Risultato finale

14 Settembre 2013 18:00

Inter
28' (2t) Icardi
1 - 1
Juventus
30' (2t) Vidal
arbitro Daniele Orsato / guardalinee Di Liberatore, Cariolato / 4° uomo Nicoletti / assistenti Banti, Amato
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
45' L'arbitro fischia la fine del primo tempo, senza recupero
42' Grande contropiede orchestrato da Alvarez, servizio per Taider e conclusione secca verso la porta, Buffon para in corner
40' Palacio prova a servire in profondità Cambiasso, il suo lancio è leggermente fuori misura e Buffon fa sua la sfera
37' Altra bella azione dell'Inter, Palacio salta Chiellini e mette al centro dal fondo, Lichsteiner devia in corner
34' Bella azione dei nerazzurri, Alvarez prova la percussione centrale e viene chiuso in corner
31' Grande occasione per gli ospiti, Pirlo lancia Pogba che conclude da pochi passi dalla porta, Handanovic c'è e dice no
25' Punizione di Pirlo da buona posizione, deviata in corner dalla barriera nerazzurra
21' Jonathan mette al centro dal fondo, Buffon fa suo il pallone
17' Ammonizione per la Juventus, brutto fallo di Lichsteiner su Alvarez e giallo per il bianconero
15' Ammonito Campagnaro per un fallo su Tevez
13' Pericolosissimi i nerazzurri ancora con Nagatomo, che raccoglie un pallone vagante in area e conclude verso la porta, para Buffon
11' Si fa vedere l'Inter, con Nagatomo che dal fondo prova a mettere al centro un pallone pericoloso: nulla di fatto
5' Pogba crossa dal fondo, Handanovic fa suo il pallone
1' Benvenuti allo stadio "Meazza", alle 18 il calcio di inizio di Inter-Juventus, terza giornata di Serie A Tim
1' Davanti ad Handanovic, Mazzarri sceglie la difesa a tre con Campagnaro, Ranocchia e Juan Jesus
1' Centrocampo a cinque, gli esterni sono Jonathan e Nagatomo, al centro Guarin, Cambiasso e Taider. Coppia di attacco: Alvarez e Palacio
1' Calcio di inizio battuto dai nerazzurri, è iniziata Inter-Juventus
Minuti Cronaca
47' L'arbitro fischia la fine dell'incontro: Inter-Juventus 1-1
45' Ci saranno due minuti di recupero
43' Occasione per gli ospiti, Tevez mette al centro per il colpo di testa di Vidal, grande parata da Handanovic.
42' Ultimo cambio nella Juventus: esce Pirlo ed entra Padoin
35' Cambio tra i nerazzurri: esce Alvarez ed entra Kovacic
31' Ancora vicini al gol i bianconeri con Tevez, il suo diagonale è a lato
30' GOL JUVENTUS: pareggio immediato dei bianconeri con Vidal, che riceve in area e batte Handanovic
28' GOL INTER: Alvarez recupera palla e serve dentro Icardi che di prima intenzione batte Buffon. Inter 1 Juventus 0
27' Cambio per la Juventus: esce Vucinic ed entra Quagliarella
25' Ancora in avanti i nerazzurri, che mettono due palloni al centro pericolosi in area juventina: nulla di fatto
23' Primo cambio per l'Inter: esce Taider ed entra Icardi
21' Pericolosi i nerazzurri, con Guarin che dal fondo mette al centro un pallone potente ma fuori misura
17' Ammonito Ranocchia per fallo su Pogba
16' Ammonito Vidal nelle file della Juventus
13' Pericolosa ripartenza degli ospiti, con Tevez che serve al centro dell'area Vidal, il quale prova un tiro cross: fuori misura
7' Cambiasso serve al centro dell'area Palacio, che prova di testa: conclusione debole e parata da Buffon
5' Taider prova la percussione, chiuso in calcio d'angolo
2' Buona occasione per i neazzurri, Palacio prova a servire al centro Guarin ma Buffon capisce tutto e in uscita fa suo il pallone
1' Cambio nelle file della Juventus, esce Lichsteiner (già ammonito e graziato dal secondo giallo nel primo tempo) ed entra Isla
1' Ha inizio la ripresa
Cambiasso
6.59
6.59
Ranocchia
6.79
6.79
Nagatomo
6.71
6.71
Alvarez
7.62
7.62
Jonathan
5.62
5.62
Jesus
6.75
6.75
Guarin
5.43
5.43
Palacio
7.29
7.29
Handanovic
7.53
7.53
Kovacic
6.47
6.47
Campagnaro
8.25
8.25
Icardi
7.91
7.91
Taïder
7.38
7.38
Media squadra 6.95
4 tiri porta 5
4 tiri fuori 8
16 falli fatti 14
6 angoli 1
1 fuorigioco 5
46% possesso 54%
Le sfide Conte - Inter

Sesta sfida ufficiale, da tecnico, per Antonio Conte contro l’Inter: il mister bianconero è in vantaggio, con bilancio – a proprio favore - di 3 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta e le sue squadre hanno sempre segnato, per un totale di 8 marcature. L’Inter ricorda ad Antonio Conte la sua ultima partita ufficiale in carriera da calciatore: è accaduto il 4 aprile 2004 quando, a San Siro ed in serie A, i nerazzurri sconfissero la Juventus, in cui giocava l’attuale allenatore bianconero, per 3-2. Conte rimase in campo per gli ultimi 18’, essendo subentrato a Camoranesi al 72’.

Le sfide Mazzarri - Juventus

Sono 19 i precedenti ufficiali tra Walter Mazzarri e la Juventus, con bilancio di 5 vittorie per il tecnico nerazzurro, 7 pareggi ed altrettanti successi bianconeri.

I precedenti di Inter-Juventus

Centesima sfida al "Meazza" tra i due club, essendo 99 i precedenti giocati a Milano. Le vittorie nerazzurre sono 40, i pareggi 31 e le vittore della Juventus 28.

Inter: porta chiusa da 294'

Porta la firma di Muriel al 66' di Inter-Udinese 2-5 del 19 maggio scorso in campionato, l'ultima rete subita dai nerazzurri in gare ufficiali. Nelle prime due partite dell'era-Mazzarri, la porta nerazzurra è blindata, con vittorie casalinghe per 4-0 sul Cittadella (coppa Italia) e 2-0 a spese del Genoa (campionato) e 3-0 a Catania (in serie A).

A San Siro un solo digiuno nerazzurro nelle ultime 26 uscite ufficiali

L'Inter non ha segnato in casa solo una volta nelle sue ultime 26 partite ufficiali: Inter-Bologna 0-1 del 10 marzo scorso, in campionato. Nelle altre 25 uscite i nerazzurri hanno segnato un totale di 51 reti.

Juventus: in A segna da 15 giornate

La Juventus, tra vecchia e nuova stagione, segna in campionato da 15 giornate, per un totale di 26 marcature. Ultimo digiuno bianconero il 16 febbraio scorso, 0-1 a Roma contro i giallorossi.

Il bunker esterno bianconero

La Juventus, nelle ultime 6 trasferte, tra vecchia e nuova stagione, ha subito gol solo in Sampdoria-Juventus 3-2 del 18 maggio scorso, in campionato. Porta inviolata invece nelle gare di serie A 2012/13 a Roma contro la Lazio, a casa-Torino nel derby ed a Bergamo, nella finale di supercoppa di Lega a Roma e a Genova contro la Sampdoria nel debutto della serie A 2013/14.

La Juventus, nelle ultime 6 trasferte, tra vecchia e nuova stagione, ha subito gol solo in Sampdoria-Juventus 3-2 del 18 maggio scorso, in campionato. Porta inviolata invece nelle gare di serie A 2012

200° gara da professionista per Sebastian Giovinco, che ha vestito le maglie di Juventus, Empoli e Parma, sommando finora 167 gettoni in serie A, 3 in B, 11 in coppa Italia, 17 nelle coppe europee ed 1 in altri tornei. L’esordio risale al 12 maggio 2007, Juventus-Bologna 3-1 di Serie B

100 panchine bianconere per Conte: che media punti !

Considerando anche le giornate di squalifica rimediate dalla giustizia sportiva, Antonio Conte festeggia a Milano contro l’Inter le prime 100 panchine ufficiali in bianconero, dove ha esordito l’11 settembre 2011, Juventus-Parma 4-1. Conte, che con la Juventus ha vinto – da allenatore – due scudetti e due supercoppe di lega, ha un bilancio aggiornato di 64 vittorie, 26 pareggi e 9 sconfitte, media-punti di 2,20 a partita.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(43) pareggi(31) sconfitte(23)

MILANO - In un San Siro completamente esaurito ed infuocato, termina in parità (1-1) il derby d'Italia tra Inter e Juventus: le reti arrivano nella ripresa, con Icardi che porta i nerazzurri in vantaggio e Vidal a rispondere dopo neanche due minuti.

Per affrontare la Juventus Mazzarri sceglie Campagnaro-Ranocchia-Juan Jesus davanti ad Handanovic; centrocampo con Jonathan e Nagatomo sugli esterni e Guarin-Cambiasso-Taider nel mezzo; davanti Alvarez a supporto di Palacio.
Parte forte l'Inter, con un pericoloso Nagatomo: aggressivi i nerazzurri nella fase iniziale del match. Alla mezzora palla-gol per la Juve con Pogba ma Handanovic è come sempre super. Squadre a specchio, con l'Inter che effettua un pressing intenso mettendo la Juve in difficoltà. Il primo tempo si conclude a reti inviolate.

Secondo tempo con Palacio pericoloso a inserirsi con facilità tra i difensori della Juve. Grande occasione per i bianconeri al 13' con Vidal ma il diagonale è sporco e non trova la porta. Al 28' Icardi, entrato da 5 minuti al posto di Taider, punisce i bianconeri di destro in velocità, servito da Alvarez. Arriva però subito la risposta della Juve, con Vidal, al 30', che controlla di esterno destro e mette dentro di sinistro. Al 43' altra occasione per i bianconeri ma Isla non impensierisce Handanovic. Termina in parità il derby d'Italia.



INTER-JUVENTUS
1-1
Marcatori: 28' st Icardi, 30' st Vidal


Inter: Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan, Guarin, Cambiasso, Taider (23' st Icardi), Nagatomo; Alvarez (35' st Kovacic); Palacio;
A disposizione: Castellazzi, Carrizo, Andreolli, Belfodil, Kuzmanovic, Wallace, Milito, Samuel, Pereira, Rolando;
Allenatore: Walter Mazzarri

Juventus: Buffon; Chiellini, Barzagli Bonucci; Asamoah, Pogba, Pirlo (42' st Padoin), Vidal, Lichsteiner (1' st Isla); Vucinic (27' st Quagliarella), Tevez;
A disposizione: Storari, Citti, Ogbonna, De Ceglie, Giovinco, Peluso, Llorente, Motta, Padoin;
Allenatore: Antonio Conte

Arbitro: Orsato (Schio). Assistenti: Di Liberatore e Cariolato. Quarto uomo: Nicoletti. Assistenti addizionali: Banti e Damato

Note. Ammoniti: 15' Campagnaro, 17' Lichsteiner, 16' st Vidal, 17' st Ranocchia. Recupero: pt 0, st 2. Spettatori: 79.343

in campo

Handanovic 1 1 Buffon
Campagnaro 14 3 Chiellini
Ranocchia 23 15 Barzagli
Jesus 5 19 Bonucci
Jonathan 2 22 Asamoah
Guarin 13 6 Pogba
Cambiasso 19 21 Pirlo
Taïder 21 23 Vidal
Nagatomo 55 26 Lichsteiner
Alvarez 11 9 Vucinic
Palacio 8 10 Tevez

panchina

Castellazzi 12 30 Storari
Carrizo 30 50 Citti
Andreolli 6 5 Ogbonna
Belfodil 7 11 De Ceglie
Icardi 9 12 Giovinco
Kovacic 10 13 Peluso
Kuzmanovic 17 14 Llorente
Wallace 18 16 Motta
Milito 22 20 Padoin
Samuel 25 27 Quagliarella
Pereira 31 33 Isla
Rolando 35