Risultato finale

23 Settembre 2015 20:45

Inter
11' (2t) Melo
1 - 0
Hellas Verona
arbitro Carmine Russo / guardalinee Dobosz, Paganessi / 4° uomo Crispo / assistenti Guida, Pezzuto
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
47'Finisce il primo tempo al "Meazza". Pari a reti inviolate tra Inter ed Hellas Verona
46'Sugli sviluppi di un corner, appoggio di Melo per Medel che calcia a botta sicura ma trova il muro gialloblu a respingere la conclusione
45'Segnalati due minuti di recupero
41'Corner di Telles, Felipe Melo taglia sul primo palo e incorna. Decisiva la deviazione con la schiena di Albertazzi
37'Fallo di Kondogbia su Juanito Gomez. Cartellino giallo per il centrocampista francese
34'Occasione per Kondogbia, che vince il contrasto con Sala sul lato corto dell'area e in sforbiciata sfiora la traversa
30'Cross dalla destra di Santon, Icardi svetta di testa al centro dell'area e gira verso Rafael. Fuori di un soffio
28'Greco recupera palla sulla trequarti, entra in area e tenta la conclusione ma senza centrare lo specchio della porta
25'Iniziativa personale di Ljajic, che parte da sinistra, si accentra e calcia. Palla sopra la traversa
22'Conclusione di Guarin deviata da Moras. La palla diventa buona per Perisic, che però non riesce ad angolare il tiro. Rafael para
20'Il numero 11 gialloblu è costretto a lasciare il campo. Primo cambio per l'Hellas Verona: Siligardi in, Pazzini out
17'Problema fisico per Pazzini. Gioco fermo da un minuto
16'Traversone di Santon. La difesa del Verona è attenta e respinge il cross del numero 21 nerazzurro
13'Cross dalla destra di Sala. Miranda anticipa Gomez di testa e fa ripartire l'azione nerazzurra
11'Triangolazione Ljajic-Guarin al limite dell'area. Il passaggio di ritorno del colombiano viene intercettato da Albertazzi
8'Cartellino giallo anche per Albertazzi dopo un fallo su Felipe Melo
3'Ammonizione per Guarin, punito dall'arbitro per un intervento irregolare su Greco
1'Russo dà il via al match. Comincia Inter-Hellas Verona
1'Inter ed Hellas Verona fanno il loro ingresso in campo. Tra pochi minuti, al "Meazza", il calcio d'inizio della 5^ giornata di Serie A
MinutiCronaca
48'Finisce qui!!! L'Inter batte il Verona grazie al gol di Felipe Melo e raccoglie la quinta vittoria consecutiva in campionato
48'Ammonizione anche per Biabiany, che ferma la ripartenza gialloblu
46'Fallo di Melo su Pisano: cartellino giallo per il centrocampista brasiliano
45'Segnalati tre minuti di recupero
43'Sostituzione nell'Inter: Telles lascia il posto a Ranocchia
37'Helander in ritardo su Icardi. Giallo per il numero 5 gialloblu
34'Bolide da fuori area di Siligardi, respinta di Handanovic
30'Ultimo cambio nelle file gialloblu: dentro Zaccagni, fuori Sala
30'Juanito Gomez per Siligardi, che colpisce male il pallone sprecando una buona occasione
25'Cambio nel Verona: Souprayen fa il suo ingresso in campo. Esce Albertazzi
19'Brutto fallo di Greco su Icardi. Quinto cartellino giallo del match
18'Spettacolare appoggio di Jovetic per Perisic, che calcia di prima intenzione trovando la risposta di Rafael
17'Seconda sostituzione per l'Inter: esordio stagionale per Biabiany, che prende il posto di Kondogbia
16'Cartellino giallo per Sala
15'Destro dal limite dell'area di Perisic, che non inquadra la porta
12'Primo cambio per Mancini: Jovetic rileva Ljajic
11'GOOOOOOOOOL!!! Corner di Telles e incornata precisa di Felipe Melo sul primo palo. Nerazzurri in vantaggio!
9'Contropiede del Verona con Sala che calcia dal limite dell'area e colpisce la traversa
6'Cross dalla corsia mancina di Perisic. La palla attraversa tutta l'area degli scaligeri e termina sul fondo
5'Passaggio arretrato di Ljajic, che cerca un compagno all'altezza del dischetto ma non trova nessuno pronto a raccogliere il suo invito
3'Contropiede del Verona. Perfetta chiusura in scivolata di Santon su Greco
1'Nessun cambio nelle due formazioni. Comincia la ripresa!
Biabiany
6.12
6.12
Santon
6.65
6.65
Ranocchia
6.01
6.01
Guarin
4.85
4.85
Handanovic
6.51
6.51
Icardi
5.81
5.81
Medel
7.47
7.47
Kondogbia
5.73
5.73
Miranda
6.61
6.61
Jovetic
5.94
5.94
Perisic
6.19
6.19
Ljajic
5.47
5.47
Melo
7.85
7.85
Telles
6.88
6.88
Media squadra6.29
4tiri porta1
13tiri fuori6
12falli fatti8
11angoli2
0fuorigioco4
62%possesso38%
vittorie(22)pareggi(12)sconfitte(0)

MILANO - È una fredda sera di inizio autunno. Pioggia incessante per tutto il corso della giornata e buona cornice di pubblico nonostante il turno infrasettimanale. È questo il 23 settembre dello stadio "Giuseppe Meazza", in campo Inter-Hellas, per completare la tre giorni veronese e la quinta giornata della massima serie.

L'Inter scende in campo con due novità rispetto al "Bentegodi", in difesa c'è Miranda che torna al posto di Murillo, e Ljajic che sostituisce Jovetic. Per mister Mancini la conferma di una squadra attenta e fisica in grado di supportare un terzetto offensivo tutto estro e velocità. La prima mezz'ora trascorre veloce con poche emozioni, due ammoniti (Guarin e Albertazzi) e un infortunio piuttosto serio occorso all'ex di turno Pazzini alla caviglia sinistra. Il terzo ammonito, Kondogbia arriva al 37', un piccolo record per una partita tutto sommato tranquilla. Al 41' la partita finalmente si accende. Batti e ribatti in area e doppia occasione per Santon e Melo. Al 45' Melo lavora un buon pallone in area e scarica per Medel. Il tiro del cileno rimbalza sulla schiena di Albertazzi e finisce in angolo. La prima frazione si chiude con timidi applausi del pubblico e l'Inter stabilmente nella tre quarti gialloblù.

Il secondo tempo ricomincia con un brivido lungo la schiena dei tifosi nerazzurri. Ripartenza perfetta degli scaligeri e traversa in corsa di Jacopo Sala, per l'occasione schierato interno di centrocampo. E quando Jovetic si alza dalla panchina, Felipe Melo stacca perfetto su un angolo di Telles. Il goal di testa del brasiliano fa impazzire il "Meazza". È il minuto cinquantasei e Ljajic lascia spazio al montenegrino che nel giro di due minuti fa ululare nuovamente lo stadio. Lancio di Melo controllo di interno sinistro che scarica al volo la palla a Perisic. Il destro del croato viene però parato da Rafael. Al 75' occasione per Siligardi che, ben pescato in area da Juanito, calcia malamente sopra la traversa.  Nei minuti di recupero occasioni in contropiedee per Jovetic e Perisic ma Russo dice che può bastare così. I tre punti in una serata difficile sono un grande bottino e permettono ai nerazzurri di allungare su Roma e Juventus rinsaldando il primo posto.
Un inizio di stagione che dice pokerissimo all'Inter. Domenica sarà Inter-Fiorentina, per una notte di grande calcio a cui servirà una cornice di pubblico all'altezza.

INTER-HELLAS VERONA 1-0 

Marcatori: Felipe Melo (11' st)

INTER: 1 Handanovic; 21 Santon, 17 Medel, 25 Miranda, 12 Telles (43' st Ranocchia 23); 13 Guarin, 83 Melo, 7 Kondogbia (17' st Biabiany 11); 44 Perisic, 22 Ljajic (12' st Jovetic 10); 9 Icardi.
A disposizione: 30 Carrizo, 98 Radu, 8 Palacio, 14 Montoya, 27 Gnoukouri, 33 D'Ambrosio, 55 Nagatomo, 77 Brozovic, 97 Manaj.
Allenatore: Roberto Mancini

HELLAS VERONA: 1 Rafael; 22 Bianchetti, 18 Moras, 5 Helander; 6 Albertazzi (25' st Souprayen 69), 26 Sala (30' st Zaccagni 20), 24 Viviani, 19 Greco, 3 Pisano; 11 Pazzini (20' Siligardi 16), 21 Gomez.
A disposizione: 37 Coppola, 95 Gollini, 13 Wszolek, 27 Matuzalem, 41 Winck, 74 Guglielmelli, 97 Checchin.
Allenatore: Andrea Mandorlini

Ammoniti: Guarin (3'), Albertazzi (8'), Kondogbia (37'), Sala (16' st), Greco (19' st), Helander (37' st), Melo (46' st), Biabiany (48' st)

Recupero: 2' - 3'

Arbitro: Russo
Assistenti: Dobosz, Paganessi
IV uomo: Crispo
Assistenti addizionali: Guida, Pezzuto            

in campo

Handanovic 11 Rafael
Santon 2122 Bianchetti
Medel 1718 Moras
Miranda 255 Helander
Telles 126 Albertazzi
Guarin 1326 Sala
Melo 8324 Viviani
Kondogbia 719 Greco
Perisic 443 Pisano
Ljajic 2221 Gomez
Icardi 911 Pazzini

panchina

Carrizo 3037 Coppola
Radu 9895 Gollini
Palacio 813 Wszolek
Jovetic 1016 Siligardi
Biabiany 1120 Zaccagni
Montoya 1427 Matuzalem
Ranocchia 2341 Winck
Gnoukouri 2769 Souprayen
D'Ambrosio 3374 Guglielmelli
Nagatomo 5597 Checchin
Brozovic 77
Manaj 97