Risultato finale

28 Novembre 2016 21:00

Inter
46' (2t) Icardi
19' Icardi
9' Candreva
3' Brozovic
4 - 2
Fiorentina
18' (2t) Ilicic
37' Kalinic
arbitro Antonio Damato / guardalinee Filippo Meli, Marco Barbirati / 4° uomo Riccardo Di Fiore / assistenti Daniele Doveri, Marco Di Bello
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
47'Punizione di Banega, Tatarusanu si salva. Finisce su questa azione la prima frazione di gioco. Inter avanti di due gol al "Meazza"
46'Icardi si lancia verso la porta e viene steso da Gonzalo Rodriguez. Cartellino rosso diretto per il centrale viola
45'Segnalato un minuto di recupero
44'Serpentina in area di Brozovic, che al vertice dell'area piccola però non riesce a trovare l'attimo giusto per concludere
42'Brutto fallo di Salcedo, in ritardo su Banega. Cartellino giallo inevitabile per il numero 18 viola
39'Kondogbia atterra Bernardeschi sulla linea dei 20 metri: giallo per il numero 7 nerazzurro e punizione per la Fiorentina
37'La Fiorentina accorcia le distanze con Kalinic, che lanciato da Borja Valero batte Handanovic e sigla l'1-3
33'Punizione dai 35 metri di Ilicic. Handanovic si distende sulla sua destra e mette in corner
30'Bellissima trama dei nerazzurri: cross di D'Ambrosio per Icardi, anticipato di un soffio in angolo
27'Icardi per Banega, che lancia Candreva di prima. Ottimo il fltrante, ma l'assistente ferma tutto per posizione di fuorigioco
22'Uscita bassa di Handanovic sulla percussione di Milic
20'Occasionissima per Perisic, che dopo un buco della difesa viola si ritrova il pallone tra i piedi ma calcia alto da buonissima posizione
19'GOOOOL! GOOOOOOOL!!! GOOOOOOOOOOOOL!!! Magia di Mauro Icardi, che mette a sedere due avversari in area e infila Tatarusanu per il 3-0!
18'Traversone fuori misura di Astori, facile la presa di Handanovic
16'Splendido filtrante di Brozovic per Icardi, che cerca il colpo di tacco per un compagno ma viene chiuso in corner
12'Borja Valero penetra in area, salta Miranda ma viene fermato in uscita bassa da Handanovic. Corner per la Fiorentina
9'GOOOL! GOOOOOOOOOOL!! GOOOOOOOOOL!!! Cross di Perisic, Tatarusanu smanaccia sui piedi di Candreva che insacca il 2-0!
8'Conclusione di Bernardeschi, Handanovic non trattiene ma Kalinic è in posizione di fuorigioco
7'Ottima diagonale di D'Ambrosio, che mura la deviazione di Bernardeschi, servito da Kalinic
5'Altra occasione per i nerazzurri: Candreva lanciato verso Tatarusanu viene chiuso in angolo dal recupero di Gonzalo Rodriguez
3'GOOOL! GOOOOOOOL!!! GOOOOOOOOOOOOOL! Appoggio di Icardi per Brozovic che dal limite mette palla sotto la traversa e fa 1-0!
1'Si parte! Primo pallone giocato dai nerazzurri di Stefano Pioli
1'Squadre in campo al "Meazza": tra pochi istanti il calcio d'inizio del monday night tra Inter e Fiorentina!
MinutiCronaca
49'Finitaaa! La doppietta di Icardi e i gol di Brozovic e Candreva regalano la prima vittoria a Stefano Pioli: 4-2 il finale al "Meazza"
46'GOOOOL! GOOOOOOOL!! GOOOOOOOOOOL!!! La chiude Maurito Icardi, che dopo la respinta di Tatarusanu sul tiro di Perisic non fallisce il 4-2
45'Saranno quattro i minuti di recupero
43'Brutto scontro aereo tra Miranda e Felipe Melo. Gioco fermo e staff medico nerazzurro in campo
39'Ammonito anche Borja Valero per proteste
39'Ammonizione per Ansaldi
37'Badelj trattiene Perisic e rimedia il cartellino giallo
36'Incredibile occasione per Joao Mario, che a porta praticamente sguarnita calcia alto
34'Ultima sostituzione anche per Stefano Pioli: Eder prende il posto di Candreva
33'Conclusione da fuori area di Badelj. Palla alta sopra la traversa
31'Fallo di Felipe Melo su Chiesa: cartellino giallo per il centrocampista brasiliano
30'Ultimo cambio per Sousa: dentro Perez, fuori Tello
26'Ci prova Chiesa dalla distanza: conclusione lontana dalla porta nerazzurra
23'Secondo cambio per i nerazzurri: Felipe Melo per Banega
20'Cambio nella Fiorentina: Bernardeschi lascia il posto a Chiesa
19'Conclusione di Candreva da fuori area, Astori devia con la schiena. Tatarusanu è spiazzato ma la palla termina in corner
18'Contropiede di Ilicic: sinistro deviato leggermente da Miranda. Handanovic è battuto: 2-3. La Fiorentina riapre il match
16'Joao Mario per Candreva, che stoppa e calcia, Tatarusanu respinge centralmente
15'Mancino debole di Banega, Tatarusanu si distende sulla sua sinistra e blocca il pallone
14'Ammonito Miranda dopo un contatto con Ilicic
13'Banega allarga per Perisic, che conclude con il destro a botta sicura: miracolo di Tatarusanu che devia sul palo
11'Contropiede di Joao Mario, assist per Icardi che calcia di prima intenzione ma non trova la porta
10'Ammonizione per Brozovic dopo un fallo su Bernardeschi
9'Perisic da sinistra per l'inserimento di Banega: Tatarusanu si salva in qualche modo sulla deviazione dell'argentino
7'Ci prova Ilicic dalla distanza, Handanovic respinge poi Miranda libera l'area
5'Contatto Ranocchia-Ilicic: il numero 72 viola si lascia cadere. Per Damato è calcio di punizione
2'Splendido tocco sotto di Brozovic a liberare Perisic: il cross dell'attaccante croato attraversa tutta l'area senza trovare deviazioni
1'Comincia la ripresa! Forza ragazzi! #ForzaInter
1'Una novità nell'Inter per il secondo tempo: Joao Mario prende il posto di Kondogbia. Cambio anche per la Fiorentina: Tomovic rileva Milic
9tiri porta6
12tiri fuori6
28falli fatti15
1angoli3
7fuorigioco2
45%possesso55%
Il giocatore con più cross

Antonio Candreva, il giocatore che effettua più cross su azione in Serie A, si è sbloccato nel derby mettendo a segno la prima rete in campionato con la maglia dell'Inter. La prossima, sarà la 50^ segnatura nel nostro campionato.

Sliding doors

Tre gli ex della gara: Stevan Jovetic ha vestito la casacca viola dal 2008 al 2013, mentre Felipe Melo ha un trascorso a Firenze nella stagione 2008/2009. Tra i Viola c'è un ex nerazzurro: Mauro Zarate, all'Inter nella stagione 2011/2012.

Candreva's hope

Antonio Candreva, the player who has put in the most crosses in Serie A, opened his Nerazzurri account against AC Milan last weekend. His next goal will be his 50th in the league.

Il bilancio

157^ incontro in Serie A tra nerazzurri e viola: 63 vittorie, 50 pareggi e 43 sconfitte. La Fiorentina è la seconda squadra contro la quale l'Inter ha collezionato più vittorie interne (45) nella sua storia nella massima serie.

San Siro blindato

Inter che ha reso San Siro un fortino, avendo perso solo una delle ultime nove gare di campionato giocate in casa (sei le vittorie). Arriva però una Fiorentina che ha trovato tre successi consecutivi in trasferta.

Ultime due stagioni...

Viola che sono la bestia nera dell'Inter, quattro i successi consecutivi della Fiorentina contro i neroazzurri in campionato, in pratica tutte le sfide disputate nelle ultime due stagioni.

Venti anni fa

L’ultimo pareggio tra Inter e Fiorentina al Meazza in Serie A risale al novembre 1996: 14 successi nerazzurri e tre per i toscani da allora.

vittorie(47)pareggi(18)sconfitte(15)

MILANO - Prima casalinga per Stefano Pioli che dopo il derby ritrova un San Siro tutto colorato di nerazzurro.

Pronti-via e Inter in vantaggio: cross dalla sinistra di Ansaldi, sponda di Icardi per l'accorrente Brozovic che con il destro colpisce di controbalzo e infila sotto alla traversa il pallone dell'1-0. Ancora Inter due minuti dopo, stavolta è Candreva a provare la conclusione murata però in angolo dall'intervento in spaccata di Gonzalo Rodriguez. I nerazzurri continuano a spingere e trovano il raddoppio già al nono minuto con Candreva, rapidissimo a ribadire in rete una corta respinta di Tatarusanu su un cross insidioso di Perisic.

Viola pericolosi per la prima volta al 12' con un'imbucata di Bernardeschi per Borja Valero, che salta Miranda ma è chiuso dall'uscita bassa di Handanovic che rimedia in corner. È il preludio al terzo gol, che arriva poco prima del ventesimo: Candreva serve Icardi in profondità, dribbling secco su Rodriguez, palla accomodata sul destro e rasoterra incrociato a trafiggere ancora Tatarusanu. Due minuti più tardi inter vicina al poker con Perisic, servito da un cross d'esterno di Mauro Icardi, ma il mancino del croato finisce alto. Non c'è un attimo di tregua e due minuti più tardi è la Fiorentina ad essere pericolosa con Milic, che resiste a una carica di Candreva e si presenta davanti ad Handanovic, che sceglie bene i tempi dell'uscita per anticipare l'esterno viola.

Gli ospiti tornano a farsi vedere su calcio piazzato in tre occasioni, ma l'Inter è ancora pericolosa alla mezz'ora: banega in profondità per D'Ambrosio, cross basso per Icardi anticipato in angolo. Al 33' punizione dai 30 metri di Ilicic, disinnescata dal volo di Handanovic. Quattro minuti dopo gli ospiti accorciano le distanze con Kalinic, che scatta sul filo del fuorigioco e con il sinistro incrocia sul palo lontano dove Samir non può arrivare. Nel finale di frazione altra grande occasione per Brozovic che entra in area dalla sinistra, resiste a una carica ma non trova il tempo per concludere. Nel minuto di recupero Icardi se va a Rodriguez che allarga il braccio e lo ferma lanciato a rete: per  Damato è rosso diretto.

Primo cambio per Stefano Pioli all'intervallo, con Joao Mario che rileva Kondogbia. Prima occasione al 53 quando Perisic con un doppio passo arriva sul fondo e cerca l'inserimento di Banega, che colpisce troppo centrale con il destro. Al 56' azione di ripartenza con D'Ambrosio che serve in profondità Joao Mario, dribbling a rientrare e assist per Icardi, il cui destro di prima finisce però alto. Un giro di orologio ed è Perisic, servito da Banega dopo un triangolo chiuso con Joao Mario, a scaricare un sinistro che Tatarusanu devia sul palo. Al 61' ci prova Candreva con un destro potente ma troppo centrale. Nel momento migliore arriva il gol della Fiorentina: lancio di Borja Valero per Ilicic, sinistro dal limite deviato da Miranda che sorprende Handanovic. Viola che ora ci credono e ci provano con le ripartenze di Ilicic e Chiesa. Il neo entrato tenta il destro dai 30 metri che però non può impensierire l'estremo difensore nerazzurro, imitato poco dopo da Badelj.

Su una ripartenza dalla destra Icardi serve Perisic che pesca Joao Mario sul nel cuore dell'area avversaria: il portoghese controlla e si porta il pallone sul destro, ma calcia alto non riuscendo a concretizzare la migliore occasione della ripresa. I viola ci provano senza mai chiamare davvero in causa Handanovic e così è l'Inter a chiudere l'incontro al 91' con Icardi. Sull'ennesima ripartenza Perisic salta secco Borja Valero e conclude con il destro, Tatarusanu respinge ma sulla ribattuta il più lesto di tutti è ancora Mauro Icardi che mette in ghiaccio il match e regala i primi tre punti a Stefano Pioli, all'esordio casalingo a San Siro.


INTER-FIORENTINA 4-2
Marcatori: Brozovic (3'), Candreva (9'), Icardi (19' e 91'), Kalinic (37'), Ilicic (62')

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 13 Ranocchia, 25 Miranda, 15 Ansaldi; 77 Brozovic, 7 Kondogbia (46' Joao Mario 6); 87 Candreva (78' Eder 23), 19 Banega (68' Melo 5), 44 Perisic; 9 Icardi.
A disposizione: 30 Carrizo, 2 Andreolli, 10 Jovetic, 11 Biabiany, 24 Murillo, 27 Gnoukouri, 55 Nagatomo, 95 Miangue, 96 Barbosa.
Allenatore: Stefano Pioli

FIORENTINA: 12 Tatarusanu; 18 Salcedo, 2 Rodriguez, 13 Astori, 31 Milic (46' Tomovic 40); 5 Badelj, 20 Borja Valero; 10 Bernardeschi (65' Chiesa 25), 72 Ilicic, 16 Tello (75' Perez 26); 9 Kalinic.
A disposizione: 1 Lezzerini, 97 Dragowski, 4 De Maio, 6 Sanchez, 7 Zarate, 8 Vecino, 15 Maxi Olivera, 19 Cristoforo, 30 Babacar.
Allenatore: Paulo Sousa

Ammoniti: Kondogbia (39'), Salcedo (41'), Brozovic (55'), Miranda (57'), Melo (76'), Badelj (82'), Borja Valero (83'), Ansaldi (83')
Espulsi: Rodriguez (45'+1)

Recupero: 1' - 4'

Arbitro: Damato
Assistenti: Meli, Barbirati
IV uomo: Di Fiore
Addizionali: Doveri, Di Bello

in campo

Handanovic 112 Tatarusanu
D'Ambrosio 3331 Milic
Ranocchia 132 Rodriguez
Miranda 2513 Astori
Ansaldi 1518 Salcedo
Brozovic 775 Badelj
Kondogbia 720 Borja Valero
Candreva 8710 Bernardeschi
Banega 1972 Ilicic
Perisic 4416 Tello
Icardi 99 Kalinic

panchina

Carrizo 301 Lezzerini
Andreolli 297 Dragowski
Melo 54 De Maio
Joao Mario 66 Sanchez
Jovetic 107 Zarate
Biabiany 118 Vecino
Eder 2315 Olivera
Murillo 2419 Cristoforo
Gnoukouri 2725 Chiesa
Nagatomo 5526 Perez
Miangue 9530 Babacar
Barbosa 9640 Tomovic

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.