Risultato finale

28 Aprile 2018 20:45

Inter
20' (2t) Aut Barzagli
8' (2t) Icardi
2 - 3
Juventus
44' (2t) Higuain
42' (2t) Aut Skriniar
14' Douglas Costa
arbitro Daniele Orsato / guardalinee Di Fiore, Manganelli / 4° uomo Tagliavento / assistenti Valeri, Giallatini, Di Jorio
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
51' Finisce il primo tempo al "Meazza": Juventus in vantaggio grazie al gol di Douglas Costa e in superiorità numerica ma non mancano le polemiche per l'arbitraggio di Orsato
50' Va in gol la Juventus ma Orsato annulla giustamente dopo consulto con il VAR per posizione di fuorigioco
48' Serpentina di Candreva tra le maglie bianconere: il numero 87 nerazzurro, però, impatta male il pallone al momento del tiro
46' Punizione di Brozovic, deviata dalla barriera. Corner per i nerazzurri
45' Saranno sei i minuti di recupero
45' Durissimo intervento di Barzagli su Icardi: giallo estratto da Orsato
44' Destro da dimenticare di Cuadrado: palla altissima sopra la traversa
40' Cuadrado stende Perisic al limite dell'area ma Orsato lascia correre tra le proteste nerazzurre
35' Orsato ferma il gioco, problemi fisici per Antonio Candreva
31' Ci prova ancora l'Inter, ma il cross di D'Ambrosio è troppo su Buffon
29' Bolide di Candreva dalla distanza e miracolo di Buffon, che devia il pallone in angolo
28' Fallo su Rafinha di Pjanic, che viene graziato da Orsato
25' Icardi allarga bene per Perisic, che punta Cuadrado e si accentra: il destro dell'attaccante croato termina però lontano dallo specchio
24' Sinistro a giro di Douglas Costa: palla lontana dalla porta
21' Si accende la partita: brutto intervento di Pjanic, punito con il cartellino giallo
19' L'Inter resta quindi in dieci uomini per il cartellino rosso dato a Vecino
18' Dopo aver rivisto l'azione con l'ausilio del VAR Orsato decide di estrarre il cartellino rosso, cambiando la decisione
15' Ammonito Vecino dopo un contrasto con Mandzukic sulla trequarti
14' Douglas Costa porta in vantaggio la Juventus con un diagonale mancino dal vertice dell'area piccola
12' Cross di Cuadrado sul secondo palo, appoggio di testa di Mandzukic, con Skriniar che mette in corner anticipando Handanovic
9' Perisic prova a liberare al tiro Brozovic al limite, ma riesce a salvarsi la difesa della Juventus
5' Finta di Perisic, steso da Cuadrado. Cartellino giallo inevitabile per l'esterno bianconero
3' Chiusura impeccabile su Matuidi da parte di Skriniar, che guadagna anche rimessa dal fondo
1' Ci siamo! Ecco il fischio di Orsato: comincia il match! Forza ragazzi, forza Inter!!!
1' San Siro risplende di nerazzurro per il big match della 35^ giornata tra Inter e Juventus: le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco!
Minuti Cronaca
50' Triplice fischio di Orsato. Grandissima prestazione dell'Inter, in inferiorità numerica per più di tre quarti di gara, ma non basta: finisce 3-2 per la formazione di Allegri
49' Doppia occasione prima per Brozovic poi per Miranda, ma Buffon si salva
48' Ultimo cambio per Spalletti: Karamoh rileva D'Ambrosio
45' Saranno cinque i minuti di recupero
44' La Juventus si riporta in vantaggio con il colpo di testa di Higuain su punizione di Dybala dalla trequarti
43' Ammonito Brozovic per aver allontanato il pallone
42' Pareggio incredibile della Juventus su un cross di Cuadrado deviato da Skriniar. La palla si infila nell'angolino con una traiettoria stranissima
40' Secondo cambio per Spalletti: dentro Santon per Icardi, che esce accompagnato dalla standing ovation di San Siro
36' Un cambio per parte: Allegri inserisce Bentancur per Pjanic, nell'Inter dentro Borja Valero per un applauditissimo Rafinha
35' Altra occasione per i nerazzurri che ripartono con Brozovic, Cancelo e Icardi. La palla in profondità per il capitano nerazzurro però è leggermente troppo lunga
32' Che chance per l'Inter!!! Candreva vola in contropiede e poi mette al centro per Icardi, che in scivolata non arriva per centimetri sulla palla del 3-1!
31' Sinistro di Douglas Costa smorzato in scivolata da Skriniar. Altro calcio d'angolo per la formazione di Allegri
30' Handanovic devia in corner la punizione di Dybala dai 20 metri. Corner per la squadra ospite
28' Miranda vince il duello con Dybala, ma Orsato concede calcio d'angolo
25' Sinistro di Douglas Costa, deviato prima da Cancelo e poi da Handanovic in corner
20' GOL! GOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOL! Cross di Perisic e deviazione di Barzagli che la mette nella propria porta e fa volare l'Inter: 2-1!!!
18' Higuain salta Handanovic ma si allarga troppo e conclude fuori
16' Cambio nella Juventus: dentro Dybala per Khedira
15' Numero di Rafinha sul vertice dell'area e sinistro parato da Buffon
12' Ennesimo fallo di Pjanic, Orsato concede il fallo ma grazia ancora il numero 5 biancoero e ammonisce D'Ambrosio per proteste
8' GOL! GOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOL! Punizione perfetta di Cancelo per la testa di Icardi, che svetta in area e batte Buffon per l'1-1. San Siro ora è una bolgia!!!
7' Ammonito Mandzukic dopo un fallo su Skriniar
5' Cross di Perisic per Icardi: traiettoria leggermente troppo alta per il capitano nerazzurro
4' Rimessa immediata di D'Ambrosio per Candreva, che entra in area ma non riesce a colpire bene il pallone al momento del cross
1' Comincia la ripresa al "Meazza"

Santon
2.69
2.69
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Handanovic
4.53
4.53
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Icardi
7.96
7.96
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
6.46
6.46
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
7.37
7.37
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Miranda
6.71
6.71
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
7.24
7.24
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Candreva
6.57
6.57
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
7.28
7.28
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Valero
4.38
4.38
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
3.22
3.22
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Cancelo
6.68
6.68
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Karamoh
6.2
6.2
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Alcantara
7.62
7.62
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 6.06 INVIA VOTI
5 tiri porta 4
4 tiri fuori 7
7 falli fatti 15
2 angoli 8
1 fuorigioco 2
44% possesso 56%

Sabato sera i nerazzurri sono attesi dalla partitissima di San Siro contro la capolista Juventus, ecco le quote 1X2 di bwin.it: Inter a 2.90, pareggio a 3.20, Juve a 2.40.

Nella sfida di andata, Juventus-Inter terminò con un pareggio a reti inviolate: il big match di sabato sera seguirà lo stesso spartito o sarà all’insegna dei gol? Ecco alcune quote di bwin sul numero di reti: opzione “Più di 2,5 gol” a 2.20, scelta “Meno di 2,5” 1.60.

Il punteggio più frequente nei match di campionato del passato fra Inter e Juventus al Meazza è stato lo 0-0 (12 partite). Di seguito alcune proposte di bwin sulla scommessa “Risultato esatto”: 0-0 a 6.75, 1-0 a 8.25, 2-1 a 11.00, 2-0 a 13.00, 3-2 a 34.00.

L’Inter di Luciano Spalletti contro i bianconeri riuscirà a chiudere in vantaggio sia la prima sia la seconda frazione di gioco? Su bwin.it, nella tipologia di giocata Parziale/Finale, l’opzione Inter/Inter si punta a 4.75.

Scopri tutte le quote bwin aggiornate in vista di Inter-Juventus!

L’Inter ha sconfitto la Juventus solo una volta negli ultimi 10 precedenti in Serie A: cinque vittorie bianconere e quattro pareggi nel parziale.

La Juventus, però, ha perso nelle ultime due trasferte in ordine di tempo a San Siro contro l’Inter: 3-0 in Coppa Italia, 2-1 in campionato.

L’Inter non ha trovato il gol in cinque delle ultime sette sfide contro la Juventus, considerando tutte le competizioni: nelle altre due partite ha vinto.

L’Inter non perde in casa in campionato da dicembre contro l’Udinese: da allora quattro pareggi e quattro vittorie, arrivate tutte nelle ultime cinque partite interne.

Nerazzurri che in casa non hanno subito gol nelle ultime quattro giornate: non rimangono cinque gare interne di fila senza gol subiti in campionato da aprile 2010.

La Juventus non rimane tre gare di fila senza vincere in Serie A da maggio 2017 e due gare di fila senza segnare da novembre 2012.

Tre delle ultime cinque reti subite dalla Juventus in Serie A sono arrivate da corner; salgono così a 10 i gol concessi su palla inattiva dalla Juventus su 20 totali incassati: il 50%, percentuale record in questo campionato.

Sfida tra due delle tre squadre (al pari della Roma) che hanno concesso meno gol da fuori area in questo campionato (tre ciascuna).

Mauro Icardi ha segnato sette gol in 10 partite di Serie A contro la Juventus, tre nelle quattro presenze di campionato al Meazza.

Nelle ultime due presenze in campionato, pur giocando 133 minuti, Paulo Dybala non ha effettuato alcun tiro e ha toccato solo quattro volte il pallone nell’area avversaria.

 

La Juventus ha segnato con l'unico tiro nello specchio effettuato nel primo tempo.

vittorie(43) pareggi(32) sconfitte(24)

MILANO - Succede di tutto a San Siro, nell'anticipo serale della 35^ giornata della Serie A TIM tra Inter e Juventus: i nerazzurri escono dal campo sconfitti per 3 a 2 al termine di una partita ricca di episodi e giocata quasi interamente in inferiorità numerica. La squadra di Spalletti resta così ferma a quota 66 punti, quinta in classifica, a -4 dalla Roma e a -1 dalla Lazio che deve affrontare il Torino.

Il clima di San Siro è infuocato e anche in campo le due squadre non si risparmiano sin dal calcio d'inizio. Già al 5' arriva il primo giallo del match: è per Cuadrado che, saltato da Perisic, stende platealmente il croato. I bianconeri si rendono prima pericolosi al 12' con un colpo di testa di Mandzukic allontanato da Skriniar all'interno dell'area piccola e poi, sessanta secondi dopo, trovano il gol del vantaggio: cross profondo di Cuadrado, Matuidi manca la deviazione e il pallone finisce sui piedi di Douglas Costa, che trafigge Handanovic con un potente sinistro a incrociare. Il direttore di gara, dopo aver verificato col VAR la regolarità della posizione del brasiliano, convalida la rete. Al 15' episodio determinante: Vecino viene ammonito per un intervento in ritardo ai danni di Mandzukic ma, su segnalazione del VAR, l'arbitro modifica la propria decisione ed estrae il rosso diretto per l'uruguaiano. Spalletti è costretto a correre ai ripari e risistema in campo l'Inter con un 4-4-1 con Candreva e Perisic larghi sugli esterni. La partita, inevitabilmente, si carica di ulteriore nervosismo: Pjanic viene ammonito al 21' e rischia il secondo giallo pochi minuti più tardi per un fallo su Rafinha. Al 29' Candreva mette i brividi alla Juventus con una velenosa conclusione dai trenta metri, che Buffon sfiora quel tanto che basta per deviare in corner. L'arbitro, considerate le tante interruzioni, concede sei minuti di recupero: al 50' Matuidi va in gol risolvendo una carambola in area nerazzurra ma è ancora una volta il VAR a intervenire, annullando la rete per la netta posizione di fuorigioco dello juventino. Il primo tempo termina così, con l'Inter sotto di una rete e di un uomo.

Nessun cambio nell'intervallo. L'Inter riparte a testa bassa alla caccia del pareggio che arriva, nonostante l'inferiorità numerica, al minuto 52: cross tagliato di Cancelo, Icardi a centro area anticipa tutti e di testa non lascia scampo a Buffon. I nerazzurri continuano stoicamente a premere. Al 58' giallo per D'Ambrosio per proteste, dopo la decisione del direttore di gara di sorvolare su un intervento scomposto di Pjanic (già ammonito) su Rafinha. Allegri manda in campo Dybala al posto di Khedira e, al 63', Higuain si divora una palla gol clamorosa: l'argentino, lanciato in verticale da Alex Sandro, salta Handanovic ma mette incredibilmente a lato col mancino. Così, pochi istanti dopo, l'Inter completa la rimonta: azione insistita sulla sinistra di Perisic sulla sinistra, il cui cross rasoterra viene goffamente deviato nella propria porta da Barzagli. I 78.000 di San Siro esplodono di gioia: l'Inter, in dieci contro undici, è in vantaggio. La squadra di Spalletti sfiora addirittura il tris: al 76' Candreva scappa sulla destra e mette al centro un pallone teso, sul quale Icardi non arriva per questione di centimetri. Nei minuti finali, quando l'impresa sembra ad un passo, arriva la beffa: all'87' Cuadrado entra in area da destra e crossa, trovando la sfortunata deviazione di Skriniar che beffa Handanovic. Trascorrono due minuti e la Juventus sigla persino la rete del vantaggio: sulla punizione tagliata di Dybala (subentrato nel frattempo a Khedira) arriva l'incornata vincente di Higuain. Incredibile ma vero: una Inter eroica esce dal campo sconfitta, immeritatamente e nella maniera più dolorosa.

Ora restano tre partite di campionato da disputare per continuare a inseguire la qualificazione alla prossima Champions League: serviranno tre vittorie, servirà la stessa Inter vista questa sera a San Siro.

Ora e sempre, #ForzaInter!

INTER-JUVENTUS 2-3
Marcatori: 13' Douglas Costa (J), 52' Icardi (I), 65' aut. Barzagli (I), 87' aut. Skriniar (I), 89' Higuain (J)

INTER: 1 Handanovic; 7 Cancelo, 37 Skriniar, 25 Miranda, 33 D'Ambrosio (93' 17 Karamoh); 11 Vecino, 77 Brozovic; 87 Candreva, 8 Rafinha (81' 20 B. Valero), 44 Perisic; 9 Icardi (85' 21 Santon)
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Lisandro, 13 Ranocchia, 23 Eder, 29 Dalbert, 99 Pinamonti
Allenatore: Luciano Spalletti

JUVENTUS: 1 Buffon; 7 Cuadrado, 24 Rugani, 15 Barzagli, 12 Alex Sandro; 6 Khedira (61' 10 Dybala), 5 Pjanic (80' 30 Bentancur), 14 Matuidi; 11 Douglas Costa, 9 Higuain, 11 Mandzukic (66' 33 Bernardeschi)
A disposizione: 23 Szczesny, 16 Pinsoglio, 3 Chiellini, 4 Benatia, 8 Marchisio, 21 Howedes, 22 Asamoah, 26 Lichtsteiner
Allenatore: Massimiliano Allegri

Ammoniti: Cuadrado (J), Pjanic (J), Barzagli (J), Mandzukic (J), D'Ambrosio (I), Alex Sandro (J), Brozovic (I)
Espulsi: 18' Vecino (I)

Recupero: 6' + 5'

Arbitro: Orsato
Assistenti: Di Fiore e Manganelli
IV uomo: Tagliavento
Addetti VAR: Valeri, Giallatini, Di Jorio

in campo

Handanovic 1 1 Buffon
Cancelo 7 7 Cuadrado
Skriniar 37 15 Barzagli
Miranda 25 24 Rugani
D'Ambrosio 33 12 Alex Sandro
Vecino 11 6 Khedira
Brozovic 77 5 Pjanic
Candreva 87 14 Matuidi
Alcantara 11 Douglas Costa
Perisic 44 9 Higuain
Icardi 9 17 Mandzukic

panchina

Padelli 27 23 Szczesny
Berni 46 16 Pinsoglio
Lopez 2 3 Chiellini
Ranocchia 13 4 Benatia
Karamoh 17 8 Marchisio
Valero 20 10 Dybala
Santon 21 21 Howedes
Eder 23 22 Asamoah
Dalbert 29 26 Lichtsteiner
Pinamonti 99 30 Bentancur
33 Bernardeschi

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.