Risultato finale

22 Aprile 2003 20:45

Valencia
6' (2t) Barajas
7' Aimar
Inter
5' Vieri
arbitro Kim Milton Nielsen / guardalinee Larsen J., Jepsen J. / 4° uomo Fisker K.E.
MinutiCronaca
45'Nielsen concede due minuti di recupero.
42'Mischia al limite dell'area nerazzurra, conclusione fuori misura di Baraja.
37'Ammoniti Toldo e Angulo per reciproche scorrettezze.
34'Bomba dal limite di Vicente, palla a lato di un metro.
32'Vieri è costretto ad abbandonare il terreno di gioco, al suo posto entra Recoba.
31'Baraja interviene da tergo su C.Zanetti, Nielsen lo ammonisce.
30'Clamorosa indecisione di Pasquale, ne approfitta Angulo che impegna severamente Toldo.
28'Vieri dolorante alla gamba destra è costretto a ricorrere alle cure dello staff medico, nerazzurri momentaneamente in dieci
26'Ammonito Pasquale per proteste.
23'Cordoba perde palla in avanti, sul capovolgimento di Aimar crossa al centro fortunatamente nessun giocatore spagnolo trova la deviazione vincente.
20'Di Biagio atterra Vicente al limite dell'area, Nielsen decreta il calcio di punizione, batte Aimar, Toldo respinge di pugno.
16'Conclusione potente in diagonale di Carew, la palla termina alta di un soffio.
14'Vieri ammonito per un'entrata irregolare ai danni di Ayala.
7'Pareggio di Aimar, slalom al limite dell'area e conclusione sul secondo palo, Toldo è battuto.
5'Inter in vantaggio, lancio di Crespo, clamoroso liscio di Ayala, palla che arriva a Vieri che batte Canizares
3'La prima conclusione dell'incontro del Valencia, Angulo conclude da posizione centrale la palla sorvola di poco la traversa.
1'Il signor Nielsen fischia l'inizio dell'incontro.
MinutiCronaca
48'E' finita l'Inter sconfitta 2-1 è comunque in semifinale in virtù delò successo nel match d'andata.
45'Il quarto uomo indica il recupero: saranno 3 minuti.
38'Aimar lascia il posto a Mista
36'Ammonito Marchena per un intervento irregolare ai danni di Crespo.
35'Nel Valencia Carboni lascia il posto a Fabio Aurelio.
34'Rapido contropiede di Crespo, assist per Recoba che calcia a rete, ma Canizares respinge di piede.
33'Ammonito anche C.Zanetti per intervento falloso ai danni di Rufete.
32'Destro di Angulo dal limite dell'area, Toldo blocca a terra.
30'Cuper inserisce Okan al posto dello spento Di Biagio.
27'Nel Valencia fuori Carew, dentro Rufete,
19'Ammonito anche Di Biagio per gioco falloso.
17'Contropiede del Valencia, libera Dalmat dopo una rincorsa di oltre 50 metri.
13'Conclusione insidiosa di Angulo, la palla sfiora l'incrocio dei pali.
6'Valencia in vantaggio, angolo dalla destra Baraja inspiegabilmente solo in area insacca di testa.
5'Esterno destro al volo di Baraja miracolo di Toldo.
4'Nerazzurri in campo con Adani al posto di Pasquale.
3'Inizia il secondo tempo.
2'Materazzi si scontra con un avversario e riporta una ferita ad una coscia, un istante dopo Nielsen fischia la fine del primo tempo
1'Ingenuità di Di Biagio che lascia battere un calcio di punizione dalla trequarti, Toldo è costretto a tre interventi prodigiosi per evitare il gol.
Di Biagio
4.34
4.34
Recoba
5.23
5.23
Vieri
7.38
7.38
Zanetti
5.67
5.67
Zanetti
6.89
6.89
Cordoba
6.19
6.19
Dalmat
5.47
5.47
Materazzi
6.45
6.45
Okan
6.21
6.21
Toldo
9.55
9.55
Pasquale
5.18
5.18
Gamarra
5.46
5.46
Adani
6.03
6.03
Crespo
6.07
6.07
Media squadra6.15
13tiri porta2
14tiri fuori1
12falli fatti13
11angoli2
2fuorigioco4
46:15possesso19:45
Valencia-Inter: situazione disciplinare

Valencia squalificati: Albelda
diffidati: Aimar, Albelda, Canizares, Kily Gonzalez, Rufete
ex di turno: nessuno
Inter
squalificati: Emre
diffidati: Cannavaro, Materazzi, Morfeo, Zanetti C.
ex di turno: Cuper

Valencia-Inter: i precedenti

I precedenti ufficiali tra le due formazioni sono 5 e fino a questo momento il bilancio vede leggermente in vantaggio i nerazzurri con 2 successi contro 1, e anche 2 pareggi.
il dettaglio:
1961/62 coppa Fiere/Uefa Valencia-Inter 2-0 3-3
2001/02 coppa Uefa Valencia-Inter 0-1 1-1
2002/03 Champions League Valencia-Inter ---- 0-1

Valencia-Italia: i precedenti

I precedenti ufficiali tra Valencia e formazioni italiane sono 17 e al momento il bilancio è sfavorevole alla squadra spagnola che ha ottenuto 5 vittorie, 3 pareggi e 9 sconfitte. L’ultimo pareggio interno contro club italiani risale al 24 ottobre 1990: 1-1 contro la Roma (coppa Uefa). Da allora si contano 2 vittorie spagnole e 3 nostri successi.

Inter-Spagna: i precedenti

L’Inter affronta un club spagnolo in gare ufficiali per la 34° volta e finora ha un bilancio complessivo (compresi i precedenti contro il Valencia) di 12 successi, 8 pareggi e 13 sconfitte.

Otto volte su nove Inter avanti se parte da 1-0 interno

Per la decima volta nella storia dell’ Inter nelle classiche eurocoppe, la formazione nerazzurra affronterà una gara di ritorno fuori casa partendo da una vittoria ottenuta all’andata a San Siro per 1-0. Esaminando i 9 precedenti, solo una volta la formazione nerazzurra è stata eliminata, nella coppa Uefa 1994/95, ai rigori, dall’ Aston Villa. Nelle altre otto occasioni l’ Inter ha superato il turno: in ordine cronologico ricordiamo le gare contro il Monaco (coppa Campioni 1963/64), Torpedo Mosca e Real Madrid (coppa Campioni 1966/67), Standard Liegi (coppa Campioni 1971/72), Colonia (coppa Uefa 1984/85), Apollon Limassol (coppa Uefa 1993/94), Casino Graz (coppa Uefa 1996/97), Schalke 04 (coppa Uefa 1997/98)

Per l’ Inter il 22 aprile una qualificazione ed una eliminazione

L’ Inter disputa per la terza volta una gara di eurocoppe in data 22 aprile: nel 1981 vinse a San Siro 1-0 sul Real Madrid in coppa Campioni (rete di Bini) ma non fu sufficiente a ribaltare lo 0-2 subito due settimane prima al Santiago Bernabeu; nel 1997, pur perdendo 0-1 a Monaco in coppa Uefa contro i rappresentanti del Principato, l’ Inter ottenne l’accesso alla finalissima, avendo vinto per 3-1 la gara di andata a San Siro.

Crespo vuole superare Boninsegna

Hernan Crespo è il re del gol dell’Inter in singola edizione della Coppa Campioni/Champions League: con 9 reti segnate nel 2002/03, l’attaccante sudamericano ha battuto il precedente record, che apparteneva a Sandro Mazzola, autore di 7 centri nell’edizione 1963/64. Con 9 reti Crespo ha eguagliato il primato di Boninsegna, che con 9 reti realizzate nella coppa Fiere/Uefa 1969/70, è ancor oggi il massimo marcatore stagionale dell’Inter in una coppa europea.
Non solo: queste 9 reti valgono momentaneamente a Crespo il terzo posto assoluto nella classifica dei goleador all-time dell’Inter nella principale competizione europea: al comando resiste Mazzola con 16 centri, secondo è Jair con 11.

Inter: un solo pareggio in Spagna

I nerazzurri, nella propria storia europea, hanno pareggiato uno solo dei 15 confronti finora disputati in Spagna: 3-3 contro l’Alaves (coppa Uefa 2000/01). Per il resto si trova un bilancio di 3 vittorie interiste e 11 sconfitte. In ben 9 di queste 15 partite l’ Inter non è andata a segno ed ha sempre perduto queste gare.

Porta nerazzurra inviolata in Europa da 221’

L’Inter non subisce reti in Europa dall’11 marzo scorso quando, in Inter-Newcastle United 2-2, Shearer realizzò il secondo gol inglese al 49’: da allora sono trascorsi i restanti 41’ di quella gara e le intere partite contro Bayer Leverkusen e Valencia, per un totale di 221’ di imbattibilità della porta nerazzurra.

vittorie(1)pareggi(1)sconfitte(1)

in campo

Canizares1 Toldo
Reveillere2 Cordoba
Marchena24 Gamarra
Ayala23 Materazzi
Carboni26 Pasquale
Barajas4 Zanetti
Vicente14 Di Biagio
Sanchez6 Zanetti
Angulo18 Dalmat
Aimar9 Crespo
Carew32 Vieri

panchina

Palop12 Fontana
Fabio Aurelio15 Adani
Djukic22 Okan
Pellegrino20 Recoba
Mista30 Martins
De Los Santos31 Vivas
RufeteFranchini