Risultato finale

16 Febbraio 2008 16:00

Inter
18' Suazo
14' Suazo
2 - 0
Livorno
arbitro De Marco / guardalinee Cini, Ghiandai / 4° uomo Lops
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
47' De Marco fischia la fine del primo tempo. Inter-Livorno 2-0
45' Inter vicina al tris: Crespo lanciato sulla destra, l'argentino mette in mezzo per Suazo che non arriva all'appuntamento con la palla a centro area
45' Ammonito Balleri
40' Cross di Balleri dalla destra, Julio Cesar esce e blocca
37' Cross di Balleri dalla destra, Chivu allontana di testa
34' Maicon, ben lanciato in area sulla destra, prova la conclusione che però finisce sul fondo
31' Grande intervento difensivo di Chivu che ferma un contropiede del Livorno portato avanti da Bogdani
28' Maxwell prova a partire sulla destra, dopo aver saltato un avversario sbaglia il passaggio a Stankovic
24' Diamanti prova il tiro dal limite dell'area, para Julio Cesar
22' Pelé prova il tiro dai 35 metri, palla sul fondo
22' Pelé prova il tiro dai 35 metri, palla sul fondo
18' GOOOLLLL!!! L'Inter raddoppia: gran bell cross di Maxwell dalla sinistra, Suazo sfrutta un rimpallo in area e segna il suo secondo gol personale
14' GOOOLLLLL!!!! Punizione per l'Inter dalla destra. Calcia Chivu, Suazo di testa non lascia scampo ad Amelia
10' Julio Cesar deve uscire al limite dell'area per anticipare Bogdani lanciato a rete
9' Ci prova anche Crespo dal limite dell'area, Amelia blocca in due tempi
9' Diamanti prova una conclusione dai 25 metri, il suo sinistro finisce sul fondo alla sinistra di Julio Cesar
8' Destro el capitano dal limite dell'area, Amelia blocca a terra
7' Suazo cerca di mettere in mezzo dalla destra per Crespo, Amelia esce e blocca
5' Destro di Stankovic da fuori area, palla bloccata da Amelia
3' Gran bell'azione nerazzurra. Maicon serve Suazo al limite, l'hondureno tocca per Cambiasso in area sulla destra, sulla palla un po' lunga esce Amelia e anticipa l'argentino
2' Punizione per l'Inter dai 25 metri in posizione defilata sulla destra. Calcia Chivu, palla sul fondo alla sinistra di Amelia
2' Due minuti di recupero
1' E' iniziata Inter-Livorno, gara valida per l'anticipo della 23^ giornata della Serie A Tim 2007-2008. Prima palla giocata dai nostri avversari
Minuti Cronaca
49' De Marco fischia la fine della gara. Inter-Livorno 2-0
48' A. Filippini prova la conclusione da fuori area, Julio Cesar blocca in tuffo
45' Figo calcia una punizione dalla trequarti, De Marco fischia fallo a Materazzi in area
45' Quattro minuti di recupero
40' Cambio Inter: esce Crespo, entra Materazzi
38' Diamanti prova il tiro da fuori area, palla sul fondo
35' Cambio Livorno: A.Filippini entra al posto di De Vezze
32' Vidigal prova il tiro da fuori area, palla sul fondo
30' Figo calcia un corner dalla destra, la palla arriva a Maniche che perde l'attimo per il tiro in area
29' Maniche prova il tiro da fuori area, palla alta
28' Cambio Inter: esce Maicon, entra Figo
26' Cambio Livorno: Rossini entra al posto di Balleri
23' Cambio Livorno: Vailatti entra al posto di Pulzetti
23' Cambio Inter: esce Stankovic, entra Maniche
20' Chivu calcia una punizione dalla sinistra, la difesa del Livorno libera la propria area
17' Inter vicina al terzo gol. Suazo entra in area e, dalla destra, mette in mezzo per Cambiasso. Il tiro dell'argentino a botta sicura è parato con grande istinto da Amelia che mette in corner. Dall'angolo nulla di fatto
16' Punizione per il Livorno dai venti metri circa in posizione centrale. Calcia Diamanti, la palla si stampa sul palo alla destra di Julio Cesar
16' L'azione prosegue, gran colpo di testa di Vidigal su cross dalla destra, grande interevento di Julio Cesar che risponde da campione
14' Angolo per l'Inter dalla destra. Calcia Chivu, è di poco alto il colpo di testa di Burdisso da due passi
12' Cross di Maxwell dalla sinistra, Crespo non arriva sulla palla a centro area
11' Suazo punta Galante in contropiede, l'hondureno non riesce a saltare il difensore del Livorno
9' Ammonito Pulzetti per una trattenuta su Maxwell
8' Angolo per l'Inter dalla sinistra. Calcia Chivu, la difesa del Livorno libera
7' Chivu calcia una punizione dalla trequarti destra, Maicon prolunga di testa al limite, la difesa avversaria allontana la palla
4' Cross di Maicon dalla destra, la palla è troppo lunga per Crespo
3' Cross di Balleri dalla destra, Julio Cesar esce in presa alta
1' E' iniziato il secondo tempo. Prima palla giocata dai nerazzurri
Zanetti
8.01
8.01
Materazzi
7.24
7.24
Crespo
6.75
6.75
Stankovic
6.88
6.88
Cambiasso
8.01
8.01
Burdisso
7.11
7.11
Julio Cesar
8.18
8.18
Figo
7.58
7.58
Maicon
7.83
7.83
Maxwell
7.71
7.71
Suazo
9.02
9.02
Chivu
7.78
7.78
Pelé
6.68
6.68
Maniche
7.02
7.02
Media squadra 7.56
6 tiri porta 6
5 tiri fuori 4
11 falli fatti 20
4 angoli 1
2 fuorigioco 2
36:04 possesso 26:31
Le sfide Mancini-Camolese

Quinto confronto ufficiale tra Mancini e Camolese con bilancio in perfetto equilbrio: 1 successo per parte e 2 pareggi. Da notare, infine, che nei 2 precedenti ufficiali giocati in casa-Mancini finora è sempre finita in pareggio
il dettaglio:
2001/02 serie A Fiorentina-Torino 0-0 ----
2002/03 serie A Lazio-Torino ---- 1-0
2003/04 serie A Lazio-Reggina 1-1 1-2

Le sfide Mancini-Livorno

Ottava sfida ufficiale tra l’attuale tecnico dell’Inter e la formazione toscana, con Mancini che fino a questo momento è imbattuto: 5 vittorie e 2 pareggi lo score a suo favore. Nei 3 precedenti interni, inoltre, le squadre di Mancini hanno sempre vinto, segnando un totale di 10 reti.

il dettaglio:
2004/05 serie A Inter-Livorno 1-0 2-0
2005/06 serie A Inter-Livorno 5-0 0-0
2006/07 serie A Inter-Livorno 4-1 2-1
2007/08 serie A Inter-Livorno ---- 2-2

Camolese v Inter

Giancarlo Camolese è ancora a caccia della prima vittoria in gare ufficiali, da tecnico, contro l’ Inter: il suo bilancio è finora di 2 pareggi e 4 sconfitte.

il dettaglio:
2001/02 serie A Torino-Inter 0-1 0-0 2002/03 serie A Torino-Inter ---- 0-1 2003/04 c. Italia Reggina-Inter 1-1 1-2 2003/04 serie A Reggina-Inter 0-2 ----

Inter imbattuta da 28 turni di campionato ed anche da 28 gare ufficiali

L’Inter non perde in assoluto un incontro di serie A dal 18 aprile 2007 quando venne superata a San Siro per 1-3 dalla Roma: da quel giorno il bilancio nerazzurro in campionato è di 22 successi e 6 pareggi. L’ultima sconfitta ufficiale dell’Inter risale al 19 settembre scorso: 0-1 in casa del Fenerbahçe, in Champions League. Da allora lo score nerazzurro, in gare ufficiali, è di 23 vittorie e 5 pareggi.

Inter in gol da 49 giornate casalinghe di campionato

In casa l’Inter segna da 49 giornate consecutive di campionato, per un totale di 116 realizzazioni. L’ultimo stop è datato 29 maggio 2005, 0-0 contro la Reggina nell’ultima giornata della stagione 2004/05.

Porta nerazzurra chiusa in campionato da 291’

L’Inter non subisce gol in campionato da 291’, ovvero dal 69’ di Inter-Parma 3-2 del 20 gennaio scorso, punto di Gasbarroni. Da allora si sommano i restanti 21’ di quel match e le intere gare contro Udinese (0-0 esterno), Empoli (1-0 casalingo) e Catania (2-0 esterno).

Ibrahimovic e Suazo scatenati contro Livorno ed Amelia

Zlatan Ibrahimovic ha nel Livorno ed Amelia i suoi bersagli preferiti da quando è in Italia, su un totale di 60 reti realizzate: 6 i gol ai toscani, come anche al Parma, 6 i palloni alle spalle del portiere amaranto. David Suazo, autore di 107 reti nel calcio italiano, ha nel Livorno una delle tre squadre più battute: 7 reti, come anche a Genoa e Sampdoria. E Amelia è il suo bersaglio preferito tra i portieri: 7 i palloni raccolti dal portiere amaranto.

La mini-crisi amaranto

Il Livorno non vince da 4 turni di campionato, in cui ha messo insieme 2 pareggi e 2 sconfitte, record nell’era-Camolese. L’ultimo successo amaranto risale al 20 gennaio scorso, 1-0 casalingo sull’Empoli.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(15) pareggi(3) sconfitte(2)

MILANO - L'Inter vince 2-0 contro il Livorno in una gara valida per l'anticipo della 23^ gioranta della Serie A Tim 2007-2008. Inter subito in avanti alla ricerca della rete per sbloccare il risultato. Il Livorno è molto chiuso e prova a sfruttare le ripartenze in contropiede. Nei primi dieci minuti i nerazzurri ci provano con alcune conclusioni da fuori area. Al 14' arriva il gol del vantaggio: punizione per l'Inter dalla destra fischiata da De Marco per un fallo dell'ex Pasquale su Maicon, calcia Chivu e Suazo di testa non lascia scampo ad Amelia. Passano solo quattro minuti (18') e l'Inter raddoppia: preciso cross di Maxwell dalla sinistra, Suazo sfrutta un rimpallo in area e segna il suo secondo gol personale, il suo 109° da quando gioca in Italia. Al 34' Inter vicina al terzo gol: Maicon ottimamente lanciato sull'out di destra, controlla la sfera e prova la conclusione, il tiro termina poco al di sopra della traversa della porta di Amelia. Nerazzurri ancora pericolosi al 45': Crespo entra nell'area cagliaritana dalla destra e serve un assist invitante a centro area dove Suazo, disturbato da Galante che si lancia in scivolata deviando il pallone, non trova la deviazione vincente. La prima frazione di gioco si chiude dopo 2 minuti di recupero.

La ripresa si apre con le formazioni invariate rispetto al primo tempo. La prima occasione degna di nota della ripresa è ancora per i nerazzurri: angolo battuto da Chivu dalla destra stacco imperioso di Burdisso che colpisce di testa con incredibile potenza, la palla termina alta di un soffio. Al 16' doppia occasione per il Livorno: prima Diamanti, direttamente su calcio di punizione, centra il palo alla destra di Julio Cesar, poi sugli sviluppi dell'azione Vidigal colpisce di testa da distanza ravvicinata. Julio Cesar sembra battuto, ma con un incredibile colpo di reni respinge il pallone in tuffo. Un minuto più tardi è l'Inter a sfiorare la segnatura: Suazo penetra in area dalla destra e mette al centro per Cambiasso che calcia prontamente, Amelia respinge di piede. Da segnalare poco prima della mezz'ora della ripresa il ritorno in campo di Luis Figo, infortunatosi lo scorso 4 novembre nella gara giocata a Torino contro la Juventus. Al 93' l'ultima emozione dell'incontro: A.Filippini controlla la sfera e batte a rete dai venti metri, Julio Cesar blocca con qualche difficoltà. Un minuto piu' tardi il direttore di gara De Marco fischia la fine delle ostilita. Inter batte Livorno 2-0 e centra il 29esimo risultato utile consecutivo.

 

INTER-LIVORNO 2-0

Marcatori: 14' e 18' pt Suazo

Inter (4-4-2): 12 Julio Cesar; 13 Maicon (28' st 7 Figo), 16 Burdisso, 26 Chivu, 6 Maxwell; 4 Zanetti, 30 Pelé, 19 Cambiasso, 5 Stankovic (23' st 28 Maniche); 29 Suazo, 18 Crespo (40' st 23 Materazzi).
A disposizione: 1 Toldo, 8 Ibrahimovic, 9 Cruz, 24 Rivas.
All.: Roberto Mancini.

Livorno (3-5-2): 1 Amelia; 77 Grandoni, 15 Knezevic, 6 Galante; 69 Balleri (26' st 20 Rossini), 7 Pulzetti (23' st 86 Vailatti), 11 De Vezze (35' st 3 a.Filippini) , 8 Vidigal, 26 Pasquale; 23 Diamanti, 81 Bogdani.
A disposizione: 14 De Lucia, 3 A.Filippini, 4 E.Filippini, 17 Alvarez, 32 Pavan.
All.: Giancarlo Camolese.

Arbitro: Andrea De Marco (Chiavari).

Ammoniti: Balleri, Pulzetti

in campo

Julio Cesar 12 Amelia
Maicon 13 Balleri
Burdisso 16 Knezevic
Chivu 26 Galante
Maxwell 6 Pasquale
Zanetti 4 Grandoni
Stankovic 5 Pulzetti
Cambiasso 19 De Vezze
Pelé 30 Vidigal
Suazo 29 Bogdani
Crespo 18 Diamanti

panchina

Toldo 1 De Lucia
Figo 7 A. Filippini
Ibrahimovic 8 E. Filippini
Cruz 9 Alvarez
Materazzi 23 Rossini
Maniche 28 Pavan
Rivas 24 Vailatti