Risultato finale

7 Aprile 2002 15:00

Inter
3' (2t) Vieri
Atalanta
17' (2t) Berretta
43' Sala
arbitro Gianluca Paparesta / guardalinee Pisacreta, Russo / 4° uomo Calcagno
Minuti Cronaca
45' Finisce il primo tempo
43' Sala porta in vantaggio l'Atalanta concludendo di testa e battendo Toldo
40' Materazzi chiude alla grandissima in area su un'incursione di Rossini
34' Cross millimetrico di Zanetti, Vieri sbilanciato in aria manca l'impatto con il pallone
33' Uno due Dalmat, Vieri Dalmat, palla al francese che conclude da fuori in modo violento, ma Taibi respinge e blocca in due tempi
32' Vieri di testa schiaccia a terra ma Taibi para
31' Vieri anticipato in area prima di concludere
31' Seedorf ammonito per fallo da tergo su Doni. L'olandese, diffidato, salterà la prossima gara
29' Palla che rotola pericolosamente in area e su cui si avventa con sicurezza Toldo
28' Massimo PAganin cerca un improbabile conclusione da fuori area che termina nel primo anello verde
25' Doni conclude dal limite dell'area, rasoterra fuori di molto
18' Seedorf tira dal limite dell'area un rasoterra verso il palo lontano, ma aplla di poco fuori
17' Di Biagio di testa su corner di Recoba, palla alta sopra la traversa
15' Incursione del capitano in area, palla alzata da CArrera, nulla di fatto
10' Doni conclude in porta da fuori area, palla alta
8' Capitan Zanetti conclude d'esterno con un tiro cross di poco a lato
6' Punizione di Recoba, tuffo di testa di Cordoba, palla fuori
4' Di Biagio scaglia un missile contro Taibi su cross di Vieri, palla alta
1' L'Atalanta batte il calcio d'inizio
Minuti Cronaca
50' Finisce 1-2 Inter-Atalanta
45' Cinque minuti di recupero
43' Doni lascia il posto a Bellini
41' Grande conclusione da fuori di Kallon, palla deviata in corner da Taibi
40' Recoba cross teso Vieri non risce a trovare la deviazione
40' Recoba cross teso Vieri non risce a trovare la deviazione
35' Simic costretto ad uscire, lascia il posto a Guly
35' Rossini lascia il posto a Colombo
35' Colombo ammonito per perdita di tempo prima di entrare in campo
32' Vieri colpisce di testa ma Taibi si supera nel parare la conclusione
32' Ammonito Natali
31' Vieri cerca la conclusione dopo una grande azione solitaria, ma la palla scheggia il palo
30' Seedorf lascia il posto a Kallon
29' Seedorf colpisce di testa palla a lato
28' Paganin lascia il posto a Natali nell'Atalanta
24' Cordoba di testa cerca il gol ma Taibi devia in corner
21' Di Biagio cerca la conclusione da fuori, palla alta
18' Dalmat lascia il posto a Sergio Conceiçao
17' Gol di Berretta per l'Atalanta
15' Cross di Recoba, Vieri anticipato in corner da Sala
14' La palla rimbalza pericolosamente nell'area nerazzurra ma nessun atalantino trova la deviazione verso la porta di Toldo
12' Il Chino cerca la rete su punizione dal limite, ma la palla termina fuori di un niente
10' Tacco in area di Recoba, Vieri conclude ma la palla è intercettata da Zauri
9' Ammonito Rossini per fallo da dietro su C.Zanetti
8' Comandini tocca la palla in area piccola, ma termina alta
6' Cross di Recoba per Seedorf, palla in mezzo, Vieri sbaglia la deviazione sotto misura
5' Zauri ammonito per un fallo su uno scatenato capitan Zanetti
3' Gol di Vieri di testa. 1-1
1' La ripresa inizia con la stessa formazione del primo tempo.
Di Biagio
5.5
5.5
Recoba
5.19
5.19
Simic
5.4
5.4
Vieri
7.28
7.28
Zanetti
5.9
5.9
Zanetti
6.44
6.44
Cordoba
5.7
5.7
Seedorf
5.14
5.14
Dalmat
4.63
4.63
Materazzi
5.68
5.68
Guglielminpietro
4.8
4.8
Conceiçao
5.18
5.18
Toldo
6.08
6.08
Kallon
5.72
5.72
Media squadra 5.62
8 tiri porta 3
0 tiri fuori 0
11 falli fatti 18
11 angoli 2
1 fuorigioco 3
33:14 possesso 26:50
La sfida: diffidati, squalificati ed ex

Inter
·squalificati: Gresko, Emre
·diffidati: Di Biagio, Kallon, Okan, Seedorf
·ex di turno: Fontana (112 presenze ),Ventola (32 presenze e 11 reti), Vieri (21 presenze e 9 reti)

Atalanta
·squalificati: Foglio
·diffidati: Colombo, Comandini, Rossini, Sala, D. Zenoni
·ex di turno: Colombo (5 presenze e 1 rete), Dabo (18 presenze)Orlandini (39 presenze e 6 reti), Paganin (151 presenze e 2 reti)

La sfida Cuper-Vavassori e Cuper-Atalanta

L’unico precedente ufficiale si riferisce alla gara di andata del campionato in corso vinta dalla squadra di Cuper per 4-2 a Bergamo.

La sfida Vavassori-Inter

Quarto precedente ufficiale fra Vavassori e l’Inter con il tecnico dell’Atalanta che finora ha sempre perso.

Il centesimo Inter-Atalanta della storia

Quello di oggi a San Siro è il centesimo confronto ufficiale nella storia fra Inter e Atalanta, a partire dall’ istituzione del girone unico in serie A (1929/30). Il bilancio è nettamente a favore dei milanesi con 55 vittorie, 24 pareggi e 20 sconfitte. Il primo Inter- Atalanta risale al 12 dicembre 1937, a Bergamo: fu 1-1 con vantaggio bergamasco con Cominelli e pareggio interista di Ferrari.

Inter a caccia del centesimo gol casalingo nelle sfide contro l’ Atalanta

L’ Inter è ad un passo dal gol n.100 nelle sfide casalinghe contro l’ Atalanta: al momento la formazione milanese si trova a quota 99. Il primo gol interista nelle sfide milanesi contro la squadra di Bergamo risale al 3 aprile 1938, quando l’ Inter vinse 1-0: il sigillo fu di Ferraris II al 74’

L’ Inter riprova per la quarta volta nella stagione a centrare il poker

Inter reduce da tre vittorie consecutive in campionato: nell’ ordine a Lecce, in casa sulla Roma ed a Firenze. E’ la quarta volta in questa stagione che l’ Inter si trova nella condizione di centrare un poker di vittorie consecutive, ma non ci è finora mai riuscita: lo hanno impedito prima l’ Udinese (1-1 al “Friuli”), poi il Chievo (che vinse a San Siro 2-1) ed infine la Juventus (2-2 a San Siro). Il poker di vittorie consecutive, in serie A, manca all’ Inter dalla stagione 1997/98: in quell’ occasione furono addirittura sei i successi consecutivi dell’ Inter dal 14 marzo 1998 (Inter-Atalanta 4-0) al 19 aprile 1998 (Inter-Udinese 2-0). Fu la Juventus, nello storico scontro-scudetto a Torino, a fermare la corsa nerazzurra vincendo 1- 0 con infinite polemiche.

Vieri a quattro passi dal record assoluto di realizzazioni stagionali

A Firenze ha segnato il ventesimo gol di questo campionato: Christian Vieri, dopo aver battuto il proprio record stagionale di marcature in un campionato italiano, va ora all’ attacco del proprio record assoluto, stabilito nel 97/98 quando militava nella Liga spagnola e realizzò 24 reti con la casacca dell’ Atletico Madrid

Cinque volte su otto quando un interista ha vinto la classifica marcatori, è arrivato lo scudetto

Dopo 13 anni l’ Inter rivede lo scudetto, ma anche la possibilità di vincere, con un suo calciatore, la classifica marcatori del campionato. L’ ultimo a centrare questo traguardo fu nel 1988/89 Aldo Serena, autore di 22 centri. Un calciatore interista ha vinto otto volte la classifica marcatori (da solo o in condominio) ed in cinque di questi casi la formazione milanese ha vinto lo scudetto: è accaduto nel 1929/30 (bomber Meazza), 1937/38 (ancora Meazza), 1964/65 (Mazzola, alla pari di Orlando della Fiorentina), 1970/71 (Boninsegna) e 1988/89 (Serena).

Ronaldo ed il bersaglio-Taibi

Dopo Fabrizio Lorieri, cui ha realizzato 5 reti in gare ufficiali, il portiere dell’ Atalanta Taibi è, alla pari di Konsel e Toldo il secondo estremo difensore più battuto da quando Ronaldo è in Italia. Sono 4 le reti segnate dal brasiliano all’ attuale portiere atalantino: una nel campionato 97/98 quando Taibi era nel Milan, tre fra andata e ritorno nel campionato 98/99 con Taibi al Venezia. Ronaldo ha segnato in gare ufficiali con la maglia dell’ Inter 55 reti.

Atalanta verso il record di vittorie esterne in una stagione di A

Con il successo di quindici giorni fa a Venezia, l’ Atalanta ha centrato la quinta vittoria esterna stagionale e si trova ad un passo dal record assoluto di vittorie esterne stagionali in un torneo di A. Il record bergamasco è di 6 successi, stabilito una prima volta nel 1961/62 ed eguagliato lo scorso anno.

vittorie(41) pareggi(8) sconfitte(9)

in campo

Toldo 1 Taibi
Simic 13 Zauri
Materazzi 23 Paganin
Cordoba 2 Carrera
Zanetti 4 Sala
Di Biagio 14 Zenoni
Zanetti 6 Berretta
Dalmat 18 Dabo
Seedorf 10 Doni
Recoba 20 Comandini
Vieri 32 Rossini

panchina

Fontana 12 Calderoni
Kallon 3 Bellini
Conceiçao 7 Pinardi
Guglielminpietro 11 Orlandini
Okan 77 Colombo
Ventola 78 Natali
Ronaldo 9 Falsini