Risultato finale

3 Febbraio 2018 20:45

Inter
24' Eder
1 - 1
Crotone
15' (2t) Barberis
arbitro Daniele Orsato / guardalinee Alfonso Marrazzo, Matteo Bottegoni / 4° uomo Antonio Giua / assistenti Eugenio Abbatista, Gianluca Vuoto
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
46' Finisce il primo tempo al "Meazza": nerazzurri in vantaggio grazie al gol di Eder al 24'
45' Segnalato un minuto di recupero
43' Sinistro dalla distanza di Dalbert: palla fuori alla sinistra di Cordaz
40' Spizzata di Capuano sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla destra. Palla sul fondo!
36' Inter vicina al raddoppio: Brozovic innesca Candreva, cross teso al centro per Eder, che per un soffio non arriva sul pallone per la deviazione vincente
31' Bella azione sull'asse Candreva-Perisic, cross del croato per Brozovic, di poco fuori misura
29' Mandragora ferma con un fallo la ripartenza di Eder. Giallo inevitabile per il centrocampista del Crotone
24' GOL! GOOOOL!! GOOOOOOOOOOL!!! Corner di Brozovic e colpo di testa vincente di Eder, che porta in vantaggio i nerazzurri: 1-0!!!
22' Trotta murato da Skriniar, riparte l'azione dell'Inter
18' D'Ambrosio dalla destra per Perisic: cross leggermente troppo alto, sfuma l'occasione per i nerazzurri
15' Brozovic per Vecino, che cerca la conclusione al volo, senza però inquadrare la porta
14' Palla in profondità per Perisic, anticipato dall'uscita di Cordaz
14' Stop e conclusione dal limite di Trotta. Palla alta sopra la traversa
11' Colpo di testa di Ceccherini su punizione dalla trequarti battuta da Barberis. Facile la presa per Handanovic
9' Bel cross di Perisic, si salva ancora la difesa del Crotone
7' Borja Valero allarga per D'Ambrosio, il cui traversone viene respinto dalla retroguardia del Crotone
3' Buona azione dei nerazzurri: cross dalla destra di Candreva, deviato sopra la traversa da Martella. Primo corner del match per l'Inter!
1' Dopo un minuto di silenzio in memoria di Azeglio Vicini, comincia il match! Forza ragazzi, forza Inter!!!
1' Quasi tutto pronto al "Meazza" per Inter-Crotone, anticipo serale della 23^ giornata di Serie A: le due squadre stanno per fare il loro ingresso sul terreno di gioco
Minuti Cronaca
49' Finisce 1-1 al "Meazza" tra Inter e Crotone. Non basta ai nerazzurri il gol di Eder per tornare alla vittoria
46' Altro errore sottoporta di Perisic, che non trova la coordinazione giusta
45' Segnalati quattro minuti di recupero. Si giocherà fino al 94'
44' Ammonito Ricci per perdita di tempo
43' Sinistro a giro dal limite di Rafinha, Cordaz ci arriva con un miracolo e devia in corner. Ma Orsato fischia fuorigioco per posizione irregolare di Eder sulla traiettoria
39' Ultimo cambio anche per Zenga: fuori Faraoni, dentro Simic
35' Perisic si divora il 2-1 sul pallonetto di Vecino: il numero 44 nerazzurro calcia male al volo dall'interno dell'area
34' Ammonizione per Benali, dopo un fallo a centrocampo su Vecino
32' Un cambio per parte: nel Crotone dentro Stoian per Trotta, nell'Inter l'ultima sostituzione vede l'ingresso di Karamoh al posto di Brozovic
31' Trotta in contropiede incrocia non inquadrando la porta
29' Sostituzione per Spalletti: dentro Cancelo, fuori Dalbert
28' Dalbert al limite per Eder, il cui tiro viene deviato in angolo
23' Che chance per Perisic, che calcia alto sull'appoggio di D'Ambrosio, servito dal lancio di Miranda!
19' Prima sostituzione per Spalletti: Rafinha fa il suo esordio a San Siro prendendo il posto di Candreva
18' Salvataggio di Cordaz sulla deviazione in allungo di Eder sul cross di Perisic. Ma Orsato fischia fallo all'attaccante nerazzurro
15' Il Crotone trova il pareggio con Barberis, che sfrutta un rimpallo e batte Handanovic da distanza ravvicinata
15' Ammonizione per Eder
13' Primo cambio del match: Zenga inserisce Pavlovic per Martella
12' Perfetto lancio di Skriniar, Candreva si invola verso la porta poi cerca il passaggio arretrato per Perisic, anticipato prima del tiro
7' Faraoni nella stretta Skriniar-Dalbert: Orsato fischia fallo e concede calcio di punizione al Crotone sul lato corto dell'area
5' Regna l'equilibrio nei primio cinque minuti del secondo tempo
1' Via alla ripresa! Il primo pallone è per i nerazzurri

Handanovic
4.78
4.78
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
3.84
3.84
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
2.97
2.97
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Miranda
4.6
4.6
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
2.6
2.6
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Eder
5.31
5.31
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Candreva
3.65
3.65
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
5.74
5.74
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Valero
3.81
3.81
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
3.66
3.66
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Dalbert
3.48
3.48
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Cancelo
4.69
4.69
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Karamoh
5.7
5.7
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Alcantara
6.23
6.23
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 4.36 INVIA VOTI
2 tiri porta 2
5 tiri fuori 5
14 falli fatti 8
7 angoli 4
3 fuorigioco 5
63% possesso 37%

Il febbraio nerazzurro si apre con l’anticipo serale di sabato 3 febbraio, match valido per la 23esima giornata della Serie A TIM. L’Inter attende a San Siro il Crotone del grande ex Walter Zenga. Padroni di casa favoriti per la vittoria secondo le quote proposte da bwin: 1 a 1.25, X a 5.75, 2 a 10.50.

Tra nerazzurri e rossoblu si tratterà del quarto confronto della storia. Nei tre precedenti, sono arrivate due vittorie per l’Inter e una per i calabresi. Solo in occasione del match a Crotone dell’anno scorso, vinto 2-1 dai padroni di casa, entrambe le squadre sono andate in gol. Sarà così anche in questa occasione? Il “Sì” è quotato a 2.15, mentre il “No” a 1.62.

All’andata l’Inter conquistò una vittoria per 2-0, sbloccando il match solo nel finale grazie ai gol di Skriniar e Perisic. Per il mercato “Parziale/Finale”, i nerazzurri in vantaggio a fine primo tempo e al 90° sono quotati a 1.75; pareggio nel primo parziale e Inter vincente a fine del match a quota 3.90.

Nella sfida del "Meazza" della scorsa stagione, i padroni d casa si imposero per 3-0. Questo risultato è proposto da bwin a 7.00. Altre offerte: 0-0 a 10.00, 1-0 a 6.75, 1-1 a 10.50, 2-0 a 6.00, 2-1 a 8.50, 3-1 a 9.75.

Scopri tutte le quote bwin aggiornate in vista di Inter-Crotone!

Nei soli tre precedenti in Serie A TIM, l’Inter ha collezionato due vittorie ed una sconfitta contro il Crotone.

Se non dovesse vincere, l’Inter (cinque pareggi e due sconfitte nelle ultime sette) eguagliarebbe la sua peggior striscia negativa di partite senza successi in Serie A (otto di fila), registrata in cinque occasioni (la più recente nella scorsa stagione).

Il Crotone ha segnato esattamente tre reti in due delle ultime sei trasferte giocate in campionato; nelle rimanenti quattro però i calabresi hanno realizzato un solo gol.

Anche contro il Cagliari, il Crotone ha subito gol da palla inattiva: sono ora 15 le reti subite dai calabresi in questa situazione di gioco, più di qualsiasi altra formazione in questa Serie A.

Sfida tra la squadra che ha segnato più gol di testa in questo campionato (Inter, otto reti) e l’unica a non averne ancora realizzati con questo fondamentale.

L’attuale allenatore del Crotone, Walter Zenga, ha vestito la maglia dell’Inter tra il 1982 e il 1994 - da allenatore non ha mai sconfitto i nerazzurri in Serie A: tre sconfitte e un pareggio.

vittorie(1) pareggi(1) sconfitte(0)

MILANO - Quinto pareggio consecutivo per l'Inter, che viene fermata sull'1-1 a San Siro dal Crotone del grande ex Walter Zenga: Barberis nella ripresa risponde al gol di Eder nel primo tempo. In virtù di questo risultato, i nerazzurri si portano a quota 45 punti dopo 23 giornate di campionato.

La partita prende il via al termine del minuto di silenzio in memoria di Azeglio Vicini, ct della Nazionale ai Mondiali di Italia '90. Dopo appena 3' di gioco, l'Inter si rende pericolosa con un cross di Candreva sporcato da Martella, che termina la propria corsa sull'esterno della rete. Al 15' Brozovic serve Vecino in verticale: l'uruguaiano controlla col petto e lascia partire un potente destro dal limite, che non inquadra però lo specchio della porta. I nerazzurri sbloccano il match al minuto 24: Brozovic batte un corner da sinistra, Eder stacca di testa dentro l'area e supera Cordaz grazie anche alla leggera deviazione di Faraoni. Il Crotone prova a reagire, senza però riuscire a impensierire Handanovic. Così, al 37', è ancora Eder a rendersi pericoloso: sul cross teso di Candreva, l'italobrasiliano viene anticipato di un soffio dentro l'area piccola dall'intervento di Capuano. Dopo un minuto di recupero, termina il primo tempo: si va al riposo con l'Inter avanti 1 a 0.

Le squadre tornano in campo con gli stessi ventidue uomini della prima frazione. Al 56' Skriniar lancia in profondità Candreva, il cui cross rasoterra viene respinto dalla difesa calabrese. Trascorrono 4' e il Crotone trova il pareggio: Barberis si avventa su un pallone vagante dentro l'area interista e non lascia scampo ad Handanovic col destro. Luciano Spalletti prova a dare la scossa mandando in campo Rafinha al posto di Candreva al 64' e, al 69', l'Inter si rende pericolosa con Perisic, che conclude un'azione avviata da Miranda e proseguita da D'Ambrosio con un destro fuori misura. Eder, servito da Dalbert, calcia di potenza dal limite dell'area al minuto 74': tentativo deviato in corner. Il Crotone mette la testa fuori al 77', con un diagonale mancino di Trotta che termina a lato di poco. Nerazzurri ancora avanti a dieci col termine, con Perisic che colpisce male da buona posizione sull'assist di Vecino. L'arbitro concede quattro minuti di recupero: al 91' Perisic controlla dentro l'area calabrese ma non trova la coordinazione giusta per concludere verso la porta. Il risultato non cambia più: Inter-Crotone termina 1 a 1.

INTER-CROTONE 1-1

Marcatori: 24' Eder (I), 60' Barberis (C)

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 37 Skriniar, 25 Miranda, 29 Dalbert (74' 7 Cancelo); 11 Vecino, 20 B. Valero, 77 Brozovic (77' 17 Karamoh); 87 Candreva (64' 8 Rafinha), 23 Eder, 44 Perisic
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Lisandro, 5 Gagliardini, 13 Ranocchia, 21 Santon, 63 Emmers, 99 Pinamonti
Allenatore: Luciano Spalletti

CROTONE: 1 Cordaz; 37 Faraoni (85' 34 Simic), 7 Ceccherini, 23 Capuano, 87 Martella (58' 20 Pavlovic); 10 Barberis, 38 Mandragora, 92 Benali; 11 Ricci, 29 Trotta (77' 5 Stoian), 9 Nalini
A disposizione: 3 Festa, 6 Rohden, 13 Izco, 14 Suljic, 17 Budimir, 21 Zanellato, 89 Crociata, 93 Ajeti, 99 Simy
Allenatore: Walter Zenga

Ammoniti: Mandragora (C), Eder (C), Benali (C), Ricci (C)

Recupero: 1' + 4'

Arbitro: Orsato
Assistenti: Marrazzo, Bottegoni
IV uomo: Giua
Addetti VAR: Abbattista, Vuoto

in campo

Handanovic 1 1 Cordaz
D'Ambrosio 33 37 Faraoni
Skriniar 37 7 Ceccherini
Miranda 25 23 Capuano
Dalbert 29 87 Martella
Vecino 11 10 Barberis
Valero 20 92 Benali
Brozovic 77 38 Mandragora
Candreva 87 11 Ricci
Eder 23 29 Trotta
Perisic 44 9 Nalini

panchina

Padelli 27 3 Festa
Berni 46 5 Stoian
Lopez 2 6 Rhoden
Gagliardini 5 13 Izco
Cancelo 7 14 Suljic
Alcantara 8 17 Budimir
Ranocchia 13 20 Pavlovic
Karamoh 17 21 Zanellato
Santon 21 34 Simic
Emmers 63 89 Crociata
Pinamonti 99 93 Ajeti
99 Simy

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.