Risultato finale

22 Dicembre 2002 20:30

Parma
11' (2t) Aut Zanetti
Inter
31' (2t) Recoba (R)
37' Di Biagio
arbitro Pierluigi Collina / guardalinee Pisacreta, Ricci / 4° uomo Ragone
MinutiCronaca
45'Collina concede 5 minuti di recupero
44'Contropiede dell'Inter precisa apertura di Recoba per Emre che da buona posizione fallisce il controllo consentendo a Bonera di recuperare
42'Punizione di Mutu dalla grande distanza, la parabola indirizzata all'incrocio costringe Toldo ad un difficile intervento
37'Punizione di Recoba a centro area per la testa di Cannavaro, assist per Di Biagio che con una conclusione in due tempi batte Frey
29'Combinazione Recoba-Martins al limite dell'area, Ferrari salva la difesa gialloblu
26'L'incontro s'interrompe per alcuni minuti per consentire ai sanitari del Parma di medicare Ferrari e Benarrivo infortunatisi al 3° minuto
22'Bomba di Adriano direttamente su calcio di punizione, miracolo di Toldo che respinge di pugno
20'Annulllata la rete di Adriano che lanciato in contropiede brucia Toldo in uscita
19'Cross di Benarrivo per Adriano la conclusione di testa è neutralizzata da Toldo
11'Contropiede di Mutu che apre su Barone, il passaggio a centroarea è intercettato da Almeyda che mette in angolo
9'Azione personale di Emre che supera un paio di avversari in dribbling, passaggio a Di Biagio che non riesce a restituirgli il pallone consentendo alla difesa gialloblu di recuperare
6'Conceiçao scatta velocissimo in contropiede, conclusione potente ma centrale, Frey respinge
3'Benarrivo si scontra con Ferrari, i due giocatori gialloblu s'infortunano al capo
2'Inter vicinissima al gol, numero di Martins che salta l'uomo, passa a Recoba, assist per Emre e tiro potente. Frey blocca a terra
1'Il direttore di gara Collina fischia l'inizio della partita, palla ai nerazzurri
MinutiCronaca
48'Termina l'incontro, Parma-Inter 1-2
47'Contropiede del Parma, assist di Nakata per Marchionni che conclude in diagonale sfiorando il palo alla sinistra di Toldo
45'Il quarto uomo indica il recupero: saranno 3 minuti
44'Punizione insidiosissima di Recoba, Frey è ottimamente piazzato e blocca in presa
37'Nel Parma Diana rileva Benarrivo
37'Cuper schiera Gamarra al posto di Conceiçao
36'Cuper inserisce Cristiano Zanetti al posto di Di Biagio
31'Batte Recoba, cannonata centrale, Frey è battuto
29'Numero di Emre che dribbla un avversario prima di essere atterrato da Benarrivo in piena area di rigore.
26'Conclusione repentina di Mutu che scarica un sinistro verso la porta nerazzurra. Toldo neutralizza in presa
24'Tiro di Benarrivo dalla distanza, la conclusione termina alla sinistra del palo della porta di Toldo
21'Recupero strepitoso di Cordoba che chiude su Adriano lanciato a rete
19'Conclusione potentissima di Recoba dai 25 metri, la palla termina a lato di un soffio
12'Cuper inserisce Coco al posto di Pasquale
11'Punizione di Mutu palla taglia al centro, Zanetti interviene maldestramente spiazzando Toldo
9'Prandelli sostituisce Bonera con Gresko
8'Conclusione a botta sicura di Recoba dall'interno dell'area, miracolo di Frey che respinge d'istinto con i piedi
7'Discesa di Recoba sulla sinistra, conclusione potente ma che termina sull'esterno della rete
6'Inizia il secondo tempo
5'Collina fischia la fine della prima frazione di gioco. Parma-Inter 0-1
4'Bomba di Adriano su calcio di punizione che s'infrange sulla barriera
1'Ammonito Pasquale per trattenuta ai danni di Bonera.
Di Biagio
7.79
7.79
Recoba
7.73
7.73
Zanetti
7.09
7.09
Zanetti
7.14
7.14
Cordoba
7.37
7.37
Emre
9.16
9.16
Conceiçao
5.53
5.53
Toldo
7.5
7.5
Pasquale
6.34
6.34
Coco
6.54
6.54
Almeyda
6.89
6.89
Gamarra
6.56
6.56
Cannavaro
7.62
7.62
Martins
6.5
6.5
Media squadra7.13
7tiri porta12
9tiri fuori14
29falli fatti24
4angoli2
2fuorigioco2
24:30possesso25:30
LE SFIDE PRANDELLI -CUPER

Nell'unico precedente ufficiale il tecnico del Parma si è arreso a quello interista: il dato si riferisce a Inter-Venezia del girone d'andata dello scorso campionato, vinto 2-1 dai nerazzurri con rete all'ultimo istante di Adriano (che segnò quel giorno la sua prima rete nel campionato italiano).

il dettaglio:

2001/02 serie A Venezia-Inter ---- 1-2

LE SFIDE PRANDELLI - INTER

Mai un pareggio nelle sei sfide ufficiali fra Prandelli e l'Inter: 2 i successi dell�attuale tecnico gialloblu, 4 della formazione nerazzurra.

il dettaglio:

1993/94 serie A Atalanta-Inter 2-1 2-1
1997/98 serie A Lecce-Inter 1-5 ----
1999/00 serie A Verona-Inter 1-2 0-3
2001/02 serie A Venezia-Inter ---- 1-2

LE SFIDE CUPER - PARMA

Nei due precedenti ufficiali tra Cuper e la formazione emiliana si conta un successo ed un pareggio a favore del tecnico argentino.

il dettaglio:

2001/02 serie A Inter-Parma 2-0 2-2

Tutti i numeri gialloblu del 2002

Ultima gara ufficiale per il Parma nell'anno solare 2002. La squadra emiliana ha finora disputato 46 gare ufficiali (32 in A, 7 in coppa Italia, 6 in coppa Uefa, 1 in supercoppa di lega) con un bilancio di 20 vittorie, 10 pareggi e 16 sconfitte. Le reti segnate sono state 67, quelle subite 58. Il calciatore pluripresente è Lamouchi, con 39 presenze, lo stakanovista per minuti giocati è sempre Lamouchi (3409). Nelle sostituzioni primeggia Bonazzoli con 13 uscite anzitempo, nei subentri Bonazzoli con 13 ingressi a partita iniziata con Gilardino che insidia il record a quota 12, i più ammoniti risultano Ferrari e Benarrivo con 6 gialli ciascuno, nelle espulsioni con 2 cartellini rossi capeggia la classifica Paolo Cannavaro. Infine i gol: capocannoniere del 2002 in casa gialloblu è al momento Di Vaio con 12 centri, ma Adriano e Mutu potrebbero spodestarlo essendo al momento fermi a 11 reti.

Il Parma non subisce gol in casa da 210'

Il Parma non subisce gol in gare casalinghe di campionato da 210', ovvero dal 60' di Parma-Brescia 4-3 del 6 novembre scorso quando andò a segno su rigore Baggio. Da allora si contano i 30' restanti di quella gara e le intere contro Roma e Reggina.

Caccia ad un poker che manca da due anni

Il Parma è reduce da tre vittorie interne consecutive in campionato: nell'ordine 4-3 sul Brescia, 3-0 sulla Roma, 2-0 sulla Reggina. Se anche oggi dovessero arrivare i tre punti, bisognerebbe risalire al periodo ottobre-novembre 2000 per ritrovare i gialloblu vittoriosi per 4 gare a fila al 'Tardini': all'epoca furono sconfitte, sempre per 2-0, Milan, Udinese, Lazio ed Atalanta.

Tutti i record del 2002 nerazzurro

Ultima gara ufficiale per l'Inter nell'anno solare 2002. La squadra milanese ha finora disputato 50 gare ufficiali (32 in A, 2 in coppa Italia, 10 in Champions League, 6 in coppa Uefa) con un bilancio di 27 vittorie, 14 pareggi e 9 sconfitte. Le reti segnate sono state 91, quelle subite 55. Il calciatore pluripresente è Zanetti, con 47 presenze (Toldo incalza a 46), lo stakanovista per minuti giocati è sempre Zanetti (4184), ma con Toldo in agguato (4138). Nelle sostituzioni primeggia Di Biagio con 18 uscite anzitempo, nei subentri Emre con 13 ingressi a partita iniziata (Kallon e Recoba seguono a 12), i più ammoniti risultano Cordoba e Di Biagio con 12 gialli ciascuno, nelle espulsioni con 1 cartellino rosso ciascuno si trovano Cannavaro, Conceicao, Emre, Morfeo e Toldo. Infine i gol: capocannoniere del 2002 in casa nerazzurra è Vieri con 23 centri. Venendo più in dettaglio a queste classifiche, Zanetti non solo risulta, nel 2002, il calciatore con più minuti giocati nell� Inter, ma nell'intero panorama delle squadre di club italiane; Vieri ha già vinto la classifica cannonieri della serie A (23 centri, +6 su Del Piero). L'Inter è anche in corsa per il titolo di squadra della serie A che ha segnato più reti: prima del turno odierno comandava la classifica alla pari della Roma con 60 centri, a quota 59 si trovavano Lazio e Juventus.

Inter, la cooperativa del gol nella A 2002/03

Sono undici i calciatori dell'Inter andati in rete nel campionato di serie A 2002/03: accanto a Kallon, a segno per la prima volta domenica scorsa, troviamo Adani, Crespo, Di Biagio, Emre, Materazzi, Morfeo, Okan, Recoba, Vieri, Zanetti. La formazione di Cuper è attualmente la formazione della serie A 2002/03 che va a segno con il maggior numero di elementi: a quota 10 giocatori seguono Juventus, Chievo, Parma, Roma e Milan.

Quattro trasferte consecutive di campionato senza vincere: stasera record ?

Nell'era-Cuper l'Inter sta vivendo per la seconda volta un periodo di assenza di vittorie per tre trasferte consecutive di campionato: era accaduto nel girone di andata della scorsa stagione quando, nell'ordine, i nerazzurri pareggiarono 1-1 a Udine, 0-0 a Torino contro la Juventus ed ancora 0-0 a Roma contro i giallorossi; adesso l'Inter è reduce da un 2-2 a casa della Roma, uno 0-1 nel derby contro il Milan, un 3-3 a casa-Lazio.

vittorie(4)pareggi(6)sconfitte(14)

in campo

Frey1 Toldo
Bonera2 Cordoba
Barone4 Zanetti
Lamouchi5 Emre
Adriano7 Conceiçao
Nakata13 Cannavaro
Filippini14 Di Biagio
Mutu20 Recoba
Ferrari25 Almeyda
Benarrivo26 Pasquale
Cannavaro P.30 Martins

panchina

De Lucia12 Fontana
Diana23 Materazzi
Gresko24 Gamarra
Marchionni77 Coco
Gilardino11 Guglielminpietro
Brighi6 Zanetti
Donati21 Beati