Risultato finale

7 Maggio 2017 15:00

Genoa
25' (2t) Pandev
1 - 0
Inter
arbitro Antonio Damato / guardalinee Barbirati, Posado / 4° uomo Di Vuolo / assistenti Doveri , Abisso
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
47' Finisce il primo tempo: 0-0 il parziale a "Marassi"
45' Saranno due i minuti di recupero
44' Punizione imprecisa di Eder, che non inquadra la porta
41' Occasionissima per l'Inter: volata sulla sinistra di Perisic, cross dal fondo per Eder e Candreva che non riescono a deviare in rete
37' Perisic salta Lazovic, che ferma il pallone con la mano. Giallo per l'esterno rossoblu
34' Mischia nell'area del Genoa, Damato vede un fallo in attacco e fischia punizione per la formazione di Juric
30' Miracolo di Lamanna sulla volée di Candreva deviata da Gentiletti. Inter vicinissima al vantaggio
29' Bordata di Eder da fuori area, Lamanna si rifugia in corner
27' Punizione dalla trequarti di Candreva, Gagliardini anticipa tutti di testa ma Damato ferma il gioco per un fallo su Gentiletti
26' Cross di Beghetto, Lazovic si coordina e tenta il destro al volo ma la sua conclusione è da dimenticare
22' Palladino appoggia per Pandev, che calcia male da buona posizione. Para Handanovic
20' Lancio di Gagliardini per Eder. Passaggio fuori misura, pallone tra le braccia di Lamanna
18' Primo cambio forzato per il Genoa: l'acciaccato Simeone lascia il posto a Goran Pandev
15' Mancino da fuori area di Kondogbia. Palla fuori di poco alla sinistra di Lamanna
14' Doppio salvataggio di Gentiletti sul tentativo di Perisic
13' Tiro-cross di Lazovic, che attraversa tutta l'area senza che nessuno riesca a intervenire sul pallone
11' Durissimo intervento di Rigoni, in ritardo su Kondogbia. Punizione per l'Inter ma nessun cartellino per il numero 30 rossoblu
9' Gagliardini cerca il lancio in profondità per Nagatomo. Chiude Lamanna
6' Corner per il Genoa dopo il duello Medel-Simeone
2' Uscita provvidenziale di Handanovic, che anticipa Veloso sul lancio di Rigoni
1' Comincia il match! Primo pallone giocato dai nerazzurri di Stefano Pioli, che cercano subito di riversarsi nella metà campo del Genoa
1' Pioli si affida al solito 4-2-3-1, con Candreva, Eder e Perisic alle spalle di capitan Mauro Icardi. In difesa - in coppia con Medel - torna dal 1' Marco Andreolli, chiamato a sostituire gli assenti Miranda e Murillo
1' Allo stadio "Marassi" di Genova, Genoa e Inter si affrontano per il match della 35^ giornata di Serie A
Minuti Cronaca
48' Finisce 1-0 a "Marassi". Decide un gol di Goran Pandev
47' Ammonito Rigoni
45' Segnalati tre minuti di recupero
44' Cambio per il Genoa: Palladino per Cofie
43' Cartellino rosso per Kondogbia
42' Lamanna ipnotizza Candreva e neutralizza il rigore. Si resta sull'1-0
41' Fallo di mano di Burdisso sulla conclusione di Perisic. Calcio di rigore per l'Inter e cartellino giallo per il capitano rossoblu
40' Destro di Candreva, Lamanna si rifugia in corner
37' Ultimo cambio per l'Inter: Pioli inserisce Banega al posto di Nagatomo
35' Cross di Nagatomo, D'Ambrosio di testa sul secondo palo prova a rimettere al centro. La palla però termina sul fondo
32' Ammonito Medel dopo un fallo su Pandev
29' Nel Genoa dentro Munoz, fuori Lazovic
28' Destro di Rigoni dal limite, para Handanovic
27' Doppio cambio per Pioli: fuori Icardi ed Eder, dentro Gabriel Barbosa e Palacio
25' Dopo la traversa colpita da Veloso, Pandev ribadisce in rete e porta in vantaggio il Genoa
17' Perisic si incarica della battuta ma non inquadra la porta
16' Duro intervento di Biraschi su Gagliardini. Damato estrae il cartellino giallo. Punizione per l'Inter
13' Altro grande intervento di Lamanna sulla percussione di Perisic. Icardi sulla ribattuta non riesce a dare forza alla sua conclusione. Si salva il Genoa
11' Traversone dalla destra di Candreva, Eder prova a servire l'inserimento di Gagliardini ma Lamanna è attento e fa suo il pallone in uscita bassa
8' Ammonizione a Nagatomo dopo un contatto con Rigoni
6' Destro di Lazovic da fuori area dopo la respinta di Handanovic: Perisic è sulla traiettoria e rinvia di testa
2' Cross di Candreva per Icardi, anticipato dall'uscita di Lamanna
1' Via alla ripresa. Nessuna novità nelle due formazioni: si riparte con gli stessi ventidue che hanno chiuso il primo tempo

Andreolli
4.45
4.45
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Nagatomo
2.69
2.69
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Palacio
2.8
2.8
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Handanovic
4.63
4.63
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Icardi
2.9
2.9
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
3.27
3.27
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Medel
3.14
3.14
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Kondogbia
3.4
3.4
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
3.56
3.56
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Eder
2.81
2.81
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Banega
3.57
3.57
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Candreva
2.51
2.51
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Barbosa
4.64
4.64
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Gagliardini
3.77
3.77
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 3.44 INVIA VOTI
5 tiri porta 4
4 tiri fuori 4
16 falli fatti 26
4 angoli 3
3 fuorigioco 3
40% possesso 60%
Genoa in casa

Il Genoa ha vinto le ultime tre gare casalinghe contro l'Inter nel massimo campionato: i liguri non hanno mai collezionato quattro successi interni consecutivi contro i nerazzurri.

Momento difficile per due

Sfida tra le due squadre che hanno raccolto meno punti in Serie A nelle ultime sei giornate: uno il Genoa, due l'Inter (come il Pescara).

Perisic

Tre gol e un assist per Ivan Perisic nelle ultime quattro trasferte giocate in Serie A: il primo gol del croato nel massimo campionato è arrivato proprio allo stadio Ferraris, nell’ottobre 2015 contro la Sampdoria.

Icardi al top

Mauro Icardi è a quota 24 gol in questo campionato: dal 1960 ad oggi solo due giocatori dell’Inter hanno siglato almeno 25 gol in un torneo di Serie A (Ibrahimovic nel 2008/09 e Ronaldo nel 1997/98).

Numero 100.

Questa sarà la sfida numero 100 tra Genoa e Inter in Serie A: i nerazzurri conducono il bilancio con 50 successi contro i 20 rossoblu, mentre 29 sono i pareggi.

Classifica di Pioli

Guardando la classifica di Serie A dall'arrivo di Stefano Pioli sulla panchina nerazzurra, l'Inter sarebbe al sesto posto, con 39 punti conquistati in 22 giornate, più di Milan e Fiorentina.

Facile subire gol

L’Inter in questo campionato subisce un gol in media ogni otto tiri subiti (43 con 363 conclusioni): solamente Genoa (ogni sette), Pescara e Palermo hanno un rapporto peggiore.

vittorie(18) pareggi(22) sconfitte(28)

GENOVA - Trentacinquesima di Serie A, Inter di scena al 'Luigi Ferraris' di Genova contro i rossoblù con Icardi terminale offensivo alle spalle del quale agiscono Candreva, Perisic ed Eder. In difesa è titolare Marco Andreolli.

Al secondo minuto cross dalla destra di Lazovic sul quale Handanovic è attento e allontana di pugno anticipando l'inserimento di Veloso. Partita tesa e interrotta spesso da Damato, che però non estrae cartellini nei primi minuti; al dodicesimo per due volte il pallone attraversa l'area nerazzurra e alla fine Lazovic calcia a lato. Il match si accende e si fa vedere anche l'Inter, con un sinistro di Kondogbia che sibila a pochi centimetri dal palo. Al 19' Primo cambio del match, obbligato, per il Genoa: esce Simeone che lascia il posto all'ex Pandev.

Al 22' proprio Pandev ha la prima vera palla gol del match sul mancino, servito da Palladino due passi dentro l'area: il macedone calcia di prima intenzione ma troppo centrale per impensierire Handanovic. Alla mezz'ora azione insistita di Medel, il pallone arriva a Eder che si accentra e scarica un destro potente che Lamanna devia in corner. Sull'angolo, destro al volo di Candreva deviato da un difensore che finirebbe a fil di palo se Lamanna non si superasse con un grande riflesso. Poco prima dell'intervallo occasionassima anche per i nerazzurri: Icardi allarga di prima per Perisic che si fa metà campo palla al piede prima di servire a centro area un pallone da appoggiare in rete, ma prima Eder e poi Candreva non riescono a deviare in porta.

Si riparte senza cambi e con i padroni di casa subito pericolosi con una punizione dal lato corto dell'area che Veloso calcia direttamente in porta, trovando i guantoni di Handanovic. Al 58' Inter vicinissima al gol con un'azione tutta in verticale di Perisic e Icardi, palla che torna al croato che entra in area e calcia di potenza ma troppo centrale: Lamanna respinge il pallone che arriva ancora dalle parti di Icardi, disturbato però al momento di ribattere in rete. Al 70' il vantaggio del Genoa: sinistro potente dai 25 metri di Veloso, palla sulla traversa che torna in campo proprio sui piedi di Pandev che al volo col mancino supera Handanovic.

Pioli si gioca le carte Palacio e Barbosa per Icardi ed Eder, poi a 10' dalla fine Banega per Nagatomo. Proprio il centrocampista argentino prova ad orchestrare gli ultimi attacchi nerazzurri che a 5' dalla fine si procurano un rigore per un mani in area di Burdisso su rovesciata di Perisic: sul dischetto va Candreva ma Lamanna respinge buttandosi alla sua destra. Sugli sviluppi dell'azione Damato non concede il corner ai nerazzurri ed espelle Kondogbia. Nei tre minuti di recupero il fortino dei rossoblù regge e il match del Ferraris termina così con la vittoria dei padroni di casa.

GENOA-INTER 1-0
Marcatori: Pandev (70')

GENOA: 23 Lamanna; 14 Biraschi, 8 Burdisso, 3 Gentiletti; 22 Lazovic (74' Munoz 24), 44 Veloso, 30 Rigoni, 94 Cataldi, 16 Beghetto; 11 Palladino (89' Cofie 4), 9 Simeone (19' Pandev 27).
A disposizione: 83 Rubinho, 38 Zima, 4 Cofie, 10 Ntcham, 15 Hiljemark, 17 Taarabt, 28 Brivio, 32 Morosini, 98 Asencio, 99 Ninkovic.
Allenatore: Ivan Juric

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 17 Medel, 2 Andreolli, 55 Nagatomo (82' Banega 19); 5 Gagliardini, 7 Kondogbia; 87 Candreva, 23 Eder (72' Barbosa 96), 44 Perisic; 9 Icardi (72' Palacio 8).
A disposizione: 30 Carrizo, 98 Radu, 6 Joao Mario, 11 Biabiany, 20 Sainsbury, 21 Santon, 77 Brozovic, 94 Yao, 99 Pinamonti.
Allenatore: Stefano Pioli

Ammoniti: Lazovic (37'), Nagatomo (54'), Biraschi (60'), Medel (77'), Burdisso (86'), Rigoni (92')
Espulsi: Kondogbia (88')

Recupero: 1' - 3'


Arbitro: Damato
Assistenti: Barbirati, Posado
IV uomo: Di Vuolo
Assistenti addizionali: Doveri, Abisso

in campo

Lamanna 23 1 Handanovic
Biraschi 14 33 D'Ambrosio
Burdisso 8 2 Andreolli
Gentiletti 3 17 Medel
Lazovic 22 55 Nagatomo
Cataldi 94 5 Gagliardini
Veloso 44 7 Kondogbia
Rigoni 30 87 Candreva
Beghetto 16 23 Eder
Palladino 11 44 Perisic
Simeone 9 9 Icardi

panchina

Rubinho 83 30 Carrizo
Cofie 4 97 Radu
Ntcham 10 6 Joao Mario
Hiljemark 15 8 Palacio
Taarabt 17 11 Biabiany
Munoz 24 19 Banega
Pandev 27 20 Sainsbury
Brivio 28 21 Santon
Morosini 32 77 Brozovic
Zima 38 94 Yao
Asencio 98 96 Barbosa
Ninkovic 99 99 Pinamonti

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.