Risultato finale

22 Dicembre 2021 18:30

Inter
30' Dumfries
1 - 0
Torino
arbitro Marco Guida / guardalinee Baccini, Saccenti / 4° uomo Zufferli / assistenti Banti, Peretti
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
45' Si chiude la prima frazione di gioco al "Meazza" con l'Inter in vantaggio sul Torino grazie al gol di Denzel Dumfries al 30'
42' Ci prova con il destro Brozovic, che manda però il pallone sopra la traversa dal limite
41' Calhanoglu scambia dalla bandierina con Vidal poi cerca un rasoterra di prima intenzione che mette i brividi a Milinkovic-Savic ma trova solo l'esterno della rete
38' Chance clamorosa per Lautaro sul filtrante splendido di Calhanoglu: il "Toro" salta Milinkovic-Savic ma poi in precario equilibrio riesce solo a sfiorare il palo a porta spalancata!
35' Dieci minuti all'intervallo, con l'Inter che continua ad attaccare nonostante il vantaggio appena trovato
30' GOL! GOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOL! Dumfrieeeeees! Dzeko mette palla al centro, velo di Brozovic per il piatto di Dumfries che con un colpo da biliardo batte Milinkovic-Savic per l'1-0!!!
29' Vidal dentro per Dzeko, che disturbato da Bremer non riesce a controllare il pallone in area
26' Traversone di Singo, bloccato da Handanovic in presa bassa
25' Grande lancio di Calhanoglu per Lautaro, che aggancia in area e manda al tiro Brozovic. Palla piazzata ma letta bene da Milinkovic-Savic, che blocca in tuffo
21' Sugli sviluppi del calcio d'angolo, volée di Bastoni con Milinkovic-Savic che si salva con i piedi, ma Guida segnala fuorigioco di Skriniar
20' Bastoni si invola verso la porta dopo la sponda aerea di Perisic ma davanti a Milinkovic-Savic si vede sporcare la conclusione in corner
18' Destro a giro di Pjaca dal limite, palla che termina non lontana dal palo
17' Destro da fuori di Singo, deviato in corner da Brozovic
14' Perisic brucia Singo e mette al centro un pallone che Lautaro riesce solo a sfiorare di testa
11' Lautaro lavora il pallone al limite e manda al tiro Vidal, che conclude però alto da buona posizione
11' Corner insidioso di Calhanoglu, male Milinkovic-Savic che buca il pallone in uscita ma la difesa granata si salva in qualche modo
10' Affondo sulla sinistra di Bastoni, chiuso in corner da Brekalo. L'Inter prova ad alzare il ritmo
7' Torino pericoloso dalla bandierina: Ola Aina è tutto solo sul secondo palo ma di testa conclude centralmente. Facile la presa per Handanovic
6' Inserimento di Brekalo, chiuso al limite dell'area piccola dall'uscita bassa di Handanovic. Primo corner per il Torino
3' Cross pericoloso dalla sinistra di Perisic, Djidji è attento al centro e si rifugia in corner
1' Comincia il match! Primo pallone giocato dai nerazzurri. Forza ragazzi, FORZA INTER!
1' Inzaghi conferma l'ormai consolidato 3-5-2 con tre novità rispetto all'undici di Salerno: Skriniar prende il posto di D'Ambrosio, Vidal sostituisce lo squalificato Barella mentre in attacco è Lautaro a far coppia con Dzeko
1' Ultimo appuntamento del 2021 per l'Inter, che ospita al "Meazza" il Torino per la 19^ giornata di Serie A
Minuti Cronaca
49' Tripliceeeeeee fischioooooo a San Siroooooo! L'Inter ottiene un altro preziosissima vittoria e nell'ultimo match del 2021 batte il Torino 1-0 grazie al gol di Denzel Dumfries
45' Segnalati quattro minuti di recupero
45' Ultimo cambio per Inzaghi: dentro Dimarco per uno stremato Perisic
42' Sensi imbecca Sanchez, che calcia a botta sicura ma colpisce l'esterno del palo a Milinkovic-Savic battuto
40' Dzeko lavora bene il pallone sul lato corto dell'area poi serve l'arrivo a rimorchio di Brozovic, che sbaglia però la misura del filtrante per Sanchez
38' Dentro anche D'Ambrosio, che rileva l'autore del gol Denzel Dumfries
37' Altro doppio cambio per Inzaghi: Sensi prende il posto di Vidal
37' Destro da fuori area di Sanchez, palla alta sopra la traversa
35' Dieci minuti al novantesimo, gara ancora molto fisica a San Siro con il risultato sull'1-0 per i nerazzurri
31' Nel Torino Ansaldi e Praet prendono il posto di Singo e Brekalo
26' Subito Sanchez prova a inventare al limite: palla scodellata al centro per Dzeko, ma Djidji ci arriva e di testa mette in corner
24' Fa il suo ingresso in campo anche Vecino, che rileva Calhanoglu
24' Doppio cambio per l'Inter: dentro Sanchez per Lautaro
23' Ripartenza nerazzurra con Perisic che conduce palla e allarga per Vidal: cross al centro per Dzeko che gira di testa ma colpisce male il pallone
22' Punizione di Lukic, con Handanovic che si distende sul suo palo e mette in corner
21' Doppio cambio nel Torino: Rodriguez prende il posto di Buongiorno e Mandragora rileva Pobega
20' Ammonizione per Calhanoglu dopo un fallo di mano sul tiro di Lukic. Punizione dalla lunetta dell'area per il Torino. Il centrocampista turco era diffidato e salterà il primo match del 2022 a Bologna
14' Cambio nel Torino: Warming prende il posto di Sanabria
11' L'Inter recupera palla nella trequarti difensiva poi Dzeko prova a lanciare verso la porta Lautaro ma il suo passaggio è troppo lungo. Lukic recupera e anticipa il "Toro"
7' Punizione dai 20 metri di Calhanoglu, la barriera fa muro poi ci prova Dumfries con il destro ma la conclusione è centrale. Facile la parata per Milinkovic-Savic
2' Tentativo velleitario dalla distanza di Ola Aina che spedisce il pallone in Curva
1' Si riparte senza novità nelle due formazioni. Forza ragazzi, FORZA INTER!

Handanovic
6.77
6.77
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
6.17
6.17
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Dimarco
6.07
6.07
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
6.86
6.86
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
7.03
7.03
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
6.8
6.8
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
4.79
4.79
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
5.64
5.64
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
6.75
6.75
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Sensi
5.44
5.44
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Bastoni
6.91
6.91
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Sanchez
6.46
6.46
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vidal
6.2
6.2
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Calhanoglu
6.45
6.45
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Dzeko
5.89
5.89
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Dumfries
7.67
7.67
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 6.37 INVIA VOTI
3 tiri porta 3
11 tiri fuori 8
11 falli fatti 17
7 angoli 4
2 fuorigioco 1
54% possesso 46%

L'Inter ha vinto tutte le ultime quattro sfide di Serie A contro il Torino, segnando sempre almeno due reti a partita; mai nella sua storia, la squadra lombarda ha realizzato più di una rete per cinque sfide consecutive contro i granata, nel massimo campionato.

L'Inter ha vinto le ultime due partite interne di Serie A contro il Torino, dopo che aveva strappato due successi nelle precedenti otto gare casalinghe contro i granata (4N, 2P).

L'ultima partita giocata dal Torino, di mercoledì, è stata una delle tre sconfitte più larghe subite dai granata nella loro storia in Serie A (0-7 contro il Milan lo scorso maggio); i granata non perdono due gare di campionato consecutive, in questo giorno della settimana, dal 2015.

Il Torino non ha mai vinto l’ultima partita degli ultimi quattro anni solari (3N, 1P) in Serie A, dopo che i granata avevano strappato cinque successi nelle sette precedenti nella competizione.

 

L'Inter ha vinto 18 partite interne di campionato nel 2021; soltanto due squadre nella storia della Serie A hanno vinto più incontri in casa in un singolo anno solare: la Juventus nel 2016 (20) e il Torino nel 1948 (20).

L'Inter ha perso soltanto una delle ultime 19 partite di Serie A giocate di mercoledì (1-2 v Sampdoria nel gennaio 2021): completano il parziale, quattro pareggi e 14 successi, inclusi gli ultimi tre.

L’Inter (103) è la prima squadra che ha segnato più di 100 gol in Serie A in un singolo anno solare a partire dal Milan nel 1950 (oltre 70 anni fa) - considerando solo questo campionato, i nerazzurri hanno realizzato almeno 48 reti nella prima metà di una stagione per la prima volta dal 1950/51 (53 dopo 19 gare giocate).

L’Inter ha segnato 12 gol di testa in questo campionato, più di ogni altra squadra: è a -1 dal record della Fiorentina (13 nel 2005/06) in un singolo girone d’andata da quando la Serie A è tornata a 20 squadre, nel 2004/05.

Denzel Dumfries ha segnato tre reti in 16 presenze di questo campionato, una in più di quelle messe a segno in 30 gare giocate in Eredivisie nel 2020/21.

L'Inter non ha subito gol nel primo tempo in 12 delle sue 19 partite, solo il Torino (13) e il Napoli (13) hanno fatto meglio in questa stagione di Serie A.

L'Inter ha registrato 9V, 2N, 1P quando ha terminato in vantaggio il primo tempo in questa stagione di Serie A.

L'Inter ha segnato nelle ultime 19 partite di Serie A, la propria striscia più lunga in questa stagione.

L'Inter ha mantenuto la porta inviolata in 9 delle proprie 19 partite, solo il Napoli (11) ha fatto meglio in questa stagione di Serie A.

vittorie(45) pareggi(29) sconfitte(17)

MILANO - Buone feste nerazzurre. La nebbia e il freddo, l'ansia per l'ultima partita dell'anno che nasconde sempre insidie, un avversario tosto, una partita non facile. Potevano essere feste un po' meno serente, nonostante la certezza del primo posto in classifica alla fine del girone d'andata. Invece l'Inter fa l'ennesimo regalo del 2021 ai propri tifosi. Vince, ancora. Lo fa con il gol di Dumfries, uomo del mese in questo dicembre così ricco di nerazzurro. 1-0 al Torino e gli oltre 40mila di San Siro chiudono la serata nerazzurra con un canto bello e liberatorio: "La capolista se ne va". Siamo solo a metà del percorso, però è bello e significativo chiudere il 2021 così, con 46 punti, davanti a tutti.

 

La scighera che scende su San Siro avvolge di mistero una partita attesissima: perché Inter-Torino non è solo l'ultima sfida del 2021, ma anche un appuntamento da non fallire, per continuare una corsa bellissima e per concludere al meglio un anno che verrà ricordato per lo Scudetto numero 19 ma anche per questa cavalcata nerazzurra nella prima metà di Serie A. L'inverno è arrivato e a braccetto si porta l'Inter.

Inzaghi rilancia Skriniar e Dzeko, con Vidal in mezzo al campo al posto di Barella, squalificato. Il 3-4-2-1 di Juric è molto mobile, ha elementi che vanno praticamente a marcare a uomo in tutte le zone del campo alcuni nerazzurri. Bastoni, Brozovic e Calhanoglu, in particolare, ricevono un trattamento particolare. La partita è ad alto tasso di... umidità e freddo, condizioni che non impediscono di vedere in campo due squadre da subito combattive e generose. 

Le maniche corte vestite da Dzeko e compagni sono il segnale chiaro: l'Inter non arretra di un centimetro e non si spaventa neppure delle avanzate del Torino, abile soprattutto a inizio gara a muovere la palla e a trovare traversoni insidiosi sul secondo palo. Gli inserimenti di Brekalo e Pjaca sono armi importanti per Juric, ma Bastoni su tutti suona la carica per una avanzata nerazzurra di grande qualità.

Lautaro e Vidal insistono nella pressione sulla difesa del Toro, poi Pjaca con un destro dal limite ferma il tempo al Meazza: tutti seguono la traiettoria del pallone che esce di pochissimo. Da quel momento l'Inter cresce e trova in Bastoni un centravanti aggiunto, in proiezione offensiva addirittura sui rilanci di Handanovic. Inter totale, con Lautaro e Dzeko a produrre una mole di gioco elevatissima: sfide, duelli, sponde. 

L'azione del vantaggio nerazzurro è un manifesto del gioco di squadra. Dzeko lanciato sulla sinistra si invola e serve un pallone rasoterra al centro. La giocata di Brozovic è geniale: un velo illuminante per l'accorrente Dumfries che di destro, con un colpo da biliardo, infila l'angolino. L'assist è di Dzeko, l'intuizione di Brozovic, il gol di Dumfries arrivato a quota 3 in campionato dopo i gol contro Roma e Salernitana, in un dicembre da incorniciare per l'olandese.  L'1-0 gasa San Siro. Lautaro sfiora il raddoppio, lanciato in porta da Calhanoglu. Il Toro non riesce ad organizzare una reazione.

Se la nebbia non abbandona San Siro e il freddo si fa sempre più penetrante, ecco che il Torino trova energie e idee per impostare una partita diversa. Cresce il possesso dei granata, si alza anche il baricentro. L'Inter ha ancora in Dumfries la voglia per tenere la difesa granata in allerta ma, di fatto, le occasioni scarseggiano.

Non arrivano nemmeno nell'area di Handanovic, di fatto chiamato in causa in una sola occasione, però decisiva: una punizione al limite di Lukic disinnescata con un grande tuffo. La partita non è bella, ma il livello della lotta si alza, con palloni sporcati e tanta tensione, perché i tre punti nerazzurri pesano tanto. Le ripartenze di Perisic, la bravura di Dzeko nel tenere il pallone, gli scatti di Alexis - entrato nella ripresa assieme a Vecino, Sensi, D'Ambrosio e Dimarco - spaventano molte volte il Torino: proprio il cileno colpisce il palo dalla distanza all'87', dopo una bella azione.

Non c'è nemmeno una vera e propria sofferenza, per l'Inter. Bastoni e compagni dietro fanno la partita perfetta. Certo, qualche errore condisce il finale di gara ma la bravura della squadra di Inzaghi è quella di restare sul pezzo fino all'ultimo secondo. Al 94' parte il coro dagli spalti: il 2021 dell'Inter si chiude con una vittoria a San Siro, proprio come l'ormai lontano 3 gennaio: quella volta il Crotone, questa volta il Torino. 104 gol dopo l'Inter è davanti a tutti. 

IL TABELLINO

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 2 Dumfries (33 D'Ambrosio 83'), 22 Vidal (12 Sensi 83'), 77 Brozovic, 20 Calhanoglu (8 Vecino 69'), 14 Perisic (32 Dimarco 90'); 9 Dzeko, 10 Lautaro (7 Sanchez 69').
A disposizione: 21 Cordaz, 97 Radu, 5 Gagliardini, 11 Kolarov, 13 Ranocchia, 36 Darmian, 48 Satriano. 
Allenatore: Simone Inzaghi.

TORINO (3-4-2-1): 32 Milinkovic-Savic; 26 Djidji, 3 Bremer, 99 Buongiorno (13 Rodriguez 66'); 17 Singo (15 Ansaldi 76'), 10 Lukic, 4 Pobega (38 Mandragora 66'), 34 Aina; 14 Brekalo (22 Praet 76'), 11 Pjaca; 19 Sanabria (70 Warming 59').
A disposizione: 89 Gemello, 5 Izzo, 6 Zima, 7 Zaza, 25 Kone, 77 Linetty, 88 Rincon. 
Allenatore: Ivan Juric.

Marcatori: 30' Dumfries (I)
Ammoniti: Calhanoglu (I)
Recupero: 0' - 4'.

Arbitro: Guida.
Assistenti: Baccini, Saccenti.
Quarto Uomo: Zufferli.
VAR: Banti.
Assistente VAR: Peretti.

in campo

Handanovic 1 32 Milinkovic-Savic
Skriniar 37 3 Bremer
de Vrij 6 4 Pobega
Bastoni 95 10 Lukic
Dumfries 2 11 Pjaca
Vidal 22 14 Brekalo
Brozovic 77 17 Singo
Calhanoglu 20 19 Sanabria
Perisic 14 26 Djidji
Martínez 10 34 Aina
Dzeko 9 99 Buongiorno

panchina

Radu 97 89 Gemello
Cordaz 21 5 Izzo
Gagliardini 5 6 Zima
Sanchez 7 7 Zaza
Vecino 8 13 Rodriguez
Kolarov 11 15 Ansaldi
Sensi 12 22 Praet
Ranocchia 13 25 Kone
Dimarco 32 38 Mandragora
D'Ambrosio 33 70 Warming
Darmian 36 77 Linetty
Satriano 48 88 Rincon

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.