Risultato finale

19 Gennaio 2016 20:45

Napoli
0 - 2
Inter
47' (2t) Ljajic
30' (2t) Jovetic
arbitro Paolo Valeri / guardalinee Giallatini, Passeri / 4° uomo Di Bello
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
45'Finisce il primo tempo: 0-0 al "San Paolo" tra Napoli e Inter
45'Punizione di Gabbiadini dalla distanza. Handanovic fa suo il pallone senza problemi
42'Intervento dubbio di Koulibaly che cicca il rilancio e colpisce il pallone con la mano. Per Valeri è tutto regolare
37'Ripartenza del Napoli, Callejon mette al centro ma Miranda interviene intercettando il passaggio dello spagnolo
33'Risposta di Handanovic sulla girata di Gabbiadini, che però è in posizione irregolare
31'Fallo di Telles su Callejon. Calcio di punizione per il Napoli sull'out di destra
26'Strinic da sinistra per Callejon, che devia con il piatto trovando però la risposta di Handanovic
25'Bella azione dei nerazzurri, la palla arriva al limite dell'area dove Kondogbia prova a liberare il sinistro, respinto dal muro azzurro
22'Cross di Nagatomo per Jovetic, anticipato dalla difesa partenopea
18'Jovetic scodella per Ljajic, che si inserisce pericolosamente in area ma viene fermato al momento della conclusione
13'Conclusione di Mertens da fuori area: Handanovic respinge
6'Cross rasoterra di Perisic, Reina in uscita bassa legge bene la traiettoria e anticipa Jovetic
4'Mertens in profondità per David Lopez. Handanovic esce al limite dell'area e blocca il pallone
1'Si parte: comincia il match!
1'Tutto pronto al "San Paolo". Tra pochi istanti il calcio d'inizio di Napoli-Inter, quarto di finale di TIM Cup
MinutiCronaca
50'Finisce qui! L'Inter super 2-0 il Napoli e vola in semifinale di TIM Cup!
49'Handanovic risponde presente sulla conclusione di Higuain
48'Tensione tra Sarri e Mancini, che vengono allontanati dalle rispettive panchine
47'GOOOOOOOOOOL!!! Ljajic sfugge alle spalle della difesa del Napoli e batte Reina per il gol del raddoppio. Qualificazione a un passo!
45'Segnalati cinque minuti di recupero
44'Simulazione di Mertens, che rimedia il secondo giallo. Napoli in 10
42'Cambio per i nerazzurri: Medel out, dentro Felipe Melo
40'Conclusione dai 25 metri di Mertens. Handanovic si rifugia in angolo intervenendo in due tempi
38'Traversone di Mertens, colpo di testa di Higuain. Palla fuori
37'Discesa di Ljajic sulla sinistra e conclusione che termina sull'esterno della rete
35'Giallo per proteste a Higuain
34'Fallo tattico di Mertens. Giallo per lui
30'GOOOOOOOOL!!! Medel recupera palla sulla trequarti e serve Jovetic, che da fuori area buca Reina con un bellissimo destro a giro
28'Mancini inserisce Palacio. Esce Perisic
26'Ultimo cambio per Sarri: entra Higuain, fuori Gabbiadini
25'Biabiany atterrato da Valdifiori: giallo per il numero 6 azzurro
21'Cambio nella squadra di casa: David Lopez lascia il campo, al suo posto Jorginho
21'Cross di Telles, deviato da Hysaj. La palla arriva a Medel sul secondo palo. Conclusione al volo alta sopra la traversa
18'Taglio all'altezza dello zigomo per David Lopez, costretto a ricorrere alle cure dello staff medico partenopeo
17'Conclusione da fuori area di Jovetic. Reina fa suo il pallone
16'Contropiede di Biabiany, che percorre 60 metri palla al piede e guadagna calcio d'angolo
14'Cambio nel Napoli: Hamsik rileva Allan
10'Conclusione dalla distanza di Mertens. Palla centrale, blocca Handanovic
7'Cross di Nagatomo, colpo di testa di Perisic smorzato con il corpo da Chiriches
6'Strinic abbatte Biabiany al limite dell'area. Punizione da buona posizione per l'Inter
3'Fallo di Miranda su Gabbiadini: cartellino giallo per il centrale brasiliano
1'Comincia la ripresa! Nessun cambio nelle due formazioni: si riparte con gli stessi ventidue protagonisti
Biabiany
6.59
6.59
Nagatomo
6.61
6.61
Jesus
7.05
7.05
Palacio
6.37
6.37
Handanovic
8.53
8.53
Medel
6.69
6.69
Kondogbia
5.59
5.59
Miranda
7.58
7.58
Jovetic
7.42
7.42
Perisic
5.67
5.67
Ljajic
7.48
7.48
Melo
6.04
6.04
Telles
6.9
6.9
Media squadra6.81
8tiri porta4
3tiri fuori2
16falli fatti13
3angoli1
5fuorigioco4
45%possesso55%
Scontri diretti

Sono 10 i precedenti di Coppa Italia tra Napoli e Inter: nerazzurri avanti nel computo delle vittorie per quattro a due, quattro anche i pareggi.

Napoli e Inter si sono incrociate in tre delle precedenti cinque edizioni della Coppa Italia, sempre ai quarti di finale: due passaggi del turno per i partenopei e uno per i nerazzurri.

In generale, questa è la quinta volta che le due squadre si sfidano ai quarti: ai tre precedenti già citati se ne aggiunge uno, nel gennaio 1938, che vide l'Inter imporsi per 2-0 in trasferta.

Napoli e Inter si sono sfidate anche in una finale di Coppa Italia: nell'edizione 1977/78 vinsero i nerazzurri (2-1 con gol di Altobelli e Bini).

Due delle 10 sfide di Coppa Italia tra Napoli e Inter sono terminate ai rigori: una vittoria a testa: per i partenopei nelle semifinali 1996/97, per i nerazzurri ai quarti dell'edizione 2010/11.

L'1-1 è il punteggio che si è verificato il maggior numero di volte nei match di Coppa Italia tra Napoli e Inter, tre.

Focus sui giocatori

Gonzalo Higuaín ha sempre segnato contro l'Inter al San Paolo: cinque reti in quattro partite tra campionato e Coppa Italia. Higuaín ha segnato 22 gol nelle 24 presenze stagionali col Napoli in tutte le competizioni. Higuaín ha deciso entrambi i quarti di finale di Coppa Italia giocati da quando è al Napoli: due reti negli 1-0 a Lazio (2013/14) e proprio Inter (2014/15).

Sabato scorso, contro il Sassuolo, José Callejón ha trovato il suo primo gol in campionato: lo spagnolo è, con Dries Mertens, uno dei due calciatori del Napoli ad aver segnato in tre competizioni quest'anno. Dal suo arrivo in azzurro (2013/14), Callejón è il miglior marcatore del Napoli in Coppa Italia: quattro gol.

Manolo Gabbiadini ha già segnato all'Inter in Coppa Italia: nel gennaio 2013, quando vestiva ancora la maglia del Bologna. A quella partita (Inter-Bologna 3-2) risalgono gli ultimi gol nerazzurri nei quarti di finale di Coppa Italia: li segnarono Fredy Guarín, Rodrigo Palacio e Andrea Ranocchia.

Palacio ha aperto le danze nel 3-0 dell'Inter sul Cagliari agli ottavi di finale: l'argentino, tuttavia, non ha ancora trovato il gol nel campionato in corso. Palacio ha segnato cinque gol nelle ultime cinque partite giocate in Coppa Italia.

Marcelo Brozovic e Ivan Perisic i due giocatori dell'Inter che hanno trovato il gol in entrambe le competizioni a cui partecipano i nerazzurri quest'anno.

Il Napoli è la squadra a cui Samir Handanovic ha parato più rigori in Serie A, quattro.

Gli allenatori

La sconfitta dello scorso anno rappresenta l'unico precedente in Coppa Italia tra Roberto Mancini e il Napoli.

Da giocatore, Roberto Mancini vinse una finale di Coppa Italia contro il Napoli (1988/89), trovando anche il gol nel match di ritorno.

Maurizio Sarri ha già disputato i quarti di finale di Coppa Italia: nel 2006/07 il suo Arezzo si arrese  al Milan, nonostante una vittoria interna nella gara di ritorno.

Stato di forma

Il Napoli partecipa ai quarti di finale di Coppa Italia per la quinta volta nelle ultime sei edizioni: in questo parziale, gli azzurri hanno raggiunto le semifinali in tre occasioni.

Gli azzurri hanno fallito l'appuntamento con il gol solo in una delle ultime 16 partite di Coppa Italia: 0-1 contro la Lazio nella semifinale di ritorno della passata edizione.

Proprio quella con la Lazio rappresenta l'unica sconfitta del Napoli nelle ultime sette gare casalinghe di Coppa Italia: cinque i successi azzurri nel parziale.

L'Inter disputa i quarti di finale di Coppa Italia per la 12ª volta nelle ultime 13 edizioni: i nerazzurri, tuttavia, non raggiungono le semifinali dalla stagione 2012/13.

I nerazzurri hanno alternato una vittoria a una sconfitta nelle ultime cinque partite di Coppa Italia - successo contro il Cagliari nel match più recente.

L'Inter arriva da quattro sconfitte esterne consecutive in Coppa Italia e ha segnato un solo gol in queste partite - l'ultimo successo esterno dei nerazzurri risale all'aprile 2011, contro la Roma.

Sia Napoli che Inter hanno vinto per 3-0 nel precedente turno di Coppa Italia: entrambe le squadre hanno trovato il gol con tre calciatori diversi.

Stats generali

Al "San Paolo" si affrontano il miglior attacco del campionato in corso (Napoli, 41 gol) e la miglior difesa (Inter, 13 reti subite).

L'Inter è la squadra che ha segnato (uno) e subito (zero) meno gol di testa nella Serie A 2015/16.

Nel campionato in corso, solo il Verona (0) ha segnato meno dell'Inter (tre gol) nella prima mezzora di gioco.

Per il Napoli sono solo cinque le reti da situazione di palla inattiva in campionato: hanno fatto peggio solo Genoa (tre) e Carpi (uno).

Considerando tutte le competizioni, sia Inter che Napoli hanno mandato in rete 12 calciatori in stagione - in campionato, tuttavia, i marcatori azzurri sono solo otto, contro gli 11 della squadra di Mancini.

L'Inter ha perso solo due punti da situazione di vantaggio nel campionato in corso: nessuna squadra ha fatto meglio.

Il Napoli è la squadra rimasta meno tempo in svantaggio nella Serie A in corso: appena 134 minuti.

Napoli (252) e Inter (263) sono le squadre che hanno commesso meno falli nella Serie A in corso.

vittorie(2)pareggi(3)sconfitte(2)

NAPOLI - Nerazzurri a Napoli per la sfida secca di quarti di finale di TIM Cup con un 4-2-3-1 che vede Jovetic prima punta, supportato da Biabiany, Ljajic e Perisic. Nel Napoli si siede inizialmente in panchina il capocannoniere del campionato Gonzalo Higuain, per lasciare spazio in attacco a Gabbiadini.

Al 5' Perisic trova spazio sulla sinistra, cross teso sul primo palo ma Reina anticipa Jovetic in uscita bassa. Pochi secondi dopo Martens prova a sorprendere Handanovic da metà campo, senza successo. Il match non decolla, con il Napoli che si ferma spesso all'ingresso della trequarti nerazzurra e l'Inter che non riesce a trovare la ripartenza giusta prima con Biabiany, fermato da Koulibaly, poi con Perisic. Al 13' ci prova allora Mertens con una fiammata dal limite dell'area, ma il volo di Handanovic neutralizza il pericolo. Cinque minuti e Jovetic scodella a centro area per Ljajic, fermato al momento della conclusione da Strinic. Cresce il pressing dell'Inter: al 23' numero di Jovetic che si libera di Coulibaly, serve al limite l'accorrente Kondogbia il cui sinistro è smorzato dalla difesa prima di rimpallare su Nagatomo.Il Napoli torna a farsi vedere dalle parti di Handanovic due minuti dopo, quando Strinic serve a rimorchio Callejon. Il destro dello spagnolo trova pronto il numero 1 nerazzurro.

Nerazzurri che rischiano di farsi sorprendere in contropiede in due occasioni tra il 37' e il 39', quando prima Callejon e poi Martens non riescono a trovare l'ultimo passaggio per Gabbiadini: nella prima occasione è bravissimo Miranda nel prendere posizione a centro area, nel secondo Telles chiude in diagonale. L'ultima occasione è una punizione dai 25 metri di Gabbiadini sulla quale Handanovic si fa trovare ancora una volta prontissimo sulla propria destra. Senza recupero, Valeri manda le due squadre negli spogliatoi sullo 0-0 dopo i primi 45 minuti.

Stessi 22 in campo alla ripresa del gioco. Possesso palla dell'Inter ma nessuna occasione reale nei primi 5', poi Biabiany si procura una buona punizione dal limite che Telles si incarica di calciare, il sinistro del brasiliano è respinto però dalla barriera. Il Napoli si scuote e aumenta la pressione, Mertens saggia i guantoni di Handanovic dai 20 metri. Ritmi tutt'altro che elevati, ci vuole una palla recuperata a centrocampo da Medel per far ripartire Ljajic, bravo a difendere palla e a servire Jovetic, il destro dal limite del montenegrino è potente ma centrale e Reina blocca in due tempi. Al 65' azione manovrata dei nerazzurri che porta al cross Telles, sul secondo palo è appostato Medel che prova il destro al volo, alto di poco.

Al quarto d'ora dal termine il vantaggio dell'Inter: Medel riconquista l'ennesimo pallone a centrocampo e lancia Jovetic che punta Coulibaly e dal limite dell'area fa partire un destro a giro che lascia immobile Reina. La reazione dei padroni di casa è veemente sull'asse dei neo entrati Hamsik-Higuain, ma l'occasione migliore è ancora per l'Inter con Ljajic, che col mancino trova però solo l'esterno della rete. All'82 primo squillo di Higuain: Mertens trova spazio sulla sinistra, centra sul primo palo per l'argentino che di testa anticipa Juan Jesus senza però trovare lo specchio della porta. I nerazzurri stringono le maglie della difesa e puniscono un Napoli rimasto in dieci per il doppio giallo a Mertens nel primo minuto di recupero: Jovetic lancia Ljajic, che partendo dalla propria metà campo si invola verso la porta, resiste al recupero di Chiriches e trafigge Reina chiudendo di fatto la partita. Nei 5' di recupero c'è tempo per una super parata di Handanovic sul destro diretto all'incrocio di Higuain, poi è festa per i nerazzurri, che approdano alle semifinali di TIM Cup.


NAPOLI-INTER 0-2
Marcatori: Jovetic (75'), Ljajic (91')

NAPOLI: 25 Reina; 2 Hysaj, 26 Koulibaly, 21 Chiriches, 3 Strinic; 5 Allan (58' Hamsik 17), 6 Valdifiori, 19 David Lopez (65' Jorginho 8); 7 Callejon, 23 Gabbiadini (71' Higuain 9), 14 Mertens.
A disposizione: 1 Rafael, 22 Gabriel, 8 Jorginho, 11 Maggio, 20 Deli, 24 Insigne, 26 Ghoulam, 33 Albiol, 77 El Kaddouri, 96 Luperto.
Allenatore: Maurizio Sarri

INTER: 1 Handanovic; 55 Nagatomo, 25 Miranda, 5 Juan Jesus, 12 Telles; 17 Medel (87' Felipe Melo 83), 7 Kondogbia; 11 Biabiany, 22 Ljajic, 44 Perisic (73' Palacio 8); 10 Jovetic.
A disposizione: 30 Carrizo, 9 Icardi, 14 Montoya, 21 Santon, 23 Ranocchia, 24 Murillo, 27 Gnoukouri, 33 D'Ambrosio, 77 Brozovic, 97 Manaj.
Allenatore: Roberto Mancini

Ammoniti: Miranda (46'), Valdifiori (71'), Mertens (79'), Higuain (80')
Espulsi: Mertens (88')

Recupero: 0' - 5'

Arbitro: Paolo Valeri
Assistenti: Giallantini e Passero
IV uomo: Di Bello

in campo

Reina 251 Handanovic
Hysaj 255 Nagatomo
Koulibaly 2625 Miranda
Chiriches 215 Jesus
Strinic 312 Telles
Allan 517 Medel
Valdifiori 67 Kondogbia
David Lopez 1911 Biabiany
Callejon 722 Ljajic
Gabbiadini 2344 Perisic
Mertens 1410 Jovetic

panchina

Rafael 130 Carrizo
Gabriel 228 Palacio
Jorginho 89 Icardi
Higuain 914 Montoya
Maggio 1121 Santon
Hamsik 1723 Ranocchia
Deli 2024 Murillo
Insigne 2427 Gnoukouri
Ghoulam 2633 D'Ambrosio
Albiol 3377 Brozovic
El Kaddouri 7783 Melo
Luperto 9697 Manaj