Risultato finale

28 Luglio 2020 21:45

Inter
29' (2t) Martínez
11' D'Ambrosio
2 - 0
Napoli
arbitro Paolo Valeri / guardalinee Del Giovane, Prenna / 4° uomo Prontera / assistenti Irrati, Galetto
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
49' Si chiude la prima frazione di gioco al "Meazza": nerazzurri in vantaggio all'intervallo grazie al gol firmato da D'Ambrosio, su assist di Biraghi, all'undicesimo minuto!
49' Fallo di Brozovic su Mario Rui. Cartellino giallo per il numero 77 nerazzurro
47' Miracolo di Meret sul rasoterra di Brozovic, servito da Lukaku. Deviazione decisiva dell'estremo difensore del Napoli che mette in angolo evitando il 2-0!
45' Segnalati quattro minuti di recupero
45' Brozovic scambia con Lukaku poi cerca di servire il numero 9 nerazzurro alle spalle della difesa del Napoli. Koulibaly è sulla traiettoria e intercetta il pallone
42' Tentativo di Maksimovic dopo la conclusione deviata di Zielinski. Tiro da dimenticare per il difensore azzurro
38' Sanchez parte sul filo del fuorigioco, si invola verso Meret e prova il pallonetto. L'estremo difensore del Napoli si oppone ma si alza la bandierina dell'assistente di Valeri. Fischiato offside al Nino Maravilla
36' Salvataggio di Candreva, che devia in maniera provvidenziale il destro a botta sicura di Insigne dall'interno dell'area
32' Lukaku accelera e lascia sul posto Koulibaly: palla arretrata dal fondo, ma Sanchez scivola e non riesce a coordinarsi per il tiro
31' Bella palla di Insigne che pesca Politano sul secondo palo: controllo e mancino neutralizzato da Handanovic
30' Buona trama dell'Inter sull'out di destra: Sanchez cerca il filtrante per D'Ambrosio, palla leggermente troppo lunga
26' Cooling break al "Meazza" mentre ci avviciniamo alla prima mezz'ora di gioco. Inter avanti 1-0 grazie al gol messo a segno da D'Ambrosio all'11esimo minuto!
25' Mancino potente di Zielinski dalla distanza, respinge in tuffo Handanovic
22' Fallo tattico di Sanchez su Insigne. Cartellino giallo per il numero 7 nerazzurro
21' Grande affondo di Bastoni, che entra in area, arriva sul fondo e cerca l'assist per Lukaku, murato in extremis. Solo corner per l'Inter!
20' Sinistro di Zielinski dal limite, deviazione fortuita di Insigne che per poco non inganna Handanovic
18' Cross di Insigne per Politano, Biraghi recupera la posizione e di testa anticipa tutti mettendo il pallone in corner
15' Prova a reagire il Napoli con Insigne, che cerca Milik in profondità. Chiusura perfetta della difesa nerazzurra
11' GOL! GOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOL! D'Ambrosioooooo! Vantaggio meritato dei nerazzurri dopo un'azione insistita: Biraghi appoggia intelligentemente per D'Ambrosio che con il piatto non lascia scampo a Meret: 1-0!!!
9' Traversone teso di Biraghi, Mario Rui è ancora attento e anticipa Candreva
7' Prosegue il forcing dei ragazzi di Antonio Conte in questi primi minuti di gioco. Candreva mette un pallone pericoloso dopo aver guadagnato calcio d'angolo, ma nessun compagno riesce a intervenire sul pallone per la deviazione
1' Nerazzurri subito aggressivi e pericolosi: Biraghi mette un pallone tagliato al centro, decisiva la chiusura in diagonale di Mario Rui, che libera l'area
1' Comincia in questo momento il match. Forza ragazzi, forza Inter!!!
1' Ultimo match casalingo della Serie A 2019/2020 per l'Inter di Antonio Conte, che ospita il Napoli al "Meazza"
Minuti Cronaca
51' Si chiude il match del "Meazza": l'Inter batte 2-0 il Napoli e si riporta al secondo posto in classifica grazie a un gol per tempo. Di D'Ambrosio e Lautaro le firme nerazzurre!
48' Punizione tagliata di Eriksen dai 20 metri. Meret respinge in tuffo, poi de Vrij non riesce nel tap-in verso la porta
45' Saranno sei i minuti di recupero
45' Palla tesa al centro di Ghoulam, chiusura provvidenziale in scivolata di Brozovic, che si rifugia in corner
43' Dentro anche Moses per Lukaku
43' Ultimi due cambi per l'Inter: Eriksen prende il posto di Borja Valero
38' Nel Napoli entrano Malcuit e Callejon per Hysaj e Milik
36' Fallo di Lozano in pressing su Handanovic. Giallo per il numero 11 del Napoli, intervenuto in netto ritardo in scivolata
34' Cambio per Antonio Conte: Young rileva Biraghi
33' Occasionissima per il 3-0 ma Barella si allunga troppo il pallone e agevola l'uscita bassa di Meret!
31' Ammonito Biraghi dopo un fallo su Lozano
30' Cambio nel Napoli: Lozano prende il posto di Politano
29' GOL! GOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOL! Lautaroooooooo! Golazo del "Toro" che lavora palla sulla trequarti e fa partire un destro letale che si infila nell'angolino basso: 2-0!!!
25' Secondo cooling break al "Meazza". Venti minuti al novantesimo, Inter ancora avanti 1-0 sul Napoli!
23' Grande occasione per il raddoppio: Borja Valero manda al tiro Biraghi, che colpisce però male il pallone da ottima posizione
20' Doppio cambio anche nel Napoli: dentro Ghoulam e Allan per Mario Rui e Zielinski
19' Elmas dal limite, palla fuori di un soffio
18' Lautaro lavora il pallone in area e cerca D'Ambrosio sul secondo palo. Il numero 33 nerazzurro però è in posizione di fuorigioco.
15' Cambio anche in difesa: entra Godin, che prende il posto di Candreva, con D'Ambrosio che scala sulla linea dei centrocampisti
15' Doppio cambio per l'Inter: Lautaro prende il posto di Sanchez
11' Ammonito anche Antonio Conte per proteste
10' Ammonizione per Barella, che è il terzo nerazzurro a finire sul taccuino di Valeri
7' Volée di Insigne, murato da Candreva. Corner per il Napoli
3' Cross di Barella per Lukaku, che svetta al centro dell'area e incorna il pallone: Meret è ben posizionato e blocca a terra
1' Si riparte senza novità nelle due formazioni. Forza ragazzi, forza Inter!!!

Biraghi
5.66
5.66
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Handanovic
7.22
7.22
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
6.96
6.96
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
5.75
5.75
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Candreva
5.23
5.23
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Valero
6.37
6.37
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
7.37
7.37
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
6.84
6.84
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Godin
6.44
6.44
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Barella
6.3
6.3
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Bastoni
6.76
6.76
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Lukaku
6.71
6.71
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Sanchez
5.67
5.67
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Young
5.73
5.73
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Moses
6.17
6.17
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Eriksen
6.12
6.12
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 6.33 INVIA VOTI
6 tiri porta 2
2 tiri fuori 8
16 falli fatti 8
3 angoli 9
4 fuorigioco 1
41% possesso 59%

 

  • Sono 147 le sfide tra Inter e Napoli in Serie A: per i nerazzurri 65 successi, 36 pareggi e 46 sconfitte.
  • L’Inter ha vinto due delle ultime tre partite contro il Napoli in Serie A (1P), tanti successi quanti nelle precedenti 15 sfide.
  • Inter e Napoli si sono affrontate 73 volte in casa dei nerazzurri in Serie A, con un bilancio di 47 vittorie casalinghe, 17 pareggi e 9 successi esterni.
  • In tutte le ultime quattro sfide tra Inter e Napoli giocate a San Siro in Serie A, almeno una delle due squadre non ha segnato (quattro gol totali), dopo che nelle precedenti nove ben sette volte entrambe avevano realizzato almeno un gol.

 

 

  • Inter (18) e Napoli (17) sono con la Roma (17) due delle tre squadre che contano più marcatori diversi in questo campionato.
  • L’Inter è la squadra contro cui Gennaro Gattuso del Napoli ha disputato più partite da allenatore in Serie A senza mai vincere (1N, 3P).
  • Romelu Lukaku è a quota 29 gol in questa stagione, considerando tutte le competizioni: l’ultimo giocatore dell’Inter a raggiungere quota 30 è stato Samuel Eto’o, nel 2010/11 (37).
  • L'Inter è la sola squadra di Serie A contro cui il centrocampista del Napoli Fabián Ruiz ha realizzato più di una rete in Serie A (doppietta nel maggio 2019).

 

Nessuna squadra ha segnato di più dell'Inter nel corso dei primi 15 minuti di gioco in questa Serie A (nove, come la Lazio).

Danilo D'Ambrosio non segnava in Serie A di piede da febbraio 2019 (v Sampdoria).

L'Inter ha segnato 15 gol con i propri difensori in questa Serie A, meno solo di Atalanta (16) e Real Madrid (17) nei top-5 campionati europei in corso.

L’Inter non teneva la porta inviolata per tre incontri consecutivi in Serie A dallo scorso settembre.

Tutti gli ultimi cinque gol in Serie A di Lautaro Martínez sono stati segnati in casa.

vittorie(51) pareggi(17) sconfitte(9)

MILANO - Concreti e spietati. A tratti belli, a tratti battaglieri. Tremendamente efficaci. Servivano tutte queste cose per superare l'ennesimo ostacolo, in una notte d'estate afosa e un po' bagnata, dall'alto tasso di umidità e difficoltà. Belli come i gol di D'Ambrosio e Lautaro, battaglieri nei voli di Handanovic e nelle respinte dei difensori. Il 2-0 con cui l'Inter saluta San Siro nella stagione 2019/2020 è un prezzo che il Napoli paga nonostante un generoso e ripetuto tentativo di far male. I tre punti portano l'Inter di nuovo al secondo posto, a quota 79: +1 sull'Atalanta, quando manca appunto solo la sfida con i bergamaschi, in programma sabato alle 21:45. L'Inter ci arriva con lo slancio di due vittorie consecutive, cinque gol fatti, nessuno subito. E la convinzione che i binari sui quali viaggia questa squadra sono quelli giusti.

Una serata particolare, intanto per la veste con cui si presenta la squadra nerazzurra: la maglia indossata è la nuova divisa Home. Poi per i traguardi statistici: 150esima presenza per Candreva con l'Inter, 100esima per Borja Valero. Gli uomini, appunto: sette cambi rispetto all'undici titolare di Genova. Mai, post lockdown, Conte aveva cambiato così tanto. Gagliardini, che aveva disputato da titolare tutti i match dalla ripresa, squalificato: Brozovic e Barella formano la cerniera di centrocampo alle spalle di Borja Valero, a supporto di Sanchez e Lukaku. Un avvio deciso quello dell'Inter, brava a trovare ampiezza, spazi e geometrie. Una presenza costante nella metà campo avversaria che impedisce al Napoli di sviluppare le proprie trame offensive. Quasi al primo affondo la squadra di Conte trova il vantaggio. Lo fa con una serie di giocate che definiscono lo schema di gioco nerazzurro: il recupero sulla trequarti di Brozovic, il cross di Candreva con Biraghi che va a ricevere dal lato opposto, l'assist centrale per l'inserimento di D'Ambrosio, difensore con licenza di offendere. 1-0 bello e di squadra dopo 11 minuti.

Il Napoli però non sta a guardare, trascinato da uno Zielinski tuttofare e da un Insigne ispirato e ispiratore. Tra il 25 e il 36' sono almeno tre le occasioni per gli ospiti per trovare il pareggio. L'Inter non sbanda, ma deve guardarsi dalle giocate di Insigne sulla sinistra, bravo a trovare varchi per i compagni. Handanovic è sicuro su Zielinski e Politano, Candreva decisivo in recupero sullo stesso Insigne. I nerazzurri non trovano tanti spunti in avanti, nonostante la generosità delle punte: solo al 47' sembra materializzarsi il raddoppio ma Meret è straordinario sul sinistro di Brozovic, servito da Lukaku.

Anche nella ripresa il Napoli prova a replicare lo schema dell'andata di Coppa Italia: un palleggio rapido, una palla mossa con costanza sulla trequarti nerazzurra, in attesa dello spazio per l'imbucata o per la conclusione. Ecco: i nerazzurri chiudono ogni varco, il Napoli può provarci solo con conclusioni dal limite dell'area. Spesso vengono murati, Elmas trova il varco ma non la porta. Con una base solida, l'Inter sa che può colpire in transizione. Ci prova con Biraghi, generoso a tutta fascia per tutto il match.

Poi, al 74', il raddoppio. Una mazzata, vera e propria. È quella che dà Lautaro al match e al Napoli. Il controllo a seguire è un piccolo capolavoro, la fuga è verso la vittoria, il destro che scaglia da quasi trenta metri fulmina Meret all'angolino. 2-0, bellissimo. Una rete che affonda i pensieri di pareggio del Napoli, comunque generoso nel tentantivo di chiudere verso la porta di Handanovic. 

Si chiude così la penultima di campionato, l'ultima apparizione stagionale a San Siro. Ora l'ultima svolta, contro l'Atalanta, per sigillare una classifica importante. Ci arriviamo con tre clean sheet consecutivi, di fronte ci saranno la miglior difesa del campionato (la nostra) contro il miglior attacco. I tre punti di questa sera sono il miglior modo per cancellare le fatiche e correre, di slancio, verso l'ultimo impegno in Serie A.

INTER-NAPOLI 2-0 - IL TABELLINO

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 87 Candreva (2 Godin 60'), 77 Brozovic, 23 Barella, 34 Biraghi (15 Young 79'); 20 Borja Valero (24 Eriksen 89'); 9 Lukaku (11 Moses 89'), 7 Sanchez (10 Lautaro 60').
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 13 Ranocchia, 30 Esposito, 31 Pirola, 32 Agoumé, 37 Skriniar. 
Allenatore: Antonio Conte.

NAPOLI (4-3-3): 1 Meret; 23 Hysaj (2 Malcuit 84'), 19 Maksimovic, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui (31 Ghoulam 65'); 12 Elmas, 4 Demme, 20 Zielinski (5 Allan 65'); 21 Politano (11 Lozano 75'), 99 Milik (7 Callejon 84'), 24 Insigne.
A disposizione: 25 Ospina, 27 Karnezis, 8 Fabian Ruiz, 13 Luperto, 22 Di Lorenzo, 34 Younes, 68 Lobotka.
Allenatore: Gennaro Gattuso.

Marcatori: 11' D'Ambrosio (I), 74' Lautaro (I)
Ammoniti: Sanchez (I), Brozovic (I), Barella (I), Biraghi (I), Lozano (N)
Note: ammonito Conte (I)
Recupero: 4' - 6'.

Arbitro: Valeri.
Assistenti: Del Giovane, Prenna.
Quarto Uomo: Prontera.
VAR e Assistenti VAR: Irrati, Galetto.

in campo

Handanovic 1 1 Meret
D'Ambrosio 33 23 Hysaj
de Vrij 6 19 Maksimovic
Bastoni 95 26 Koulibaly
Candreva 87 6 Mario Rui
Brozovic 77 12 Elmas
Barella 23 4 Demme
Biraghi 34 20 Zielinski
Valero 20 21 Politano
Lukaku 9 99 Milik
Sanchez 7 24 Insigne

panchina

Padelli 27 25 Ospina
Berni 46 27 Karnezis
Godin 2 2 Malcuit
Martínez 10 5 Allan
Moses 11 7 Callejon
Ranocchia 13 8 Fabian Ruiz
Young 15 11 Lozano
Eriksen 24 13 Luperto
Esposito 30 22 Di Lorenzo
Pirola 31 31 Ghoulam
Agoume 32 34 Younes
Skriniar 37 68 Lobotka

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.