Risultato finale

22 Marzo 2008 20:30

Inter
38' (2t) Maniche
1 - 2
Juventus
18' (2t) Trezeguet
4' (2t) Camoranesi
arbitro Stefano Farina / guardalinee Nicoletti, Romagnoli / 4° uomo De Marco
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
46'Farina fischia la fine del primo tempo. Inter-Juventus 0-0
45'Un minuto di recupero
44'Sissoko prova il tiro da fuori area, Julio Cesar blocca a terra
43'Ammonito Legrottaglie per un fallo su Cruz
42'Punizione per l'Inter dal limite sinistro dell'area: calcia Ibra, palla bel parata da Buffon
41'Ibra prova a liberarsi per il tiro dal limite sinitro dell'area, palla ribattuta
40'Ibra lanciato sulla sinistra, palla un po' troppo lunga
38'Angolo per la Juventus dalla destra. Calcia Del Piero, Julio Cesar blocca il colpo di testa di Legrottaglie in area
37'Del Piero, in area sulla destra, mette in mezzo ma non trova nessun compagno
36'Cross di Camoranesi dalla destra, Julio Cesar blocca in presa alta
35'Angolo per l'Inter dalla sinistra. Calcia Chivu, libera la difesa della Juventus
34'Punizione per l'Inter dai trenta metri circa. Calcia Chivu, grandissima parata di Buffon che mette in corner. Jimenez batte il corner ed è sul fondo il colpo di testa di Stankovic in area
32'Ammonito Chivu per un fallo su Camoranesi
31'Maxweel mette bene in mezzo dalla sinistra, la difesa della Juventus libera
29'Ammonito Cruz per un fallo su Nedved. L'argentino era diffidato e salterà la gara contro la Lazio
28'Angolo per l'Inter dalla destra. Calcia Jimenez, Materazzi fa sponda di testa in area ma Ibra non arriva sulla palla
25'Molinaro ammonito per un fallo su Cruz
23'Camoranesi calcia il corner dalla destra, Cruz libera di testa. Poi Sissoko ci prova da fuori area, palla alta
22'Punizione per la Juventus dai 22 metri in posizione defilata sulla sinistra. Calcia Del Piero, palla deviata in corner da Chivu
20'Punizione per l'Inter dalla destra. Calcia Chivu, Nedved respinge in barriera
18'Punizione per l'Inter dalla sin istra. Calcia Jimenez, Burdisso devia la palla sotto porta, poi Stankovic di testa e pallone che sbatte sulla traversa
15'Cruz prova l'azione personale sulla destra, l'argentino si allunga troppo la palla che esce sul fondo
14'Punizione per l'Inter dalla sinistra. Calcia Jimenez, palla direttamente tra le mani di Buffon
11'Trezeguet prova il sinistro da fuori area, palla a lato
10'Jimenez prova il lancio in profondità per Cruz, palla un po' troppo lunga
9'Ibra prova la botta dal limite dell'area, palla ribattuta
8'Cross di Nedved dal vertice sinistro dell'area, Julio Cesar decisivo sulla deviazione di Del Piero da due passi. Sull'angolo successivo nulla di fatto
6'Punizione per la Juventus dal limite dell'area nerazzurra. Calcia Del Piero, palla di poco alta
4'Ibra lanciato in profondità sulla sinistrada Stankovic, Buffon deve uscire per anticipare lo svedese
3'Jimenez mette in mezzo per Ibra dalla destra, Grygera anticipa in area lo svedese
1'E' iniziata Inter-Juventus, gara valida per la 30^ giornata della Serie A Tim 2007-2008. Prima palla giocata dai nerazzurri
1'Gran discesa di maicon sulla destra, palla in mezzo per Chivu la cui conclusione in area è sul fondo
MinutiCronaca
48'Farina fischia la fine della gara, Inter-Juventus 1-2
46'Inter sfortunata: Maniche colpisce il palo con un tiro da dentro l'area
45'Tre minuti di recupero
42'Cambio Juventus: Nocerino entra al posto di Nedved
41'Ammonito Burdisso per un fallo su Camoranesi in contropiede
38'GOOOLLL!!! Maicon mette in mezzo dalla destra, è decisiva la deviazione sotto porta di Maniche
37'Grandissima parata di Julio Cesar su un tiro a botta sicura di Del Piero in area di rigore
37'Cambio Juventus: Iaquinta entra al posto di Trezeguet
37'Cambio Inter: Balotelli entra al posto di Chivu
36'Punizione per l'Inter dai 22 metri in posizione centrale. Calcia Ibra, la barriera ribatte
32'Maicon entra in area dalla destra, palla toccata da Nedved
31'Gran tiro al volo di Chivu da fuori area e grande risposta di Buffon, ma il gioco erra fermo per un fuorigioco di Suazo
29'Maniche prova il tiro da fuori area, palla sul fondo
28'Del Piero entra in area dalla sinistra e cade, Farina lascia giustamente correre
27'Maniche mette in mezzo dalla destra, Stankovic anticipato in area
22'Del Piero supera Materazzi sulla destra, entra in area e tira, Julio Cesar è provvidenziale
20'Farina ferma inspiegabilmente un'azione dell'Inter per un fuorigioco inesistente perchè la palla è partita da Nedved
19'Cambio Inter: Maniche rileva Cruz
18'Raddoppio della Juventus: Trezeguet approfitta di un retropassaggio di Burdisso di testa per Julio Cesar e batte il portiere nerazzurro in uscita
17'Chivu cerca Cruz in area sulla sinistra, l'argentino però non si aspetta il passaggio e resta fermo
13'Ibra serve di tacco l'accorrente Suazo in area, il tiro dell'hondureno è di poco alto sulla traversa di Buffon
12'Punizione per la Juventus dai 28 metri circa in posizione defilata sulla sinistra. Calcia Del Piero, palla alta
11'Suazo parte in contropiede, entra in area ma si allunga un po' troppo la palla che esce
10'Angolo per la Juventus dalla destra. Calcia Del Piero, la difesa nerazzurra libera la propria area
8'Cambio Inter: esce Jimenez, entra Suazo
7'Angolo per l'Inter dalla sinistra, Jimenez calcia direttamente in porta e Buffon deve mettere in corner dalla parte opposta, la difesa bianconera libera l'area
4'Juventus in vantaggio: Camoranesi, pescato in area sulla destra, il diagonale dell'argentino supera Julio Cesar. Camoranesi e Trezeguet erano in fuorigioco di un metro
3'Jimenez mette in mezzo dalla destra, palla direttamente tra le mani di Buffon
1'E' iniziato il secondo tempo, prima palla giocata dai nostri avversari
1'Gran girata di Nedved in area di rigore nerazzurra, grandissima risposta di Julio Cesar
Zanetti
6.54
6.54
Materazzi
4.32
4.32
Cruz
4.81
4.81
Stankovic
4.76
4.76
Burdisso
4.07
4.07
Julio Cesar
8.07
8.07
Maicon
6.9
6.9
Maxwell
5.86
5.86
Ibrahimovic
5.13
5.13
Suazo
5.36
5.36
Jimenez
5.78
5.78
Chivu
6.5
6.5
Balotelli
6.53
6.53
Maniche
7.51
7.51
Media squadra5.87
3tiri porta8
10tiri fuori14
16falli fatti31
6angoli5
7fuorigioco2
00possesso00
Le sfide Mancini-Ranieri

Quinto confronto ufficiale tra Mancini e Ranieri in gare ufficiali alla guida di squadre italiane e finora il tecnico nerazzurro è imbattuto contro quello bianconero: 2 vittorie di Mancini e 2 pareggi, lo score; da notare inoltre che le squadre di Mancini sono sempre andate a segno, per un totale di 8 gol. I due tecnici però si sono affrontati anche quattro volte in Champions League con Mancini prima seduto sulla panchina della Lazio e poi su quella dell’Inter, e Ranieri prima con il Chelsea poi con il Valencia. Considerando le 8 sfide totali il bilancio è di 3 vittorie per Mancini (Valencia-Inter 1-5, nella Champions League 2004/05; Inter-Parma 2-0, nella serie A 2006/07; Juventus-Inter 2-3, nella coppa Italia 2007/08), 3 pareggi (Inter-Valencia 0-0, nella Champions League 2004/05; Juventus-Inter 1-1, nella serie A 2007/08; Inter-Juventus 2-2, nella coppa Italia 2007/08) e 2 successi per Ranieri (Chelsea-Lazio 2-1 e Lazio-Chelsea 0-4, entrambi nella Champions League 2003/04).

il dettaglio tra club italiani:
2006/07 serie A Inter-Parma 2-0 ----
2007/08 c. Italia Inter-Juventus 2-2 3-2
2007/08 serie A Inter-Juventus ---- 1-1

Le sfide Mancini-Juventus

Sono 16 i precedenti ufficiali tra Mancini da allenatore e la Juventus con bilancio che vede 6 successi dell’attuale tecnico interista, 6 pareggi e 4 affermazioni bianconere.

il dettaglio:
2000/01 serie A Fiorentina-Juventus 1-3 ----
2001/02 serie A Fiorentina-Juventus 1-1 ----
2002/03 serie A Lazio-Juventus 0-0 2-1
2003/04 serie A Lazio-Juventus 2-0 0-1
2003/04 c. Italia Lazio-Juventus 2-0 2-2
2004/05 serie A Inter-Juventus 2-2 1-0
2005 superc. Lega Inter-Juventus ---- 1-0
2005/06 serie A Inter-Juventus 1-2 0-2
2007/08 c. Italia Inter-Juventus 2-2 3-2
2007/08 serie A Inter-Juventus ---- 1-1

Le sfide Ranieri-Inter

Diciottesimo confronto ufficiale alla guida di club italiani per Claudio Ranieri contro l’Inter: il tecnico bianconero al momento vanta un bilancio di 3 vittorie, 9 pareggi e 5 sconfitte. Ranieri ha affrontato l’Inter anche quando era alla guida del Valencia nella stagione 2004/05: nella fase a gironi della Champions League gli spagnoli, guidati dal tecnico romano, furono sconfitti per 1-5 in casa e pareggiarono 0-0 a Milano. Un’ultima curiosità: l’esordio da tecnico di serie A di Claudio Ranieri fu proprio contro i nerazzurri: era il 9 settembre 1990 ed il “suo” Cagliari fu battuto al Sant’Elia per 0-3.
il dettaglio con club italiani:

1990/91 serie A Cagliari-Inter 0-3 1-1
1991/92 serie A Napoli-Inter 1-1 0-0
1992/93 serie A Napoli-Inter 1-2 ----
1994/95 serie A Fiorentina-Inter 2-2 1-3
1995/96 c. Italia Fiorentina-Inter 3-1 1-0
1995/96 serie A Fiorentina-Inter 1-1 2-1
1996/97 serie A Fiorentina-Inter 0-0 2-2
2006/07 serie A Parma-Inter ---- 0-2
2007/08 c. Italia Juventus-Inter 2-3 2-2
2007/08 serie A Juventus-Inter 1-1 ----

Zanetti da stasera solitario terzo nella classifica pluripresenti all-time interisti in A

Javier Zanetti si trova a quota 417 presenze in serie A su girone unico con la maglia dell’Inter, considerando esclusivamente le sole gare di regular-season (quindi escludendo eventuali spareggi). L’argentino ha così agguantato al terzo posto della classifica all-time dei giocatori interisti pluripresenti in serie A Sandro Mazzola. Se giocasse contro la Juventus Zanetti sarebbe quindi solitario terzo di questa particolare graduatoria. Decisamente più lontane le prime due piazze occupate della classifica occupate da Giacinto Facchetti (secondo con 475 gettoni) e Giuseppe Bergomi (primatista con 519 presenze).

Inter imbattuta da 18 gare interne di campionato…..

L’Inter è rimasta l’unica formazione imbattuta in casa nella serie A 2007/08: l’ultimo k.o. interno nerazzurro in campionato è datato 18 aprile 2007, 1-3 contro la Roma. Da allora 18 risultati utili consecutivi, con bilancio di 16 successi e 2 pareggi.

…..e in gol da 53

In casa l’Inter segna da 53 giornate consecutive di campionato, per un totale di 123 realizzazioni. L’ultimo stop è datato 29 maggio 2005, 0-0 contro la Reggina nell’ultima giornata della stagione 2004/05.

Il fair-play nerazzurro

Con 51 ammonizioni in 29 giornate l’Inter è la formazione più corretta della serie A 2007/08.

Cruz e i bersagli Inter, Buffon e Belardi. E per Buffon l’ Inter è un incubo

Julio Ricardo Cruz ha nella Juventus e nei portieri bianconeri Buffon e Belardi i suoi bersagli preferiti in gare ufficiali da quando gioca in Italia: sono 8, sui 98 totali, i centri realizzati dall’argentino contro la squadra bianconera, mentre sono 6 le reti realizzate tanto a Buffon quanto a Belardi. Gianluigi Buffon ha nell’Inter la squadra da cui ha incassato il maggior numero di gol nella propria carriera professionistica: sono 28, sulle 430 totali, le reti subite dal portiere bianconero per opera della squadra nerazzurra.

Del Piero nella storia bianconera: aggancia Scirea come pluripresente in gare ufficiali

Alessandro Del Piero, se dovesse scendere in campo nel match odierno, scriverebbe una nuova importantissima pagina nella storia della Juventus. Del Piero, infatti, ha sin qui disputato 551 gare ufficiali con la maglia bianconera e si trova ad un solo passo da Gaetano Scirea, calciatore pluripresente di ogni epoca del club piemontese con 552 gettoni di presenza. Le attuali 551 presenze di Del Piero con la maglia della Juventus sono così suddivise: 359 in serie A, 35 in serie B, 45 in coppa Italia, 6 in Supercoppa di Lega, 103 nelle coppe Europee, 2 nella Supercoppa Europea ed 1 nella coppa Intercontinentale. Il debutto assoluto di Del Piero in bianconero risale al 12 settembre 1993: Foggia-Juventus 1-1, in serie A.

Juventus a porta chiusa da 270’

La Juventus non subisce gol da 270’: l’ultima rete incassata risale al 2 marzo scorso in Juventus-Fiorentina 2-3 (serie A), con terzo centro viola di Osvaldo al 90’. Da allora si contano le intere gare vinte contro Genoa (2-0 fuori casa) e Napoli (1-0 a Torino), cui ha fatto seguito lo 0-0 in casa dell’Empoli.

La panchina-gol di Ranieri

La Juventus è la squadra della serie A 2007/08 che, dopo 29 turni giocati, ha segnato il maggior numero di gol con giocatori entrati a partita in corso: 9 reti. I 9 gol juventini segnati da subentranti sono stati firmati da Iaquinta (5), Del Piero (2), Camoranesi e Marchionni (1 a testa).

DA IMPLEMENTARE
vittorie(43)pareggi(31)sconfitte(23)

MILANO - L'Inter perde 1-2 contro la Juventus in una gara valida per la 30esima giornata della Serie A TIM 2007/08. Avvio deciso delle due formazioni. Sono gli ospiti a rendersi pericolosi per primi al minuto numero 8: cross di Nedved dal vertice sinistro dell'area, intervento decisivo di Julio Cesar sulla deviazione di Del Piero da due passi. La replica nerazzurra arriva al 18': punizione dalla sinistra, calcia Jimenez, Burdisso devia la palla sotto porta, poi Stankovic di testa conclude a rete ma il pallone sbatte sulla traversa e si perde sul fondo. Al 34' nerazzurri vicini al gol del vantaggio: punizione dai trenta metri circa: calcia Chivu, grandissima parata di Buffon che mette in corner. Al 42' Inter ancora pericola: calcio di punizione dal limite sinistro dell'area: batte Ibrahimovic, palla neutralizzata da Buffon. La ripresa si chiude dopo un minuto di recupero.

La seconda frazione di gioco si apre con un brivido per i nerazzurri: Nedved riceve palla dalla destra, girata repentina del ceco che impegna severamente Julio Cesar. Al 49' Juventus in vantaggio. Farina non vede due giocatori bianconeri in clamorosa posizione di fuorigioco, sugli sviluppi dell'azione Camoranesi, solo davanti a Julio Cesar lo supera con un un secco tiro in diagonale. Mancini inserisce Suazo al posto di Jimenez per aumentare il potenziale offensivo. All' 11' azione irresistibile dell'honduregno che percorre oltre 50 metri palla al piede, ma un attimo prima della battuta a rete Molinaro recupera e scongiura il pericolo per la porta bianconera. Al 13' nerazzurri vicini al pareggio: Ibrahimovic libera Suazo al tiro con un delizioso assist di tacco, la palla sorvola di un soffio l'incrocio dei pali. La Juventus raddoppia al 63': Del Piero tocca a centro area, Burdisso nel tentativo di liberare di testa serve involontariamente Trezeguet che di sinistro al volo batte Julio Cesar con un potente diagonale. Mancini inserisce anche Maniche al posto di Cruz. Al 67' Julio Cesar compie un intervento miracoloso su conclusione ravvicinata di Del Piero. Al minuto 82' Julio Cesar salva ancora la porta nerazzurra con un intervento da autentico campione su un diagonale potentissimo del solito Del Piero. All'84' Mancini inserisce Balotelli e l'Inter dimezza lo svantaggio. Percussione di Maicon sulla destra, cross rasoterra per Maniche che insacca con un tocco ravvicinato. Al 91' assist di tacco di Stankovic che libera Maniche, percussione del portoghese che scarica verso la porta di Buffon centrando un clamoroso palo. E' l'ultima emozione dell'incontro che si chiude dopo tre minuti di recupero, Juventus batte Inter 2-1.

INTER-JUVENTUS 1-2

Marcatori: 1' st Camoranesi, 18' st Trezeguet, 39' st Maniche

Inter: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 16 Burdisso, 23 Materazzi, 6 Maxwell; 5 Stankovic, 4 Zanetti, 26 Chivu (38' st 45 Balotelli); 11 Jimenez (7' st 29 Suazo); 8 Ibrahimovic, 9 Cruz (18' st 28 Maniche).
A disposizione: 1 Toldo, 18 Crespo, 21 Solari, 24 Rivas.
Allenatore: Roberto Mancini.

Juventus: 1 Buffon; 21 Grygera, 33 Legrottaglie, 3 Chiellini, 28 Molinaro; 7 Salihamidzic, 8 Camoranesi, 22 Sissoko, 11 Nedved (42' st 23 Nocerino); 17 Trezeguet (38' st 9 Iaquinta), 10 Del Piero.
A disposizione: 12 Belardi, 2 Birindelli, 20 Palladino, 25 Stendardo, 30 Tiago.
Allenatore: Claudio Ranieri.

Arbitro: Stefano Farina di Novi Ligure.

Ammoniti: Chivu, Molinaro, Cruz, Legrottaglie, Burdisso

in campo

Julio Cesar 12Buffon
Maicon 13Grygera
Burdisso 16Legrottaglie
Materazzi 23Chiellini
Maxwell 6Molinaro
Stankovic 5Salihamidzic
Zanetti 4Camoranesi
Chivu 26Sissoko
Jimenez 11Nedved
Ibrahimovic 8Trezeguet
Cruz 9Del Piero

panchina

Toldo 1Belardi
Crespo 18Birindelli
Solari 21Iaquinta
Rivas 24Palladino
Maniche 28Nocerino
Suazo 29Stendardo
Balotelli 45Tiago