Risultato finale

24 Gennaio 2010 20:45

Inter
20' (2t) Pandev
10' Milito
2 - 0
Milan
arbitro Gianluca Rocchi / guardalinee Rossomando, Lanciano / 4° uomo Romeo
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
47'L'arbitro fischia la fine del primo tempo. Squadre a riposo sull'1-0. Inter in 10 uomini dopo l'epulsione di Sneijder, ma con il grande carattere nerazzurro che la contraddistingue. Le decisioni di Rocchi stanno condizionando fortemente la partita.
45'Rocchi concede due minuti di recupero.
42'Abate atterra Milito in area ostacolandone l'avanzata, Rocchi lascia correre.
39'Calcio di punizione battuto da Pirlo, la palla è altra sopra la testa di Julio Cesar.
38'Ammonito Muntari per fallo su Gattuso
30'Ronaldinho ci prova in rovesciata, Maicon lo marca stretto. Il Milan protesta per un tocco di mani del numero 13 nerazzurro, ma a dimostrazione dell'involontarietà le immagini tv provano come Micon non guardasse il pallone.
28'Ammonito Favalli per fallo su Muntari
26'Lucio è ammonito per simulazione, ma dalle immagini televisive è netto il tocco sul difensore brasiliano in corsa.
26'Sneijder viene espulso da Rocchi per proteste dopo l'ammonizione decisa dal direttore di gara per Lucio.
24'Julio Cesar libera la propria area in uscita dopo il traversone di Pirlo su cross di Beckham. Impeccabile il portiere nerazzurro.
16'Sneijder inventa ed è inarrestabile: l'olandese cerca nuovamente il passaggio filtrante per Milito, la difesa rosssonera intuisce e blocca in ultimo.
15'Milito prova a sorprendere, dopo la discesa sulla destra, sgancia un diagonale, Dida devia in angolo con i pugni
10'GOOOLLLL!!!! Milito porta l'Inter in vantaggio: dopo il lancio verticale di Pandev, Abate tocca di testa ma non riesce nel rinvio, il principe non sbaglia e con un diagonale potentissimo neutralizza Dida per l'1-0.
8'Inter vicinissima al gol: il tiro di Pandev dalla distanza s'infrange sulla difesa rossonera, Sneijder raccoglie sulla ribattuta, ci riprova, ma Dida compie il miracolo parando con i piedi.
4'Antonini e Ambrosini chiudono Maicon che avanza verso l’area, il capitano del Milan sbilancia il brasiliano agganciandolo per la maglia
3'Palo di Sneijder dai 20 metri l’olandese si coordina e calcia al volo, la palla colpisce il legno alla destra di Dida
3'Ammonito Beckham per fallo su Cambiasso
2'Intervento in scivolata di Ronaldinho su Lucio, il brasiliano meriterebbe il giallo ma Rocchi lasci correre
1'Ci siamo il derby è arrivato e noi siamo pronti a raccontarvi le emozioni della sfida tra Inter e Milan, il derby valido per la 21^ giornata della serie A Tim 2009-2010. Benvenuti allo stadio "Giuseppe Meazza", prendete posto perchè le emozioni stanno per iniziare.
1'Per affrontare il Milan di Leonardo, Josè Mourinho schiera Julio Cesar tra i pali, Maicon, Lucio, Samuel e Santon sulla linea difensiva. Zanetti, Cambiasso e Muntari sono i tre uomini del centrocampo, mentre c'è Wesley Sneijder dietro al tandem offensivo Milito-Pandev.
1'Leonardo risponde con Dida tra i pali dietro ad Abate, Favalli, Thiago Silva e Antonini. Sulla linea di centrocampo agiscono Gattuso, Pirlo e Ambrosini mentre il tridente rossonero è composto da Beckham, Borriello e Ronaldinho.
MinutiCronaca
50'L'INTER VINCE IL DERBY DI MILANO. In 9 uomini, lo spirito nerazzurro va oltre tutto e s'impone, con tutta la sua forza e la sua determinazione. MAGICA INTER.
47'Ronaldinho calcia il rigore, ma trova un insuperabile Julio Cesar pronto a salvare il risultato. Il portiere nerazzurro compie un miracolo e la porta nerazzurra resta blindata per una vittoria dell'Inter con ancora più gusto.
46'INTER IN 9 UOMINI! Lucio respinge con la mano un cross in area, secondo giallo per il difensore brasiliano ed espulsione.
45'Rocchi concede 5 minuti di recupero.
44'Mourinho è un fiume in piena, incita tutto il pubblico neraqzzurro si San Siro a fare il tifo per questa grande, magica Inter.
42'Corner di Beckham, la palla arriva sui piedi di Pirlo che, pressato da Samuel, sbaglia tutto e non inquadra lo pecchio della porta.
42'Muntari, stremato, abbandona il campo. Al suo posto, Mourinho schiera Ivan Ramiro Cordoba.
40'Lucio sbaglia il passaggio arretrato e mette la palla sui piedi di Ronaldinho che, da ottima posizione, spara alto.
39'Beckham crossa a centro area, Borriello prova a intercettare di testa, ma Maicon come un fulmine libera la propria area.
35'Leonardo sostituisce Ambrosini con Huntelaar, a Pirlo la fascia di capitano. Nell'Inter, Milito lascia il posto in campo a Balotelli.
34'Il neo entrato Jankuloski ci prova dalla distanza con un destro che termina alto.
32'Nel Milan, Antonini lascia il campo, al suo posto Marek Janculovski
24'Thiago Silva ammonito per proteste.
21'Mourinho sostituisce Pandev con Thiago Motta.
20'RADDOPPIO INTER!!!!!!!!!! Favalli atterra Maicon che guadagna un calcio di punizione dai 25 metri circa. Pandev calcia con il sinistro, Dida è immobile. Il macedone mette il suo segno sul derby di Milano.
20'Pandev è ammonito da Rocchi dopo essersi tolto la maglia.
17'L'Inter sfiora il pareggio, ma il palo si oppone. Milito in contropiede serve in modo splendido Pandev che svacalca con un tocco Dida, ma la palla colpisce il palo.
14'Milan vicino al pareggio. Dal cross di Beckham dalla destra, Borriello in avvitamento svetta di testa, ma la palla è appena alta sulla traversa.
11'Dal cross di Abate, ci prova di testa Borriello, Julio Cesar non si rende conto della distanza e tocca con la palla già oltre la linea di campo. Sugli sviluppi del corner, il portiere nerazzurro respine in uscita, Abate serve Borriello che ci riprova ancora di testa. Il numero 12 dell'Inter c'è.
10'Milito, al limite dell'area, tenta la conclusione di destro, rientra sul mancino, ma il tiro del principe è di facile presa per Dida.
2'Sugli sviluppi del cancio d'angolo, Seedorf colpisce di testa, Julio Cesar respinge col corpo, sulla ribattuta il destro di Ronaldinho è fuori di un soffio.
1'La ripresa si apre con Seedorf al posto di Gattuso
1'Ronaldinho conquista una punizione dalla sinistra, Milito di testa devia in angolo
Zanetti
9.32
9.32
Cordoba
7.59
7.59
Cambiasso
8.5
8.5
Julio Cesar
9.44
9.44
Samuel
8.55
8.55
Maicon
8.14
8.14
Balotelli
7.43
7.43
Muntari
7.5
7.5
Santon
8.24
8.24
Milito
9.37
9.37
Motta
7.38
7.38
Lucio
8.34
8.34
Sneijder
7.42
7.42
Pandev
9.23
9.23
Media squadra8.32
6tiri porta4
2tiri fuori12
14falli fatti22
2angoli11
4fuorigioco0
23:57possesso28:21
Le sfide Mourinho-Leonardo

La gara di andata della serie A 2009/10 – disputata lo scorso 29 agosto - è l’unico precedente tecnico ufficiale tra Mourinho e Leonardo, concluso con la vittoria esterna per 4-0 dei nerazzurri contro i rossoneri.

il dettaglio:
2009/10 serie A Inter-Milan ---- 4-0

Le sfide Mourinho-Milan

Josè Mourinho affronta – alla guida di club italiani - per la quarta volta il Milan, contro il quale ha finora ottenuto 2 vittorie ed 1 sconfitta, senza pareggi. Nel computo totale va ricordata anche la finalissima della Supercoppa Europea 2003 quando, con Mourinho alla guida del Porto, i lusitani vennero sconfitti per 0-1 dal Milan di Ancelotti.

il dettaglio in Italia:
2008/09 serie A Inter-Milan 2-1 0-1 2009/10 serie A Inter-Milan ---- 4-0

Le sfide Leonardo-Inter

La gara di andata della seria A 2009/10 è l’unico precedente di Leonardo, da tecnico, contro l’Inter: sconfitta interna dei rossoneri per 0-4, il 29 agosto scorso. Da giocatore del Milan, invece, l’allenatore brasiliano è sceso in campo 6 volte in stracittadine ufficiali – dal novembre 1997 al maggio 2001 -, nelle quali ha raccolto un bilancio di 2 vittorie, 3 pareggi (tutti per 2-2) ed 1 sola sconfitta (0-1 a casa-Inter il 21 gennaio 1998 in coppa Italia). Contro i nerazzurri Leonardo ha anche segnato due gol, per l’esattezza una doppietta in Inter-Milan 2-2 del 13 marzo 1999 in serie A. Le due vittorie ottenute nel derby milanese da Leonardo corrispondono ai due massimi successi storici di sempre di una squadra sull’altra nella stracittadina: Milan-Inter 5-0 dell’8 gennaio 1998 (coppa Italia) ed Inter-Milan 0-6 dell’11 maggio 2001 (serie A).

il dettaglio:
2009/10 serie A Milan-Inter 0-4 ----

Inter a digiuno solo in uno degli ultimi 20 match ufficiali e in uno degli ultimi 25 turni di A

L’Inter non ha segnato solo in una delle ultime 20 gare ufficiali disputate in assoluto: è accaduto lo scorso 24 novembre quando venne sconfitta per 0-2 in casa del Barcellona. Nelle altre 19 partite prese in esame i nerazzurri hanno complessivamente realizzato 39 reti. L’Inter non ha segnato solo in una delle ultime 25 gare disputate in assoluto in serie A: è accaduto lo scorso 26 settembre quando venne sconfitta per 0-1 in casa della Sampdoria. Nelle altre 24 partite prese in esame i nerazzurri hanno complessivamente realizzato 55 reti.

Inter imbattuta in casa dal novembre 2008

L’Inter non perde una gara ufficiale in casa dal 26 novembre 2008 quando, in Champions League, venne sconfitta per 0-1 dal Panathinaikos. Nelle seguenti 31 gare interne, i nerazzurri hanno un bilancio di 22 vittorie e 9 pareggi.

Stankovic scatenato quando vede rossonero....e Dida

Dejan Stankovic ha nel Milan, e in Dida, i suo bersagli preferiti da quando gioca in Italia. Il centrocampista serbo ha realizzato 6 dei suoi 67 gol ufficiali contro il club rossonero e 3 contro il portiere brasiliano (come a Ballotta, Castellazzi, Ferron, Frey, Strakosha).

Derby: in corso record nerazzurro di vittorie interne consecutive

L’Inter ha vinto gli ultimi 4 derby casalinghi ufficiali, per altro disputati tutti in campionato: 3-2 nel 2005/06, 2-1 nel 2006/07, 2007/08 e 2008/09. E’ la più lunga striscia di vittorie interne consecutive per i nerazzurri contro i cugini dall’avvento del girone unico (1929/30). Il precedente record dell’Inter risaliva ai 3 derby casalinghi vinti consecutivamente 5-4 nel 1932/33, 3-0 nel 1933/34 e 2-0 nel 1934/35, tutti in serie A.

Derby: tra casa-Inter e casa-Milan pari assente da 12 incontri

L’ultimo derby milanese ufficiale assoluto concluso in parità risale al 24 ottobre 2004 quando, in serie A, fu 0-0 in casa del Milan: lo score dei successivi 12 incontri ufficiali è di 6 successi per parte.

Derby: Milan in gol da 14 partite di fila a casa-Inter

In riferimento alle sole stracittadine giocate in casa dell’Inter, il Milan ha sempre segnato nelle ultime 14 partite disputate, per un totale di 29 marcature all’attivo. L’ultimo digiuno è datato 21 gennaio 1998 quando, in coppa Italia, l’Inter si impose per 1-0. Si tratta della striscia record di marcature rossonere nei derby esterni, dall’avvento del girone unico ad oggi, ovvero dal 1929/30.

Risultati lontani: all’Inter la sesta vittoria interna di fila manca da 2 anni......

L’Inter è reduce da 5 vittorie interne ufficiali consecutive, ottenute contro Fiorentina (1-0 in serie A), Rubin (2-0 in Champions League), Livorno (1-0 in coppa Italia), Lazio (1-0 in A) e Siena (4-3 in campionato). Se i nerazzurri dovessero vincere anche oggi, per ritrovare almeno 6 loro affermazioni casalinghe ufficiali consecutive sarebbe necessario risalire al periodo settembre 2007-gennaio 2008: allora le affermazioni consecutive furono addirittura 13, ottenute tra serie A, coppa Italia e Champions League.

.....al Milan la quarta vittoria esterna consecutiva in A manca dal 2005

Il Milan è reduce da 3 vittorie esterne consecutive in campionato ottenute contro Lazio (2-1), Catania (2-0) e Juventus (3-0). Se i rossoneri dovessero vincere anche oggi, per ritrovare almeno 4 loro vittorie consecutive fuori casa in serie A sarebbe necessario risalire al periodo febbraio-marzo 2005: allora le affermazioni consecutive fuori casa furono addirittura 5. Nell’ordine i rossoneri si imposero contro Messina (4-1), Reggina (1-0), Inter (1-0), Atalanta (2-1) e Roma (2-0).

Milan: un solo k.o. ed un solo digiuno negli ultimi 18 incontri ufficiali

Il Milan ha perduto solo una delle ultime 18 gare ufficiali disputate: è accaduto lo scorso 13 dicembre quando, in serie A, venne superato per 0-2 in casa dal Palermo. Nelle altre 17 partite prese in esame lo score rossonero è di 12 successi e 5 pareggi. Nelle stesse ultime 18 partite ufficiali disputate, quella contro il Palermo è stata la sola in cui i rossoneri non hanno segnato: nelle altre 17 partite i gol complessivamente realizzati dal Milan sono 40.

Bonera: 300 da professionista

Daniele Bonera, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 300° presenza ufficiale della propria carriera professionistica. Le attuali 299 presenze – collezionate con le maglie di Brescia, Parma e Milan – sono così suddivise: 233 in serie A, 5 in B, 19 in coppa Italia, 39 nelle coppe europee e 3 in altri tornei. Il debutto assoluto di Bonera risale al 28 novembre 1999: Brescia-Vicenza 1-1, in serie B.

Milan 2009/10: squadra leader nel saldo attivo dei rigori pro-contro

Il Milan è una delle tre squadre della serie A 2009/10 ad aver subito il minor numero di rigori a sfavore: appena 1, stessa cifra di Lazio e Roma. Avendo, i rossoneri, beneficiato di 6 rigori a favore, il saldo di +5 è il più alto nella serie A 2009/10.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(34)pareggi(30)sconfitte(29)

in campo

Julio Cesar 12Dida
Zanetti 4Gattuso Gennaro Ivan
Lucio 6Favalli Giuseppe
Sneijder 10Abate Ignazio
Muntari 11Pirlo Andrea
Maicon 13Borriello Marco
Cambiasso 19Ambrosini Massimo
Milito 22Beckham David
Samuel 25Thiago Silva
Pandev 27Antonini Luca
Santon 39Ronaldinho

panchina

Toldo 1Abbiati Christian
Cordoba 2Kaladze Kakha
Motta 8Inzaghi Filippo
Materazzi 23Seedorf Clarence
Mancini 30Huntelaar Klaas Jan
Balotelli 45Jankulovski Marek
Arnautovic 89Bonera Daniele