Risultato finale

29 Novembre 2009 15:00

Inter
40' (2t) Milito (R)
1 - 0
Fiorentina
arbitro Antonio Damato / guardalinee Grilli, Rosi / 4° uomo Russo
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
46'Milito serve Eto'o il quale vede libero Quaresma sulla destra, il portoghese calcia con il destro, Frey si distende e blocca in tuffo
46'Dopo un solo minuto di recupero termina la prima frazione di gioco: Inter-Fiorentina 0-0
45'Concesso un solo minuto di recupero
44'Calcio d'angolo di Santana, per il colpo di testa di Dainelli, che deviato dalla difesa nerazzurra termina tra le braccia di Julio Cesar
42'Ammonito Kroldrup nelle fila della Fiorentina per fallo su Eto'o
40'Altra bella giocata da parte di Quaresma, che in area si libera dell'avversario, serve Eto'o che calcia su Frey, che blocca, anche se il camerunense è in posizione irregolare
38'Punizione di Vargas da fuori area dalla destra, Julio Cesar blocca la palla con sicurezza
37'Sponda di Muntari per Eto'o che al volo non riesce a concludere verso la porta di Frey
36'Calcio di punizione di Chivu, che aggira la barriera , ma termina alto sopra la traversa
35'Ammonito Gobbi nelle fila della Fiorentina
34'Calcio di punizione dalla destra di Vargas, Julio Cesar blocca la sfera
33'Ammonito Chivu per fallo su Santana
31'Stankovic serve Eto'o, il quale si gira e lascia partire un sinistro deviato in corner dalla difesa viola
29'Cross di Muntari dalla destra, la palla arriva a Quaresma, dopo una deviazione di testa di Dainelli, il portoghese di sinistro calcia al volo, la palla termina a lato alla sinistra di Frey
28'Destro di Stankovic da fuori area leggermente deviato, Frey si distende in tuffo e blocca
27'Calcio d'angolo di Stankovic. la palla arriva a Lucio, che fa sponda per Muntari , il quale calcia di sinistro alto sopra la traversa
23'Calcio di punizione di Vargas dalla destra per il colpo di testa di Gilardino, Julio Cesar blocca senza problemi
20'Destro di Jorgensen dalla distanza che termina a lato alla destra di Julio Cesar
19'Muntari serve Milito che calcia sul secondo palo: Frey devia in calcio d'angolo
18'Sostituzione nelle fila della Fiorentina: entra il numero 20 Jorgensen ed esce il numero 32 Marchionni
16'Altra occasione per i nerazzurri ancora con Milito che calcia a botta sicura, Frey respinge con il corpo
15'Conclusione da fuori area da parte di Vargas, ma è centrale e Julio Cesar blocca senza problemi
13'Grande occasione per i nerazzurri con Muntari che servito da Milito s'invola in area di rigore, ma calcia sul fondo a Frey battuto
11'Bella chiusura da parte di Dainelli in tackle su Eto'o
7'Sinistro di Muntari liberato e ben servito da Eto'o: la palla termina a lato di poco
6'Doppio cross verso l'area di rigore da parte di Quaresma, sul secondo Frey si lascia sfuggire il pallone, poi la difesa libera
4'Bella combinazione tra Gilardino, Gobbi e Vargas, Cambiasso devia in calcio d'angolo. Dalla battuta del corner, colpo di testa di Koldrup che termina fuori
1'Ha inizio Inter-Fiorentina, gara valida per la 13°giornata della Serie A Tim
MinutiCronaca
48'Dopo tre minuti di recupero l'arbitro Damato decreta la fine dell'incontro. Inter batte Fiorentina 1-0, grazie ad un calcio di rigore trasformato da Milito, e grazie alla contemporanea sconfitta della Juventus a Cagliari, allunga a +8 sui bianconeri
46'Cross dalla destra di Mancini in area per l'accorrente Eto'o, chiuso da Comotto in calcio d'angolo
45'Concessi tre minuti di recupero
43'Calcio d'angolo battuto dalla formazione viola, la difesa spazza, la palla arriva a Eto'o che in contropiede e da solo corre per tutto il campo indisturbato, arriva davanti a Frey, ma gli calcia addosso, sul corpo
42'Sostituzione nelle fila nerazzurre. Esce Diego Milito ed entra Patrick Vieira
41'Sostituzione nelle fila della Fiorentina. Esce Santana ed entra Castillo
40'La trasformazione della massima punizione è affidata a Milito, che spiazza Frey portando in vantaggio i nerazzurri. Inter-Fiorentina 1-0
39'Calcio di rigore assegnato ai nerazzurri per fallo in area di Comotto su Milito,
39'Ammonito Comotto per fallo su Milito
36'Clamoroso palo colpito da Gilardino che si libera della doppia marcatura di Samuel e Lucio a Julio Cesar battuto
34'Ammonito Samuel per fallo su Gilardino
31'Sostituzione nelle fila della Fiorentina. Esce Dainelli ed entra De Silvestri
29'Destro da fuori area di Milito su assist di Thiago Motta appena entrato, la palla termina alta sopra la traversa
28'Doppio cambio nelle fila dei nerazzurri: esce Quaresma per Mancini ed entra Thiago Motta per Sulley Muntari
25'Grande occasione per Eto'o che servito da Zanetti calcia verso Frey, la palla viene deviata in corner da Jorgensen, sulla battuta colpo di testa di Lucio che termina a lato
24'Milito serve Muntari che in contropiede calcia di destro, la palla termina a lato alla sinistra di Frey
22'Ammonito C.Zanetti per fallo a piedi uniti su Quaresma
21'Stankovic serve Milito sul filo del fuorigioco il quale solo davanti a Frey calcia incredibilmente a lato
19'Sinistro di Eto'o in area di rigore da posizione defilata, alto sopra la traversa
15'Cross dalla destra di Montolivo per il sinistro al volo di Vargas che termina a lato alla destra di Julio Cesar
13'Milito in area crossa per Quaresma, il quale si defila sul fondo e tenta un controcross che termina sul fondo
12'Calcio di punizione battuto da Lucio dalla distanza, Frey blocca la sfera in due tempi
11'Quaresma serve Milito, l'argentino calcia di destro, Frey respinge con i pugni, ma Muntari non arriva alla deviazione in porta perchè scivola al momento di concludere
8'Tiro basso e centrale da parte di Montolivo, Julio Cesar blocca con sicurezza
7'Conclusione di Gilardino da fuori area e gran risposta da parte di Julio Cesar
5'Milito serve Muntari in area il quale è anticipato da Comotto in scivolata in calcio d'angolo
5'Gol annullato ai nerazzurri a Samuel. Il colpo di testa del difensore nerazzurro batte Frey, ma viene punita una trattenuta ai danni di Dainelli
3'Calcio d'angolo di Dainelli dalla destra per il colpo di testa di C.Zanetti che termina alto sopra la traversa della porta di Julio Cesar
2'Cross di Vargas dalla sinistra verso il centro dell'area, Lucio libera, la palla poi arriva a Santana, la cui conclusione è deviata in corner da Chivu in scivolata
1'Ha inizio la seconda frazione di gioco. Primo pallone calciato dalla formazione viola
Zanetti
7.66
7.66
Stankovic
7.11
7.11
Cambiasso
7.03
7.03
Julio Cesar
6.98
6.98
Samuel
7.11
7.11
Vieira
6.13
6.13
Chivu
5.63
5.63
Mancini
5.2
5.2
Muntari
6.31
6.31
Quaresma
8.33
8.33
Milito
7.35
7.35
Motta
6.3
6.3
Lucio
6.95
6.95
Eto'o
5.56
5.56
Media squadra6.69
7tiri porta6
10tiri fuori9
15falli fatti23
8angoli8
3fuorigioco2
54%possesso46%
Le sfide Mourinho-Prandelli

Josè Mourinho imbattuto nei 2 precedenti tecnici ufficiali contro Cesare Prandelli: il bilancio a favore del tecnico portoghese è di 1 vittoria ed 1 pareggio.

il dettaglio:
2008/09 serie A Inter-Fiorentina 2-0 0-0

Le sfide Mourinho-Fiorentina

Anche in questo caso le sfide coincidono con la serie A 2008/09: contro la Fiorentina il bilancio – a favore del tecnico portoghese - è di 1 vittoria ed 1 pareggio.

il dettaglio:
2008/09 serie A Inter-Fiorentina 2-0 0-0

Le sfide Prandelli-Inter

Sono 18 i precedenti ufficiali tra Prandelli e l’Inter con bilancio che finora vede 4 successi dell’attuale tecnico della Fiorentina, 2 pareggi e 12 vittorie nerazzurre. A San Siro il bilancio di Prandelli è di 1 vittoria, 1 pareggio e 7 sconfitte, su 9 precedenti ufficiali: l’unico successo risale alla sua stagione di esordio in serie A, quando il 2 gennaio 1994 si impose per 2-1 con la sua Atalanta (allenata in tandem con Valdinoci). Da notare, infine, che le formazioni di Prandelli hanno sempre subito almeno un gol a partita nelle 9 disputate in casa dell’Inter, per un totale di 16 reti incassate.

il dettaglio:
1993/94 serie A Atalanta-Inter 2-1 2-1
1997/98 serie A Lecce-Inter 1-5 ----
1999/00 serie A Verona-Inter 1-2 0-3
2001/02 serie A Venezia-Inter ---- 1-2
2002/03 serie A Parma-Inter 1-2 1-1
2003/04 serie A Parma-Inter 1-0 0-1
2005/06 serie A Fiorentina-Inter 2-1 0-1
2006/07 serie A Fiorentina-Inter 2-3 1-3
2007/08 serie A Fiorentina-Inter 0-2 0-2
2008/09 serie A Fiorentina-Inter 0-0 0-2

Inter imbattuta in casa da 26 match ufficiali

L’Inter non perde una gara ufficiale in casa dal 26 novembre 2008 quando, in Champions League, venne sconfitta per 0-1 dal Panathinaikos. Nelle seguenti 26 gare interne, i nerazzurri hanno un bilancio di 17 vittorie e 9 pareggi

In serie A in casa Inter imbattuta da 29 giornate e senza gol solo in una delle ultime 83

L’Inter è imbattuta in gare interne di campionato da 29 giornate, ovvero dal 22 marzo 2008, quando venne superata per 1-2 dalla Juventus. Nelle seguenti partite il bilancio interista è stato di 21 vittorie ed 8 pareggi. L’Inter non ha segnato solo in una delle ultime 83 gare casalinghe disputate in campionato: è accaduto lo scorso 26 ottobre quando fu bloccata sullo 0-0 dal Genoa. Nelle altre 82 partite interne di serie A prese in esame i nerazzurri hanno complessivamente realizzato 183 reti.

Inter, una delle due cooperative del gol della A 2009/10

Sono 11 i calciatori nerazzurri ad essere già andati in gol in questo primo scorcio di campionato, dopo 13 giornate: Balotelli, Cambiasso, Eto’o, Lucio, Maicon, Milito, Motta, Muntari, Sneijder, Stankovic, Vieira. Con questa cifra l’Inter è, assieme alla Juventus, la cooperativa del gol nella serie A 2009/10.

Fiorentina in gol da 10 trasferte consecutive di serie A: ultimo stop a casa-Inter

La Fiorentina ha sempre segnato almeno un gol in ciascuna delle ultime 10 gare esterne di campionato, per un totale di 12 reti all’attivo. L’ultimo digiuno viola fuori casa in campionato risale al 15 marzo scorso quando venne la Fiorentina fu sconfitta per 0-2 proprio in casa dell’Inter.

Comotto: 300 in campionati professionistici

Gianluca Comotto, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 300° presenza in campionati professionistici della propria carriera. Le attuali 299 presenze – collezionate con le maglie di Torino, Vicenza, Fiorentina, Reggina ed Ascoli – sono così suddivise: 215 in serie A e 84 in B. Il debutto di Comotto in campionati professionistici risale al 26 aprile 1998: Treviso-Torino 0-0, in serie B.

Kroldrup: 100 in viola

Per Kroldrup, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100° presenza ufficiale con la maglia della Fiorentina. Le attuali 99 presenze sono così suddivise: 79 in serie A, 5 in coppa Italia e 15 nelle coppe europee. Il debutto di Kroldrup in viola risale al 22 gennaio 2006: Fiorentina-Messina 2-0, in serie A.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(47)pareggi(18)sconfitte(15)

MILANO - Sotto una pioggia battente, nella 14^ giornata della Serie A Tim 2009-2010, Inter batte Fiorentina 1-0 grazie al calcio di rigore trasformato da Diego Milito. 
Dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0, l'Inter trova il gol a inizio ripresa con Walter Samuel, ma la rete dell'argentino è annullata dal direttore di gara per una trattenuta su Dainelli. La Fiorentina colpisce un palo con Gilardino.

Costretto a rinunciare allo squalificato Maicon, per affrontare la Fiorentina di Cesare Prandelli, Josè Mourinho schiera capitan Zanetti, alla 120° partita consecutiva, Lucio, Samuel e Chivu sulla linea difensiva davanti ai pali di Julio Cesar. Stankovic, Cambiasso e Muntari sono i tre uomini del centrocampo che vede Ricardo Quaresma, alla prima da titolare dal novembre scorso, dietro alle due punte Milito ed Eto'o.
Prandelli risponde con Gilardino più avanzato rispetto a Marchionni, Vargas e Gilardino, mentre Jovetic è in panchina.

PRIMO TEMPO - Dopo aver celebrato i 50 anni di fondazione dell'Opera San Francesco per i poveri di Milano, il tocco dei nerazzurri dà il via a Inter-Fiorentina sotto a una pioggia battente.
Quaresma subito attivo in area avversaria prende l'iniziativa per due volte nei primi due minuti di gioco, mentre i viola rispondono con un cross pericolo di Vargas messo in corner da Cambiasso. Quaresma ci riprova al 6' con due bei cross tesi, sul secondo Frey tocca ma non trattiene e la difesa spazza via. Al minuto 11 calcio di punizione a favore dell'Inter, batte Cambiasso che scambia poi con Eto'o , il camerunese ripassa palla al compagno, ma il cross dell'argentino non trova la porta. Al 14' nerazzurri vicinissimi al vantaggio con il destro defilato di Muntari che calcia sul fondo dopo l'assist di Eto'o. La stessa occasione arriva due minuti dopo (16') con Milito che, dopo il lancio verticale di Stankovic, si trova a tu per tu con Frey, ma calcia direttamente sul portiere. Al 20' Jorgensesn, neo entrato al posto di Marchionni, ci prova con un destro dalla distanza che sfila alla destra di Julio Cesar.
Al 22' scambio stretto in area tra Cambiasso-Eto'o, ma la difesa viola mette a sedere il camerunense e spegne l'azione nerazzurra. Al 24' la punizione di Vargas e la successiva deviazione di testa centrale da parte di Gilardino, chiamano in causa Julio Cesar che para senza problemi. Al 27' dal calcio d'angolo battuto da Stankovic, ci prova Muntari con un sinistro da fuori area che termina alto sopra la traversa, mentre un minuto dopo il lancio verticale del centrocampista serbo innesca Eto'o che però, arriva un secondo in ritardo rispetto a Frey. Quaresma sfiora il gol al 22 grazie a Dainelli che gli recapita il pallone sui piedi, il portoghese ci prova con un sinistro largo che non trova la porta di pochissimo. 34': Gobbi ferma il pallone con la mano e regala il calcio di punizione all'Inter dai 20 metri, calcia Chivu, ma il sinistro del rumeno termina sul fondo. Al 36' la girata di Muntari invita Eto'o alla girata al volo, il numero 9 nerazzurro però manca il pallone e fa partire il contropiede della Fiorentina.
Al 40' gran numero di Quaresma che dopo l'apertura di Eto'o attraversa tutta la metà campo avversaria e restituisce palla al compagno che però è pescato in posizione irregolare. Dal 45', Inter pericolosa in due occasioni con l'assist di Eto'o per Quaresma che prova il diagonale. Dopo un minuto di recupero, il primo tempo di Inter-Fiorentina si chiude sullo 0-0. I nerazzurri, in campo con un buon ritmo, hanno creato tante occasioni importanti, ma non hanno trovato il gol.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa, Mourinho conferma gli undici giocatori di partenza. Al minuto 5 è decisivo l'intervento di Comotto sull'avanzata di Muntari lanciato a rete; poco dopo (6'), su angolo dalla sinistra, Samuel insacca di testa, ma dopo 10 secondi, Damato annulla la rete ai nerazzurri per una trattenuta dello stesso Samuel a Dainelli, ma in realtà entrambi si prendono per la maglia. Nella stessa azione, Stankovic è atterrato in area. All'11, ancora Inter con la verticalizzazione di Quaresma per Milito che si gira in maniera perfetta in area di rigore, Frey ribatte, palla a Muntari che scivola e la perde. Al 12' è Lucio a creare pericoli ai viola con un destro potente e preciso su punizione che Frey para a fatica. Al 19' Vargas atterra Quaresma, Stankovic batte il calcio di punizione che poi consegna palla a Eto'o, il camerunese si libera di tre avversari, ma sbaglia la conclusione, ma è al 20' che Milito ha tra i piedi la palla del vantaggio interista: pescato da Stankovic sul filo del fuorigioco, il Principe cerca il secondo palo solo davanti a Frey, ma la palla termina fuori. Occasioni in serie per l'Inter dal 25', con il tiro di Muntari di poco a lato prima, il tocco di Eto'o ostacolato da Jorgensen e con il colpo di testa Lucio subito dopo. Al 28', doppio cambio tra i nerazzurri: Mourinho sostituisce Quaresma e Muntari con Mancini e Thiago Motta. Fiorentina vicinissima al vantaggio al 35' con Gilardino che, dopo aver superato l'assalto di Lucio e Samuel, prova la conclusione, ma il palo si oppone. La partita si sblocca al 39': Damato assegna un calcio di rigore all'Inter, per il fallo di Comotto su Milito, il Principe questa volta non sbaglia: Frey a destra, palla a sinistra. Il difensore viola, prima del penalty, reclama con l'arbitro per un contatto in area tra Gilardino e Samuel sull'ultimo cross di Vargas; l'argentino non guarda il pallone e va sull'uomo. Eto'o ha tra i piedi la palla del raddoppio nerazzurro al 44', ma solo davanti a Frey si vede togliere il pallone dal numero uno viola. Dopo 3 minuti di recupero, Inter-Fiorentina si chiude sull'1-0, nerazzurri a + 8 sulla Juventus uscita sconfitta per 2-0 nella sfida con il Cagliari.

INTER-FIORENTINA 1-0
Marcatori: 40' st Milito rig.

Inter: 12 Julio Cesar; 4 Zanetti, 6 Lucio, 25 Samuel, 26 Chivu; 5 Stankovic, 19 Cambiasso, 11 Muntari (28' st 8 Thiago Motta); 7 Quaresma (28' st 30 Mancini), 22 Milito (42' st 14 Vieira), 9 Eto'o;
A disposizione: 1 Toldo, 2 Cordoba, 15 Krhin;
Allenatore: José Mourinho

Fiorentina: 1 Frey; 25 Comotto, 2 Kroldrup, 3 Dainelli (31'st 29 De Silvestri), 19 Gobbi; 18 Montolivo, 15 Zanetti C.; 32 Marchionni (18' 20 Jorgensen), 24 Santana (41' st 9 Castillo), 6 Vargas; 11 Gilardino;
A disposizione: 35 Avramov, 8 Jovetic, 21 Babacar 23 Pasqual;
Allenatore: Cesare Prandelli

Arbitro: Antonio Damato di Barletta
Ammoniti: 33' Chivu, 35' Gobbi, 42' Kroldrup, 22' st C.Zanetti, 34' st Samuel, 39' st Comotto. Tempi supplementari: 1'-3' .
Spettatori: 59.471

in campo

Julio Cesar 12Frey
Zanetti 4Comotto
Lucio 6Kroldrup
Samuel 25Dainelli
Chivu 26Gobbi
Stankovic 5Montolivo
Cambiasso 19Zanetti C.
Muntari 11Marchionni
Quaresma 7Santana
Milito 22Vargas
Eto'o 9Gilardino

panchina

Toldo 1Avramov
Cordoba 2Jovetic
Motta 8Castillo
Vieira 14Jorgensen
Krhin 15Babacar
Mancini 30Pasqual
Materazzi 23De Silvestri