Risultato finale

23 Dicembre 2007 15:00

Inter
18' (2t) Cambiasso
36' Cruz
2 - 1
Milan
18' Pirlo
arbitro Emidio Morganti / guardalinee Romagnoli, Nicoletti / 4° uomo Mazzoleni
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
46'Calcia Ibra con potenza, la barriera respinge la palla
46'Morganti fischia la fine del primo tempo. Inter-Milan 1-1
45'Brutto fallo di Ambrosini su Jimenez ai 25 metri. Ammonito il rossonero, punizione per l'Inter
45'Un minuto di recupero
43'Zanetti prova la conclusione da fuori area, palla a lato di un soffio
42'Kakà prova il cross dalla destra, Cordoba libera la propria area
39'Ammonito Materazzi per un fallo su Kakà a centrocampo
38'Ammonito Jimenez per un fallo su Pirlo
38'Cross di Ibra dalla destra, Kaladze ctocca con una mano in area. Morganti lascia correre
37'Cambio Inter: esce Samuel che non ce la fa, entra Materazzi
36'GOOOLLLLL!!! L'Inter pareggia. Ibra, in mezzo a tre avversari, pesca Cambiasso al limite sulla sinistra, tocco del Cuchu che smarca Cruz in area, l'attaccante argentino controlla a seguire e fulmina dida con un diagonale imparabile
33'Samuel ha un problema al ginocchio e serve l'intervento dello staff medico nerazzurro
33'Kakà in contropiede cerca di liberarsi per il tiro in area, poi cade a terra. L'Inter riparte
30'Jimenez cerca un assist bellissimo per Cruz in area, la difesa del Milan interviene in extremis
29'Punizione per l'Inter dal limite dell'area in posizione defilata sulla destra. Calcia Chivu, Dida blocca senza problemi
27'Cruz a terra in area dopo un contatto con Oddo, Morganti lascia correre
24'Jimenez calcia la punizione, palla messa in corner. Calcia Jimenez, palla ancora in angolo dalla parte opposta. Batte Chivu, batti e ribatti nell'area rossonera e poi il Milan parte in contropiede
24'Kakà si invola in contropiede, lo ferma in corner Zanetti. Sull'angolo Julio Cesar esce in presa alta
23'Punizione per l'Inter dalla sinistra per un fallo di Gattuso su Maxwell. Il rossonero ammonito per proteste
22'Jimenez, in area sulla sinistra, cade dopo un contatto con Pirlo. Morganti lascia correre
21'Cruz mette bene in mezzo dalla destra, Dida tocca la palla, Jimenez prova il tiro dalla parte opposta in area e palla che sbattte contro la traversa
19'Cambiasso prova a servire Ibra in profondità, palla troppo lunga
18'Calcia Pirlo e mette la palla all'incrocio dei pali, Milan in vantaggio
16'Punizione per il Milan dal limite dell'area per un fallo di Cordoba su Inzaghi. Il colombiano viene ammonito
14'Maldini entra male su Maicon che resta a terra, l'arbitro lascia correre
11'Ammonito Pirlo per proteste
9'Angolo per il Milan dalla destra. Calcia Pirlo, Gattuso cerca il tiro dal limite sulla respinta della difesa nerazzurra ma colpisce male la palla, poi Ibra libera
8'Ibra messo a terra ai venticunque metri, l'arbitro lascia il vantaggio ma i nerazzurri non ne approfittano
7'Seedorf cerca il taglio di Inzaghi in area sulla sinistra, l'attaccante del Milan non aggancia la palla
6'Bello scambio tra Maxwell e Chivu sulla sinistra, il cross del rumeno però è sul fondo
4'Gran cross di Maicon dalla destra, Ibra prova la semi-rovescaita al volo in area dalla parte opposta, palla alta sulla traversa di Dida
3'Brutto fallo di Gattuso su Jimenez a centrocampo, l'arbitro non ammonisce
1'E' iniziato Inter-Milan, derby valido per la 17^ giornata della Serie A Tim 2007-2008. Prima palla giocata dai nerazzurri
1'Seedorf prova il cross dalla sinistra, palla direttamente in fallo laterale adlla parte opposta
MinutiCronaca
49'Morganti fischia la fine della gara. Inter-Milan 2-1
48'Brutta entrata di Ambrosini su Materazzi
45'Ibra, servito da Suazo in contopiede, prova il diagonale in area dalla destra, palla alta
45'Quattro minuti di recupero
43'Serginho mette in mezzo dalla sinistra, ad Ambrosini non riesce la deviazione sotto porta. Poi cross di Oddo dalla destra, Maldini in acrobazia in area, palla alta
41'Cambio Inter: Cruz esce tra gli applausi, entra Suazo
41'Pelé prova il tiro da fuori area, palla alla destra di Dida
39'Angolo per il Milan dalla destra. Calcia Pirlo, Nesta prova il tiro in area e Materazzi lo rimpalla, poi Cambiasso esce palla al piede
37'Pelé recupera palla ai 25 metri e prova il destro a giro, palla alta
37'Kakà prova il diagonale dal limite dell'area, grande parata di Julio Cesar che smanaccia in corner
36'Gilardino prova la girata sotto porta, Cordoba mette in corner. Sull'angolo la difesa nerazzurra libera
35'Cambio Inter: esce Jimenez tra gli applausi, entra Pelé
32'Lancio lungo per Kakà, il brasiliano è in fuorigioco
32'Lancio lungo per Kakà, il brasiliano è in fuorigioco
31'Cambiasso cerca il tiro da fuori area, ma controlla male la palla
30'Ibra prova il tiro dai venti metri, palla di poco a lato alla destra di Dida
28'Julio Cesar deve uscire al limite dell'area per anticipare Ambrosini
27'Serginho mette in mezzo dalla sinistra, due rossoneri tentano il tocco sotto porta, Julio Cesar blocca
26'Ambrosini mette in mezzo dalla destra, Matreazzi libera la propria area
25'Ibra cerca il tocco per Cruz in profondità, l'argentino non capisce l'intenzione del compagno
23'Jimenez cerca di partire in contropiede, lo ferma Maldini con un fallo
20'Inter ancora in avanti, Ibra cerca l'assist per Cruz in area, l'argetnino è in fuorigioco
18'GOOLLLL!!!! Inter in vantaggio. Cruz mette in mezzo dalla sinistra, Maldini allontana di testa, poi irrompe Cambiasso che tira dal limite e infila la porta rossonera
17'Punizione per il Milan dalla trequarto destra. Calcia Pirlo, fuorigioco di Gilardino
15'Ibra prova l'azione personale, lo ferma Nesta
14'Oddo prova il tiro da fuori area sugli sviluppi di un corner dalla destra, palla sul fondo
13'Cambio Milan: Serginho entra al posto di Seedorf
13'Angolo per il Milan dalla sinistra. Calcia Serginho, al difesa nerazzurra libera la propria area
12'Cambiasso prova il tiro da fuori area, palla sul fondo alla destra di Dida
11'Chivu prova il sinistro da fuori area, palla sul fondo
8'Angolo per il Milan dalla destra. Morganti fischia un fallo di Nesta in area
7'Cruz ammonito per un fallo su Kakà
6'Kakà si lancia suklla destra e poi mette in mezzo, Pirlo fa velo ma non c'è nessun compagno
5'Colpo di testa di Gilardino in tuffo su cross di Maldini, palla di poco sul fondo
3'Ibra mette in mezzo per Cruz, l'argentino è in fuorigioco
2'Contropiede per l'Inter dopo un'azione offensiva per il Milan. Palla a Ibra, Nesta mette in corner. Dall'angolo nulla di fatto
2'Kakà parte imn contropiede, lo fermano Chivu e Cordoba
1'E' iniziato il secondo tempo. Prima palla giocata dai rossoneri
1'Doppio cambio per il Milan: Emerson e Gilardino entrano al posto di Gattuso e Inzaghi
Zanetti
8.22
8.22
Cordoba
7.51
7.51
Materazzi
7.62
7.62
Cruz
8.87
8.87
Cambiasso
9.41
9.41
Julio Cesar
7.66
7.66
Samuel
7.57
7.57
Maicon
7.97
7.97
Maxwell
7.43
7.43
Ibrahimovic
7.21
7.21
Suazo
7.32
7.32
Jimenez
8.56
8.56
Chivu
7.77
7.77
Pelé
7.31
7.31
Media squadra7.89
3tiri porta3
8tiri fuori7
24falli fatti20
3angoli8
4fuorigioco3
25:41possesso24:11
LE SFIDE MANCINI - ANCELOTTI

Sono 15 i precedenti ufficiali tra gli attuali tecnici delle due squadre con bilancio che vede 5 successi di Mancini, 3 pareggi e 7 affermazioni di Ancelotti. Da notare che l’unico pareggio tra i due tecnici in casa-Mancini risale al 28 settembre 2002: Lazio-Milan 1-1, in serie A. Per il resto si contano 3 affermazioni dell’attuale tecnico nerazzurro e 4 vittorie di Ancelotti.

il dettaglio:

2000/01 serie A Fiorentina-Juventus 1-3 ----
2002/03 serie A Lazio-Milan 1-1 2-2
2003/04 c. Italia Lazio-Milan 4-0 2-1
2003/04 serie A Lazio-Milan 0-1 0-1
2004/05 serie A Inter-Milan 0-1 0-0
2004/05 Champions League Inter-Milan 0-3 tav 0-2
2005/06 serie A Inter-Milan 3-2 0-1
2006/07 serie A Inter-Milan 2-1 4-3

LE SFIDE MANCINI - MILAN

Sono 16 i precedenti ufficiali tra Mancini ed il Milan con bilancio che vede 6 vittorie dell’attuale tecnico nerazzurro, 3 pareggi e 7 affermazioni rossonere.

il dettaglio:

2000/01 serie A Fiorentina-Milan ---- 2-1
2001/02 serie A Fiorentina-Milan ---- 2-5
2002/03 serie A Lazio-Milan 1-1 2-2
2003/04 c. Italia Lazio-Milan 4-0 2-1
2003/04 serie A Lazio-Milan 0-1 0-1
2004/05 serie A Inter-Milan 0-1 0-0
2004/05 Champ. League Inter-Milan 0-3 tav 0-2
2005/06 serie A Inter-Milan 3-2 0-1
2006/07 serie A Inter-Milan 2-1 4-3

LE SFIDE ANCELOTTI - INTERNAZIONALE

Sono 24 i precedenti ufficiali tra Ancelotti e l’Inter con l’attuale tecnico milanista che vanta un bilancio a proprio favore di 13 successi, 5 pareggi e 6 sconfitte. Da notare che da quando Ancelotti è al Milan, i rossoneri hanno sempre segnato in casa dei cugini: 12 reti in 7 stracittadine disputate.

il dettaglio:

1996/97 serie A Parma-Inter 1-0 1-3
1997/98 serie A Parma-Inter 1-0 0-1
1998/99 serie A Juventus-Inter ---- 0-0
1999/00 serie A Juventus-Inter 1-0 2-1
2000/01 serie A Juventus-Inter 3-1 2-2
2001/02 serie A Milan-Inter 0-1 ----
2002/03 serie A Milan-Inter 1-0 1-0
2002/03 Champ. League Milan-Inter 0-0 1-1
2003/04 serie A Milan-Inter 3-2 3-1
2004/05 serie A Milan-Inter 0-0 1-0
2004/05 Champ. League Milan-Inter 2-0 3-0 tav
2005/06 serie A Milan-Inter 1-0 2-3
2006/07 serie A Milan-Inter 3-4 1-2

Mancini vola in dicembre, mese in cui non perde da 6 anni esatti

Roberto Mancini ha in dicembre il mese dell’anno solare in cui le sue squadre hanno, in sole gare di campionato, il miglior rendimento in termini di media-punti per gara: 2.39, frutto di 21 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte, in 28 panchine. Da notare che le 3 sconfitte sono tutte riferite al campionato 2001/02, quando Mancini allenava la Fiorentina, cosicché il tecnico nerazzurro è imbattuto in dicembre da 23 partite consecutive, nelle quali ha messo insieme 20 vittorie e 3 pareggi; l’ultima sconfitta in assoluto è datata 23 dicembre 2001, Parma-Fiorentina 2-0, esattamente sei anni fa.

Inter ok in serie A da 22 giornate

L’Inter non perde in assoluto un incontro di serie A dal 18 aprile scorso quando venne superata a San Siro per 1-3 dalla Roma: da quel giorno il bilancio nerazzurro in campionato è di 17 successi e 5 pareggi.

Porta nerazzurra chiusa in campionato da 411’

L’Inter non subisce gol in serie A dal 24 novembre scorso quando, in serie A, si impose in casa per 2-1 contro l’Atalanta. L’autore del gol bergamasco fu Floccari al 39’: da allora si contano i restanti 51’ di quel match, più le intere gare di campionato vinte contro Fiorentina (2-0 esterno), Lazio (3-0 interno), Torino (4-0 casalingo) e Cagliari (2-0 in trasferta), per un totale di 411’ di inviolabilità.

Inter in rete in casa da 46 giornate di campionato

In casa l’Inter segna da 46 giornate consecutive di campionato, per un totale di 110 realizzazioni. L’ultimo stop è datato 29 maggio 2005, 0-0 contro la Reggina nell’ultima giornata della stagione 2004/05.

I primati nerazzurri nell’anno solare 2007

L’Inter è la formazione regina dell’anno solare 2007 in serie A per numero di reti segnate e, ovviamente, punti: 77 le marcature nerazzurre, 89 i punti grazie ad un bilancio di 27 vittorie, 8 pareggi ed 1 sola sconfitta (quella per 1-3 a San Siro contro la Roma nel mese di aprile). Nell’anno solare 2007, da gennaio ad oggi, Javier Zanetti è uno dei 3 calciatori pluripresenti nel campionato di serie A, 36 gettoni per lui, come anche l’empolese Raggi ed il laziale Rocchi. L’Inter è una delle tre squadre della serie A che nell’anno solare 2007 (inteso da gennaio ad oggi) ha beneficiato del maggior numero di calci di rigore: sono 11, tutti realizzati. Stesso numero di penalty assegnati anche a Cagliari e Atalanta

Milan sempre in gol nelle trasferte 2007/08

I rossoneri segnano regolarmente almeno una rete da 9 trasferte ufficiali consecutive, per un totale di 22 gol realizzati. L’ultimo digiuno esterno del Milan risale al 27 maggio scorso, quando in serie A venne sconfitto per 0-2 in casa della Reggina.

Caccia alla quarta vittoria esterna consecutiva

Il Milan è reduce da 3 vittorie esterne consecutive in campionato, ottenute in casa di Lazio (5-1), Sampdoria (5-0) e Cagliari (2-1). Se i rossoneri dovessero vincere anche oggi, per ritrovare almeno 4 loro vittorie consecutive fuori casa in serie A sarebbe necessario risalire al periodo febbraio-marzo 2005: allora le affermazioni consecutive fuori casa furono addirittura 5.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(34)pareggi(30)sconfitte(29)

MILANO - L'Inter vince 2-1 contro il Milan in una gara valida per la 17a giornata della Serie A Tim 2007-2008. Dopo un avvio brillante dei nerazzurri il Milan passa in vantaggio al minuto 18. Inzaghi cade al limite dell'area dopo un contrasto con Cordoba, il direttore di gara Morganti ammonisce il colombiano e  decreta un calcio di punizione dal limite dell'area. Batte Andrea Pirlo, la traiettoria velenosissima, aggira la barriera e si insacca proprio sotto l'incrocio dei pali, lasciando esterrefatto l'incolpevole Julio Cesar. I nerazzurri non si perdono d'animo e comincino a macinare gioco. Al 36' arriva, meritatissimo il pareggio. Magia di Ibrahimovic che si libera di tre avversari e tocca su Cambiaso, apertura immediata su Cruz che in mezzo a tre difensori avversari, calcia a rete di sinistro fulminando Dida sul palo alla sua sinistra. Da segnalare al 44' una splendida combinazione di capitan Zanetti che sibila a fil di palo a Dida ormai battuto. La prima frazione di gioco si chiude dopo un minuto di recupero con il punteggio di 1-1.

La ripresa si apre con una doppia sostituzione nelle fila rossonere: entrano Emerson e Gilardino, escono Gattuso e Inzaghi. Milan pericoloso al 5. Cross di Maldini e deviazione di testa di Gilardino da distanza ravvicinata che termina di poco a lato. pregevole conclusione di Chivu dalla grande distanza, la palla sorvola di poco la traversa della porta di Dida. Al 12' Inter nuovamente pericolosa. Cross di Cruz dalla destra, respinta della difesa rossonera. Si avventa sul pallone Cambiasso che calcia al volo sfiorando il palo. Nerazzurri in vantaggio al 64'. Cross di Cruz dalla sinistra, respinge di testa Maldini, ancora una volta il più lesto ad arrivare sul pallone è Esteban Cambiasso che calcia di mezzo-collo sinistro, Dida da una parte e palla dall'altra. Da segnalare al 37' una conclusione al volo in diagonale di Kaka' che sbuca tra una selva di gambe, ma Julio Cesar non si fa sorprendere e devia in angolo. Inter vicina al terzo gol al 46'. Fuga imperiosa di Suazo che percorre 40 metri palla al piede prima di scaricare su Ibrahimovic. Lo svedese batte a rete da ottima posizione ma la mira non è delle migliori: palla alta sopra l'incrocio dei pali. L'incontro termina dopo i 4 minuti di recupero concessi dal direttore di gara Morganti. L'Inter vince ancora e mantiene inalterato il vantaggio dalla Roma, prima delle inseguitrici e vittoriosa ieri contro la Sampdoria.

INTER-MILAN 2-1

Marcatori: 18' pt Pirlo, 36 ' pt Cruz, 19' st Cambiasso

Inter: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 2 Cordoba, 25 Samuel (37' 23 Materazzi), 6 Maxwell; 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 26 Chivu; 11 Jimenez (35' st 30 Pelé); 8 Ibrahimovic, 9 Cruz (41' st 29 Suazo).
A disposizione: 22 Orlandoni, 16 Burdisso, 18 Crespo, 31 Cesar.
Allenatore: Roberto Mancini.

Milan: 1 Dida; 44 Oddo, 13 Nesta, 4 Kaladze, 3 Maldini; 8 Gattuso, 21 Pirlo, 23 Ambrosini; 22 Kaka, 10 Seedorf (13' st 27 Serginho); 9 Inzaghi.
A disposizione: 16 Kalac, 2 Cafu, 5 Emerson, 11 Gilardino, 25 Bonera, 32 Brocchi.
Allenatore: Carlo Ancelotti.

Arbirto: Emidio Morganti di Ascoli Piceno.

Ammoniti: Pirlo, Cordoba, Gattuso, Jimenez, Materazzi, Ambrosini, Cruz

in campo

Julio Cesar 12Dida
Maicon 13Oddo
Cordoba 2Nesta
Samuel 25Kaladze
Maxwell 6Maldini
Zanetti 4Gattuso
Cambiasso 19Pirlo
Chivu 26Ambrosini
Jimenez 11Kaka
Ibrahimovic 8Seedorf
Cruz 9Inzaghi

panchina

Orlandoni 22Kalac
Burdisso 16Cafu
Crespo 18Emerson
Materazzi 23Gilardini
Suazo 29Bonera
Pelé 30Serginho
Cesar 31Brocchi