linee molto compatte, con grandissima attenzione alla fase difensiva. L'Inter cresce mano a mano che la gara entra nel vivo anche se il più pericoloso dei nerazzurri è un difensore su palla inattiva. Tocca ad Andrea Ranocchia, il capitano, impegnare in due occasioni il portiere dello Stjarnan. La seconda delle quali al 23° con Finsen bravo sulla linea a salvare Jonsson e lo zero a zero. Sono 15 le partite consecutive dello Stjarnan senza sconfitte, dallo scorso 18 giugno infatti la squadra islandese sta costruendo la stagione più importante della sua recente storia. Una costruzione che ha la dimensione del fortino difensivo organizzato da Runes Paul Sigmundsson tecnico dello Stjarnan. E se ci vuole un ariete per abbattere le mura di un castello, è questo il turno di Mauro Icardi che conferma, una volta di più, quanto sa essere letale sotto porta. Primo goal europeo per lui e assist spettacolare per Dodò uno dei migliori tra i ventidue in campo. E' il minuto 40 e l'Inter è in vantaggio. Finisce così il primo tempo dell'andata del Play off con i ragazzi di Mazzarri meritatamente davanti.
Il secondo tempo inizia con l'Inter che attacca ancora a spron battuto. Al minuto 48 Jonathan sulla destra sfrutta alla perfezione un filtrante di Hernanes e trova sul versante opposto Dodò nella più classica delle azioni delle squadre di Mister Mazzarri. Dalla testa del numero 22 l'Inter trova il doppio vantaggio. E' un goal che da la giusta dimensione al risultato per quello che si è visto in campo. Al minuto 61 Osvaldo entra per Botta. Tre minuti più tardi Vidic subisce fallo che non viene ravvisato dal direttore di gara (il croato Strahonja, ndr), nel recuperare, commette a sua volta una irregolarità che viene sanzionata con il cartellino giallo. Al 70° doppio cambio per gli islandesi con Toft e Johannsson che sostituiscono Johannsson e Runarsson garantendo maggior peso specifico all'attacco dei padroni di casa. Non rischia però quasi niente l'Inter, se non con un tiro da fuori di Finsen, ben parato da Handanovic. All'86° arriva la fiammata di Osvaldo, che si libera con classe di due avversari e calcia a incrociare cogliendo la traversa grazie ad una bellissima traiettoria. E' una serata di prime volte e allora D'Ambrosio sfrutta un bell'assist di Kuzmanovic, subentrato a Hernanes, e batte con un siluro, di fronte al settore dedicato ai tifosi dell'Inter, il portiere islandese. Primo goal in nerazzurro e prima rete in Europa per l'esterno napoletano. Finisce così, con un secco 0 a 3 il primo match del Play off di Europa League. Quella vista in campo è un'Inter che cresce anche nella qualità del gioco espresso. Appuntamento a giovedì prossimo per la prima allo stadio Meazza. Una prima, da non perdere.

STJARNAN-INTER 0-3 ( Icardi 40°, Dodò 47°, D'ambrosio 89°)
Arbitro: Marijo Strahonja. Assistenti: Sinisa Premuzaj e Igor Krmar. IV uomo: Fran Jovic

INTER: Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Jonathan (D'Ambrosio 75°), Hernanes (Kuzmanovic 89°), M'Vila, Kovacic, Dodò; Botta (Osvaldo 61°) ; Icardi.
A disposizione: Carrizo, Andreolli, Osvaldo, Guarin, Obi

STJARNAN:  Jonsson; Vemmelund, Laxdal, Rauschenberg, Arnason; Johannsson A. (Gunnarsson 69°), Runarsson (Toft 69°); Bjorgvinsson, Punyed, Finsen.
A disposizione: Johannesson, Laxdal, Aegisson, Ottesen, Blondal, Johannsson G.

 

in campo

Jónsson 11 Handanovic
Vemmelund 423 Ranocchia
D. Laxdal 915 Vidic
Rauschenberg 295 Jesus
Árnason 142 Jonathan
A. Jóhannsson 788 Hernanes
Rúnarsson 1690 M'Vila
Björgvinsson 1110 Kovacic
Punyed 822 Dodò
Finsen 1719 Botta
Gunnarsson 109 Icardi

panchina

Johannesson 2530 Carrizo
J. Laxdal 26 Andreolli
Aegisson 127 Osvaldo
Ottesen 2013 Guarin
Blöndal 2317 Kuzmanovic
Toft 2420 Obi
G. Jóhannsson 2733 D'Ambrosio