Risultato finale

30 Marzo 2013 15:00

Inter
9' (2t) Palacio
1 - 2
Juventus
15' (2t) Matri
3' Quagliarella
arbitro Nicola Rizzoli / guardalinee Niccolai, Padovan / 4° uomo Giordano / assistenti Bergonzi, Valeri
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
45'Termina la prima frazione di gioco senza recupero. Inter-Juventus 0-1
44'Cross dalla destra di Cassano per il colpo di testa di Palacio, Buffon fa suo il pallone
42'Cross dalla sinistra di Alvaro Pereira per il colpo di testa di Alvarez, anticipato all'ultimo dalla difesa bianconera
40'Destro dalla distanza di Pirlo, Handanovic respinge con i pugni
38'Sinistro di Alvarez dalla distanza, la palla termina sul fondo alla sinistra di Buffon
36'Cassano per Palacio, Barzagli devia in corner
33'Assist di Palacio per Pereira, il cui cross verso il centro dell'area viene deviato da un difensore in calcio d'angolo
31'Cassano si libera di Bonucci, ma Barzagli in raddoppio di marcatura lo ferma
29'Pregevole intervento di Handanovic su Vidal, che pasticcia nel controllo dopo assist di Pirlo. Non c'è rigore da concedere
28'Chivu prova a lanciare Cassano verso l'area di rigore, ma c'è Chiellini in chiusura
26'Vidal a cercare Marchisio in area di rigore, ma la palla termina sul fondo
25'Non sanzionato un intervento da giallo a Vidal
23'Uscita addirittura di testa fuori area di Buffon
21'Punizione di Pirlo, deviata dalla barriera
17'Fallo di mano involontario di Zanetti su colpo di testa di Marchisio
16'Ammonito Gargano ritenuto in ritardo dall'arbitro su Chiellini
14'Miracolo di Buffon in controtempo sul colpo di testa di Palacio
12'Cassano prova il destro, deviato, Buffon ci arriva e manda in calcio d'angolo
10'Bello spunto di Palacio, ma Chiellini ostacola Alvarez sul cross da sinistra dell'attaccante
8'Pirlo cerca Matri in area, lo contiene Chivu
7'Contropiede Juve: traversone per Bonucci ma non trova la porta
6'L'arbitro decreta involontario il tocco di braccio di Bonucci in area dopo una splendida azione sulla destra di Zanetti
3'GOL JUVE: Quagliarella si stacca dalla marcatura dei centrali e di destro dalla distanza la mette dentro, complice la deviazione di Samuel
2'Asamoah in chiusura su una splendida verticalizzazione per Palacio
1'Benvenuti allo stadio "Meazza": e' tutto pronto per Inter-Juventus
1'Difesa a tre per Stramaccioni con il rientrante Samuel, Alvarez dietro le punte, Guarin in panchina
1'Calcio d'inizio affidato ai nerazzurri, comincia Inter-Juventus
MinutiCronaca
49'Espulso Cambiasso per fallo su Giovinco
49'Inter-Juventus termina 1-2, nerazzurri fermi a 47 punti in classifica
47'Assist di Cassano per Guarin, la cui conclusione viene deviata in corner
45'Concessi quattro minuti di recupero
45'Ammonito Giovinco per fallo su Chivu
44'Ammonito Chiellini per perdita di tempo
42'Calcio di punizione di Cassano, Pogba devia di testa in calcio d'angolo
37'Sostituzione nelle fila della Juventus. Esce Quagliarella ed entra Giovinco
37'Si fa male Cassano ma Stramaccioni ha appena effettuato il terzo cambio, deve stringere i denti
35'Sostituzione nelle fila dell'Inter. Esce Gargano ed entra Rocchi
29'Cross basso dalla destra di Guarin, Cassano non arriva alla conclusione per un soffio
29'Sostituzione nelle fila della Juventus. Esce Matri ed entra Pogba
27'Cassano reclama giustamente un rigore dopo un corpo a corpo con Chiellini
26'Cross basso dalla destra di Zanetti verso il centro dell'area, Buffon blocca
24'Conclusione in area da parte di Cassano, Buffon blocca in due tempi
23'Ammonito Barzagli per fallo su Cassano
21'Sostituzione nelle fila nerazzurre. Esce Ranocchia ed entra Cambiasso
20'Calcio di punizione di Pirlo, Samuel di testa devia in corner
19'Sostituzione nelle fila della Juventus. Esce Asamoah ed entra Peluso
18'Ammonito Ranocchia per fallo su Quagliarella
17'Destro dalla distanza da parte di Guarin che termina alto sopra la traversa
15'Raddoppio Juventus. Assist di Quagliarella per Matri che di piatto destro batte Handanovic. Inter-Juventus 1-2
14'Esterno destro di Padoin in corsa, Handanovic respinge con i pugni
13'Sinistro di Chiellini dalla distanza, la palla termina alta
9'PAREGGIO INTER: Palacio pareggia per i nerazzurri, assist di Cassano per l'argentino, che in corsa di destro supera Buffon
7'Sinistro dalla distanza da parte di Padoin, Handanovic blocca in tuffo
6'Cross basso di Cassano verso l'accorrente Palacio, Buffon lo anticipa in presa bassa
2'Ammonito Pereira per fallo su Padoin
1'Comincia la seconda frazione di gioco
1'Sostituzione nelle fila dei nerazzurri. Esce Alvarez ed entra Guarin
Zanetti
6.41
6.41
Cambiasso
5.31
5.31
Samuel
6.28
6.28
Chivu
4.62
4.62
Ranocchia
4.43
4.43
Alvarez
3.53
3.53
Guarin
5.16
5.16
Palacio
7.51
7.51
Handanovic
5.41
5.41
Cassano
6.31
6.31
Gargano
4.27
4.27
Pereira
4.09
4.09
Rocchi
3.27
3.27
Kovacic
7.42
7.42
Media squadra5.29
6tiri porta5
6tiri fuori5
19falli fatti1
11angoli3
1fuorigioco1
50%possesso50%
Incubo nerazzurro per Buffon

Gianluigi Buffon ha nell’Inter la squadra di club da cui ha finora subito il maggior numero di gol ufficiali in carriera professionistica: sono 39, sulle 571 totali, le reti incassate dal portiere juventino contro i nerazzurri.

Un solo k.o. nerazzurro nelle ultime 18 uscite casalinghe

L’Inter ha perduto solo una delle ultime 18 gare interne ufficiali disputate: è accaduto lo scorso 10 marzo quando, in serie A, fu sconfitta per 0-1 dal Bologna. Nelle altre 17 partite considerate, lo score interno nerazzurro è stato di 12 successi e 5 pareggi

100 in A italiana per Kuzmanovic

Zdravko Kuzmanovic, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100° presenza ufficiale della propria carriera professionistica in Italia. Le attuali 99 presenze – collezionate con le maglie di Fiorentina ed Inter – sono così suddivise: 75 in serie A, 3 in coppa Italia e 21 nelle coppe europee. Il debutto ufficiale assoluto di Kuzmanovic in Italia risale al 4 marzo 2007: Fiorentina-Torino 5-1, in serie A.

Mai dire 0-0 per l’Inter 2012/13

L’Inter è, assieme alla Roma, una delle due squadre della serie A 2012/13 a non aver finora mai pareggiato per 0-0. L’ultimo risultato a “occhiali” giallorosso risale al 22 aprile scorso, in casa della Fiorentina, 32 giornate fa.

Inter da fair-play per i cartellini gialli, Juventus per i rossi

L’Inter è la squadra della serie A 2012/13 ad aver finora subito il minor numero di ammonizioni: sono appena 58. La Juventus è la sola squadra della serie A 2012/13 a non aver ancora subito cartellini rossi. L’ultima espulsione subita dalla Juventus risale al 7 marzo scorso: Bologna-Juventus 1-1, quando venne cacciato Bonucci: da allora sono trascorse 41 giornate di serie A.

Juventus: porta chiusa da 316’

L’ultimo gol ufficiale subito in assoluto dalla Juventus risale allo scorso 1 marzo quando, in serie A, impattò 1-1 a Napoli. L’autore del gol campano è stato Inler al 44’: da allora si contano i restanti 46’ di quel match, più le intere partite vinte contro Celtic Glasgow (2-0 casalingo in Champions League), Catania (1-0 interno in serie A) e Bologna (2-0 esterno in campionato), per un totale di 316’ di inviolabilità assoluta.

I record bianconeri: riprese sprint e panchina-gol

La Juventus è la squadra della serie A 2012/13 ad aver finora guadagnato il maggior numero di punti nelle riprese, rispetto ai propri risultati dei primi 45’ di gioco: +19. La Juventus è la squadra dell’attuale campionato ad aver finora segnato il maggior numero di gol con giocatori subentrati a gara in corso: sono 10 i centri dei panchinari juventini. I 10 gol bianconeri sono stati realizzati da Matri (3), Vucinic (2), Asamoah, Caceres, Giaccherini, Giovinco e Pogba (1 a testa).

DA IMPLEMENTARE
vittorie(43)pareggi(31)sconfitte(23)

MILANO - Sotto una pioggia battente Inter-Juventus termina 1-2. Tre minuti e la Juventus si porta subito in vantaggio gelando San Siro con un destro di Quagliarella. Ma l'Inter va più di una volta vicino al pari con Cassano e Palacio, i nerazzurri non mollano.

Nella ripresa, al 9', su una ripartenza dell'Inter inserimento centrale di Palacio che, servito da Cassano, coglie impreparata la difesa bianconera, controllo volante ed è rete. Sei minuti dopo, però, i bianconeri si riportano in vantaggio con Matri di destro su assist di Quagliarella. All'Inter manca un rigore su Cassano, al 27': Chiellini colpisce nettamente con il tacco l'attaccante. I nerazzurri comunque non si danno pace e continuano le sortite offensive fino all'ultimo, con coraggio, ma la Juventus tiene ed espugna il "Meazza". Nell'ultima azione espulso Cambiasso per un brutto fallo su Giovinco, il giocatore chiede immediatamente scusa già in campo, per poi farlo anche a fine gara negli spogliatoi.




INTER-JUVENTUS1-2
Marcatori: 3' Quagliarella, 9' st Palacio, 15' st Matri


Inter: 1 Handanovic; 23 Ranocchia (21' st Cambiasso), 25 Samuel, 26 Chivu; 4 Zanetti, 21 Gargano (35' st Rocchi), 10 Kovacic, 31 Pereira; 11 Alvarez (1' st Guarin); 8 Palacio, 99 Cassano
A disposizione: 27 Belec, 30 Carrizo, 6 Silvestre, 7 Schelotto, 17 Kuzmanovic, 24 Benassi, 28 Pasa, 42 Jonathan, 55 Nagatomo
Allenatore: Andrea Stramaccioni

Juventus: 1 Buffon, 3 Chiellini, 8 Marchisio, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 20 Padoin, 21 Pirlo, 22 Asamoah (19' st Peluso), 23 Vidal, 27 Quagliarella (37' st Giovinco), 32 Matri (29' st Pogba)
A disposizione: 30 Storari, 34 Rubinho, 11 De Ceglie, 18 Anelka, 24 Giaccherini, 26 Lichtsteiner, 39 Marrone
Allenatore: Antonio Conte

Arbitro: Nicola Rizzoli (sez. arbitrale di Bologna)

Note. Ammoniti: 16' Gargano, 2' st Pereira, 18' st Ranocchia, 23' st Barzagli, 44' st Chiellini, 45' st Giovinco. Espulso: 50' st Cambiasso. Recupero: pt 0, st 4. Spettatori: 79.341

in campo

Handanovic 11 Buffon
Ranocchia 233 Chiellini
Samuel 258 Marchisio
Chivu 2615 Barzagli
Zanetti 419 Bonucci
Gargano 2120 Padoin
Kovacic 1021 Pirlo
Pereira 3122 Asamoah
Alvarez 1123 Vidal
Cassano 9927 Quagliarella
Palacio 832 Matri

panchina

Belec 2730 Storari
Carrizo 3034 Rubinho
Silvestre 66 Pogba
Schelotto 711 De Ceglie
Guarin 1412 Giovinco
Kuzmanovic 1713 Peluso
Rocchi 1818 Anelka
Cambiasso 1924 Giaccherini
Benassi 2426 Lichtsteiner
Pasa 2839 Marrone
Jonathan 42
Nagatomo 55