Risultato finale

30 Novembre 2015 21:00

Napoli
17' (2t) Higuain
2' Higuain
2 - 1
Inter
22' (2t) Ljajic
arbitro Daniele Orsato / guardalinee Manganelli, Meli / 4° uomo Di Liberatore / assistenti Mazzoleni, Celi
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
47' Si chiude dopo 120 secondi di recupero la prima frazione di gioco. Napoli avanti 1-0 e in superiorità numerica
45' Segnalati 2 minuti di recupero
45' Proteste nerazzurre, ma Orsato mostra il cartellino rosso al difensore giapponese
45' Secondo cartellino giallo per Nagatomo
40' Occasione per i nerazzurri: assist di Ljajic per Perisic, che impatta il pallone con il destro e sfiora il palo alla sinistra di Reina
39' Conclusione dal limite di Higuain, chiuso in spaccata da Murillo
36' Fallo di mano di Hysaj, che rimedia il terzo giallo del match
35' Fallo di Nagatomo su Callejon. Cartellino giallo per il difensore giapponese
33' Cross di D'Ambrosio: Icardi stacca in area e incorna. Conclusione troppo debole, facile per Reina
29' Guarin si libera sulla trequarti e calcia a giro di sinistro. Palla che sfiora la traversa e termina sul fondo
26' Cross di Callejon, deviazione di Nagatomo. Corner per il Napoli
25' Ritmi intensi al "San Paolo". Risultato ancora sull'1-0 per la squadra di casa
18' Cross dalla destra di Perisic. Reina arriva prima di tutti sul pallone e lo fa suo
17' Buona trama dell'Inter: Ljajic serve Perisic, che rientra sul sinistro e calcia. Conclusione imprecisa
16' Tiro-cross di Hamsik dalla sinistra. Handanovic blocca in due tempi
11' Brutto fallo di Koulibaly, in ritardo su Guarin. Giallo per il difensore del Napoli
10' Appoggio di Insigne per Hamsik, che calcia di prima intenzione ma spara alto sopra la traversa
5' Affondo di Perisic che, servito da Guarin, si allunga troppo il pallone e non riesce a controllarlo prima della linea di fondo
2' Rimpallo nell'area nerazzurra, che favorisce Higuain. Il numero 9 del Napoli si gira e batte Handanovic per l'1-0
1' Comincia il match. Primo possesso per i nerazzurri di Roberto Mancini
1' Tutto esaurito al "San Paolo" per il monday night della 14^ giornata: tra poco il calcio d'inizio di Napoli-Inter
Minuti Cronaca
49' Finisce qui! Il Napoli batte 2-1 una grande Inter. Decide la doppietta di Higuain
49' Altro palo dell'Inter. Reina miracoloso sul colpo di testa di Miranda, deviato sul palo. Nerazzurri sfortunati
49' Incredibile palo di Jovetic. Colpo di testa che si stampa sul palo a Reina battuto
46' Cross di Ljajic dalla trequarti. Palla tra le braccia di Reina
45' Segnalati 4 minuti di recupero
44' Higuain in contropiede, incrocia sul secondo palo. Handanovic ci arriva e devia in angolo
42' Ultimo cambio nel Napoli, che si copre: Maggio per Callejon
42' Ancora Inter pericolosa: cross di Biabiany per Ljajic, anticipato dall'uscita bassa di Reina
40' Punizione di Ljajic, la difesa partenopea respinge. Brozovic ci prova da fuori area ma non inquadra la porta
39' Ljajic atterrato da Callejon prima dell'ingresso in area: giallo per il numero 7 azzurro
38' Mancini tenta il tutto per tutto: Jovetic prende il posto di Perisic
36' Ancora l'Inter insiste: Ljajic mette al centro dal fondo, la difesa del Napoli libera l'area
35' Sarri inserisce David Lopez per Hamsik
33' Splendida azione personale di Brozovic, che va al tiro dopo essersi liberato del pressing di due avversari. Palla fuori di un soffio
32' Medel in profondità per Ljajic. Si alza però la bandierina dell'assistente
28' Cross di Ghoulam per Higuain, anticipato da un grande intervento di Murillo
25' Cambio nel Napoli: fuori Insigne, dentro El Kaddouri
22' GOOOOOOOOL! L'Inter riapre il match con la bella giocata di Ljajic, che batte Reina sul primo palo
17' Ripartenza di Higuain, che porta avanti il pallone e batte Handanovic sul secondo palo
16' Secondo cambio per Mancini: fuori Guarin, dentro Biabiany
15' Traversone di Callejon, colpo di testa di Hamsik. Para Handanovic
13' L'Inter ci prova anche in 10: cross di Perisic, deviato in angolo
12' Cross di Ghoulam, colpo di testa di Higuain. Palla fuori di qualche metro
6' Si scaldano gli animi in campo: giallo per Guarin e Allan
1' Si riparte! Inter in campo con un 4-4-1 con Ljajic unica punta
1' Comincia con un cambio la ripresa: Mancini inserisce Telles per Icardi
Biabiany
6.64
6.64
Nagatomo
3.77
3.77
Guarin
4.44
4.44
Handanovic
6.33
6.33
Icardi
3.88
3.88
D'Ambrosio
5.47
5.47
Medel
6.15
6.15
Brozovic
7.13
7.13
Miranda
6.47
6.47
Murillo
5.66
5.66
Jovetic
6.74
6.74
Perisic
6.22
6.22
Ljajic
8.44
8.44
Telles
6.65
6.65
Media squadra 6
4 tiri porta 2
8 tiri fuori 9
8 falli fatti 7
5 angoli 5
3 fuorigioco 4
62% possesso 38%
Scontri diretti

Napoli e Inter si sono affrontate 138 volte in Serie A: nerazzurri avanti nel computo delle vittorie per 62 a 42.

Tre pareggi nelle ultime tre sfide di Serie A tra Napoli e Inter: i due incroci dello scorso campionato terminarono entrambi con il punteggio di 2-2.

I nerazzurri si sono imposti solo in uno degli ultimi nove match con il Napoli in Serie A: quattro i successi azzurri nel parziale.

In cinque delle ultime sei sfide di campionato tra Napoli e Inter entrambe le squadre hanno trovato la via del gol - in mezzo lo 0-0 dell'aprile 2014.

Il 2-1 per l'Inter è il punteggio che si è ripetuto il maggior numero di volte negli incroci di Serie A tra questi due club: 16, l'ultima nel dicembre 2012

Arbitro e disciplina

Daniele Orsato arbitrerà per la 151ª volta una gara di Serie A, la sesta nel campionato in corso. Con Orsato come direttore di gara ci sono stati 69 successi per le squadre di casa contro 39 vittorie esterne, 42 i pareggi.

Il Napoli è stato diretto dal fischietto della sezione di Schio 19 volte, sei successi come le sconfitte, sette i pareggi.

Sono 19 anche le sfide della massima serie in cui l'Inter ha trovato come arbitro Orsato: 10 le vittorie neroazzurre, cinque i pareggi e quattro le sconfitte, arrivate tutte in trasferta.

Orsato ha già diretto una gara di campionato tra queste due squadre: Inter-Napoli del 19 ottobre 2014, gara terminata in parità 2-2.

Inter (168) e Napoli (173) sono le squadre che hanno commesso meno falli in questo campionato.

Quella azzurra è anche la formazione che ha rimediato meno ammonizioni, appena 27.

Inoltre Napoli e Chievo sono le uniche squadre del campionato a non aver ancora ricevuto un'espulsione

Curiosità

Inter e Napoli sono le squadre di questo campionato, al pari della Fiorentina, che hanno segnato più volte il primo gol della partita che le vedeva protagoniste (10).

Il Napoli è l'unica squadra di questo campionato a non essere mai passata in svantaggio in partite casalinghe.

L'Inter, tuttavia, ha perso appena due punti da situazione di vantaggio: nessuna squadra ha fatto meglio nella Serie A in corso.

Il Napoli, al pari del Bologna, non ha ancora trovato il gol di testa in questo campionato - d'altro canto, l'Inter è una delle tre squadre che non ha ancora subito reti di testa finora.

Inter e Napoli sono le uniche due squadre di questo campionato a non aver ancora subito gol da fuori area.

Contro il Frosinone, l'Inter ha trovato il primo gol nella mezz'ora iniziale di partita - i nerazzurri, tuttavia, hanno già segnato cinque reti nei 15 minuti finali, nessuna squadra ha fatto meglio in questo campionato.

Il Napoli è la squadra che ha segnato più gol su azione in questo campionato: 23, ben 12 più dell'Inter.

L'Inter ha mandato in gol 10 diversi calciatori, solo la Roma (12) ne conta di più in questa Serie A.

Il Napoli ha il record di passaggi effettuati nella trequarti offensiva (1118); l'Inter è terza in questa speciale categoria (850), appena dietro l'Udinese.

Focus sui giocatori

Gonzalo Higuaín è andato a segno in tutte e tre le sfide casalinghe con l'Inter tra Serie A e Coppa Italia. Higuaín ha segnato 10 gol nelle prime 13 giornate: nei due passati campionati non era andato oltre i sette. Higuaín ha servito due assist vincenti in questo campionato, entrambi a beneficio di Lorenzo Insigne. Viceversa, due dei quattro assist di Insigne hanno favorito un gol del Pipita.

Stevan Jovetic ha trovato il gol in due delle tre partite giocate al San Paolo nel massimo campionato. Dopo aver trovato tre gol nelle prime due giornate, Jovetic è rimasto senza segnare nelle successive sette presenze in campionato.

José Callejón ha segnato tre reti ai nerazzurri, solo una al "San Paolo". Inoltre Callejón ha realizzato contro l'Inter l'unica doppietta in Serie A, nell'ottobre 2014 a San Siro.

Marek Hamsik ha trovato la rete nell'ultima sfida con l'Inter (marzo 2015): in precedenza aveva segnato un solo gol in 13 partite di campionato giocate contro i nerazzurri.

Se dovesse scendere in campo, Elseid Hysaj taglierà il traguardo delle 50 presenze in Serie A.

Domenica scorsa a Verona, Jorginho ha effettuato 218 tocchi palla: record per un giocatore in una partita dei cinque maggiori campionati europei dal 2006/07. Jorginho è l'unico giocatore di questo campionato ad aver superato quota mille passaggi (1106), secondo in questa classifica è Hamsik (942).

Il Napoli è la squadra contro cui Samir Handanovic ha parato più calci di rigore in Serie A, quattro. Handanovic ha tenuto la porta inviolata nelle ultime quattro partite: non collezione cinque clean sheet di fila nell'arco dello stesso campionato dal marzo 2011, quando era all'Udinese.

Mauro Icardi ha segnato il gol del definitivo 2-2 nell'ultimo incrocio di campionato tra Napoli e Inter: in precedenza non aveva mai segnato agli azzurri in campionato.

Due i gol al Napoli di Fredy Guarín: entrambe le reti, tuttavia, sono arrivate al "Meazza".

Adem Ljajic è il giocatore dell'Inter che ha servito più assist vincenti in questo campionato: tre.

Rodrigo Palacio ha fatto tre gol al Napoli in Serie A, inclusa una doppietta nel gennaio 2012 quando era ancora al Genoa.

Andrea Ranocchia ha già segnato un gol al San Paolo contro il Napoli in campionato: nel dicembre 2009, con la maglia del Bari.

vittorie(18) pareggi(19) sconfitte(37)

NAPOLI - L'Inter cede di misura al San Paolo contro il Napoli di Gonzalo Higuain, sfiorando più volte nella ripresa il gol del pareggio e cogliendo due pali nel giro di pochi secondi in pieno recupero.

Pronti-via ed è subito gol del Napoli. Dopo una mezza disattenzione difensiva gli azzurri ripartono e sono micidiali: Murillo non libera l'area, Callejon in qualche modo riesce a servire Higuain che è letale nel controllare e girarsi in un fazzoletto e fulminare Handanovic. La reazione dei nerazzurri è in un'azione orchestrata da Brozovic e Ljajic che manda al tiro Perisic, ma il sinistro del croato è fuori misura. Il Napoli rallenta il ritmo a centrocampo e si affida alle intuizioni dei tre davanti, pur senza impensierire ulteriormente Handanovic. Le occasioni da rete restano solo potenziali e di fatto i due portieri non sono mai impegnati.
 
Alla mezz'ora doppia occasione per l'Inter: cross teso dalla sinistra di Perisic per la deviazione di Icardi, respinta dalla difesa. Sullo sviluppo dell'azione Guarin rientra sul sinistro dal limite ma il tiro è alto. Al 39' il pressing del centrocampo azzurro permette ad Hamsik di mandare Higuain al tiro dal limite dell'area, ma la copertura di Murillo è ottima. Sul ribaltamento Ljajic lavora un buon pallone, trova il taglio di Perisic che però strozza troppo il destro, che si spegne a lato. Al 44' espulso Nagatomo per un secondo giallo che lascia più di qualche dubbio.

Nell'intervallo Mancini inserisce Telles per Icardi, con Ljajic ultimo terminale offensivo. Trenta secondi e Ljajic scappa sulla sinistra e serve Brozovic al limite dell'area: il croato controlla con il destro e calcia debolmente con il sinistro. Al 56' squillo di Higuain che impatta di testa un cross dalla sinistra di Ghoulam, ma il contrasto di Miranda è efficace. Il primo tiro nello specchio è un colpo di testa di Hamsik, ben appostato sul secondo palo, troppo debole e centrale. Un minuto dopo ci prova anche Allan dalla distanza, pallone alto. Mancini inserisce Biabiany per Guarin, ma un minuto dopo arriva il raddoppio del Napoli: Albiol serve oltre la linea della difesa, Higuain resiste al recupero di Murillo e Miranda e trafigge Handanovic. L'Inter non molla la partita e accorcia le distanze al 67' con Ljajic, bravo a mantenere il controllo del pallone al limite dell'area e a scaricare un sinistro vincente a fil di palo e alle spalle di Reina.

I nerazzurri ci credono, il Napoli si rende ancora pericoloso con Higuain, anticipato in angolo da Murillo bravo ad intercettare un cross del solito Ghoulam. L'Inter prende coraggio, il Napoli arretra il baricentro. Al 78' Brozovic tenta un coast to coast resistendo anche alla carica di Jorginho ma il destro finisce a lato. Due minuti ed è ancora Inter: Ljajic dialoga con Perisic, il serbo entra in area dalla sinistra ma il cross arretrato finisce preda della difesa azzurra. L'ultima carta di mister Mancini è Jovetic per Perisic, mentre Sarri si copre inserendo Maggio per Callejon. Ancora Inter nel finale: Biabiany scappa sulla destra e centra per Ljajic, anticipato da Reina. Il Napoli è Higuain: l'argentino ne salta tre e ci prova col sinistro dal limite dell'area, deviato in angolo da uno strepitoso Handanovic. Finale pazzesco: D'Ambrosio crossa per Jovetic che svetta di testa ma colpisce il palo a Reina battuto. Non è finita: cross di Biabiany, Miranda impatta ma Reina è miracoloso nel deviare con la punta delle dita ancora sul palo sull'ultimo pallone di una partita in bilico fino al fischio finale.

 

NAPOLI-INTER 2-1
Marcatori: Higuain (2' e 63'), Ljajic (67')

NAPOLI: 25 Reina; 2 Hysaj, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik (80' David Lopez 19); 7 Callejon (87' Maggio 11), 9 Higuain, 24 Insigne (69' El Kaddouri 77).
A disposizione: 1 Rafael, 22 Gabriel, 3 Strinic, 4 Henrique, 11 Maggio, 16 Valdifiori, 20 Dezi, 21 Chiriches, 77 El Kaddouri, 94 Chalobah, 96 Luperto.
Allenatore: Maurizio Sarri

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 25 Miranda, 24 Murillo, 55 Nagatomo; 13 Guarin (61' Biabiany 11), 17 Medel, 77 Brozovic; 22 Ljajic, 9 Icardi (46' Telles 12), 44 Perisic (83' Jovetic 10).
A disposizione: 30 Carrizo, 5 Jesus, 6 Dodò, 8 Palacio, 10 Jovetic, 11 Biabiany, 12 Telles, 14 Montoya, 23 Ranocchia, 27 Gnoukouri, 83 Melo, 97 Manaj.
Allenatore: Roberto Mancini

Ammoniti: Koulibaly (11'), Nagatomo (34'), Hysaj (35'), Guarin (56'), Allan (56'), Callejon (84')
Espulsi: Nagatomo (44')

Recupero: 2' - 4'

Arbitro: Orsato
Assistenti: Manganelli, Meli
IV uomo: Di Liberatore
Assistenti addizionali: Mazzoleni, Celi

in campo

Reina 25 1 Handanovic
Hysaj 2 33 D'Ambrosio
Albiol 33 25 Miranda
Koulibaly 26 24 Murillo
Ghoulam 31 55 Nagatomo
Allan 5 13 Guarin
Jorginho 8 17 Medel
Hamsik 17 77 Brozovic
Callejon 7 22 Ljajic
Higuain 9 9 Icardi
Insigne 24 44 Perisic

panchina

Rafael 1 30 Carrizo
Gabriel 22 5 Jesus
Strinic 3 6 Dodò
Henrique 4 8 Palacio
Valdifiori 6 10 Jovetic
Maggio 11 11 Biabiany
David Lopez 19 12 Telles
Dezi 20 14 Montoya
Chiriches 21 23 Ranocchia
El Kaddouri 77 27 Gnoukouri
Chalobah 94 83 Melo
Luperto 96 97 Manaj