Risultato finale

26 Gennaio 2021 20:45

Inter
52' (2t) Eriksen
26' (2t) Lukaku (R)
2 - 1
Milan
32' Ibrahimovic
arbitro Paolo Valeri / guardalinee Del Giovane, Colarossi / 4° uomo Chiffi / assistenti Banti, Paganessi
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
47' Si chiude la prima frazione di gioco al "Meazza". Milan in vantaggio all'intervallo grazie al gol di Ibrahimovic
45' Segnalati due minuti di recupero
45' Giallo sia per Lukaku sia per il numero 11 rossonero
45' Scintille tra Ibrahimovic e Lukaku. Valeri ammonisce entrambi
40' Cinque minuti all'intervallo con i nerazzurri che inseguono il pareggio, ma il Milan riesce a a coprire bene gli spazi
38' Altra grande chance per l'Inter: Perisic pennella per Sanchez, che di testa colpisce a botta sicura ma due deviazioni fortuite salvano il Milan
32' Il Milan trova il vantaggio con la conclusione a incrociare di Ibrahimovic dall'interno dell'area
27' Cambio di gioco di Barella, Perisic punta Dalot poi conclude trovando però la riposta in due tempi di Tatarusanu
25' Doppia grande chance per Lukaku, prima fermato dal miracolo con il piede da Tatarusanu, poi murato su assist di Vidal. Solo corner per l'Inter, vicinissima al vantaggio!
23' Palla tagliata di Darmian per Lukaku, anticipato di un soffio da Romagnoli
20' Problema fisico per Kjaer, costretto a lasciare il campo. Al suo posto Tomori
17' Numero di Sanchez, che salta Kjaer con un tacco. Il numero 24 rossonero atterra il cileno con un intervento durissimo. Cartellino giallo inevitabile e punizione per l'Inter dal lato corto dell'area
16' Cross di Skriniar dal vertice dell'area. Tatarusanu blocca il pallone in presa alta
14' Affondo di Kolarov, che poi cerca l'imbucata per Sanchez. Romagnoli copre l'uscita di Tatarusanu
13' Milan pericoloso con il colpo di testa di Ibrahimovic che termina a lato di un soffio
12' Percussione di Lukaku su filtrante di Barella: "Big Rom" punta l'area poi cerca un pallone sul secondo palo per Perisic. Palla leggermente troppo lunga per il numero 14 nerazzurro
11' Altro cross pericoloso dall'asse nerazzurro di destra: Dalot di testa anticipa tutti e libera l'area
6' Affondo sulla destra di Darmian dopo la bella apertura di Sanchez. Kessie recupera e chiude in corner
4' Buona trama dei nerazzurri: cross morbido di Perisic, Kjaer anticipa in maniera decisiva Lukaku e si rifugia in corner
2' Destro dal limite di Leao, palla fuori alla destra di Handanovic
1' Si parte, arriva in questo momento il fischio di Valeri. Forza ragazzi, FORZA INTER!
1' Quasi tutto pronto per il calcio d'inizio del match. Qualche novità nell'11 nerazzurro: rispetto alle ultime uscite Kolarov, Perisic, Darmian e Sanchez prendono il posto di Bastoni, Hakimi, Young e Lautaro
1' Martedì di Coppa Italia allo stadio "Giuseppe Meazza" dove sta per andare in scena il #DerbyMilano valido per i quarti di finale della competizione. 90 minuti per decidere chi tra Inter e Milan approderà in semifinale.
Minuti Cronaca
55' TRIPLICEEEE FISCHIOOOOOO AL "MEAZZA"! L'Inter batte il Milan in rimonta e vola in semifinale! Il rigore di Lukaku e la punizione di Eriksen ribaltano il vantaggio di Ibrahimovic, poi espulso: finisce 2-1 a San Siro!!!
54' Giallo anche per Hakimi dopo un fallo su Theo Hernandez
54' Ammonizione per Kessie
52' GOL! GOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOOOOL! Erikseeeeeeeeen! Punizione perfetta del numero 24 nerazzurro dal limite e palla che si insacca per il vantaggio nerazzurro: 2-1!!!
47' Cambio per l'Inter: dentro Ashley Young per Kolarov
46' Sinistro a incrociare di Lukaku, palla fuori di un soffio!
45' Segnalati dieci minuti di recupero
45' Chance clamorosa con Lautaro e Lukaku che scambiano poi Tatarusanu è miracoloso sulla deviazione di "Big Rom"
43' Cambio per l'Inter: Conte inserisce Eriksen al posto di Brozovic
43' Sinistro dal limite di Vidal. Palla fuori di un metro
40' Corner di Kolarov, colpo di testa di Lukaku, facile la presa per Tatarusanu
39' Doppio cambio per il Milan: fuori Leao e Saelemaekers per Castillejo e Krunic
37' Altra occasione per l'Inter, che spinge: destro di Hakimi dall'interno dell'area. Para Tatarusanu
35' Mischia nell'area rossonera ma de Vrij non trova l'impatto con il pallone dopo l'assist di Sanchez
28' Problema fisico per Valeri. Gioco fermo, tocca a Chiffi sostituire il direttore di gara
26' GOL! GOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOL! Lukakuuuuuuuu! "Big Rom" non sbaglia e pareggia i conti: 1-1!!!
25' Fallo in area su Barella, Valeri fa correre ma poi concede il rigore dopo on field review
22' Cambio per Conte: dentro Lautaro per Perisic
22' Colpo di testa di Perisic su cross di Sanchez. La palla sfiora la traversa e termina alta
19' Cartellino giallo per Rebic dopo un duro scontro aereo con Barella. In ritardo il giocatore del Milan appena entrato in campo e il giallo è inevitabile
17' Cross di Perisic, palla troppo su Tatarusanu che blocca
15' Pioli corre ai ripari: dentro Rebic per Diaz
14' Rosso per Ibrahimovic, il Milan resta in inferiorità numerica
14' Sgambetto di Ibrahimovic su Kolarov. Secondo cartellino giallo per il numero 11 del Milan
11' Inserimento di Vidal e colpo di testa sul cross perciso di Sanchez. Dalot lo disturba e la palla termina sopra la traversa
10' Hakimi per Lukaku, salvataggio in extremis di Tomori, che a corpo morto rimpalla in corner il colpo di tacco di Lukaku
7' Ammonizione per Brozovic dopo un fallo tattico su Leao
5' Subito Hakimi va dentro, assist per Sanchez che gira con il destro. Decisivo ancora Tatarusanu
4' Punizione di Kolarov dal vertice sinistro dell'area, Tatarusanu alza il pallone sopra la traversa
2' Traversone di Perisic, Tatarusanu fa ancora suo il pallone in presa alta
1' Si riparte. Forza ragazzi, FORZA INTER!
1' Si riparte con una novità nell'undici nerazzurro: Hakimi prende il posto di Darmian

Handanovic
5.65
5.65
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
6.45
6.45
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
5.03
5.03
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
6.45
6.45
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
5.56
5.56
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
6.67
6.67
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Barella
7.91
7.91
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Lukaku
7.08
7.08
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Sanchez
6.6
6.6
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Young
5.68
5.68
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Eriksen
8.51
8.51
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Hakimi
7.15
7.15
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Kolarov
5.59
5.59
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vidal
5.32
5.32
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Darmian
5.14
5.14
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 6.32 INVIA VOTI
10 tiri porta 1
8 tiri fuori 2
8 falli fatti 21
12 angoli 0
1 fuorigioco 2
66% possesso 34%

25º confronto in Coppa Italia tra Inter e Milan: avanti i rossoneri nel bilancio per 10 successi a sette - completano sette pareggi.

Le ultime cinque partite tra Inter e Milan in Coppa Italia sono tutte state disputate nei quarti di finale; i rossoneri hanno passato il turno nel 1998 (5-1 complessivo tra andata e ritorno) e nel 2017, mentre i nerazzurri dopo la doppia sfida del 2000.

Dopo il successo per 2-1 in Serie A lo scorso ottobre, il Milan potrebbe vincere due partite di fila contro l'Inter in tutte le competizioni per la prima volta dal 2011 (tra campionato e Supercoppa Italiana).

l Milan ha raggiunto la semifinale di Coppa Italia in tutte le ultime tre edizioni; i rossoneri non registrano una striscia più lunga dal quadriennio 2000/01 - 2003/04.

Un solo pareggio negli ultimi otto derby di Milano in tutte le competizioni (cinque successi nerazzurri e due rossoneri) - 0-0 nell’aprile 2018 in campionato - dopo che le due formazioni avevano concluso in parità quattro delle loro sei precedenti sfide.

Il Milan potrebbe diventare la prima squadra contro cui Romelu Lukaku segna in ciascuna delle sue prime quattro sfide con l’Inter in tutte le competizioni; il belga ha fin qui realizzato un gol in tutte le tre gare contro i rossoneri.

L’Inter è la vittima preferita di Zlatan Ibrahimovic in carriera con la maglia del Milan in tutte le competizioni: sette gol in sei sfide.

Mario Mandzukic ha segnato un gol nella sua esperienza italiana contro l’Inter, proprio nella sfida più recente, con la Juventus in Serie A (dicembre 2018): gol decisivo per il successo bianconero 1-0.

L'Inter ha superato gli ottavi di finale con un successo nei tempi supplementari; i nerazzurri non raggiungono l'extra time per due partite di fila nella competizione dal dicembre 2017, contro Pordenone e Milan.

L'Inter è stata eliminata nelle semifinali della scorsa Coppa Italia dopo una sconfitta per 0-1 contro il Napoli in casa all’andata; i nerazzurri non perdono due partite interne di fila nella competizione dal 1980 (vs Juventus e Palermo in quell'occasione).

L’Inter è la vittima preferita di Zlatan Ibrahimovic in carriera con la maglia del Milan in tutte le competizioni: 8 gol in 7 sfide.

Quattro novitá per l'Inter rispetto all'impegno di campionato contro l'Udinese: fuori Hakimi, Young, Lautaro e Bastoni, dentro Darmian, Perisic, Sanchez e Kolarov.

Il Milan é diventata la prima squadra contro cui Romelu Lukaku é andato a segno in ciascuna delle sue prime quattro sfide con l’Inter in tutte le competizioni; il belga ha realizzato un gol in tutte le 4 gare contro i rossoneri.

Tra chi ha calciato almeno 12 rigori in tutte le competizioni dei top-5 campionati europei dal 2019/20 ad oggi, Lukaku é uno dei tre ad averli trasformati tutti (insieme a Lewandowski e a Oyarzabal).

L'Inter non segnava su punizione diretta da aprile 2018 (Cancelo contro il Cagliari): 55 tentativi senza gol per i nerazzurri fino alla prodezza di Eriksen.

vittorie(4) pareggi(4) sconfitte(4)

MILANO - Le traiettorie che un pallone può percorrere sono molteplici. Possono essere beffarde o straordinarie, banali o illeggibili. Quella del tiro di Ibrahimovic era stata velenosa e benedetta da quel palo che aveva spinto il pallone in porta. Lo stesso si può dire della traversa che ha accompagnato il pallone di Lukaku, quello dell'1-1. E poi. E poi è arrivata la traiettoria morbida e dolce, disegnata, quasi appoggiata: il calcio di punizione di Christian Eriksen, al 97' di una partita infinita. Un derby duro, nervoso, da vincere. Nerazzurro.

Inter-Milan 2-1, ci andiamo noi in semifinale di Coppa Italia. Battaglia vera, elevata nel finale dalla punizione di Eriksen che ci regala il 2-1, la vittoria, il derby, la semifinale nella quale affronteremo una tra Juventus e SPAL.

Posta in palio alta, ritmi elevati fin dal fischio d'inizio. Non è un derby usuale, senza tifosi, ma le squadre non si risparmiano e iniziano da subito a dare vita a una partita vivace e ricca. Si va veloci, da una parte e dall'altra, con il Milan bravo a distendersi con i passi veloci di Leao sulla sinistra (subito pericoloso con un tiro da fuori) e l'Inter più manovriera e avvolgente, con Perisic quasi incontenibile sulla sinistra.

La chance per dare la sterzata al match arriva al 24' con Lukaku che, in un gesto da post cestistico, si gira e trova un sinistro sul quale Tatarusanu si supera di piede. Sembra matura, la rete nerazzurra, perché quando scende l'Inter trova belle combinazioni, ispirate dalla verve di Sanchez.
Al 31' però è il Milan ad andare in vantaggio e come nel derby di campionato è Zlatan Ibrahimovic a trovare il gol, con un destro in diagonale che colpisce il palo e finisce in porta. 

Un gol che non cambia la proposta nerazzurra, che riparte caricando a testa bassa e sfiora il pari con Sanchez: il suo colpo di testa, dopo l'ennesima iniziativa di Perisic sulla sinistra, è stoppato dal doppio intervento di Romagnoli e Tomori (subentrato a Kjaer) sulla riga. Il finale di tempo è incandescente, dopo un contrasto Romagnoli-Lukaku si accende il nervosismo, protagonisti il belga e Ibrahimovic, entrambi ammoniti. In un clima di tensione e confusione c'è tempo per un gran destro di Brozovic che sfiora il palo.

La ripresa non può avere altro spartito se non quello di un continuo e accorato assalto nerazzurro. Il Milan infatti non esce dal suo guscio mentre l'Inter lavora con continuità, spinta anche da Hakimi in rampa di lancio a destra. Sanchez va ancora vicino al gol, poi al 58' l'evento che spezza di fatto gli equilibri: Ibrahimovic, già ammonito, commette fallo a centrocampo su Kolarov. Secondo giallo inevitabile ed espulsione, con il Milan in 10.

L'assedio nerazzurro può assumere contorni ancora più consistenti e al 71' il pareggio si materializza, finalmente. Leao stende Barella, bravissimo a sterzare in area: Valeri lascia correre, ma la on-field-review è la naturale conclusione dell'azione. Rigore assegnato e Lukaku che non sbaglia, con un sinistro a scheggiare la traversa e a fissare l'1-1.

L'inerzia dell'attacco nerazzurra è frenata dall'infortunio al direttore di gara Valeri, costretto a lasciare il campo per un problema muscolare, rimpiazzato dal Quarto Uomo Chiffi. Una pausa di quasi 10 minuti che di fatto fa incominciare un'altra partita, che si gioca tutta nel centrocampo del Milan. Le occasioni per l'Inter si susseguono. Hakimi, Lautaro, Lukaku: Tatarusanu è decisivo con interventi strepitosi. Sembra stregata la porta rossonera, e i 10 minuti di recupero sembrano il preludio ai tempi supplementari.

Ci pensa allora Eriksen a decidere il match: la sua punizione, al minuto 97, è una perla balistica che inchioda Tatarusanu, lo lascia di sasso. Milan al tappeto, Inter in semifinale. Forza Inter, forza ragazzi!

IL TABELLINO

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 11 Kolarov (15 Young 92'); 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic (24 Eriksen 89'), 22 Vidal, 14 Perisic (10 Lautaro 67'); 9 Lukaku (2 Hakimi 46'), 7 Sanchez.
A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu, 5 Gagliardini, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 15 Young, 95 Bastoni, 99 Pinamonti.
Allenatore: Antonio Conte.

MILAN (4-2-3-1): 1 Tatarusanu; 5 Dalot, 24 Kjaer (23 Tomori 20'), 13 Romagnoli, 19 Hernandez; 18 Meite, 79 Kessie; 56 Saelemakers (7 Castillejo 85'), 21 Diaz, 17 Leao (33 Krunic 85'); 11 Ibrahimovic (12 Rebic 60').
A disposizione: 90 A. Donnarumma, 96 Jungdal, 2 Calabria, 15 Hauge, 20 Kalulu, 27 Maldini.
Allenatore: Stefano Pioli.

Marcatori: 31' Ibrahimovic (M), 71' Lukaku (I) su rig., 97' Eriksen (I)
Ammoniti: Kjaer (M), Lukaku (I), Brozovic (I), Rebic (M), Hakimi (I)
Espulso: 58' Ibrahimovic (M) per doppia ammonizione
Recupero: 1' - 10'.

Arbitro: Valeri.
Assistenti: Del Giovane, Colarossi.
Quarto Uomo: Chiffi.
VAR: Banti.
Assistente VAR: Paganessi.

in campo

Handanovic 1 1 Tatarusanu
Skriniar 37 5 Dalot
de Vrij 6 24 Kjaer
Kolarov 11 13 Romagnoli
Darmian 36 19 Hernandez
Barella 23 18 Meite'
Brozovic 77 79 Kessie
Vidal 22 56 Saelemaekers
Perisic 14 21 Diaz
Sanchez 7 17 Leao
Lukaku 9 11 Ibrahimovic

panchina

Padelli 27 90 Donnarumma
Radu 97 96 Jungdal
Hakimi 2 2 Calabria
Gagliardini 5 7 Castillejo
Martínez 10 12 Rebic
Sensi 12 15 Hauge
Ranocchia 13 20 Kalulu
Young 15 23 Tomori
Eriksen 24 27 Maldini
Bastoni 95 33 Krunic
Pinamonti 99

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.