Risultato finale

27 Aprile 2019 20:30

Inter
8' Nainggolan
1 - 1
Juventus
17' (2t) Ronaldo
arbitro Luca Banti / guardalinee Vuoto, Manganelli / 4° uomo Doveri / assistenti Mazzoleni, Ranghetti
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
45' Si chiude senza recupero la prima frazione di gioco a San Siro: nerazzurri in vantaggio grazie allo splendido gol di Nainggolan all'ottavo minuto
45' Chiellini in ritardo su Nainggolan: altro giallo estratto da Banti
44' Fallo di Perisic su Cuadrado: giallo per il numero 44 nerazzurro
40' Cuadrado stende Asamoah: cartellino giallo per il numero 16 bianconero
38' Icardi lanciato da Nainggolan punta la difesa bianconera poi cerca al centro un solissimo Perisic, ma Chiellini si ritrova sulla traiettoria del pallone e salva la Juventus
34' Tentativo velleitario di Cancelo, che calcia con il destro dai 35 metri ma manda il pallone in curva
29' Altra chance incredibile per i nerazzurri: un rimpallo in area favorisce Icardi, che calcia a botta sicura ma trova il corpo di Matuidi che salva in maniera fortunosa
29' Lancio di Skriniar per Icardi, che scappa sul filo del fuorigioco e mette al centro per l'inserimento di Vecino. Si salva in corner la Juventus
24' Conclusione dalla distanza di Perisic, che non inquadra però la porta
22' Tiro-cross di Perisic che attraversa tutta l'area e si spegne in rimessa laterale. Brivido per la retroguardia bianconera, ma si resta sull'1-0
18' Ci prova Bernardeschi da fuori area: conclusione potente ma palla che supera la traversa!
17' Chiellini in scivolata sporca la conclusione pericolosa di Perisic, poi Szczesny alza il pallone sopra la traversa. Attaccano ancora i ragazzi di Luciano Spalletti!
13' Ancora nerazzurri vicinissimi al raddoppio: colpo di testa di De Vrij, Szczesny salva in due tempi evitando il tap-in.
12' Miracolo di Szczesny: Vecino per Icardi, che incrocia con il sinistro ma l'estremo difensore bianconero alza il pallone quel tanto che basta sopra la traversa!
8' GOL! GOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOOL! Il Ninjaaaaaaa! Spettacolare volée di Nainggolan che batte Szczesny e fa esplodere San Siro!
7' Traversone pericoloso di Politano, deviazione aerea di Chiellini e altro calcio d'angolo per i nerazzurri!
6' Splendido filtrante di Asamoah alle spalle di Cancelo, Perisic arriva sul pallone e mette al centro ma Emre Can salva in scivolata. Primo corner per l'Inter!
1' Tentativo dalla lunga distanza di Bonucci: facile la presa per Handanovic
1' Comincia Inter-Juventus: primo pallone giocato dalla formazione ospite. Forza ragazzi, forza Inter!
1' San Siro indossa l'abito, rigorosamente nerazzurro, delle grandi occasioni per il 172° Derby d'Italia in Serie A. Le squadre sono già sul terreno di gioco, tra pochi istanti il calcio d'inizio del match!
Minuti Cronaca
48' Triplice fischio al "Meazza": finisce in parità il 172° Derby d'Italia di Serie A. Al vantaggio nerazzurro di Nainggolan risponde Cristiano Ronaldo nella ripresa
47' Ammonizione per Kean dopo un fallo tattico su Joao Mario
45' Saranno tre i minuti di recupero
45' Salvataggio di D'Ambrosio che rinvia sul corpo di Pereira da Silva sul cross teso di Ronaldo
41' Nella Juventus dentro Pereira da Silva al posto di Bernardeschi
40' Lautaro recupera palla sul lato corto dell'area poi mette al centro per Joao Mario che non riesce però ad arrivare sul pallone
39' Mancino da fuori di Lautaro: palla fuori alla sinistra di Szczesny
37' Ultima sostituzione per Spalletti: Lautaro Martinez prende il posto di Icardi
35' Quattro contro tre in ripartenza per l'Inter: Borja Valero allarga per Joao Mario che calcia trovando l'opposizione di Szczesny
35' Spalletti inserisce Joao Mario per Politano: è il secondo cambio per i nerazzurri
34' Cuadrado appoggia per Emre Can, che conclude con il destro dal limite: palla di poco alta sopra la traversa
32' Volée di Pjanic, controllata in due tempi da Handanovic
29' Primo cambio per Spalletti: Borja Valero prende il posto di Nainggolan
25' Inter a un passo dal vantaggio: bellissimo uno-due tra Icardi e Perisic, che conclude al volo davanti a Szczesny, miracoloso nell'alzare il pallone sopra la traversa
23' Icardi scappa a Chiellini poi mette palla al centro, ma non c'è nessun compagno pronto a ricevere
17' La Juventus trova il pareggio con Ronaldo, che scambia al limite con Pjanic poi batte Handanovic con il sinistro
16' Grande salvataggio di De Vrij sulla conclusione di Ronaldo, servito da Cancelo
15' Seconda sostituzione per Allegri: Kean per Matuidi
12' Bolide dalla distanza di Perisic e palla che colpisce l'esterno della rete dando l'illusione ottica del gol
11' Cross di D'Ambrosio stoppato con il braccio da Matuidi: punizione per i nerazzurri dai 30 metri
9' Grande azione personale di D'Ambrosio che semina il panico sulla destra, entra in area e in precario equilibrio mette palla in mezzo. Bonucci prima intercetta poi spazza
4' Primo cambio nella Juventus: Spinazzola prendeil posto di Alex Sandro
3' Buona trama dei nerazzurri, ma Nainggolan poi sbaglia la misura del cross
1' Inizia la ripresa senza novità negli uomini ma con un cambiamento tattico per la Juventus, che si schiera ora con un 4-3-3

Handanovic
5.51
5.51
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Icardi
4.85
4.85
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
6.16
6.16
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
6.07
6.07
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
5.78
5.78
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Joao Mario
4.7
4.7
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
6.42
6.42
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Valero
5.68
5.68
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
5.15
5.15
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Nainggolan
6.93
6.93
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Politano
6.39
6.39
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
6.23
6.23
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Asamoah
6.14
6.14
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
6.73
6.73
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 5.91 INVIA VOTI
6 tiri porta 3
8 tiri fuori 6
12 falli fatti 12
10 angoli 4
1 fuorigioco 2
55% possesso 45%

L’Inter ha mantenuto la porta inviolata in nove delle ultime 13 partite casalinghe di campionato, parziale in cui ha subito solamente quattro reti.

La Juventus ha perso due delle ultime tre trasferte di campionato, tante sconfitte esterne quante nelle precedenti 42 gare lontano da casa.

In 185 partite di Serie A con la Juventus, Massimiliano Allegri ha schierato 180 formazioni titolari diverse.

Nessuna squadra ha subito meno gol su sviluppo di corner rispetto a Juventus e Inter in questo campionato (tre).

La Juventus è l'unica squadra di questa Serie A ad aver subito meno di 100 conclusioni nello specchio della porta (94).

L’attaccante dell’Inter Mauro Icardi ha segnato sei gol nelle sue prime cinque sfide di Serie A contro i bianconeri, mentre ha realizzato due sole reti nei successivi sette incontri.

Contro l'Inter è arrivata la seconda, e finora ultima, doppietta in Serie A del centrocampista della Juventus Miralem Pjanic (nel novembre 2014, quando giocava alla Roma).

 

vittorie(43) pareggi(32) sconfitte(24)

MILANO - Un tempo, un gol e un punto a testa: davanti agli oltre 73.000 spettatori di San Siro, il big match della 34^ giornata della Serie A TIM tra Inter e Juventus si chiude sul risultato di 1 a 1, in virtù della meravigliosa rete messa a segno da Nainggolan dopo solo otto minuti di gioco e del pareggio bianconero siglato nella ripresa da Cristiano Ronaldo. Con questo risultato, la squadra di Luciano Spalletti si conferma al terzo posto in classifica a quota 62 punti, con ancora quattro partite da giocare prima del termine del campionato.

Dopo nemmeno un minuto dal calcio d'inizio, Bonucci prova a sorprendere Handanovic dalla distanza: nessun problema per il capitano nerazzurro, che blocca agevolmente. Al minuto 8, l'Inter sblocca il risultato grazie ad un gol pazzesco di Nainggolan: il Ninja lascia partire uno spettacolare destro al volo da circa venticinque metri che sorprende Szczesny e fa letteralmente esplodere San Siro. I nerazzurri, a vantaggio acquisito, premono senza sosta: al 12' Szczesny alza in corner il sinistro a incrociare di Icardi (ben servito in profondità da Vecino) e pochi istanti più tardi è reattivo nel respingere il colpo di testa ravvicinato di De Vrij. Il portiere bianconero viene ancora chiamato in causa al 17', quando è costretto ad alzare sopra la traversa un destro di Perisic sporcato da Chiellini. La Juventus torna a farsi vedere in avanti con un sinistro di Bernardeschi, potente ma alto, tuttavia è nuovamente l'Inter ad andare vicinissima al raddoppio: al 29', a seguito di una mischia furibonda in area juventina, Icardi calcia col destro a botta sicura, trovando l'incredibile respinta col corpo da parte di Matuidi. Lo stesso Icardi ci riprova sul calcio d'angolo seguente, questa volta di testa, non riuscendo però a inquadrare lo specchio. Poco dopo la mezz'ora, primo squillo di Cristiano Ronaldo: il portoghese lascia partire un destro violento dal limite dell'area che termina sul fondo. La gara resta molto combattuta sino alla fine del primo tempo, che si chiude con i nerazzurri in vantaggio per 1 a 0.

Entrambe le squadre rientrano dagli spogliatoi con gli stessi uomini della prima frazione. L'Inter va ancora vicina al raddoppio al 57' con Perisic, la cui rasoiata mancina da fuori area sfiora il palo alla sinistra di Szczesny e termina sull'esterno della rete. Col trascorrere dei minuti, la Juventus prende campo: al 61' Cancelo mette al centro per Cristiano Ronaldo, il cui destro di prima intenzione viene miracolosamente respinto col corpo da De Vrij. Pochi istanti dopo, gli ospiti trovano il pari: lo stesso Cristiano Ronaldo scambia al limite dell'area con Pjanic e trafigge Handanovic con un sinistro rasoterra a fil di palo. L'Inter reagisce con determinazione: al 70', al termine di una splendida azione manovrata, Perisic duetta con Icardi e scarica un sinistro sottomisura che Szczesny tocca in calcio d'angolo. Spalletti getta nella mischia Borja Valero al posto di Nainggolan, ma è di nuovo la Juventus a rendersi pericolosa: prima, al 77', Handanovic è reattivo sul destro dal limite di Pjanic, poi, al 79', Emre Can mette alto di poco con una conclusione dal limite. Nei minuti finali, dentro anche Joao Mario e Lautaro, rispettivamente al posto di Politano e Icardi. Lo stesso Joao Mario è subito protagonista con un potente destro a incrociare ribattuto in corner da Szczesny mentre, proprio al 90', i bianconeri vanno vicini alla seconda rete: D'Ambrosio chiude in area piccola sul cross rasoterra di Cristiano Ronaldo, il pallone sbatte sul petto del neoentrato Pereira e finisce di poco a lato. Dopo tre minuti di recupero, arriva il triplice fischio finale del direttore di gara: Inter-Juventus termina 1-1.

Prossimo impegno dei nerazzurri, sabato 4 maggio alle ore 20.30 ad Udine: una sfida da vincere a tutti i costi per avvicinarsi ulteriormente alla qualificazione alla prossima Champions League.

Ora e sempre, #ForzaInter!

INTER-JUVENTUS 1-1
Marcatori: 8' Nainggolan (I), 62' Cristiano Ronaldo (J)

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 6 de Vrij, 37 Skriniar, 18 Asamoah; 8 Vecino, 77 Brozovic; 16 Politano (80' 15 Joao Mario), 14 Nainggolan (74' 20 Borja Valero), 44 Perisic; 9 Icardi (82' 10 Lautaro)
A disposizione: 27 Padelli, 5 Gagliardini, 11 Keita, 13 Ranocchia, 21 Cedric Soares, 23 Miranda, 29 Dalbert, 87 Candreva.
Allenatore: Luciano Spalletti

JUVENTUS: 1 Szczesny; 23 Emre Can, 19 Bonucci, 3 Chiellini; 20 Cancelo, 16 Cuadrado, 5 Pjanic, 14 Matuidi (60' 18 Kean), 12 Alex Sandro (49' 37 Spinazzola); 33 Bernardeschi (86' 35 Pereira), 7 Ronaldo
A disposizione: 21 Pinsoglio, 32 Del Favero, 2 De Sciglio, 15 Barzagli, 24 Rugani, 41 Nicolussi Caviglia
Allenatore: Massimiliano Allegri

Ammoniti: Cuadrado (J), Perisic (I), Chiellini (J), Kean (J)

Recupero: 0' + 3'

Arbitro: Luca Banti
Assistenti: Vuoto, Manganelli
IV uomo: Doveri
Assistenti VAR: Mazzoleni, Ranghetti

in campo

Handanovic 1 1 Szczesny
D'Ambrosio 33 23 Can
de Vrij 6 19 Bonucci
Skriniar 37 3 Chiellini
Asamoah 18 20 Cancelo
Vecino 8 16 Cuadrado
Brozovic 77 5 Pjanic
Politano 16 14 Matuidi
Nainggolan 14 12 Alex Sandro
Perisic 44 33 Bernardeschi
Icardi 9 7 Ronaldo

panchina

Padelli 27 21 Pinsoglio
Gagliardini 5 32 Del Favero
Martínez 10 2 De Sciglio
Balde 11 15 Barzagli
Ranocchia 13 18 Kean
Joao Mario 15 24 Rugani
Valero 20 35 Pereira da Silva
Soares 21 37 Spinazzola
Miranda 23 41 Nicolussi Caviglia
Dalbert 29
Candreva 87

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.