Risultato finale

9 Dicembre 2017 20:45

Juventus
0 - 0
Inter
arbitro Paolo Valeri / guardalinee Giallatini , Dobosz / 4° uomo Banti / assistenti Irrati, Meli
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
46' Finisce il primo tempo all'Allianz Stadium. Risultato fermo sullo 0-0 all'intervallo
45' Segnalato un minuto di recupero
45' Cross di Cuadrado, Mandzukic salta sulle spalle di D'Ambrosio e colpisce la parte alta della traversa
42' Destro di Khedira deviato in calcio d'angolo da Miranda
40' Cuadrado salta Perisic, che interviene in scivolata toccando anche il pallone: per Valeri ci sono gli estremi per il fallo e l'ammonizione
39' Proteste di Higuain, ammonito da Valeri
38' Khedira dall'interno dell'area con il destro, Handanovic si distende e blocca in due tempi
33' Borja Valero sventaglia per Perisic sul lato corto dell'area: il numero 44 nerazzurro cerca la volée di prima intenzione ma colpisce male
31' Brozovic servito sulla linea dei 20 metri, non riesce a trovare lo spazio giusto per dare palla a Icardi
30' Ammonizione per Brozovic dopo un fallo su Pjanic nella metà campo bianconera
29' Ottima chance per l'Inter: Candreva taglia alle spalle di Asamoah e mette in mezzo un pallone teso; Chiellini decisivo libera l'area
28' Durissimo intervento di Benatia in ritardo su Icardi. Ammonizione inevitabile per il difensore bianconero
24' Traversone di prima intenzione di Brozovic, traiettoria strana che mette in difficoltà Szczesny, bravo a bloccare in due tempi
23' Filtrante di Brozovic per Vecino, chiuso in extremis dalla scivolata di Chiellini
22' Lungolinea di D'Ambrosio per Candreva, anticipato dall'uscita al limite dell'area di Szczesny
20' Cross dalla destra di De Sciglio, Handanovic esce al limite dell'area piccola e fa suo il pallone
18' Skriniar allarga il gioco in profondità per Candreva, chiuso da Chiellini
13' Punizione dai 30 metri di Pjanic, che non inquadra la porta. Handanovic controlla il pallone che termina sul fondo
9' Handanovic respinge la conclusione ravvicinata di Mandzukic, poi Miranda si oppone al secondo tentativo del numero 17 bianconero
8' Fallo di Pjanic che da dietro entra in maniera fallosa su Brozovic. Punizione per i nerazzurri
5' Gioco fermo per un problema fisico a Khedira. Candreva mette fuori il pallone per permettere allo staff bianconero di soccorrere il centrocampista tedesco
1' Ecco il fischio di Valeri: si parte! Comincia Juventus-Inter! Forza ragazzi, #forzaInter!!!
1' Tra pochi istanti il calcio d'inizio del match. Questo l'11 scelto da Spalletti: Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon; Borja Valero, Vecino; Candreva, Brozovic, Perisic; Icardi
1' Sale la tensione all'Allianz Stadium per il big match tra Juventus e Inter, anticipo serale della 16^ giornata di Serie A
Minuti Cronaca
48' Finisce qui! 0-0 al "Meazza" tra Inter e Juventus, che si dividono la posta in palio. I nerazzurri salgono a quota 40 punti in classifica
47' Contrasto tra Vecino e Benatia. Valeri mostra il cartellino giallo al centrocampista nerazzurro e concede calcio di punizione per la formazione di casa
45' Saranno tre i minuti di recupero
43' Fallo di D'Ambrosio, che ferma la ripartenza di Higuain. Cartellino giallo per il numero 33 nerazzurro
40' Un cambio per parte: Spalletti inserisce Eder per Icardi, Allegri mette dentro Bentancur per Pjanic
39' Sinistro dal limite di Brozovic, servito da Vecino. Palla fuori di un paio di metri
34' Destro dal limite di Higuain. Palla in tribuna
32' Traversone dalla trequarti di Dalbert a cercare Brozovic sul secondo palo. Traiettoria troppo lunga. Palla che termina in rimessa laterale
30' Cambio per Allegri: Dybala prende il posto di Khedira
27' Volée di Brozovic dopo la respinta sfortunata di Miranda sul tiro di Perisic. Palla alta sopra la traversa
26' Ripartenza di Perisic, che entra in area e calcia guadagnando un corner
26' Sinistro di Asamoah, respinge Handanovic
24' Secondo cambio per mister Spalletti: Gagliardini prende il posto di Candreva
23' Khedira a porta vuota dopo l'uscita di Handanovic, palla deviata in corner da Dalbert
18' Nell'occasione si infortuna Santon, costretto a lasciare il campo. Al suo posto Dalbert
16' Ammonizione per Santon, che stende Cuadrado poco prima dell'ingresso in area
15' Colpo di testa arretrato di Perisic, che anticipa Cuadrado ma impegna Handanovic, che alza la palla sopra la traversa
13' Higuain al volo sulla respinta di Santon: l'attaccante argentino colpisce male il pallone, facile la parata di Handanovic
12' Brozovic per Icardi, che salta un avversario e calcia: Benatia fa muro, forse anche con un braccio. Proteste nerazzurre, Valeri lascia correre e la squadra di Allegri riparte
9' Destro da fuori area di Mandzukic, blocca Handanovic
7' Tentativo da fuori area di Candreva: palla smorzata per la presa facile di Szczesny
6' Cross di Cuadrado, la palla attraversa tutta l'area e arriva sul secondo palo per Mandzukic, che sbaglia però lo stop
5' Perisic spizza il pallone di testa sulla rimessa di Santon nel tentativo di servire Icardi, ma Chiellini è attento e libera l'area
2' Cross di Vecino deviato in calcio d'angolo
1' Comincia la ripresa senza novità nelle due formazioni. Forza ragazzi, #forzaInter!!!

Santon
5.7
5.7
Handanovic
7.95
7.95
Icardi
5.37
5.37
D'Ambrosio
6.07
6.07
Brozovic
5.36
5.36
Miranda
7.28
7.28
Perisic
4.82
4.82
Eder
5.47
5.47
Candreva
4.71
4.71
Gagliardini
5.74
5.74
Skriniar
7.52
7.52
Valero
6.6
6.6
Vecino
6.46
6.46
Dalbert
5.81
5.81
Media squadra 6.06
8 tiri porta 1
5 tiri fuori 3
10 falli fatti 21
3 angoli 4
5 fuorigioco 2
56% possesso 44%

Sabato sera l’Inter di Spalletti è attesa allo Stadium dalla Juventus per l’anticipo della sedicesima giornata di Serie A TIM. Ecco le quote 1X2 di bwin sul match: successo dei bianconeri a 1.60, pareggio a 3.80, vittoria dei nerazzurri a 5.50.

La Juventus in casa contro l’Inter va a segno dalla stagione 2005/06, mentre i nerazzurri, nelle ultime due stagioni, non sono mai riusciti a violare la porta difesa da Buffon. Questa volta segneranno entrambe le squadre? Opzione “Sì” a 1.80, scelta “No” a 1.91.

Quale squadra aprirà le marcature? Il bookmaker bwin quota i padroni di casa a 1.48, nessun gol 9.50, Icardi e compagni a 3.00.

L’ultima vittoria a Torino dell’Inter risale al 3 novembre 2012, quando la doppietta di Milito e il gol di Palacio piegarono i bianconeri per 1-3. Questo eventuale risultato finale è quotato da bwin a 41.00. Altre proposte: 0-0 a 8.75, 1-1 a 7.25, 0-1 a 14.50, 0-2 a 29.00 e 1-2 a 16.00.

Scopri le quote aggiornate bwin in vista di Juventus-Inter!

Nelle ultime 11 sfide di campionato tra Juventus e Inter non si è mai ripetuto lo stesso risultato per due gare di fila: per i bianconeri sei successi, incluso quello nella gara più recente, tre pareggi e due sconfitte.

La Juventus ha perso solo una delle ultime 11 partite casalinghe in campionato contro l'Inter (7V, 3N): quella nerazzurra è stata la prima delle sole quattro squadre capaci di vincere allo Stadium in Serie A TIM.

L’Inter ha 18 punti in più rispetto allo stesso punto dello scorso campionato, una differenza positiva maggiore di almeno otto punti rispetto a qualsiasi altra squadra presente nella scorsa Serie A dopo 15 giornate.

Solo il Napoli (31) ha subito meno tiri nello specchio di Juventus (43) e Inter (45) in questo campionato e nessuna squadra conta più partite con la porta inviolata finora di nerazzurri e bianconeri (sette ciascuno).

Sfida tra le due squadre che hanno segnato più gol di testa in questo campionato: sette l’Inter, sei la Juventus.

L’Inter è invece la squadra contro cui Massimiliano Allegri ha perso più partite da allenatore nel massimo campionato: sette, ma una sola delle quali alla guida della Juventus.

Tra i giocatori attualmente in Serie A, Gonzalo Higuain e Mauro Icardi sono i due stranieri con più gol all’attivo nel massimo campionato: 104 in 156 partite per il bianconero, 97 in 171 per l’attaccante dell’Inter.

In Serie A TIM Mauro Icardi ha segnato sette gol in nove partite giocate contro la Juventus, uno solo nelle ultime quattro gare in ordine di tempo.

vittorie(15) pareggi(19) sconfitte(65)

TORINO - L'Inter soffre, combatte e torna dall'Allianz Stadium con un pareggio, rimanendo così imbattuta in campionato: la sfida in casa della Juventus termina 0 a 0, risultato in virtù del quale i nerazzurri si portano a quota 40 punti in classifica, a +1 sul Napoli (che domani ospita la Fiorentina) e a +2 sui bianconeri.

I primissimi minuti di gioco vedono le due squadre impegnate a studiarsi in attesa del momento buono per provare a pungere. La prima chance capita a Mandzukic che, al 9', approfitta di un intervento impreciso della retroguardia nerazzurra sul cross da destra di Cuadrado: il croato, appostato sul secondo palo, controlla a e calcia trovando la risposta di Handanovic, poi è Miranda ad intervenire sulla linea di porta per allontanare la sfera sul tap-in di testa dello stesso Mandzukic. Sia la Juventus, sia l'Inter occupano il campo con grande attenzione lasciando poco spazio agli attaccanti avversari. Al 29' Candreva trova spazio a destra  e mette dentro un cross teso per Vecino: Chiellini anticipa tutti con una chiusura precisa. Al 32' i nerazzurri tornano a farsi vedere dalle parti di Szczesny con un bel lancio di Borja Valero a pescare in area Perisic, il cui tentativo di cross al volo è però impreciso. Cinque minuti dopo, Handanovic blocca a terra in due tempi un tentativo di Khedira dal limite dell'area. L'occasione più importante del primo tempo arriva proprio al 45' e vede ancora protagonista Mandzukic: l'attaccante juventino svetta in area sul cross teso di Cuadrado e colpisce in pieno la traversa. Scampato il pericolo, si va al riposo sul risultato di 0 a 0.

Si riprende a giocare con gli stessi 22 uomini in campo. Al 52', sull'ennesimo cross di Cuadrado dalla destra, Mandzukic manca il controllo in area favorendo l'intervento di Handanovic. Due minuti più tardi l'estremo difensore sloveno blocca senza affanni un tentativo da fuori di Mandzukic mentre al 56', ben imbeccato da Brozovic, Icardi entra in area e scarica il sinistro: Chiellini chiude in tackle. Al 60' Higuain scucchiaia in area per Cuadrado: Perisic in ripiegamento difensivo, e Handanovic chiudono in corner. Poco dopo, Spalletti è costretto a effettuare il primo cambio: problemi fisici per Santon, dentro Dalbert al suo posto. Al 68' la Juventus va vicina al gol con Khedira che, dopo un'uscita di Handanovic, prova il destro a incrociare dall'interno dell'area: proprio Dalbert devia col corpo mettendo in calcio d'angolo. Spalletti manda in campo Gagliardini al posto di Candreva per dare maggior sostanza al centrocampo nerazzurro, poco dopo Handanovic risponde ancora presente sul potente sinistro di Asamoah dalla distanza. L'Inter mette la testa fuori al 72': dopo lo spunto di D'Ambrosio, Mandzukic respinge col corpo la conclusione di Perisic, poi Brozovic non inquadra lo specchio della porta in acrobazia. A un quarto d'ora dal termine Allegri si gioca la carta Dybala, che entra in campo per Khedira. Al minuto 80 chance importante per l'Inter: Vecino serve Brozovic al limite, il cui sinistro piazzato termina a lato non di molto. Nei minuti finali spazio anche per Eder da una parte e Bentancur dall'altra, ma il risultato non cambia più: il Derby d'Italia termina a reti inviolate.

Sabato 16 dicembre alle 15 l'Inter tornerà in campo per la 17^ giornata di Serie A TIM ospitando l'Udinese, ma prima c'è la gara col Pordenone di TIM Cup: appuntamento a San Siro martedì 12 dicembre alle ore 21.

JUVENTUS-INTER 0-0

JUVENTUS: 23 Szczesny; 2 De Sciglio, 4 Benatia, 3 Chiellini, 22 Asamoah; 6 Khedira (75' 10 Dybala), 5 Pjanic (85' 30 Bentancur), 14 Matuidi; 7 Cuadrado, 9 Higuain, 17 Mandzukic
A disposizione: 16 Pinsoglio, 35 Loria, 8 Marchisio, 11 Douglas Costa, 12 Alex Sandro, 15 Barzagli, 24 Rugani, 27 Sturaro, 33 Bernardeschi
Allenatore: Massimiliano Allegri

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 37 Skriniar, 25 Miranda, 21 Santon (63' 29 Dalbert); 11 Vecino, 20 B. Valero; 87 Candreva (69' 5 Gagliardini), 77 Brozovic, 44 Perisic; 9 Icardi (85' 23 Eder)
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 7 Cancelo, 10 J. Mario, 13 Ranocchia, 17 Karamoh, 55 Nagatomo, 99 Pinamonti
Allenatore: Luciano Spalletti

Ammoniti: Benatia (J), Brozovic (I), Higuain (J), Perisic (I), Santon (I), D'Ambrosio (I), Vecino (I)

Recupero: 1' + 3'

Arbitro: Valeri
Assistenti: Giallatini, Dobosz
IV uomo: Banti
Addetti VAR: Irrati, Meli

in campo

Szczesny 23 1 Handanovic
De Sciglio 2 33 D'Ambrosio
Benatia 4 37 Skriniar
Chiellini 3 25 Miranda
Asamoah 22 21 Santon
Khedira 6 20 Valero
Pjanic 5 11 Vecino
Matuidi 14 87 Candreva
Cuadrado 7 77 Brozovic
Higuain 9 44 Perisic
Mandzukic 17 9 Icardi

panchina

Pinsoglio 16 27 Padelli
Loria 35 46 Berni
Marchisio 8 5 Gagliardini
Dybala 10 7 Cancelo
Douglas Costa 11 10 Joao Mario
Alex Sandro 12 13 Ranocchia
Barzagli 15 17 Karamoh
Rugani 24 23 Eder
Sturaro 27 29 Dalbert
Bentancur 30 55 Nagatomo
Bernardeschi 33 99 Pinamonti

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.