Risultato finale

26 Settembre 2013 20:45

Inter
38' (2t) Jonathan
27' (2t) Cambiasso
2 - 1
Fiorentina
15' (2t) G. Rossi (R)
arbitro Paolo Valeri / guardalinee Bianchi, Dobosz / 4° uomo Padovan / assistenti Banti, Damato
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
47' Cross di Nagatomo sul secondo palo, Guarin prova il tiro al volo, parato facilmente da Neto
47' Dopo due minuti di recupero l'arbitro fischia la fine del primo tempo, Inter-Fiorentina 0-0
45' Ci saranno due minuti di recupero
43' Ammonito Ranocchia per un fallo a centrocampo su Joaquin
38' Altro ottimo spunto di Alvarez, che salta un paio di uomini e dal fondo tenta il cross, respinto da un difensore
36' Cambio per la Fiorentina: esce Pasqual e al suo posto entra Marcos Alonso
27' Altro tentativo di Joaquin, che tenta ancora il diagonale dalla destra, a lato
21' Occasione per la Fiorentina, Rossi lancia Joaquin che conclude verso la porta nerazzurra, grande risposta di Handanovic in corner
17' Alvarez prova a spingere il contropiede nerazzurro ma viene stoppato dopo oltre 60 metri di corsa palla al piede
14' Ottimo contropiede orchestrato da Guarin, pallone in profondità per Taider che conclude di poco a lato
11' Altra bella azione dei nerazzurri, Campagnaro mette al centro dal fondo ma non c'è nessuno pronto a deviare
11' Si fanno vedere gli ospiti, con Rossi che tenta il diagonale da buona posizione, Handanovic para bene
7' Bella azione di Alvarez sulla sinistra che mette al centro un pallone pericoloso, Palacio anticipato
1' Benvenuti allo stadio "Meazza", alle 20.45 il fischio d'inizio di Inter-Fiorentina, gara valida per la quinta giornata di campionato
1' Davanti ad Handanovic, Mazzarri sceglie la difesa a tre con Campagnaro, Ranocchia e Juan Jesus
1' Centrocampo a cinque, gli esterni sono Jonathan e Nagatomo, al centro Guarin, Cambiasso e Taider. Coppia di attacco: Alvarez e Palacio
1' Calcio d'inizio battuto dagli ospiti: è cominciata Inter-Fiorentina
1' Subito in avanti i nerazzurri, con Nagatomo che tenta il destro da fuori area, parato da Neto
Minuti Cronaca
48' L'arbitro fischia la fine, grande vittoria in rimonta dei nerazzurri che battono la Fiorentina 2-1
47' Ambrosini cerca il pareggio ma Handanovic dice di no
45' Ci saranno tre minuti di recupero
44' Ancora nerazzurri in avanti, Nagatomo ubriaca con le sue finte un avversario e tenta il sinistro, alto
43' Ottimo spunto di Kovacic, sul suo cross il pallone arriva a Cambiasso che tenta il sinistro da fuori area, a lato
42' Contropiede clamoroso portato avanti da Pereira, che si fa tutto il campo indisturbato e conclude in porta, Neto para in corner
40' Ultimo cambio per i nerazzurri, esce Jonathan (autore del gol del vantaggio) e al suo posto entra Pereira
38' GOL INTER: bellissima azione, Alvarez crossa sul secondo palo dove Jonathan controlla e al volo batte Neto, Inter 2 Fiorentina 1
35' Ancora pericolosa la Fiorentina, Ilicic conclude violentemente in porta ma Handanovic para bene
34' Tornano a farsi vedere gli ospiti con la conclusione dalla distanza di Marcos, a lato
33' Cambio per la Fiorentina, esce Aquilani e al suo posto entra Vecino
29' Ammonizione per Campagnaro
27' GOL INTER: dopo un azione di calcio d'angolo Cambiasso insacca e pareggia! Inter 1 Fiorentina 1
25' Ammonito Nagatomo tra i nerazzurri
24' Cambio per la Fiorentina: esce Rossi ed entra Ilicic
22' Cambio nell'Inter, esce Guarin ed entra Icardi
20' Nagatomo dalla sinistra salta un uomo e da dentro l'area tenta il destro, rimpallato da un avversario
16' Cambio per i nerazzurri: esce Taider ed entra Kovacic
15' GOL FIORENTINA: Giuseppe Rossi trasforma dal dischetto, Inter 0 Fiorentina 1
14' Calcio di rigore per la Fiorentina
14' Ammonito Juan Jesus
12' Palacio si accentra e tenta il destro da fuori area, alto sopra la traversa
5' Grande conclusione dalla distanza di Guarin, Neto para in corner
4' Ammonito Ambrosini nella Fiorentina
1' E' iniziato il secondo tempo
Cambiasso
8.46
8.46
Ranocchia
7.43
7.43
Nagatomo
6.85
6.85
Alvarez
7.81
7.81
Jonathan
7.71
7.71
Jesus
6.31
6.31
Guarin
5.33
5.33
Palacio
6.65
6.65
Handanovic
8.1
8.1
Pereira
6.09
6.09
Kovacic
7.17
7.17
Campagnaro
8.07
8.07
Icardi
6.54
6.54
Taïder
6.31
6.31
Media squadra 7.06
7 tiri porta 7
5 tiri fuori 5
8 falli fatti 15
6 angoli 5
0 fuorigioco 0
48% possesso 52%
Equilibrio perfetto in gare ricche di gol

I precedenti tecnici ufficiali tra Walter Mazzarri e Vincenzo Montella sono 4, con bilancio di perfetto equilibrio: 1 successo per parte e 2 pareggi, con le squadre di entrambi i tecnici sempre in gol per un totale di 6 centri per parte.

Bilancio negativo per l’ex Mazzarri

Sono 20 i precedenti ufficiali tra Walter Mazzarri e la Fiorentina con bilancio di 4 successi dell’attuale tecnico dell’Inter, 9 pareggi e 7 affermazioni viola. Ricordiamo che Walter Mazzarri ha dei trascorsi in viola, essendo cresciuto da giocatore nel settore giovanile della Fiorentina (dal 1979/80 al 1980/81), con cui ha vinto scudetto e coppa Italia “primavera”, nella stagione 1979/80.

Inter vince in casa contro i viola da 12 gare di fila

Dal giorno dell’ultima vittoria viola a San Siro, 4-0 il 7 maggio 2000, sono stati 12 i confronti ufficiali tra i due club a Milano, con l’Inter che ha sempre vinto, segnando complessivamente 26 reti. L’ultimo pareggio a Milano tra le due squadre risale al 16 novembre 1996 quando, in serie A, fu 2-2.

La cooperativa del gol di Mazzarri

L’Inter è una delle due cooperative del gol nella serie A 2013/14, dopo 4 turni disputati: 7 i suoi marcatori, stessa cifra della Roma. Per i nerazzurri finora sono andati a segno, in ordine alfabetico, Alvarez, Cambiasso, Icardi, Milito, Nagatomo, Palacio e Taider.

Ranocchia: 100° presenza in serie A

Andrea Ranocchia, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100° presenza in serie A della propria carriera. Le attuali 99 presenze sono state collezionate con le maglie di Bari, Genoa ed Inter. Il debutto assoluto di Ranocchia in categoria risale al 23 agosto 2009: Inter-Bari 1-1, con il difensore che allora vestiva la maglia del club pugliese.

Palacio, goleador di club italiani nel 2013 e calciatore più decisivo della A 2013/14

Con i 3 gol segnati in avvio di serie A 2013/14, Rodrigo Palacio è diventato uno dei 3 marcatori principe del calcio italiano nell’anno solare 2013, considerate le sole partite ufficiali. Sono 17 i gol dell’argentino che veste la maglia dell’Inter, stessa cifra di Paulinho (Livorno) e Maccarone (Empoli). Lo stesso Palacio, in solitario, è il calciatore più decisivo del campionato di serie A 2013/14, avendo portato con i suoi gol 6 dei 10 punti nerazzurri, aprendo le marcature nelle due vittorie esterne di Catania e Reggio Emilia sul Sassuolo.

Fiorentina reduce da 7 successi esterni di fila

La Fiorentina ha vinto le ultime 7 gare esterne consecutive, tra vecchia e nuova stagione: 2-0 a Bergamo, 3-0 a Genova sulla Sampdoria, 1-0 a Siena e 5-1 a Pescara nel campionato 2012/13, 2-1 a Zurigo sul Grasshoppers nel play-off di Euroleague 2013/14, 5-2 a Marassi sul Genoa e 2-0 a Bergamo nella serie A 2013/14. L’ultima trasferta non vinta dai toscani risale al 30 marzo 2013, 1-2 a Is Arenas contro il Cagliari.

Il compleanno di Andrea Della Valle

Andrea Della Valle, presidente onorario della Fiorentina, festeggia oggi il suo 48° compleanno, essendo nato il 26 settembre 1965.

Squadre di Montella sempre a porta aperta; da giocatore squadra più “bollata” in carriera

Sono 6 i precedenti ufficiali tra Vincenzo Montella, da tecnico, e l’Inter con bilancio di assoluto equilibrio: 2 vittorie per parte e 2 pareggi, in gare in cui i nerazzurri hanno sempre segnato, per un totale di 8 reti all’attivo. Da giocatore, Vincenzo Montella ha affrontato i nerazzurri in 19 gare ufficiali, di cui 17 di serie A e 2 di coppa Italia: il bilancio è stato di 4 vittorie di Montella, 6 pareggi e 9 successi dell’Inter. In questi 19 confronti Montella ha segnato 12 gol alla squadra nerazzurra, suo bersaglio preferito in carriera, alla pari della Fiorentina.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(48) pareggi(18) sconfitte(15)

MILANO - E' una vittoria in rimonta quella che i nerazzurri conquistano alla quinta giornata di campionato, contro la Fiorentina nel posticipo del giovedì. Succede tutto nella ripresa con la gara che termina 2-1 con Cambiasso e Jonathan a segno, a rispondere al gol su rigore di Rossi.

Partiamo dall'inizio. Contro la Fiorentina Mazzarri sceglie, davanti ad Handanovic, la difesa a tre con Campagnaro, Ranocchia e Juan Jesus; a centrocampo sugli esterni Nagatomo e Jonathan, nel mezzo Taider-Cambiasso-Guarin; davanti Alvarez a supporto di Palacio.
Equilibrio e reti inviolate nel corso del primo tempo ma non sono mancate le occasioni da ambo le parti, con l'Inter pericolosa in contropiede e la Fiorentina aggressiva con Joaquin.

Nel secondo tempo, al 15', la Fiorentina si porta in vantaggio con Giuseppe Rossi che trasforma dal dischetto dopo che Valeri aveva concesso il calcio di rigore per una trattenuta di Juan Jesus ai danni di Joaquin. Al 27' Cambiasso riporta il match in parità con un gran gol. Rete da attaccante la sua, che ha nella Fiorentina la sua vittima preferita: batti e ribatti in area viola, torre di Campagnaro verso il limite dell'area piccola dove il Cuchu controlla di petto e gira a rete di testa. Per i nerazzurri al 38' arriva poi addirittura il gol del vantaggio, con Jonathan che di collo destro calcia sul primo palo, niente da fare per Neto. Grande capacità del brasiliano di coordinarsi al tiro. Nel recupero Handanovic dice no ad Ambrosini. Si conclude così la gara, con la vittoria dei nerazzurri per 2-1. Inter seconda in classifica con Napoli e Juventus a 13 punti.




INTER-FIORENTINA 2-1
Marcatori: 15' st Rossi (rig), 27' st Cambiasso, 38' st Jonathan


Inter: Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus; Nagatomo, Taider (16' st Kovacic), Cambiasso, Guarin (22' st Icardi), Jonathan (40' st Pereira); Alvarez; Palacio
A disposizione: Castellazzi, Maniero, Andreolli, Belfodil, Kuzmanovic, Wallace, Milito, Samuel, Rolando
Allenatore: Walter Mazzarri

Fiorentina: Neto, Gonzalo, Aquilani (33' st Vecino), Fernandez, Savic, Joaquin, Borja Valero, Ambrosini, Pasqual (36' Marcos A.), Tomovic, G. Rossi (24' st Ilicic)
A disposizione: Munua, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Bakic, Rebic, Wolski, Matos, Vargas
Allenatore: Vincenzo Montella

Arbitro: Valeri (Roma)

Note. Ammoniti: 43' Ranocchia, 4' st Ambrosini, 14' st Juan Jesus, 25' st Nagatomo, 29' st Campagnaro. Recupero: pt 2, st 3. Spettatori: 38291

in campo

Handanovic 1 1 Neto
Campagnaro 14 2 Gonzalo
Ranocchia 23 10 Aquilani
Jesus 5 14 Fernandez
Jonathan 2 15 Savic
Taïder 21 17 Joaquin
Cambiasso 19 20 Borja Valero
Guarin 13 21 Ambrosini
Nagatomo 55 23 Pasqual
Alvarez 11 40 Tomovic
Palacio 8 49 G. Rossi

panchina

Castellazzi 12 78 Munua
Maniero 45 12 Lupatelli
Andreolli 6 3 Marcos
Belfodil 7 4 Roncaglia
Icardi 9 5 Compper
Kovacic 10 8 Bakic
Kuzmanovic 17 9 Rebic
Wallace 18 18 Vecino
Milito 22 27 Wolski
Samuel 25 30 Matos
Pereira 31 66 Vargas
Rolando 35 72 Ilicic