Risultato finale

17 Marzo 2019 20:30

Milan
27' (2t) Musacchio
12' (2t) Bakayoko
2 - 3
Inter
22' (2t) Martínez (R)
6' (2t) de Vrij
3' Vecino
arbitro Marco Guida / guardalinee Passeri, Carbone / 4° uomo Fabbri
Guarda gli highlights

Minuti Cronaca
47' Si chiude la prima frazione di gioco al "Meazza": un'ottima Inter va negli spogliatoi all'intervallo in vantaggio di un gol grazie alla zampata di Matias Vecino al 3'!
46' Deviazione pericolosa di Perisic sulla punizione di Calhanoglu. La palla termina in corner con un brivido per Handanovic
45' Segnalati due minuti di recupero
44' Ripartenza di Vecino che spezza in due il Milan e arrivato al limite conclude con il destro: palla alta sopra la traversa
41' Skriniar vicinissimo al 2-0: terzo tempo perfetto del numero 37 nerazzurro, che sale in cielo sul corner battuto da Brozovic ma non inquadra lo specchio di pochissimo
40' Percussione centrale di Lautaro, che si infila tra le maglie rossonere e guadagna fallo sulla trequarti. Grande giocata del "Toro"
35' Traversone di Perisic troppo alto per Lautaro e Politano. Insiste l'Inter, che cerca il raddoppio!
32' Ammonizione per Rodriguez, entrato in ritardo in scivolata su Politano
31' Altra chance incredibile, ancora con Vecino: palla tagliata dalla sinistra di Perisic e il numero 8 nerazzurro in spaccata mette alto il pallone a porta spalancata!
29' Lautaro ruba palla sulla trequarti poi mette al centro per Perisic: Musacchio salva i suoi in scivolata e mette in corner
24' Conclusione di Calhanoglu dal vertice dell'area: Handanovic è reattivo, si distende e blocca in due tempi
22' Altra buona trama dei nerazzurri: Politano viene liberato al tiro e dai venti metri calcia con il sinistro. Conclusione potente ma troppo centrale. Para Donnarumma
20' Colpo di testa di Paquetà sul traversone dalla destra di Calabria: palla fuori di poco alla destra di Handanovic
17' Chance clamorosa per il 2-0! D'Ambrosio dal lato corto dell'area mette in mezzo per Lautaro, la palla attraversa tutta l'area piccola e viene rinviata da Calabria
14' Ammonizione per Brozovic dopo un fallo su Calhanoglu
13' Doppio tentativo dal limite per i nerazzurri: ma prima Perisic, poi Brozovic, vengono murati dalla retroguardia rossonera
9' Duro scontro aereo tra Gagliardini e Bakayoko: i due giocatori restano a terra, Guida chiama subito sul campo i rispettivi staff medici
8' Conclusione dalla distanza di Paquetà, respinge in tuffo Handanovic, poi Skriniar libera l'area
7' Chiusura di D'Ambrosio sul tentativo di cross di Calhanoglu. Corner per il Milan
3' GOL! GOOOOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOOL! Vecinoooooooooo! Sponda aerea perfetta di Lautaro per la deviazione vincente di Vecino, che in acrobazia deve solo mettere dentro il pallone dell'1-0: Inter in vantaggio!!!
2' Traversone dalla destra di Politano, Romagnoli anticipa tutti e libera l'area. Inter subito in avanti!
1' Guida è pronto a dare il via al match: primo pallone giocato dai nerazzurri. Si parte: forza ragazzi, forza Inter!!!
1' Nerazzurri in campo con un 4-3-3 che vede, davanti ad Handanovic, una linea difensiva composta da D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar e Asamoah; Vecino, Brozovic e Gagliardini in mediana; Politano, Lautaro e Perisic in attacco!
1' È il #DerbyMilano tra Milan e Inter a chiudere la 28^ giornata di Serie A. Le squadre stanno per fare il loro ingresso in campo, tra pochi istanti il calcio d'inizio del match!
Minuti Cronaca
51' FINISCE QUIIIIII! TRIPLICE FISCHIO AL "MEAZZA": dopo l'1-0 dell'andata, l'Inter conquista anche il #DerbyMilano di ritorno grazie ai gol di Vecino, De Vrij e Lautaro riprendendosi il terzo posto! MILANO SIAMO NOI!!!
48' Ammonizione per Gagliardini dopo una trattenuta ai danni di Bakayoko
47' Ultimo cambio per l'Inter: Spalletti inserisce Ranocchia per Vecino
46' Colpo di testa di Castillejo sul cross di Suso. Decisivo l'intervento di Handanovic!
45' Segnalati sei minuti di recupero
44' Guida allontana Spalletti per proteste
43' Intervento folle di Conti su Lautaro: cartellino rosso diretto per il terzino rossonero. Poi Guida va al VAR e cambia la decisione in giallo
41' Cross sporcato di Calhanoglu e deviazione con il tacco di Piatek: palla fuori
40' Grande uno-due tra Candreva e D'Ambrosio, che entra in area e mette palla al centro: Lautaro anticipa tutti ma non riesce a girare il pallone verso la porta
38' Secondo cambio per Spalletti: Candreva prende il posto di Politano
34' Suso ammonito per proteste
33' Ammonito Vecino dopo un intervento in ritardo su Conti
32' Grande giocata di Politano, che lascia sul posto Calabria ma poi sbaglia la misura del filtrante per Lautaro
28' Cambio per Spalletti: Borja Valero prende il posto di Brozovic
27' Il Milan accorcia ancora le distanze con Musacchio che risolve una mischia nell'area nerazzurra: 2-3
24' Cambio nel Milan: Kessie fa spazio a Conti
22' GOL! GOOOOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! Il Torooooooooo! Dagli undici metri Lautaro non sbaglia e ristabilisce il doppio vantaggio: 3-1!!!
21' Ammonito Romagnoli per proteste
20' Politano viene steso in area da Castillejo: è calcio di rigore per l'Inter!
19' Miracolo di Donnarumma sulla punizione di Brozovic deviata da Skriniar
17' Perisic parte da sinistra, salta due avversari e calcia con il destro. Palla sul fondo
13' Cambio nel Milan: Cutrone prende il posto di Rodriguez
12' Il Milan accorcia le distanze con il colpo di testa di Bakayoko su punizione battuta da Calhanoglu
6' GOL! GOOOOOOOOOOL! GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! Raddoppio di De Vrij! Politano pennella un cross perfetto per la testa del numero 6 nerazzurro, che mette palla nell'angolino: 2-0!!!
5' Grande chance per Lautaro, che ubriaca Musacchio in area poi conclude a botta sicura ma viene murato in corner dallo stesso numero 22
3' Conclusione potente di Gagliardini dal vertice dell'area: si salva in tuffo Donnarumma
1' Via al secondo tempo: forza ragazzi, forza Inter!!!
1' Inizia la ripresa con una novità nella formazione di Gattuso: Castillejo prende il posto di Paquetà

Ranocchia
6.68
6.68
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Handanovic
7.18
7.18
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
D'Ambrosio
7.51
7.51
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Brozovic
6.6
6.6
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Perisic
6.46
6.46
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Candreva
6.19
6.19
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Gagliardini
7.33
7.33
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Skriniar
7.87
7.87
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Valero
6.2
6.2
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Vecino
7.94
7.94
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Politano
7.78
7.78
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Martínez
8.3
8.3
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Asamoah
6.84
6.84
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
de Vrij
7.92
7.92
2 3 4 5 6 7 8 9 10 X
VOTA
Media squadra 7.2 INVIA VOTI
5 tiri porta 5
3 tiri fuori 5
18 falli fatti 13
7 angoli 4
1 fuorigioco 1
56% possesso 44%

170º derby di Milano in Serie A - l'ultimo successo rossonero risale al 3-0 nel gennaio 2016: da allora due vittorie nerazzurri e tre pareggi.

Il Milan non trova il gol da due derby di Serie A: solo due volte nella storia della competizione i rossoneri sono rimasti a secco per tre gare di fila contro l'Inter (la più recente tra il 1979 e il 1981).

Considerando tutte le competizioni, il Milan è imbattuto da sei #DerbyMilano come squadra ospitante (3V, 3N) - l'ultima sconfitta risale all'ottobre 2012: 0-1 con rete decisiva di Walter Samuel.

Sette degli ultimi otto gol tra Milan e Inter in Serie A sono arrivati nei secondi tempi di gioco.

Il Milan arriva a questa sfida da cinque successi di fila in Serie A: non ne registra almeno sei consecutivi nella competizione dal 2006, quando arrivò a nove.

Luciano Spalletti è imbattuto nei tre #DerbyMilano in Serie A da allenatore dell’Inter: due vittorie e un pareggio.

L’Inter ha segnato il 38% dei suoi gol (15 su 40) nell’ultimo quarto d’ora di gioco, incluso uno nell’ultimo match di campionato e uno nel #DerbyMilano: è un primato in percentuale nella Serie A in corso.

L’ultimo giocatore del Milan a segnare nel suo derby d’esordio in campionato fu Jeremy Menez, che ci riuscì nel novembre 2014, mentre per l’Inter è Antonio Candreva, nel novembre 2016.

Lautaro Martinez è il giocatore di movimento dell’Inter che ha giocato più partite (13) e che ha segnato più gol (cinque) in tutte le competizioni dall’inizio del 2019.

 

vittorie(37) pareggi(27) sconfitte(33)

MILANO - Serviva una reazione, serviva una vittoria importante, serviva un successo nel #DerbyMilano per scavalcare il Milan in classifica e riappropriarsi del terzo posto. Serviva una partita da vera Inter, e partita da vera Inter è stata. I nerazzurri conquistano con merito la seconda stracittadina stagionale, imponendosi per 2-3 sui cugini rossoneri al termine di una partita infinita e ricchissima di episodi: le nostre reti portano la firma di Vecino, De Vrij e Lautaro Martinez su calcio di rigore.

L'Inter approccia la gara nel migliore dei modi: al 3' Perisic aggira Rodriguez sulla destra e va al cross, Lautaro sul secondo palo rimette al centro di testa dove irrompe Vecino che sottomisura scarica in rete. I nerazzurri sono già avanti. La risposta rossonera arriva all'8' con Paquetà, che conclude da fuori area col sinistro: Handanovic in tuffo respinge. Al 17' l'Inter si rende ancora molto pericolosa: approfittando di una veloce rimessa laterale, D'Ambrosio sfonda a destra e mette al centro trovando la respinta di Calabria, Vecino interviene di testa dentro l'area ma il suo tentativo viene rimpallato dalla retroguardia milanista. Al 20', sul lungo cross di Calabria, Paquetà stacca di testa mettendo a lato non di molto. Ancora una buona azione nerazzurra al minuto 22: Vecino appoggia al limite per Politano, la cui conclusione mancina viene bloccata centralmente da Donnarumma. Al 25' Handanovic controlla in due tempi la rasoiata dal limite di Calhanoglu, poi è l'Inter a sfiorare il raddoppio esattamente alla mezz'ora: sul cross di Perisic, il tempo dell'inserimento a centro area di Vecino è ancora perfetto ma stavolta il suo destro termina incredibilmente a lato. Ancora Inter vicina al gol 41': Skriniar anticipa tutti di testa sul corner di Brozovic ma il pallone finisce fuori di un niente. Appena prima dell'intervallo, brivido per i nerazzurri: punizione forte e tesa di Calhanoglu dalla sinistra con deviazione di Perisic che, nel tentativo di allontanare il pallone, rischia di beffare Handanovic. Si va dunque al riposo con l'Inter avanti per 1 a 0 sul Milan.

L'avvio di ripresa è ancora di marca nerazzurra. Al 48' Gagliardini impegna Donnarumma con un potente destro da posizione defilata, un minuto più tardi Vecino lancia in profondità Lautaro la cui conclusione viene respinta in tackle da Musacchio. Al 51' l'Inter trova il raddoppio: De Vrij giganteggia in area milanista e gira di testa il cross da destra di Politano, superando nuovamente Donnarumma. Il doppio vantaggio dura però soltanto pochi minuti, perché al 57' un colpo di testa di Bakayoko sulla punizione calciata da Calhanoglu rimette in carreggiata il Milan: è il gol dell'1 a 2. Gli uomini di Spalletti reagiscono nel migliore dei modi, perchè al 64' ancora Skriniar di testa chiama Donnarumma alla grande parata e, poco dopo, il neoentrato Castillejo sgambetta Politano in area: è rigore. Lautaro va dal dischetto e trasforma con freddezza, realizzando la rete dell'1 a 3. Di nuovo, però, il Milan riesce a rifarsi sotto: è il minuto 71 quando Musacchio risolve una furibonda mischia in area interista, insaccando col destro da pochi passi. Spalletti offre allora nuova linfa alla squadra, inserendo prima Borja Valero al posto di Brozovic e poi Candreva per un ottimo Politano. Nuova chance per i nerazzurri all'85': D'Ambrosio scappa sull'out di destra e crossa rasoterra nel mezzo, dove Lautaro interviene col mancino senza però riuscire a inquadrare lo specchio della porta. Il Milan ci prova allora con Piatek, che trova una deviazione volante sul primo palo: palla a lato. Due minuti prima del 90' il direttore di gara estrae il rosso per Conti (subentrato nel frattempo a Kessie) per un duro intervento su Lautaro: su segnalazione del VAR, l'espulsione viene tramutata in ammonizione. Il finale è una bolgia: l'arbitro concede sei minuti di recupero, nel primo dei quali Handanovic respinge col corpo il colpo di testa da pochi passi di Castillejo. Proprio al 96'  Cutrone ha sui piedi la chance per pareggiare, ma D'Ambrosio è fenomenale nell'opporsi a pochi centimetri dalla linea di porta, deviando in corner. Arriva finalmente il triplice fischio finale: Milan-Inter termina 2-3!

Grazie a questa fondamentale vittoria in ottica Champions League, i nerazzurri si portano a quota 53 punti in classifica, a +2 proprio sui rossoneri, a +6 sulla Roma e a +7 sulla Lazio (che ha una partita in meno).

Ora e sempre, #ForzaInter!

MILAN-INTER 2-3
Marcatori:
3' Vecino (I), 51' De Vrij (I), 57' Calhanoglu (M), 67' rig. Lautaro (I), 71' Musacchio (M)

MILAN: 99 G. Donnarumma; 2 Calabria, 22 Musacchio, 13 Romagnoli, 68 Rodriguez (58' 63 Cutrone); 79 Kessie (69' 12 Conti), 14 Bakayoko, 39 Paquetà (46' 7 Castillejo); 8 Suso, 9 Piatek, 10 Calhanoglu
A disposizione: 25 Reina, 90 A. Donnarumma, 11 Borini, 16 Bertolacci, 17 Zapata, 20 Abate, 21 Biglia, 33 Caldara, 93 Laxalt
Allenatore: Gennaro Gattuso

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 37 Skriniar, 6 De Vrij, 18 Asamoah; 5 Gagliardini, 77 Brozovic (73' 20 Borja Valero), 8 Vecino (92' 13 Ranocchia); 16 Politano (84' 87 Candreva), 10 Lautaro, 44 Perisic
A disposizione: 27 Padelli, 11 Keita Balde, 21 Cedric, 29 Dalbert
Allenatore: Luciano Spalletti

Ammoniti: Brozovic (I), Rodriguez (M), Romagnoli (M), Vecino (I), Suso (M), Conti (M), Gagliardini (I)

Recupero: 2' + 6'

Arbitro: Guida
Assistenti: Passeri, Cerbone
IV uomo: Fabbri
Addetti VAR: Calvarese, Vivenzi

in campo

Donnarumma G. 99 1 Handanovic
Calabria 2 33 D'Ambrosio
Musacchio 22 6 de Vrij
Romagnoli 13 37 Skriniar
Rodriguez 68 18 Asamoah
Kessie 79 5 Gagliardini
Bakayoko 14 77 Brozovic
Paquetà 39 8 Vecino
Suso 8 16 Politano
Piatek 19 10 Martínez
Calhanoglu 10 44 Perisic

panchina

Reina 25 27 Padelli
Donnarumma A. 90 11 Balde
Castillejo 7 13 Ranocchia
Borini 11 20 Valero
Conti 12 21 Soares
Bertolacci 16 29 Dalbert
Zapata 17 87 Candreva
Abate 20
Biglia 21
Caldara 33
Cutrone 63
Laxalt 93

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.