Risultato finale

11 Marzo 2018 20:45

Inter
0 - 0
Napoli
arbitro Daniele Orsato / guardalinee Di Fiore, Manganelli / 4° uomo Banti / assistenti Massa, Giallatini
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
46' Si chiude il primo tempo al "Meazza": 0-0 il parziale tra Napoli e Inter dopo 45' a ritmi intensi
45' Segnalato un minuto di recupero
41' Cross di Candreva, dopo l'ottimo lavoro di Icardi, sponda aerea di Perisic ma ancora una volta Koulibaly salva il Napoli
39' Cartellino giallo per Gagliardini dopo un fallo su Mertens nel cerchio di centrocampo
38' Che chance per l'Inter sul pallone perso da Koulibaly, che poi rimedia sul cross di Perisic per Icardi
37' Bellissima trama dei nerazzurri: Rafinha sventaglia per Candreva, che punta Mario Rui, si accentra e lascia partire un sinistro che termina fuori di poco
34' Tunnel di Rafinha su Mario Rui e filtrante per Icardi, intercettato dalla difesa del Napoli
32' Scivola Callejon, che non riesce a sfruttare il lancio di Insigne: sfuma l'occasione per il Napoli
27' Ottima azione sull'asse Perisic-Rafinha, che dal lato corto dell'area prova a servire un compagno al centro ma non si intende con nessuno
25' Cross di Insigne dal fondo, Miranda legge bene la traiettoria e libera l'area di testa
18' Un rimpallo al limite dell'area ospite per poco non favorisce Icardi, Reina esce e blocca in presa bassa
17' Allan stende Icardi da dietro: ammonizione inevitabile per il centrocampista azzurro
14' Destro di prima intenzione di Hamsik dal limite, blocca a terra Handanovic
13' Cross dalla destra di Candreva, palla troppo lunga per Perisic, che aveva anticipato tutti sul secondo palo
10' Ritmi già elevatissimi al "Meazza" ma per ora regna l'equilibrio
6' Gioco fermo per un problema fisico accusato da Antonio Candreva
3' Conclusione dalla distanza di Insigne, Handanovic controlla il pallone che termina sul fondo
1' Subito una punizione interessante per i nerazzurri sul vertice destro dell'area dopo il fallo di Jorginho su Gagliardini
1' Si parte! Comincia Napoli-Inter: forza ragazzi, forza Inter!
1' Prima del calcio d'inizio tutto lo stadio osserva un minuto di silenzio in ricordo di Gian Marco Moratti e Davide Astori
1' Pubblico delle grandi occasioni al "Meazza", Spalletti si affida a questi 11 per riprendere la marcia verso l'Europa: Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio; Brozovic, Gagliardini, Rafinha; Candreva, Icardi, Perisic
1' Tutto pronto al "Giuseppe Meazza" per il posticipo della 28^ giornata di Serie A tra Inter e Napoli
Minuti Cronaca
48' Finisce in parità al "Meazza": una buonissima Inter viene fermata sullo 0-0 dal Napoli
45' Saranno tre i minuti di reucpero
44' Ultima sostituzione per Sarri: Allan lascia il posto a Rog
41' Un cambio per parte: nell'Inter Karamoh per Perisic, nel Napoli Milik per Mertens
38' Fallo di mano di Albiol, che ferma la discesa di Cancelo
35' Ennesima chiusura perfetta di Skriniar che mura in corner Insigne
33' Seconda sostituzione nell'Inter: Borja Valero prende il posto di Candreva
32' Icardi recupera palla e serve Eder che di prima intenzione lascia partire un mancino potente ma troppo centrale
30' Fase confusa del match, tanti errori da entrambe le parti
26' Prima sostituzione anche per Sarri: Zielinski rileva Hamsik
25' Grande accelerazione di Brozovic, che poi serve Eder, il cui controllo impreciso permette alla difesa del Napoli di salvarsi
22' Pallonetto fuori misura di Insigne, che sbaglia la scelta davanti ad Handanovic
19' Primo cambio per Spalletti: dentro Eder per Rafinha
16' Strepitoso intervento di Skriniar su Insigne, che poi trattiene il numero 37 nerazzurro e rimedia il giallo
15' Doppio intervento decisivo di Koulibaly sui cross di Perisic e Rafinha. Preme l'Inter!
12' Lancio di Candreva per il taglio di Icardi, palla leggermente troppo lunga per il capitano nerazzurro che applaude l'idea del compagno
8' Koulibaly rischia l'autogol svirgolando il cross di Candreva per anticipare Icardi. Palla sull'esterno della rete, brivido per Reina
7' Destro a giro di Insigne dai 25 metri, palla fuori di un metro alla sinistra di Handanovic
3' Palo!!! Skriniar devia di testa la punizione di Cancelo, Reina è battuto ma il palo nega il vantaggio ai nerazzurri!
1' Inizia la ripresa con gli stessi ventidue protagonisti della prima frazione di gioco

Handanovic
5.78
5.78
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Icardi
5.33
5.33
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
5.38
5.38
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
7.1
7.1
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Miranda
6.47
6.47
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
3.94
3.94
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Eder
3.69
3.69
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Candreva
5.86
5.86
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Gagliardini
6.47
6.47
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
7.89
7.89
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Valero
5.82
5.82
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Cancelo
6.12
6.12
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Karamoh
5.61
5.61
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Alcantara
6.24
6.24
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 5.84 INVIA VOTI
1 tiri porta 2
2 tiri fuori 7
9 falli fatti 10
2 angoli 3
4 fuorigioco 3
35% possesso 65%

Dopo il turno di stop per la tragica e improvvisa scomparsa di Davide Astori, il calcio riparte con il lutto al braccio per commemorare il capitano della Fiorentina. Domenica sera a San Siro, alle 20:45, i riflettori saranno puntati sul big match della 28^ giornata di Serie A TIM: Inter-Napoli. Ecco le quote bwin: 1 a 3.50, X a 3.40, segno 2 a 2.05.

Il match dell’andata rappresentò il primo stop del Napoli in campionato, fermato per 0-0 dagli uomini di Spalletti dopo 8 vittorie consecutive. L’Inter ha vinto gli ultimi due match giocati tra le mura amiche contro Bologna e Benevento, mentre i partenopei sono reduci dalla sconfitta incassata contro la Roma. Quanti gol saranno segnati a San Siro? Scelta “Più di 2,5” a quota 1.87, “Meno di 2,5” a 1.70.

Negli ultimi 5 confronti tra Inter e Napoli, è sempre andata in gol solo una delle due squadre. L’ultima occasione in cui entrambe le formazioni sono andate a rete risale al 2-1 per gli azzurri del 2015/16. Questa volta riusciranno a segnare entrambe le squadre? Il “Sì” è quotato da bwin a 1.72, il “No” a 2.00.

Il risultato più frequente tra Inter e Napoli è il 2-1 in favore dei nerazzurri, verificatosi in 15 precedenti e quotato oggi da bwin a 11.50. Altre quote per il risultato esatto: 0-0 a 8.00, 1-0 a 10.50, 1-1 a 6.50, 2-0 a 17.50, 2-2 a 14.00, 3-0 a 41.00, 3-1 a 29.00.

Scopri le quote bwin aggiornate in vista di Inter-Napoli!

L’Inter ha vinto solo una delle ultime 10 sfide di Serie A con il Napoli (4N, 5P) e non ha segnato alcun gol nelle ultime tre.

I nerazzurri hanno segnato due o più gol in 11 degli ultimi 14 match casalinghi contro i partenopei in campionato, rimanendo a secco negli altri tre.

La squadra di Luciano Spalletti è imbattuta a San Siro da cinque gare di campionato: tre pareggi seguiti dai successi contro Bologna e Benevento.

La sconfitta contro la Roma (la n° 700 per i partenopei in Serie A) ha interrotto la striscia di 10 successi consecutivi del Napoli in campionato.

Il Napoli non perde da 26 trasferte di Serie A (record nella storia del club) e non ha subito alcun gol nelle ultime quattro: solo nel 2015 è arrivato a cinque gare esterne di fila con la porta inviolata nel massimo campionato.

La squadra di Maurizio Sarri ha effettuato 7.2 tiri nello specchio a partita in questa Serie A: nei cinque maggiori campionati europei solo Real Madrid, Manchester City e Barcellona hanno registrato finora una media migliore.

L’Inter è la squadra che ha subito meno reti nella prima mezz’ora di gioco (tre), mentre nello stesso intervallo sono arrivati il 58% dei gol subiti dal Napoli – la più alta percentuale in Serie A in questa stagione.

Nessun giocatore ha fornito più assist di Antonio Candreva e Lorenzo Insigne in questo campionato di Serie A (otto ciascuno). Candreva è il giocatore che ha tentato più tiri senza trovare il gol in questo campionato (48); tra gli autori di almeno 50 conclusioni (esclusi tiri bloccati) è però Insigne quello con la peggior percentuale realizzativa (7%).

vittorie(49) pareggi(17) sconfitte(9)

MILANO - Nel posticipo della 28^ giornata della Serie A TIM, l'Inter torna a giocare sfidando il Napoli dopo la tragica scomparsa di Davide Astori (ricordato con un commovente minuto di silenzio prima dell'inizio del match, dedicato a lui e a Gian Marco Moratti), davanti ai 60.000 spettatori giunti a San Siro in occasione del 110° anniversario del Club. Come all'andata, il duello termina senza vincitori né vinti, a reti inviolate, dopo novanta minuti intensi.

Il primo tempo si caratterizza per il grande equilibrio in campo. Al 3' Insigne prova a sorprendere Handanovic con un tentativo da fuori ma il pallone termina ampiamente a lato. Al minuto 15, sponda aerea di Callejon per Hamsik: il destro dello slovacco è debole e non crea problemi al portiere nerazzurro. Ancora Hamsik al 25' con un sinistro dalla distanza che non inquadra lo specchio della porta. L'Inter è in partita, lotta su ogni pallone, e al 37' mette i brividi al Napoli: Candreva riceve da Rafinha, si accentra da destra e lascia partire una potente conclusione mancina che esce di pochissimo. Trascorre meno di un minuto e l'Inter punge di nuovo: Perisic intercetta palla sulla trequarti e lascia partire un morbido cross, sul quale Koulibaly interviene appena prima di Mauro Icardi appostato dentro l'area piccola. Si va dunque al riposo a reti inviolate, al termine di 45 minuti molto tattici ma giocati su buoni ritmi da parte di entrambe le squadre.  

Il match riprende con gli stessi 22 uomini in campo. Al 48', Inter vicinissima al gol: Cancelo calcia una punizione dalla trequarti, Skriniar svetta dentro l'area e il pallone viene respinto dal palo. Scampato il pericolo, i partenopei rispondono al 52' con Insigne, il cui destro a giro dal limite termina a lato di poco. Sull'azione seguente, Koulibaly rischia l'autorete deviando il cross teso di Candreva: palla sull'esterno della rete. Si continua a giocare colpo su colpo, su ogni pallone. Al 67' bella triangolazione tra Callejon e Insigne, che cerca di superare Handanovic con un pallonetto: tentativo alto. Al 70' Eder (subentrato a Rafinha pochi minuti prima) non riesce a finalizzare in maniera efficace una ripartenza ben avviata da Brozovic e, sul ribaltamento di fronte, Mertens conclude a lato con un destro a giro dal limite. Dopo una combinazione veloce con Icardi, Eder calcia col mancino da fuori: Reina blocca centralmente, siamo al 78'. Nel tentativo di sbloccare il match, Spalletti manda in campo anche Borja Valero e Karamoh (al posto rispettivamente di Candreva e Perisic) in un finale di gara che resta acceso ma non vede il risultato sbloccarsi: il triplice fischio di Orsato arriva al 93', Inter-Napoli termina 0 a 0.

La squadra di Luciano Spalletti si porta così a quota 52 punti in classifica, distante rispettivamente 1 punto e 4 punti da Lazio e Roma, ma con una partita da recuperare rispetto alle formazioni capitoline. Domenica prossima si torna in campo alle ore 12:30, nella sfida esterna in casa della Sampdoria: la rincorsa Champions continua, sempre #ForzaInter!

INTER-NAPOLI 0-0

INTER: 1 Handanovic; 7 Cancelo, 37 Skriniar, 25 Miranda, 33 D'Ambrosio; 77 Brozovic, 5 Gagliardini; 87 Candreva (78' 20 B. Valero), 8 Rafinha (64' 23 Eder), 44 Perisic (86' 17 Karamoh); 9 Icardi
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Lisandro, 11 Vecino, 13 Ranocchia, 21 Santon, 29 Dalbert
Allenatore: Luciano Spalletti

NAPOLI: 25 Reina; 23 Hysaj, 26 Koulibaly, 33 Albiol, 6 Mario Rui; 5 Allan (89' 30 Rog), 8 Jorginho, 17 Hamsik (70' 20 Zielinski); 7 Callejon, 14 Mertens (86' 99 Milik), 24 Insigne
A disposizione: 1 Rafael, 22 Sepe, 11 Maggio, 19 Milic, 27 Machach, 37 Ounas, 42 Diawara, 62 Tonelli
Allenatore: Maurizio Sarri

Ammoniti: Allan (N), Gagliardini (I), Insigne (I), Hysaj (N)

Recupero: 1' + 3'

Arbitro: Orsato
Assistenti: Di Fiore, Manganelli
IV uomo: Banti
Addetti VAR: Massa, Giallatini

in campo

Handanovic 1 25 Reina
Cancelo 7 23 Hysaj
Skriniar 37 33 Albiol
Miranda 25 26 Koulibaly
D'Ambrosio 33 6 Mario Rui
Brozovic 77 5 Allan
Gagliardini 5 8 Jorginho
Alcantara 8 17 Hamsik
Candreva 87 7 Callejon
Icardi 9 14 Mertens
Perisic 44 24 Insigne

panchina

Padelli 27 1 Rafael
Berni 46 22 Sepe
Lopez 2 11 Maggio
Vecino 11 19 Milic
Ranocchia 13 20 Zielinski
Karamoh 17 27 Machach
Valero 20 30 Rog
Santon 21 37 Ounas
Eder 23 42 Diawara
Dalbert 29 62 Tonelli
99 Milik

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.