Risultato finale

6 Marzo 2007 20:45

Valencia
0 - 0
Inter
arbitro Wolfgang Stark / guardalinee Salver, Glindemann / 4° uomo Grafe
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
47'Morientes si libera sulla destra e mette in mezzo per Villa, Cordoba libera di tacco la propria area
47'Stark fischia la fine del primo tempo. Valencia-Inter 0-0
45'Ibra serve bene Stankovic sulla sinistra, il cross del serbo è preda di Canizares
45'Due minuti di recupero
42'Morientes mette in mezzo dalla destra, Julio Cesar blocca in presa alta
42'Maicon prova a servire Ibra in profondità, lo svedese è fermato in fuorigioco
39'Angulo mette in mezzo dalla destra, Materazzi libera di testa la propria area
38'Cambio Valencia: esce Baraja infortunato, entra Hugo Viana
35'Inter vicina al gol. Cross di Maicon dalla destra: Stankovic fa sponda di testa in area dalla parte opposta, il tocco di Crespo sotto porta è deviato nettamente con la mano da Albiol. Sarebbe rigore ma l'arbitro lascia correre
32'Cross di Maxwell dalla sinistra per Crespo, l'argentino, ostacolato da due avversari, non trova l'attimo per il tiro da appena dentro l'area
30'Ammonito Canizares per proteste
29'Ammonito Ibra per un fallo su Albiol
28'Dacourt prova a servire Ibra al limite dell'area, Miguel intercetta la palla
27'Conclusione di Villa da fuori area, palla sul fondo
26'Angolo per l'Inter dalla sinistra. Batte Stankovic, Materazzi non riesce a colpire il pallone sul secondo palo
24'Stankovic lancia Crespo in profondità, l'argentino è anticipato da Ayala e poi commette fallo
21'Conclusione di Angulo da appena dentro l'area, Burdisso lo rimpalla
20'Cross di Maicon dalla destra, la palla è un po' troppo lunga per Crespo e Canizares esce in presa alta
19'Cross di Angulo dalla destra, la palla deviata è preda di Julio Cesar in uscita
19'Destro di Morientes da fuori area, palla alta sulla traversa di Julio Cesar
17'Lancio di Materazzi per Crespo, la palla è troppo lunga per l'argentino
15'Villa recupera palla a centrocampo e prova l'azione personale, lo ferma Materazzi
14'Stankovic cerca il taglio di Crespo in zona centrale l'argentino è fermato in fuorigioco che sembra dubbio dalle immagini
12'Diagonale di Baraja dal fuori area in posizione defilata sulla sinistra, Julio Cesar è bravo a mettere in corner. Calcia Villa dalla destra, Ibra libera di testa la propria area
10'Stankovic batte un corner dalla sinistra, il colpo di testa di Materazzi in area è sul fondo
9'Un tiro sbagliato di Villa diventa una buona palla per Morientes in area, è bravo Materazzi a rinviare
8'Ibra prova la conclusione da fuori area, Canizares blocca senza problemi
7'Maicon lancia Ibra sulla destra, lo svedese tocca la palla che poi è raccolta da Canizares in uscita
7'Cross di Miguel dalla destra, Julio Cesar blocca in presa alta
5'Punizione per l'Inter dalla destra. Batte Stankovic: sponda di testa di Ibra in area per Crespo, l'argentino finisce a terra ma l'arbitro lascia correre
3'Zanetti prova l'azione personale sulla sinistra, il capitano salta due avversari ma un rimpallo lo tradisce
1'E' iniziata Valencia-Inter, gara valida per il ritorno degli ottavi di finale dell'Uefa Champions League 2006-2007 (andata 2-2 a Milano). Prima palla giocata dai nostri avversari
1'Punizione per il Valencia dalla sinistra, Ibra libera di testa la propria area
MinutiCronaca
48'Stark fischia la fine della gara. Valencia-Inter 0-0, spagnoli ai quarti di Champions League
45'Destro di Marchena da fuori area, palla a lato di un soffio
45'Tre minuti di recupero
44'Valencia pericoloso: Villa entra in area dalla sinistra, palla in mezzo, allontana Burdisso
43'Ammonito Maicon per un fallo su Hugo Viana
41'Vicente prova il tiro da fuori area, Julio Cesar para ma non trattiene. Poi allontana Materazzi
39'Cross di Ibra dalla destra, il tiro di Grosso da centro area è ancora rimpallato da un difensore
37'Cross di Ibra dalla destra: Grosso, in area dalla parte opposta, prova la conclusione che viene ribattuta
35'Joaquin fa venti metri palla al piede e prova il diagonale dal limite, palla sul fondo
34'Ammonito Cordoba per aver fermato il contropiede del Valencia
33'Materazzi lancia bene in profondità Cruz, il tiro dall'argentino è rimpallato con bravura da Albiol
32'Cambio Valencia: Joaquin rileva Angulo
30'Cambio Inter: Grosso rileva Maxwell
30'Punizione per l'Inter dalla destra. Batte Figo, il colpo di testa di Materazzi in area è salvato da Marchena sulla linea a Canizares battuto
29'Hugo Viana batte la punizione, palla direttamente tra le braccia di Julio Cesar
28'Ammonito Materazzi per un fallo su Villa
27'Marchena pesca Angulo solo a centro area, Cordoba riesce a rinviare il pallone
27'Cross di Maicon dalla destra, palla alta di un soffio per Cruz in anticipo sul primo palo, poi Canizares blocca
24'Lancio di Silva per Villa, Cordoba è bravo e recupera la palla
24'Ammonito Angulo per perdita di tempo
22'Cambio Valencia: esce Morientes, entra Vicente
21'Cross di Villa dalla destra, Morientes non ci arriva e Julio Cesar blocca in uscita
21'Cross di Ibra dalla destra, Cruz non arriva sulla palla sul primo palo e Canizares blocca a terra
20'Zanetti prova il cross dalla destra, palla direttamente sul fondo
19'Cambio Inter: Figo entra al posto di Dacourt
18'Punizione per il Valencia dai 25 metri circa. Batte Villa,la barriera respinge
16'Villa prova il tiro da dentro l'area in posizione defilata sulla sinistra, palla sul fondo
14'Lancio di Angulo per Villa, Julio Cesar blocca in uscita
13'Maicon smarca Crespo in area sulla destra, il suo tiro al volo è alto sulla traversa di Canizares
13'Cambio Inter: Cruz entra al posto di Crespo
12'Dacourt prova la conclusione da fuori area, palla ribattuta
10'Cross di Silva dalla destra, Maicon mette in corner. Batte Silva, Ibra libera di testa la propria testa. Poi palla ancora in mezzo dalla destra, Julio Cesar blocca la girata di Moretti a centro area
7'Cross di Maicon dalla destra: Stankovic, in area dalla parte opposta, prova il tocco di sinistro. Palla sull'esterno della rete
6'Stankovic mette in mezzo dalla sinistra, Crespo anticipato in area da Albiol
5'Zanetti cerca di servire Stankovic in profondità, il serbo controlla male al limite
4'Cross di Angulo dalla destra, Maicon mette in corner di testa. Batte batte Silva per Angulo dalla parte opposta, cross per Ayala a centro area, Dacourt mette ancora in coner. Dal nuovo angolo nulla di fatto
1'E' iniziato il secondo tempo. Prima palla giocata dai nerazzurri
Zanetti
6.02
6.02
Cordoba
6.55
6.55
Materazzi
6.5
6.5
Crespo
4.96
4.96
Cruz
5.22
5.22
Stankovic
5.19
5.19
Burdisso
5.67
5.67
Julio Cesar
5.92
5.92
Figo
6.27
6.27
Grosso
5.38
5.38
Maicon
5.67
5.67
Maxwell
5.22
5.22
Dacourt
5.05
5.05
Ibrahimovic
5.5
5.5
Media squadra5.65
8tiri porta5
11tiri fuori4
15falli fatti18
5angoli2
1fuorigioco5
27:41possesso27:01
I precedenti Valencia-Inter: mai dire pareggio

Sono 9 i precedenti ufficiali tra le due squadre con bilancio che finora vede 2 affermazioni del Valencia, 4 pareggi e 3 successi dell’Inter. Da segnalare che le sfide disputate a Valencia non si sono mai concluse con il risultato di parità: il bilancio delle 4 sfide è infatti di 2 successi per parte.

I precedenti Valencia-Italia: solo un pari al “Mestalla”

I precedenti ufficiali tra Valencia e formazioni italiane sono 23 e al momento il bilancio è sfavorevole alla squadra spagnola che ha ottenuto 7 vittorie, 5 pareggi e 11 sconfitte. Se consideriamo i soli 11 confronti disputati in Spagna il bilancio vede per la formazione spagnola un bilancio di 6 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte.

I precedenti Inter-Spagna: solo un pareggio

Sono 38 i precedenti ufficiali nelle classiche coppe europee tra l’Inter e rivali spagnole con bilancio che vede 13 successi nerazzurri (tra cui la finale della coppa Campioni 1963/64 vinta contro il Real Madrid), 10 pareggi e 15 sconfitte. Considerando il bilancio dei soli 18 incontri ufficiali disputati in Spagna si contano 4 vittorie interiste, appena 1 pareggio (3-3 contro l’Alaves ottenuto il 15 febbraio 2001 in coppa Uefa) e 13 affermazioni iberiche.

Valencia imbattuto in Europa in casa da 8 gare

Il Valencia non perde un confronto casalingo in Europa dal 7 dicembre 2004 quando, in Champions League, fu battuto 0-2 dal Werder Brema: il bilancio da allora è stato di 7 vittorie (di cui 4 nelle ultime 4 gare disputate) ed 1 pareggio.

Valencia senza gol subiti in casa in Europa da 252’

Il Valencia non subisce un gol in casa in Europa da 252’. L’ultima rete incassata risale infatti al 27 settembre 2006, in Champions League, nella vittoria per 2-1 contro la Roma, autore Totti al 18’ su rigore. Da quel momento si contano i restanti 72’ di quel match, più le intere partite contro Shaktyor e Olympiakos Pireo.

Valencia sempre qualificato partendo da un 2-2 in trasferta

E’ la terza volta che il Valencia si trova a giocare una gara di ritorno in Europa in un turno ad eliminazione diretta dopo aver pareggiato la gara d’andata in trasferta 2-2 e fino a questo momento si è sempre qualificato al turno successivo. Nella coppa Uefa 1972/73, primo turno, gli spagnoli eliminarono il Manchester City vincendo poi il ritorno in casa 2-1, mentre nella coppa delle Coppe 1979/80, al primo turno, il club iberico ebbe la meglio sui danesi del B 1903 con vittoria nel ritorno per 4-0, nell’edizione che poi il Valencia andò a vincere battendo nella finale di Bruxelles l’Arsenal ai rigori (5-4), dopo che i tempi supplementari si erano conclusi sullo 0-0.

Inter senza sconfitte da 33 gare ufficiali assolute

L’Inter non perde una gara ufficiale dal 27 settembre scorso quando, in Champions League, fu sconfitta 0-2 in casa dal Bayern Monaco. Il bilancio da allora della formazione di Mancini è di 27 vittorie - di cui 12 consecutive (stabilito il nuovo record dell’era-Moratti - dal 25 ottobre al 2 dicembre scorso con 8 successi in A, 2 in coppa Italia e 2 in Champions League) e 6 pareggi.

Inter imbattuta in trasferte ufficiali da 18 incontri consecutivi

L’ultima sconfitta esterna ufficiale subita dall’Inter risale al 12 settembre scorso quando, in Champions League, i nerazzurri vennero sconfitti per 0-1 in casa dello Sporting Lisbona: da allora il bilancio interista fuori casa è di 15 vittorie (9 consecutive – serie in corso) e 3 pareggi.

Inter a segno da 15 trasferte ufficiali

I nerazzurri hanno segnato regolarmente almeno una rete in ciascuna delle ultime 15 trasferte ufficiali disputate, coppe incluse, per un totale di 35 gol all’attivo. L’ultimo digiuno è il pareggio per 0-0 a Udine, in campionato.

Inter imbattuta in Europa da 5 partite

L’Inter non perde un confronto europeo in assoluto dal 27 settembre scorso quando, in Champions League, venne sconfitta per 0-2 in casa dal Bayern Monaco: da allora lo score nerazzurro è stato di 3 vittorie e 2 pareggi.

Cruz e Crespo ad un passo dal podio

Julio Cruz ed Hernan Crespo hanno segnato ciascuno 10 reti con la casacca dell’Inter in Champions League ed hanno così raggiunto al quarto posto Oba Oba Martins nella classifica all-time dei marcatori nerazzurri nella principale competizione europea. I due argentini sono ad un passo dal podio: al terzo posto, con 11 centri, si trova infatti Jair, preceduto da Adriano e Mazzola (capolisti ex-aequo a quota 16).

Inter qualificata l’unica volta che è partita da un 2-2 interno

E’ accaduto solo una volta, nella sua storia delle partecipazioni alle classiche coppe europee, che l’Inter sia partita per una gara di ritorno in trasferta in un turno ad eliminazione diretta dopo aver pareggiato 2-2 quella d’andata in casa. Il precedente si riferisce alla coppa Uefa 1972/73 quando l’Inter, nel secondo turno, ha poi passato il turno eliminando gli svedesi del Norrkoeping vincendo poi il ritorno fuori casa 2-0 grazie alle reti realizzate da Boninsegna e Magistrelli.

Arbitro: Stark

Arbitra il tedesco Wolfgang Stark, nato il 20 novenbre 1969 ed internazionale dal 1999. L’Inter lo trova per la terza volta dopo Inter-Arsenal 1-5 (Champions League 2003/04) ed Ajax-Inter 2-2 (Champions League 2005/06). I precedenti con club italiani, comprese le due gare sopra citate dei nerazzurri, sono 8 con bilancio di 1 vittoria, 1 pareggio e ben 6 sconfitte delle nostre rappresentanti. Dirige per la seconda volta un match tra un club italiano ed il Valencia: il precedente risale al 18 febbraio 2003, Champions League, Roma-Valencia 0-1.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(1)pareggi(1)sconfitte(1)
VALENCIA - Valencia-Inter 0-0. Stadio ‘Mestalla’ di Valencia gremitissimo per il ritorno di finale degli ottavi di Champions League con i nerazzurri, oltre 52mila gli spettatori presenti sugli spalti. Inter in maglia nerazzurra e pantaloncini bianchi. Valencia in maglia bianca e pantaloncini neri. Roberto Mancini schiera Julio Cesar tra i pali; Maicon, Cordoba, Materazzi e Maxwell in difesa; Zanetti, Burdisso, Dacourt e Stankovic sulla linea mediana; Ibrahimovic e Crespo in avanti. Calcio d’inizio battuto dagli spagnoli. Minuti iniziali che vedono una fase di studio delle due formazioni. La prima azione degna di nota è di marca nerazzurra. Al 5’ Stankovic batte un preciso calcio di punizione sul secondo palo dove è appostato Materazzi, tocco di prima a centro area per Crespo che è anticipato da Ayala prima del possibile tocco vincente. Al 10’ nuova occasione per i nerazzurri. Stankovic batte un preciso angolo dalla sinistra. La palla giunge sul palo lungo dove Materazzi impatta di testa, concludendo però abbondantemente sopra la traversa. Un minuto più tardi arriva la replica degli spagnoli. Baraja calcia di sinistro in diagonale e costringe Julio Cesar ad un difficile salvataggio in corner. Da segnalare una conclusione di Morientes al 19’. Tiro potente ma non precisissimo con palla che termina sopra la traversa. Al 35’ occasionissima per l’Inter. Stankovic stacca di testa in area e fornisce un preciso assist per Crespo, conclusione immediata dell’argentino, ma sulla traiettoria interviene con un clamoroso tocco di mano il difensore Albiol. Il direttore di gara Stark, incredibilmente, non decreta la massima punizione. La prima frazione di gioco si chiude dopo due minuti recupero sul risultato di 0-0. La prima azione di rilievo della ripresa è dell’Inter. Al 52’ Maicon scende sulla fascia destra e crossa sul secondo palo, stacca Stankovic che in acrobazia conclude sull’esterno della rete. La replica del Valencia giunge due minuti più tardi. Moretti gira a rete di testa da distanza ravvicinata, attentissimo Julio Cesar che blocca in presa. Mancini inserisce prima Cruz al posto di Crespo, poi Figo al posto di Dacourt. Al 72’ Inter vicina al gol. Cross di Maicon dal fondo, stacca di testa Cruz, ma è anticipato dall’uscita dell’estremo difensore valenciano Canizares. Inter pericolosissima al 75’. Angolo battuto dalla destra da Figo per la testa di Materazzi, uscita difettosa di Canizares, Cruz non ne approfitta e il portiere spagnolo recupera. Altra clamorosa opportunità per i nerazzurri due minuti più tardi. Cruz lanciato in contropiede calcia su Albiol. L’Inter aumenta notevolmente la pressione nei minuti finali, ma non trova la via del gol. Al minuto 84’ buona occasione per il neo-entrato Grosso che calcia a rete da dentro l’area, il tiro è respinto dalla difesa spagnola. L'incontro termina dopo 3 minuti di recupero, spagnoli ai quarti di finale di Champions League, nerazzurri eliminati. Dopo il triplice fischio del signor Stark, Burdisso trattenuto dai compagni durante una lite con Marchena, è colpito al volto da un vile pugno di Navarro, si scatena una rissa furibonda tra i giocatori delle due squadre che a stento è sedata dal direttore di gara.

VALENCIA-INTER 0-0

VALENCIA: 1 Canizares, 2 Miguel, 20 Albiol, 4 Ayala, 24 Moretti; 10 Angulo (32’ s.t. 15 Joaquin), 5 Marchena, 8 Baraja (37’ p.t. 16 Hugo Viana), 21 Silva; 7 Villa, 9 Morientes (21’ s.t. 14 Vicente)
A disposizione: 25 Butelle, 3 Del Horno, 23 Curro Torres, 17 Navarro
All.: Quique Sanchez Flores

INTER: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 2 Cordoba, 23 Materazzi, 16 Burdisso; 4 Zanetti, 15 Dacourt (19’ s.t. 7 Figo), 5 Stankovic, 6 Maxwell (30’ s.t. 11 Grosso); 8 Ibrahimovic, 18 Crespo (12’ s.t. 9 Cruz)
A disposizione: 1 Toldo, 25 Samuel, 21 Solari, 91 Mariano Gonzalez
All.: Roberto Mancini

Arbitro: Wolfgang Stark (Germania)

Ammoniti
: Ibrahimovic, Canizares, Angulo, Materazzi, Cordoba, Maicon.

in campo

Canizares12 Julio Cesar
Miguel13 Maicon
Albiol2 Cordoba
Ayala23 Materazzi
Moretti16 Burdisso
Angulo4 Zanetti
Marchena15 Dacourt
Baraja5 Stankovic
Silva6 Maxwell
Villa8 Ibrahimovic
Morientes18 Crespo

panchina

Butelle1 Toldo
Del Horno25 Samuel
Curro Torres11 Grosso
Navarro7 Figo
Hugo Viana21 Solari
Joaquin91 Gonzalez
Vicente9 Cruz