Risultato finale

21 Settembre 2014 20:45

Palermo
3' Vazquez
1 - 1
Inter
42' Kovacic
arbitro Paolo Valeri / guardalinee Posado, Marrazzo / 4° uomo Passeri / assistenti Mazzoleni, Cervellera
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
45' GOL ANNULLATO. Calcio di punizione per l'Inter: Guarin mette palla sulla testa di Vidic, Valeri annulla per fuorigioco attivo di Osvaldo
45' Termina sull'1-1 il primo tempo del match: alla rete di Vazquez risponde quella di Kovacic.
44' Rigoni ammonito per fallo su Guarin.
42' PARI DELL'INTER!!! Feddal ruba palla a Osvaldo, ma non fa i conti con Kovacic che buca la rete alle spalle di Sorrentino.
36' Mischia in area. Rigoni si butta a terra simulando un tocco di Medel, che viene perciò ammonito da Valeri.
32' Che occasione per l'Inter! Missile di Guarin dalla distanza che termina di pochissimo fuori alla sinistra di Sorrentino.
32' Il primo ammonito del match è Juan Jesus: fallo su Dybala.
21' Dybala crossa al centro, Terzi stoppa con il ginocchio e ci prova di prima intenzione: palla oltre la traversa.
19' Palermo ancora pericoloso con il cross di Lazaar per Morganella.
15' Sinistro di Vazquez dalla distanza, palla deviata e calcio d'angolo per il Palermo.
9' Calcio d'angolo per l'Inter: Guarin, dalla bandierina, sceglie di dare palla all'indietro a Kovacic, ma chiude tutto Rigoni.
6' Morganella ruba palla a Nagatomo, ma Vidic è pronto a chiudere su Dybala.
3' PALERMO IN VANTAGGIO. Vazquez beffa Vidic e realizza il gol dell'1-0.
2' Guarin e Kovacic sul pallone: schema del colombiano per Medel che calcia di destro. Brutto rimbalzo della palla, che termina alta.
1' Nella serie A 2014/2015 torna anche il Palermo che questa sera ospita l'Inter allo stadio "R.Barbera" nel posticipo della 3a giornata
1' Dopo un turno di riposo nell'impegno di Europe League rimette la fascia al braccio Capitan Ranocchia schierato accanto a Vidic e J.Jesus
1' Dopo il Dnipro, confermati D'Ambrosio - terzino destro - e Guarin alla 2a consecutiva da titolare. Rientrano Medel, Kovacic e Nagatomo.
1' In attacco, Inter a due punte, con Osvaldo e il bomber della serie A, Icardi. Anche nel Palermo, confermato il tandem, Vazquez-Dybala.
1' Iachini sceglie invece Morganella al posto di Pisano e Feddal per Bamba. Ad arbitrare il match, Paolo Valeri della sezione di Roma 2.
1' E' la squadra di casa a muovere il primo pallone del match.
1' Fallo di Feddal su D'Ambrosio, autore di un gran dribbling. Calcio di punizione da posizione interessante.
Minuti Cronaca
49' Sul cross di Guarin, Osvaldo sfiora il gol vittoria con un colpo di testa: grande parata di Sorrentino.
49' Termina sull'1-1 il match tra Palermo-Inter. Reti di Vazquez (3') e Kovacic (42'). Partita ricchissima di occasioni e di episodi.
48' Destro di Hernanes sul fondo.
46' Fallo di Dodò su Dybala: il brasiliano è ammonito.
45' Si giocherà fino al 94'.
43' Espulso Iachini.
42' Belotti sfrutta la scivolata di Dodò e segna a gioco fermo, ma Valeri aveva gia fermato il gioco per un fallo su Nagatomo.
39' Destro di Belotti, Handanovic blocca a terra.
38' Terzo cambio nella squadra rosanero: fuori Vazquez, autore del gol, dentro Quaison.
35' Fallo su Vazquez: cartellino giallo per Ranocchia.
34' Ultimo cambio per l'Inter: fuori Kovacic dentro Palacio.
33' Lavoro di Kovacic e Icardi per il destro di Guarin, attento Sorrentino che respinge la sfera.
30' Ancora occasione per la squadra di Iachini, Vazquez si divora il gol del 2-1 e, solo in area, manda di pochissimo a lato.
29' Nel Palermo, Daprelà prende il posto di Lazaar.
28' Traversa del Palermo! Da una ripartenza dei rosanero, filtrante di Dybala per Vazquez che mette palle sul legno.
23' Bello spunto di Guarin per Icardi, anticipa Sorrentino che blocca a terra.
20' Altro cambio per l'Inter: fuori Juan Jesus, dentro Hernanes.
20' Cambia anche Iachini: Bolzoni fa posto a Belotti.
14' Altra grande occasione per l'Inter: dal lancio di Osvaldo, Guarin non arriva di pochissimo al tap-in vincente.
11' Primo cambio deciso da Walter Mazzarri: D'Ambrosio lascia il posto in campo a Dodò.
5' Dalla punizione per i nerazzurri Guarin mette palla sulla testa di Vidic, Icardi manda in rete da due passi, ma il gioco era già fermo.
4' Giallo per Morgannella dopo il fallo su Guarin.
2' Grande parata di Handanovic dopo una deviazione beffarda di Juan Jesus sul tiro di Dybala.
1' Inizia il secondo tempo del match.
Ranocchia
5.41
5.41
Nagatomo
4.44
4.44
Jesus
5.11
5.11
Guarin
5.72
5.72
Palacio
4.82
4.82
Handanovic
5.54
5.54
Kovacic
7.31
7.31
Icardi
4.35
4.35
D'Ambrosio
4.68
4.68
Hernanes
3.5
3.5
Vidic
4.13
4.13
Dodò
4.88
4.88
Osvaldo
4.88
4.88
Medel
6.36
6.36
Media squadra 5.08
2 tiri porta 3
11 tiri fuori 10
16 falli fatti 9
5 angoli 2
0 fuorigioco 2
38% possesso 62%
Rosanero senza successi in casa da aprile

Il Palermo non vince in casa dal 17 aprile scorso, 1-0 sulla Reggina, in serie B. Poi 5 incontri disputati al 'Barbera', fra vecchia e nuova stagione, con score di 3 pareggi e 2 sconfitte.

Proprio contro l'Inter l'ultima vittoria del Palermo in A

L'ultima vittoria del Palermo in Serie A è stata proprio al 'Barbera' contro l'Inter, odierna avversaria: si giocò il 28 aprile 2013 e fu 1-0 rosanero, con rete decisiva di Ilicic al 10'. Da allora, si contano 1 pareggio e 5 sconfitte nelle 6 seguenti giornate tra finale di stagione 2012/13 e avvio della 2014/15.

Inter a porta chiusa nella stagione 2014/15

Inter a porta chiusa da 450' in gare ufficiali, nella nuova stagione: porta nerazzurra inviolata nel doppio playoff europeo contro lo Stjarnan (3-0 in Islanda, 6-0 in casa), nelle prime due giornate di serie A (0-0 a casa-Torino e 7-0 sul Sassuolo) ed all'esordio nei gironi di Europa League (1-0 a Kiev sul Dnipro).

100 in A per Andreolli

Marco Andreolli taglia stasera il traguardo delle 100 gare in Serie A, se scenderà in campo. Esordio datato 29 maggio 2005, Inter-Reggina 0-0. Le sue casacche sono state finora quelle di Inter, Roma e Chievo Verona.

Icardi bomber del calcio italiano 2014/15

Mauro Icardi è il bomber dei club italiani, in gare ufficiali, in questo avvio di stagione 2014/15 con sei gol. L'argentino ha segnato 3 reti allo Stjarnan nel playoff di Europa League (1 all'andata, 2 al ritorno) e 3 al Sassuolo domenica scorsa in campionato.

Iachini imbattuto in gare ricche di reti

Tre i precedenti ufficiali tra Giuseppe Iachini e l'Inter, con il mister rosanero imbattuto: bilancio - a suo favore - di 1 vittoria e 2 pareggi (ambedue per 1-1). Nei 270' in questione le squadre di Iachini e l'Inter sempre in gol: 5 le reti per le prime, 3 per i nerazzurri.

Mazzarri conduce 8-5

Sono 19 i precedenti ufficiali tra Walter Mazzarri e il Palermo con bilancio che vede 8 successi per il tecnico nerazzurro, 6 pareggi e 5 affermazioni siciliane.

vittorie(10) pareggi(13) sconfitte(6)

PALERMO - C'è il pareggio del "Barbera", agguantato dopo una doccia fredda. C'è la voglia di reagire subito a un'indecisione. Che solo con la forza del gruppo può ribaltare. C'è la voglia di provarci fino in fondo. Palermo-Inter in qualche tweet è questo e molto altro. È il carattere dei nerazzurri, tanto per cominciare. Con quella forza che ti fa scrollare via un'incertezza e ripartire. Nello specifico: il gol di Vazquez al 3' che sfrutta un'indecisione di Vidic. Il primo gol subito dopo 453 minuti. È una doccia fredda, un paradosso in una serata così umida come quella di Palermo. Ma, come le docce fredde, rigenera. Ci vuole un po', però. Già, perché il Palermo cerca di approfittare del vantaggio e spinge: con Dybala, ad esempio, che al 15' non trova la porta di Handanovic. Oppure con Lazaar che con un cross taglia in due l'area dell'Inter. Poi, però, l'Inter reagisce. Ed è Guarin che suona la carica: il colombiano scaglia una sassata che termina di poco fuori. Al 42' ecco il gol del pareggio. Ci pensa Kovacic con un'azione che taglia in verticale il campo a trovare la conclusione vincente. Il destro è preciso, chirurgico. E soprattutto, gonfia la rete. La partita cambia e l'Inter finisce il primo tempo davanti. All'ultimo giro di orologio, raddoppio annullato a Vidic per fuorigioco di Osvaldo. 

La ripresa ricomincia proprio come era finito il primo tempo: con un gol annullato, questa volta a Icardi. La partita cambia e l'Inter prova ad accelerare. Ancora Guarin al 59', servito splendidamente da Osvaldo, è a pochi centimetri dal raddoppio. Il match diventa un flipper, con occasioni che si rimbalzano da un fronte all'altro. Come al 73' quando Vazquez centra la traversa da dentro l'area. Oppure, cinque minuti più tardi, ancora con Guarin che impegna Sorrentino con una gran parata a terra. Il carattere è quello che serve  - ancora - quando il Palermo prova il forcing, spinto dal proprio pubblico. Belotti la mette alle spalle di Handanovic, ma a gioco fermo: fallo su Nagatomo. Il brivido finale è per l'Inter, con Osvlado che di testa chiama al miracolo Sorrentino. Dopo 4 minuti di recupero, finisce la partita. Un punto a Palermo, dunque. Con carattere, con il gruppo. Ora, sotto con l'Atalanta nel turno infrasettimanale. 

PALERMO - INTER  1-1 (3' Vazquez, 42' Kovacic)

INTER: 1 Handanovic; 23 Ranocchia, 15 Vidic, 5 Juan Jesus (65' Hernanes); 33 D'Ambrosio (56' Dodò), 13 Guarin, 18 Medel, 10 Kovacic (79' Palacio), 55 Nagatomo; 7 Osvaldo, 9 Icardi
A disposizione: 30 Carrizo, 2 Jonathan, 6 Andreolli, 8 Palacio, 14 Campagnaro, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 25 Mbaye, 44 Krhin, 90 M'Vila
Allenatore: Walter Mazzarri

PALERMO: 70 Sorrentino; 4 Anderlkovic, 19 Terzi, 23 Feddal; 89 Morganella, 15 Bolzoni (65' Belotti), 27 Rigoni, 8 Barreto, 7 Lazaar (73' Drapelà); 20 Vazquez (83' Quaison), 9 Dybala
A disposizione: 1 Ujkani, 2 Vitiello, 3 Pisano, 10 Pereira, 11 Christoffersen, 13 Palmieri Dos Santos, 17 Ngoyi, 18 Chochev, 22 Bamba
Allenatore: Giuseppe Iachini

Ammoniti: 33' Juan Jesus, 36' Medel, 44' Rigoni, 48' Morganella, 80' Ranocchia, 91' Dodò
Espulsi: 88' Iachini
Tempi di recupero: 1'-4'

Arbitro: Valeri
Assistenti: Posado, Marrazzo
Assistenti addizionali: Mazzoleni, Cervellera

IV uomo: Passeri 

in campo

Sorrentino 70 1 Handanovic
Anderlkovic 4 23 Ranocchia
Terzi 19 15 Vidic
Feddal 23 5 Jesus
Morganella 89 33 D'Ambrosio
Bolzoni 15 13 Guarin
Rigoni 27 18 Medel
Barreto 8 10 Kovacic
Lazaar 7 55 Nagatomo
Vazquez 20 7 Osvaldo
Dybala 9 9 Icardi

panchina

Ujkani 1 30 Carrizo
Vitiello 2 2 Jonathan
Pisano 3 6 Andreolli
Pereira 10 8 Palacio
Christoffersen 11 14 Campagnaro
P.Dos Santos 13 17 Kuzmanovic
Ngoyi 17 20 Obi
Chochev 18 22 Dodò
Quaison 21 25 Mbaye
Bamba 22 44 Krhin
Daprelà 33 88 Hernanes
Belotti 99 90 M'Vila