Risultato finale

12 Aprile 2003 20:30

Inter
Milan
17' (2t) Inzaghi
arbitro Roberto Rosetti / guardalinee Stevanato, Contini / 4° uomo Calcagno
MinutiCronaca
45'Due minuti di recupero.
42'Scatto di Javier Zanetti sulla destra, cross in mezzo, Nesta liscia, ma Dida blocca.
41'Azione travolgente di Vieri, che dal limite dell'area nerazzurra arriva fino all'area rossonera, ma al momento di concludere incespica sul pallone e l'azione si perde sul fondo.
40'Ammonito Materazzi per un intervento scomposto su Shevchenko.
39'Su tiro da fuori area, tacco di Shevchenko da centro area, palla che termina sul fondo, ma di pochissimo.
38'Materazzi chiude in corner una pericolosa incursione in area di Shevchenko dalla sinistra. Intervento spettacolare ed efficace di Materazzi.
36'Conclusione da quasi quaranta metri di Di Biagio, che trova la porta ma che Dida neutralizza.
34'Intervento in scivolata di Costacurta che chiude su Vieri praticamente solo davanti a Dida, anche se ad oltre trenta metri dalla porta del Milan.
33'Sinistro di Serginho che attraversa l'area di rigore, ma che termina fuori.
32'Gran tiro di Shevchenko dal limite dell'area, palla che sfiora l'incrocio, ma che si perde sul fondo.
31'Toldo anticipa di piede Shevchenko con un colpo al volo.
28'Ammonito Di Biagio per proteste. Era diffidato, salterà Brescia-Inter.
27'Emre calcia di sinistro da fuori area. Palla larga di pochissimo
24'Emre entra in area dalla sinistra e scaglia un gran tiro verso Dida che blocca con sicurezza.
18'Colpo di testa di Rui Costa a colpo sicuro e salvataggio di Javier Zanetti sulla linea con Toldo battuto.
17'Maldini anticipato in area da Di Diagio. Palla in corner.
13'Punizione per i rossoneri da trentaquattro metri, allontanata in area da Pasquale.
11'Grande anticipo di Materazzi su Shevchenko e lancio in profondità per Recoba che scatta palla al piede e arriva sino al limite dell'area, dove viene fermato da Nesta.
7'Azione manovrata dell'Inter. Uno due tra Emre e Recoba, palla larga di Emre per Vieri e cross di Zanetti in mezzo, ma Nesta allontana.
6'Conclusione di Gattuso dal limite dell'area. Toldo devia in corner alzandola sopra la traversa.
5'Cinque i minuti di recupero segnalati dal quarto uomo.
3'Inzaghi scatta sul filo del fuorigioco, ma scivola al momento della conclusione in area. Palla che termina in corner, ma nulla di fatto per il Milan.
2'Vieri fermato al limite dell'area per un veniale fallo su Maldini. Palla ai rossoneri.
1'Sono i nerazzurri a battere il calcio d'inizio del derby numero 253. Si comincia.
MinutiCronaca
50'Termina 0-1 per il Milan il derby.
49'Ammonito Toldo per proteste.
48'Cannavaro si fa male a livello muscolare e gioca ma deve restare in campo.
45'Ammonito Gattuso per perdita di tempo.
42'Dida anticipa Batistuta al limite dell'area rossonera.
41'Cannavaro anticipa Rivaldo al limite dell'area.
39'Gamarra per Pasquale nei minuti finali.
39'Ammonito Rui Costa per perdita di tempo.
37'Batistuta in campo per Recoba.
35'Recoba calcia a botta quasi sicura ma Dida intuisce e blocca sulla linea di fondo.
35'Rivaldo sostuisce Inzaghi.
32'Ammonito Simic per fallo su Emre.
31'Fallo di mano in area di Ambrosini, Rosetti lascia correre.
30'Destro di Shevchenko sul fondo.
27'Contropiede del Milan e azione pericolosa chiusa da un tiro da fuori area di Shevchenko, palla fuori.
27'Il difensore del Milan Paolo Maldini ha riportato la frattura del setto nasale. Viene subito trasportato in ospedale.
26'Recoba calcia alla grande da defilato sulla destra e Dida si supera mandando in corner.
26'Brocchi in campo per Serginho.
23'Si scalda Batistuta a bordo campo.
22'Espulso Cordoba per un intervento da dietro su Serginho.
21'Gattuso di testa solo a centro area colpisce di testa, a metà tra un cross e un tiro in porta.
20'Rui Costa conclude da appena dentro l'area e Toldo blocca in presa bassa.
17'Inzaghi anticipa il tentativo di fuorigioco dei nerazzurri e fulmina Toldo per la rete dello 0-1
15'Di Biagio lascia il campo per Okan Buruk. Il turco si posiziona al centro, lsciando Emre largo a sinistra.
12'Doppio salvataggio di Materazzi, entrambi su Shevchenko, praticamente in porta.
9'Serginho tira di piatto dalla sinistra e Toldo blocca con un intervento deciso e sicuro.
8'Vieri raccoglie un pallone alla trequarti rossonera e calcia con forza. Palla che termina a lato.
7'Laursen in campo al posto di Maldini.
6'Maldini costretto ad abbandonare il campo dopo uno scontro con Vieri. Lo sostituirà Laursen.
5'Grande palla gol per Inzaghi che si porta fino all'area piccola, ma Toldo con il tacco riesce a sventare l'azione.
4'Vieri cade a terra dopo un colpo in area infertogli involontariamente da Simic. Nulla di grave, Vieri si rialza.
3'Inizia la ripresa.
3'I fumogeni accesi nell'intervallo rendono scarsa la visibilità.
2'Termina il primo tempo. 0-0.
Di Biagio
4.47
4.47
Recoba
4.75
4.75
Vieri
4.96
4.96
Zanetti
5.12
5.12
Zanetti
5.96
5.96
Cordoba
4.56
4.56
Materazzi
5.47
5.47
Emre
6.81
6.81
Okan
5.6
5.6
Toldo
5.59
5.59
Pasquale
5.18
5.18
Gamarra
4.61
4.61
Cannavaro
4.79
4.79
Batistuta
4.42
4.42
Media squadra5.16
4tiri porta8
2tiri fuori6
27falli fatti22
2angoli6
3fuorigioco2
23:02possesso25:52
LE SFIDE CUPER - ANCELOTTI

Terzo confronto ufficiale tra gli attuali tecnici di Inter e Milan con bilancio che vede un successo per parte. Quello di oggi è il primo incontro che viene disputato in casa-Cuper.

il dettaglio:

2001/02 serie A Inter-Milan ---- 1-0
2002/03 serie A Inter-Milan ---- 0-1

LE SFIDE CUPER - MILAN

Sono tre i precedenti ufficiali tra Cuper e il Milan e finora non è mai stato pareggio: 1 vittoria per il tecnico argentino e 2 successi rossoneri, il bilancio.

il dettaglio:

2001/02 serie A Inter-Milan 2-4 1-0
2002/03 serie A Inter-Milan ---- 0-1

LE SFIDE ANCELOTTI - INTER

Undici precedenti ufficiali contro la squadra nerazzurra per Ancelotti che è in vantaggio: 6 successi a 3, con anche 2 pareggi.

il dettaglio:

1996/97 serie A Parma-Inter 1-0 1-3
1997/98 serie A Parma-Inter 1-0 0-1
1998/99 serie A Juventus-Inter ---- 0-0
1999/00 serie A Juventus-Inter 1-0 2-1
2000/01 serie A Juventus-Inter 3-1 2-2
2001/02 serie A Milan-Inter 0-1 ----
2002/03 serie A Milan-Inter 1-0 ----

Derby di aprile: Inter in vantaggio 8-5

Quello di stasera sarà il diciassettesimo derby milanese, dall’inizio del girone unico (1929/30), che si disputa nel mese di aprile. Il bilancio vede in vantaggio l’ Inter per 8 a 5 con anche 3 pareggi. L’ ultima stracittadina milanese disputata in questo mese risale al 1997, vinta dai nerazzurri per 3-1, l’ultimo pareggio è un 1-1 del 1993, a casa nerazzurra, mentre per ritrovare l’ultima vittoria milanista si va indietro al 1992, 1-0, gara giocata a casa rossonera.

Milanesi a braccetto verso un impresa storica

A sette turni dalla fine del campionato l’ Inter vanta 10 punti di vantaggio, ed il Milan 7, sulla quinta classificata e, indipendentemente da come andrà a finire la volata scudetto, le due milanesi hanno quasi in tasca la qualificazione per la prossima edizione della Champions League. Si tratta di un evento storico nel calcio italiano, da quando la Uefa ha riformato la competizione principale facendo disputare i turni preliminari ai nostri club. Non è infatti finora mai successo che una squadra che ha disputato in agosto i preliminari sia poi riuscita a qualificarsi anche per l’edizione successiva della manifestazione. La prima squadra italiana a disputare il preliminare fu il Parma, che li giocò nella stagione 1997/98: nel campionato della stessa stagione chiuse al sesto posto. Nel 1998/99 è stata l’Inter a disputare il turno preliminare ed il campionato fu poi concluso all’ottavo posto. Nel 1999/00 ancora il Parma e la Fiorentina che chiusero poi la serie A rispettivamente al quinto posto (dopo spareggio con l’Inter) ed al settimo. La stagione 2000/01 con Inter e Milan a giocare i preliminari di Champions League e campionato chiuso, rispettivamente, al quinto e al sesto posto. Infine lo scorso anno con la Lazio piazzata al sesto posto e Parma al decimo.

La sfida tra i bomber in gare ufficiali della stagione 2002/03

Sfida nella sfida nel derby milanese di questa sera: è quella fra Christian Vieri e Pippo Inzaghi che sono i due maggiori cannonieri in gare ufficiali nella stagione 2002/03. Vieri, con il gol segnato mercoledì sera al Valencia, è salito a quota 26, Inzaghi segue con 25 centri.

La sfida tra i bomber in gare ufficiali della stagione 2002/03

Sfida nella sfida nel derby milanese di questa sera: è quella fra Christian Vieri e Pippo Inzaghi che sono i due maggiori cannonieri in gare ufficiali nella stagione 2002/03. Vieri, con il gol segnato mercoledì sera al Valencia, è salito a quota 26, Inzaghi segue con 25 centri.

Inter: se non vince stasera è la seconda serie negativa storica nei derby in casa

L’ Inter non ha vinto alcuno degli ultimi 5 derby ufficiali giocati come squadra ospitante: 2 pareggi e 3 sconfitte lo score dei nerazzurri che hanno colto l’ultimo loro successo il 21 gennaio 1998, in coppa Italia, 1-0 con rete di Branca al 32’. Se anche oggi non dovessero arrivare i tre punti, saremmo davanti alla seconda serie negativa-record nella storia delle stracittadine milanesi giocate a casa-Inter: la striscia massima, 9 gare senza vittorie, fu realizzata nel periodo dal 1986/87 al 1993/94 con 3 pareggi e 6 sconfitte comprendendo 8 gare di campionato ed 1 di coppa Italia; la seconda serie negativa, che verrebbe eguagliata oggi, è composta da 6 gare senza vittoria, dal 1974/75 al 1978/79 (5 in campionato + 1 di coppa Italia) con un bilancio di 3 pareggi e altrettante sconfitte.

Da 19 gare casalinghe di campionato l’ Inter va sempre a segno

Risale al 2 febbraio 2002 l’ultima volta in cui l’ Inter non è riuscita ad andare in gol davanti al proprio pubblico in gare di campionato: quel giorno i nerazzurri furono bloccati sullo 0-0 dal Torino di Camolese. Da allora l’ Inter ha giocato in casa in campionato 19 partite segnando ben 44 reti.

Di Biagio ed i gol al Milan

E’ Gigi Di Biagio il possibile anti-Milan in casa interista: il centrocampista nerazzurro ha segnato con squadre di club in gare ufficiali 60 reti ed i rossoneri sono, unitamente all’ Inter, la squadra piu’ battuta. Cinque le reti di Di Biagio al Milan: una in Foggia-Milan nella serie A 1994/95, doppietta in Roma-Milan nella serie A 1997/98, una ciascuna in Milan-Inter serie A 1999/00 e Milan-Inter serie A 2000/01.

Toldo e l’incubo Inzagh

Considerando i 508 gol finora subiti da Toldo in gare ufficiali con squadre di club, Pippo Inzaghi è il secondo calciatore che gli ha realizzato più centri, 9, preceduto solo dal romanista Montella che ha conquistato il primo posto proprio domenica scorsa, segnando il decimo sigillo. I 9 gol di Inzaghi a Toldo sono stati realizzati: uno in Leffe-Ravenna (serie C-1 1992/93), due in Atalanta-Fiorentina (serie A 1996/97), uno in Juventus-Fiorentina (serie A 1997/98), uno in Fiorentina-Juventus (coppa Italia 1997/98), uno in Juventus-Fiorentina (serie A 1998/99), due in Juventus-Fiorentina (serie A 2000/01), uno in Inter-Milan (serie A 2001/02).

Gli sprint dell’Inter nei secondi tempi

L’ Inter è la squadra della serie A 2002/03 che ha migliorato maggiormente nel corso dei secondi tempi i propri risultati ottenuti al 45’. La formazione nerazzurra ha guadagnato nelle riprese 15 punti, essendo passata da pareggio a vittoria finale nelle gare contro ChievoVerona, Bologna (due volte), Como, Atalanta, Empoli, Torino e Piacenza, da sconfitta a pareggio a Roma contro la Lazio. Le uniche gare di campionato in cui l’ Inter ha peggiorato nel secondo tempo il proprio rendimento sono state le due contro l’Udinese: da 1-1 al 45’ a 1-2 finale a Milano, da 0-0 a 1-2 a Udine.

Vieri a caccia di record

Con la rete segnata domenica scorsa alla Roma, Christian Vieri si è portato a 24 reti in 21 giornate di campionato da lui disputate, eguagliando il suo record personale di segnature in un singolo campionato, primato già stabilito nella stagione 1997/98, quando indossava la maglia dell’ Atletico Madrid. Il bomber nerazzurro va anche a caccia di altri record: in primis quello detenuto da Bierhoff che, con 27 segnature, è il capocannoniere record nella serie A dei tre punti (dal 1994/95 ad oggi). Il tedesco le realizzò nella stagione 1997/98, quando vestiva la casacca dell’Udinese. Non solo: è dal 1988/89 che un calciatore dell’Inter non vince la classifica marcatori del massimo campionato: l’ ultimo a tagliare per primo il traguardo è stato Aldo Serena, autore in quella stagione di 22 reti. Un pochino più ambizioso il record di Angelillo, massimo marcatore nei tornei di serie A su girone unico: 33 reti realizzate nella stagione 1958/59.

La crisi del Milan: 3 reti segnate nelle ultime 7 gare ufficiali. Fuori casa a secco da 278’

Il Milan ha segnato 3 sole reti nelle ultime 7 gare ufficiali disputate, 4 in campionato e 3 in Champions League. Le reti realizzate si riferiscono, una a Real Madrid-Milan 3-1 di Champions League e due al vittorioso confronto di campionato sulla Juventus, 2-1. In trasferta, sempre considerate tutte le gare ufficiali, i rossoneri non segnano da 278’, ovvero dal gol di Rivaldo al “Bernabeu” giunto all’ 82° di gioco. Da allora si contano i restanti 8 minuti di quel match e le trasferte a Reggio Calabria, Parma ed Amsterdam.

Pericolo Shevchenko per l’ Inter

Pericolo Shevchenko per l’ Inter: l’ ucraino, che ha segnato in gare ufficiali con la maglia rossonera 87 reti, ha nell’ Inter la squadra più bersagliata da quando gioca nel Milan: 9 le reti firmate dal campione rossonero, 5 nel 1999/00 tra campionato e coppa Italia dove e’ sempre andato almeno una volta in rete nelle 4 partite disputate, 2 nel derby di ritorno del 2000/01, quello del famoso 6-0 milanista, 2 all’ andata lo scorso anno nel 4-2 rossonero a casa nerazzurra.

Paolo Maldini nella storia della stracittadina milanese

Derby n.43, se gioca, per Paolo Maldini che scavalca Gianni Rivera e diventa il milanista pluripresente nella storia dei derby della Madonnina. Il record assoluto di derby milanesi disputati appartiene a Beppe Bergomi, bandiera interista, con 44 presenze.

Ancelotti: 99 pareggi in carriera

Carlo Ancelotti è ad un passo dal centesimo pareggio in gare ufficiali nella sua carriera da allenatore. Il tecnico di Reggiolo somma infatti 59 nulli in serie A, 13 in B, 10 in coppa Italia, 14 nelle eurocoppe e 3 in altri tornei. Il primo assoluto è datato 20 agosto 1995, Trapani-Reggiana 1-1 in coppa Italia, gara che poi fu vinta ai rigori dagli emiliani.

Il saldo attivo nei rigori del Milan 2002/03

Undici rigori a favore, due contro: il saldo attivo è di +9. Nella serie A 2002/03 il Milan è la squadra che ha avuto più rigori a favore, che ha il maggior saldo attivo, ed è una delle quattro che ne ha subiti di meno, con Lazio, Udinese e Brescia.

Milan, una delle tre squadre regine del gol con subentranti nel 2002/03

Il Milan è una delle tre squadre della serie A 2002/03 che segnano il maggior numero dei loro gol con calciatori subentranti a partita in corso. Sono 8 i gol rossoneri segnati in questo modo, primato condiviso con la Juventus ed il ChievoVerona. Il Milan ha realizzato queste 8 reti con Inzaghi e Tomasson (2 ciascuno), 1 ciascuno, da Pirlo, Rivaldo, Seedorf, Serginho.

vittorie(34)pareggi(30)sconfitte(29)

in campo

Toldo 1Dida
Cordoba 2Maldini
Zanetti 4Shevchenko
Emre 5Gattuso
Zanetti 6Inzaghi
Cannavaro 13Rui Costa
Di Biagio 14Nesta
Recoba 20Simic
Materazzi 23Costacurta
Pasquale 26Ambrosini
Vieri 32Serginho

panchina

Fontana 12Abbiati
Conceiçao 7Helveg
Crespo 9Rivaldo
Adani 15Tomasson
Batistuta 19Laursen
Okan 22Dalla Bona
Gamarra 24Brocchi