Risultato finale

11 Febbraio 2018 15:00

Inter
18' (2t) Karamoh
2' Eder
2 - 1
Bologna
25' Palacio
arbitro Paolo Valeri / guardalinee Daniele Bindoni, Salvatore Longo / 4° uomo Juan Luca Sacchi / assistenti Federico La Penna, Mauro Vivenzi
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
46' Finisce il primo tempo al "Meazza": Palacio risponde al vantaggio di Eder: 1-1 dopo i primi 45'
44' Ci sarà un minuto di recupero
41' Episodio dubbio nell'area di rigore rossoblu: Eder messo giù da Poli, ma per Valeri è tutto regolare
40' Accelerazione di Karamoh sulla destra: cross sul secondo palo, la difesa del Bologna mette in corner
37' Poli innesca Perisic sbagliando il passaggio arretrato ma il numero 44 croato non ne approfitta: il suo cross viene deviato per la presa comoda di Mirante
34' Chance ancora per Perisic, che non riesce ad angolare il suo piatto destro
33' Sinistro dalla distanza di Perisic, che però non colpisce bene il pallone
30' Fase confusa del match con le due squadre che faticano a trovare varchi
25' Errore di Miranda nel rilancio, Palacio ne approfitta e batte Handanovic dopo aver controllato il pallone con il petto
23' Grande intervento di Handanovic sul colpo di testa di Palacio
19' Fallo di Palacio, in ritardo su Eder: cartellino giallo per il Trenza
15' Traversone dalla sinistra di Masina, Perisic svetta in area e mette il pallone in corner
10' Cross dalla destra di Cancelo e colpo di testa di Brozovic, che per poco non trova il bersaglio grosso per il raddoppio
5' Terzo gol in campionato per Eder, che è andato a segno in ognuna delle ultime quattro gare giocate da titolare in Serie A (5 reti in totale)
2' GOL! GOOOOOOL!! GOOOOOOOOOOOL!!! Nerazzurri subito in vantaggio con Eder!!! Karamoh per Brozovic, che dal fondo serve al centro il numero 23 nerazzurro, bravo ad anticipare tutti e a mettere dentro l'1-0!
1' Si parte! Primo pallone giocato dai nerazzurri di Luciano Spalletti: forza ragazzi, forza Inter!!!
1' Quasi tutto pronto al "Meazza" per Inter-Bologna, 24^ giornata della Serie A TIM 2017/18
Minuti Cronaca
54' Finisce qui!!! Dopo un recupero infinito Valeri fischia la fine del match: l'Inter ritrova la vittoria grazie ai gol di Eder e Karamoh e sale al terzo posto in classifica!
50' Valeri, dopo il VAR, mostra il rosso diretto a Masina per il fallo su Lisandro Lopez
50' Cartellino rosso per Masina
47' Gioco fermo per un problema fisico a Lisandro Lopez
44' Segnalati quattro minuti di recupero
41' Sinistro di Palacio, respinto da Handanovic con i piedi, poi D'Ambrosio mette in corner
39' Valeri al VAR per un tocco di D'Ambrosio in area: non c'è rigore per il Bologna
36' Ultimo cambio nella formazione ospite: Avenatti rileva Di Francesco
35' Ammonito D'Ambrosio per un intervento in ritardo su Di Francesco
32' Cancelo salva sul cross di Dzemaili e guadagna calcio di punizione
27' Un cambio per parte: nel Bologna Torosidis prende il posto di Poli, nell'Inter Gagliardini prende il posto di un applauditissimo Karamoh
24' Doppio giallo e rosso per Mbaye dopo un fallo criminale su Rafinha
22' Splendida azione di Rafinha, che salta tre avversari poi libera Karamoh davanti a Mirante, che salva il Bologna dal 3-1
20' Nel Bologna dentro Falletti per Orsolini
19' Ammonizione per Mbaye dopo un fallo su D'Ambrosio
18' GOL! GOOOOOL!! GOOOOOOOOOOOOOOOL!!! Che goooool di Karamoh!!! L'attaccante francese scambia sulla trequarti con Rafinha poi lascia partire un sinistro che si infila nel sette!!!2-1!!!
14' Secondo cambio per Spalletti: dentro Rafinha per Brozovic
10' Occasione anche per Brozovic, che però calcia male dall'interno dell'area
9' Che chance per Perisic!!! Ivan è tutto solo sul cross perfetto di Eder, ma di testa conclude alto dal limite dell'area piccola!
7' Conclusione di Poli dai trenta metri. Handanovic blocca a terra senza problemi
3' Traversa di D'Ambrosio!!! Dopo la spizzata di Vecino sul primo palo, l'esterno nerazzurro colpisce la traversa di testa a due passi dalla linea di porta
2' Cross dalla destra di Cancelo, De Maio in qualche modo mette il pallone in corner
1' Inizia con un cambio la ripresa: nell'Inter dentro Lisandro Lopez al posto di Miranda
1' È del Bologna il primo pallone del secondo tempo

Handanovic
6.38
6.38
D'Ambrosio
6.16
6.16
Brozovic
3.9
3.9
Miranda
3.74
3.74
Perisic
4.34
4.34
Eder
6.8
6.8
Gagliardini
4.94
4.94
Skriniar
6.71
6.71
Valero
4.75
4.75
Vecino
4.86
4.86
Cancelo
6.61
6.61
Karamoh
8.24
8.24
Lopez
5.5
5.5
Alcantara
7.57
7.57
Media squadra 5.75
5 tiri porta 4
9 tiri fuori 1
18 falli fatti 17
7 angoli 2
1 fuorigioco 2
52% possesso 48%

La corsa dell’Inter riparte domenica 11 febbraio alle ore 15:00. Per la 24a giornata della Serie A TIM i nerazzurri attendono a San Siro il Bologna guidato da Roberto Donadoni. La formazione di casa, secondo le quote proposte da bwin, parte come favorita: 1 a 1.44, pareggio a 4.40, 2 a 6.75.

Nella sfida d’andata l’Inter, reduce da quattro vittorie nelle prime quattro giornate di campionato, venne fermata sul pari (1-1) dai felsinei: alla rete di Verdi nel primo tempo rispose capitan Icardi su calcio di rigore nella ripresa. Anche questa volta entrambe le squadre segneranno durante l’incontro? Il “Sì” è dato a 2.10, il “No” a 1.65.

L’Inter è reduce da quattro pareggi per 1-1 consecutivi e prima di questa striscia era arrivato lo 0-0 contro la Lazio. Nella sfida di domenica quanti gol saranno segnati? Opzione “Più di 2,5” a 1.85, “Meno di 2,5” a 1.85.

I risultati più frequenti nei precedenti tra le due squadre al "Meazza" sono l’1-0 e il 2-1, che si sono verificati in dodici occasioni. Ecco alcune proposte di bwin per chi volesse puntare sul risultato esatto: 0-0 a 8.75, 1-0 a 5.75, 1-1 a 8.50, 2-0 a 6.25, 2-1 a 8.25, 3-0 a 9.00, 3-1 a 12.00.

Scopri tutte le quote bwin aggiornate in vista di Inter-Bologna!

L'Inter è imbattuta negli ultimi sette incontri di Serie A contro il Bologna, con tre vittorie nel parziale (4N).

A San Siro, l'Inter ha trovato solo una vittoria nelle ultime cinque sfide contro il Bologna in Serie A (2N, 2P), dopo aver vinto sette dei precedenti otto incroci (1N).

I nerazzurri non hanno mai segnato più di una rete a partita nelle ultime quattro gare casalinghe di A, dopo che nelle precedenti otto avevano mantenuto una media di 2.5 gol ad incontro.

Il Bologna invece ha subito almeno due reti in ognuna delle ultime cinque trasferte di A (12 gol incassati nel parziale), perdendo tre delle quattro più recenti (1V).

Solo il Torino (12) ha pareggiato più partite in questa Serie A dell’Inter (nove), mentre il Bologna ha impattato solo una delle ultime 18 gare di campionato (7V, 10P).

Questa sfida vede di fronte la squadra che in questa Serie A ha effettuato più cross su azione (Inter, 500) e quella che ne ha tentati di meno (Bologna, 232).

140 presenze e 39 gol in Serie A per Rodrigo Palacio con la maglia nerazzurra – l’attaccante rossoblu ha segnato due reti da avversario all’Inter, entrambe con la maglia del Genoa.

Quattro reti nelle ultime cinque partite di Serie A contro il Bologna per Mauro Icardi – l’attaccante nerazzurro è però rimasto a secco di gol negli ultimi due incroci di campionato con i rossoblu giocati a San Siro.

vittorie(44) pareggi(23) sconfitte(11)

MILANO - L'Inter torna al successo: a San Siro i nerazzurri si impongono per 2-1 sul Bologna grazie alle reti di Eder e Karamoh, che vanificano il momentaneo pareggio del grande ex di giornata, Rodrigo Palacio. Grazie a questi tre punti, la squadra di Luciano Spalletti scavalca la Lazio e si porta al terzo posto in classifica, a quota 48.

Dopo soltanto 2' di gioco, i nerazzurri trovano il gol: Karamoh tocca in profondità per Brozovic, il cui cross rasoterra viene deviato in porta da Eder, abile ad anticipare tutti sul primo palo. Sbloccato il risultato, l'Inter continua a premere: al minuto 11, Brozovic gira di testa il cross tagliato di Cancelo ma mette di poco a lato. Il Bologna si fa vedere per la prima volta dalle parti di Handanovic al 25' con un colpo di testa di Palacio sul cross da sinistra di Masina: il portiere sloveno, oggi capitano, respinge in tuffo. Trascorrono 120 secondi e gli ospiti trovano il pari: Palacio approfitta di un errore in rinvio di Miranda, entra in area e non lascia scampo ad Handanovic. L'Inter reagisce con Perisic al 34': il croato intercetta un pallone sulla trequarti e lascia partire un destro a giro dal limite, bloccato a terra da Mirante. Al 41' buono spunto di Karamoh sulla destra: il cross dell'esterno nerazzurro viene messo in corner dalla retroguardia felsinea. Si va così al riposo sul risultato di 1-1.

Al rientro dagli spogliatoi, Spalletti manda subito in campo l'esordiente Lisandro Lopez al posto di Miranda infortunato. L'Inter spinge subito sull'acceleratore e, al 48', su corner calciato dalla destra, D'Ambrosio colpisce la traversa: Skriniar si avventa sul pallone ma non trova la porta da pochi passi. Grande chance per Perisic al 53': Eder mette al centro un pallone teso che il croato, di testa, alza sopra la traversa. Spalletti si gioca la carta Rafinha al posto di Brozovic e, al 63', i nerazzurri tornano avanti: Karamoh scambia proprio col neoentrato e lascia partire un gran sinistro dal limite dell'area, che non lascia scampo a Mirante. Due minuti più tardi, si mette ancora in moto l'asse Rafinha-Karamoh: la conclusione a incrociare del francese, servito dal brasiliano, viene respinta coi piedi da Mirante. Al 68' gli ospiti restano in dieci uomini: Mbaye stende Rafinha e riceve il secondo giallo nel giro di pochi minuti. Il Bologna si rende nuovamente pericoloso al 77': Dzemaili parte palla al piede e lascia partire un cross insidioso, che Cancelo allontana di testa. Ospiti ancora insidiosi a 3' dal termine: il sinistro rasoterra di Palacio trova l'opposizione di Handanovic. Nei minuti di recupero, su segnalazione del VAR, il direttore di gara mostra il rosso diretto a Masina per un intervento in ritardo su Lopez. Si continua a giocare fino al 99' ma il risultato non cambia più: Inter-Bologna termina 2 a 1.

L'Inter tornerà in campo sabato 17 febbraio alle ore 20.45 al 'Ferraris' per affrontare il Genoa di Davide Ballardini.

INTER-BOLOGNA 2-1
Marcatori: 2' Eder (I), 25' Palacio (B), 63' Karamoh (I)

INTER: 1 Handanovic; 7 Cancelo, 37 Skriniar, 25 Miranda (46' 2 Lisandro), 33 D'Ambrosio; 11 Vecino, 20 B. Valero, 77 Brozovic (59' 8 Rafinha); 17 Karamoh, 23 Eder, 44 Perisic (73' 5 Gagliardini)
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 13 Ranocchia, 21 Santon, 29 Dalbert, 87 Candreva, 99 Pinamonti
Allenatore: Luciano Spalletti

BOLOGNA: 83 Mirante; 15 Mbaye, 3 Gonzalez, 6 De Maio, 25 Masina; 16 Poli (72' 35 Torosidis), 5 Pulgar, 7 Dzemaili; 8 Orsolini (65' 21 Falletti), 24 Palacio, 14 Di Francesco (81' 19 Avenatti)
A disposizione: 29 Santurro, 2 Nagy, 4 Krafth, 10 Destro, 11 Krejci, 12 Crisetig, 18 Helander, 33 Keita Cheick, 77 Donsah
Allenatore: Roberto Donadoni

Ammoniti: Palacio (B), Mbaye (B), D'Ambrosio (I)

Espulso: 68' Mbaye (B) per doppia ammonizione, 94' Masina per gioco scorretto (B)

Recupero: 1' + 4'

Arbitro: Valeri
Assistenti: Bindoni e Longo
IV uomo: Sacchi
Addetti VAR: La Penna, Vivenzi

in campo

Handanovic 1 83 Mirante
D'Ambrosio 33 15 Mbaye
Skriniar 37 3 Gonzalez
Miranda 25 6 De Maio
Cancelo 7 25 Masina
Vecino 11 16 Poli
Valero 20 5 Pulgar
Brozovic 77 7 Dzemaili
Karamoh 17 8 Orsolini
Eder 23 24 Palacio
Perisic 44 14 Di Francesco

panchina

Padelli 27 29 Santurro
Berni 46 2 Nagy
Lopez 2 4 Krafth
Gagliardini 5 10 Destro
Alcantara 8 11 Krejci
Ranocchia 13 12 Crisetig
Santon 21 18 Helander
Dalbert 29 19 Avenatti
Candreva 87 21 Falletti
Pinamonti 99 33 Keita
35 Torosidis
77 Donsah

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.