Risultato finale

29 Ottobre 2011 20:45

Inter
28' Maicon
1 - 2
Juventus
33' Marchisio
12' Vucinic
arbitro Nicola Rizzoli / guardalinee Niccolai, Copelli / 4° uomo Orsato
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
45'Fallo di Vidal su Pazzini: ammonito il cileno.
45'Senza recupero, il primo tempo di Inter-Juventus si chiude sull'1-2. Alla rete di Vucinic risponde Maicon, poi ancora Marchisio.
40'Marchisio lanciato a rete, a tu per tu con Castellazzi: contatto tra i due. La Juventus reclama il rigore, ma l'arbitro dice: "Hai calciato"
33'Raddoppio della Juventus: uno-due Marchisio-Matri e destro del centrocampista alla sinistra di Castellazzi, risultato sull'1-2.
31'Traversa piena colpita da Pazzini: cross teso di Maicon e colpo di testa del Pazzo che colpisce il legno.
28'Maicon guadagna il corner: sugli sviluppi è proprio lui a realizzare la rete dell'1-1. Assist perfetto di Sneijder e destro dal limite.
28'Sul gol del pareggio di Maicon, leggera deviazione di Bonucci.
26'Destro di Zarate sul primo palo, palla di pochissimo fuori.
22'Percussione palla al piede di Obi che innesta Maicon, il brasiliano arriva sul fondo, ma Buffon lo chiude.
22'Ammonito Bonucci per il fallo su Zarate.
16'Serie di corner per la Juventus: sul secondo stacca di testa Chiellini, palla sul fondo.
16'Tocco di Sneijder per Pazzini, tiro fuori misura.
14'Contropiede bianconero con Vucinic-Matri, sinistro a incrociare e palla, Castellazzi salva la porta.
12'Juventus in vantaggio: cross di Lichtsteiner, tocco di Matri, Castellazzi respinge, arriva Vucinic e mette palla sotto la traversa. 0-1.
6'Bonucci mura con le gambe la girata di Zarate in area.
4'Inter vicina al vantaggio: calcio di punizione di Sneijder, torre di Maicon e tocco al volo di Cambiasso che attraversa tutta la porta.
3'Occasione Inter: destro di Maicon verso la porta, tacco di Pazzini spalle alla porta, Buffon si distende e para.
1'L'attesa e' finita: allo stadio "Giuseppe Meazza" tutto e' pronto per Inter-Juventus, anticipo della 10^ giornata della serie A Tim '11-'12.
1'Per affrontare la Juventus, Ranieri sceglie Obi a centrocampo con Zanetti e Cambiasso; Sneijder alle spalle di Zarate e Pazzini.
1'Antonio Conte recupera Buffon e Vucinic. Il montenegrino, con Vidal e Marchisio, e' schierato alle spalle dell'unica punta, Matri.
1'A dirigere il match, il signor Nicola Rizzoli della sezione di Bologna. Assistenti Niccolai e Copelli, quarto uomo Orsato.
1'Con Inter-Juventus debutta Nike Seitiro Hi-Vis, il nuovo pallone invernale che sarà utilizzato fino alla fine di febbraio.
1'Calcio d'avvio affidato ai bianconeri. Ha inizio Inter-Juventus.
MinutiCronaca
49'Fallo di Nagatomo sul Del Piero. Calcio di punizione per la Juventus, poi contropiede dell'Inter.
49'Inter-Juventus termina sull'1-2. Nerazzurri fermi a 8 punti in classifica.
48'Calcio di punizione per la Juventus da circa 30 metri: la barriera nerazzurra respinge.
45'Rizzoli concede 4 minuti di recupero.
44'Ultimo cambio per Conte: Pazienza sostituisce Vidal.
42'Del Piero a tu per tu con Castellazzi, diagonale a lato alla destra del portiere nerazzurro.
41'Bella azione di Alvarez, che mette al centro per Pazzini, destro al volo dell'attaccante nerazzurro alto sopra la traversa.
39'Cambio nella Juventus: fuori Vucinic, dentro Del Piero.
36'Stankovic lancia Pazzini, che cade poi in area sotto il pressing bianconero. Tutto regolare per Rizzoli.
36'Ancora una grande parata di Castellazzi, che devia il tocco ravvicinato di Estigarribia. L'arbitro non concede il corner.
33'Terzo e ultimo cambio per l'Inter: fuori Sneijder, dentro Alvarez.
25'Primo cambio per la Juventus: fuori Matri, dentro Estigarribia.
22'Fallo di Pirlo su Sneijder, ammonito il bianconero.
20'Ammonito Sneijder per proteste.
19'Destro di Obi al volo, palla sul fondo.
19'Seconda sostituzione per l'Inter: fuori Obi, dentro Stankovic.
16'Conclusione di Pirlo dalla distanza, altissima sopra la traversa.
15'Castellazzi salva il risultato: calcio di punizione di Pirlo e tiro sotto porta di Vucinic, il portiere si oppone con le gambe.
14'Ammonito Chivu.
10'Pepe ammonito per il fallo su Maicon.
9'Ammonito Chiellini per il fallo su Pazzini.
3'Batte Sneijder, Rizzoli fischia per il fuorigioco di Lucio e Cambiasso.
2'Fallo di mano di Pepe, calcio di punizione per i nerazzurri.
1'L'Inter sostituisce Zarate con Castaignos.
1'Al via la ripresa di Inter-Juventus.
Zanetti
5.68
5.68
Stankovic
4.33
4.33
Cambiasso
4.8
4.8
Maicon
6.76
6.76
Chivu
3.41
3.41
Obi
4.99
4.99
Lucio
4.53
4.53
Sneijder
4.92
4.92
Castellazzi
5.88
5.88
Pazzini
5.36
5.36
Nagatomo
3.87
3.87
Castaignos
3.41
3.41
Alvarez
4.94
4.94
Zarate
4.93
4.93
Media squadra4.84
4tiri porta6
4tiri fuori7
13falli fatti12
6angoli4
2fuorigioco3
46%possesso54%
Ranieri-Inter: Ranieri mai vittorioso in casa, ma da ex è imbattuto

Claudio Ranieri affronta per la sedicesima volta in gare ufficiali – da tecnico - la Juventus, club che ha guidato dal luglio 2007 al maggio 2009. Il bilancio – a sfavore dell’attuale tecnico dell’Inter – contro la Signora è finora di 2 vittorie, 4 pareggi e 9 sconfitte. Nelle 7 sfide ufficiali disputate in casa le squadre di Ranieri non hanno mai vinto, avendo ottenuto un bilancio di 2 pareggi e 5 sconfitte. Da quando, però, ha lasciato la Juventus – maggio 2009 – Ranieri è imbattuto contro i bianconeri: 2 vittorie ed 1 pareggio a suo favore nei 3 incroci, tutti sulla panchina della Roma e sempre disputati a Torino.

Inter-Conte: Pareggio nell’unico precedente tecnico ufficiale; è stata la sua ultima da giocatore

Seconda sfida ufficiale, da tecnico, per Conte contro l’Inter: 1-1 interno alla guida della sua Atalanta nella serie A 2009/10. L’Inter ricorda ad Antonio Conte la sua ultima partita ufficiale in carriera da calciatore: è accaduto il 4 aprile 2004 quando, a San Siro ed in serie A, i nerazzurri sconfissero la Juventus, in cui giocava l’attuale allenatore bianconero, per 3-2. Conte rimase in campo per gli ultimi 18’, essendo subentrato a Camoranesi al 72’.

Inter a porta chiusa, in A, in casa contro i bianconeri da 297’

L’ultimo gol segnato dalla Juventus in casa dell’Inter in serie A risale al 22 marzo 2008 quando i bianconeri si imposero per 2-1. L’autore del secondo gol juventino fu Trezeguet al 63’: da allora si contano i restanti 27’ di quel match, più le intere partite delle edizioni 2008/09 (vittoria interista per 1-0), 2009/10 (successo nerazzurro per 2-0) e 2010/11 (0-0), per un totale di 297’ di digiuno della Juventus.

100 in Italia per Thiago Motta

Thiago Motta, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100° presenza ufficiale con maglie di club italiani. Le attuali 99 presenze – collezionate con Genoa ed Inter – sono così suddivise: 73 in serie A, 8 in coppa Italia, 14 nelle coppe europee e 4 in altri tornei. Il debutto ufficiale assoluto di Thiago Motta risale al 19 ottobre 2008: Genoa-Siena 1-0, in serie A.

Ranieri cerca la 200° vittoria in campionati italiani, da tecnico

Claudio Ranieri è ad un passo dalla 200° vittoria in campionati professionistici italiani – in cui ha finora allenato Campania, Cagliari, Napoli, Fiorentina, Parma, Juventus, Roma ed Inter –: 145 le sue affermazioni in serie A, 34 quelle in B, 20 in C-1, con bilancio delle sue complessive 467 panchine che è completato da 158 pareggi e 110 sconfitte. La prima vittoria di Ranieri risale al 4 ottobre 1987, Campania-Cagliari 1-0.

Rigori serie A 2011/12: Inter la più penalizzata, Juventus ancora a secco

L’Inter è la squadra della serie A 2011/12 ad aver finora subito il maggior numero di rigori a sfavore: sono 5 nei primi 8 turni, di cui 3 realizzati e 2 falliti. L‘Inter ha in pratica già subito lo stesso numero di rigori che era stato assegnato contro i nerazzurri nell’intero campionato 2010/11. La Juventus è una delle 5 squadre – con Roma, Milan, Fiorentina e Siena, a non aver ancora ricevuto rigori a favore nella serie A 2011/12.

Di fronte attacco casalingo più anemico e difesa esterna bunker

Inter un solo gol segnato in casa (come il Chievo), Juventus una sola rete subita fuori casa. A San Siro di scena la sfida tra uno dei due attacchi più anemici in casa nella serie A 2011/12 e la difesa bunker in match esterni.

Nelle ultime 18 giornate di campionato Juventus k.o. una sola volta

La Juventus ha perduto solo una delle ultime 18 gare ufficiali disputate in assoluto, tra vecchia e nuova stagione: è accaduto lo scorso 15 maggio quando, in serie A, venne sconfitta per 0-1 a Parma. Nelle altre 17 partite prese in esame lo score bianconero è di 8 vittorie e 9 pareggi.

Pirlo: 400 in campionati italiani

Andrea Pirlo, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 400° presenza in campionati professionistici della propria carriera. Le attuali 399 presenze – collezionate con le maglie di Brescia, Inter, Reggina, Milan e Juventus – sono così suddivise: 382 in serie A e 17 in B. Il debutto assoluto di Pirlo in campionati professionistici risale al 21 maggio 1995: Reggiana-Brescia 2-0.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(43)pareggi(31)sconfitte(23)

in campo

Castellazzi 12Buffon
Maicon 13Lichtsteiner
Lucio 6Bonucci
Chivu 26Barzagli
Nagatomo 55Chiellini
Zanetti 4Pirlo
Cambiasso 19Pepe
Obi 20Vidal
Sneijder 10Marchisio
Zarate 28Vucinic
Pazzini 7Matri

panchina

Orlandoni 21Storari
Cordoba 2Pazienza
Stankovic 5Del Piero
Alvarez 11De Ceglie
Milito 22Elia
Castaignos 30Quagliarella
Jonathan 42Estigarribia