Risultato finale

9 Settembre 2006 20:30

Fiorentina
34' (2t) Toni
23' (2t) Toni
2 - 3
Inter
17' (2t) Ibrahimovic
41' Cambiasso
11' Cambiasso
arbitro Roberto Rosetti / guardalinee Biasutto, Strocchia / 4° uomo Bo
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
45'Si chiude senza recupero la prima frazione di gioco. Fiorentina-Inter 0-2.
41' Azione da manuale dei nerazzurri che si sviluppa sull'asse Crespo-Ibrahimovic-Crespo, perfetto assist per Cambiasso che di testa batte ancora Frey.
36' Mutu riceve da Toni, salta Maicon e scarica un destro insidioso da 20 metri. Toldo para con qualche affanno.
30'Inter vicinissima al raddoppio. Delizioso cross rasoterra di Ibrahimovic per Vieira, il destro è potente ma carambola sulle gambe di un difensore avversario che riesce a liberare.
27' Scambio Mutu-Liverani conclusione tardiva dell'ex laziale, la difesa nerazzurra recupera.
22'Cross di Crespo dalla linea di fondo, Ibrahimovic e Figo non trovano la deviazione vincente.
17' Destro potentissimo di Mutu dal vertice sinistro dell'area nerazzurra. Toldo respinge di pugno.
15'Cross dalla destra di Mutu per l'accorrente Toni che contrastato da Cordoba perde il tempo per la battuta a rete.
11'Dacourt per Crespo, assist per Ibrahimovic, tocco delizioso per Cambiasso che dalla sinistra batte Frey con un preciso diagonale a fil di palo.
9' Dacourt lancia Crespo in contropiede, l'attaccante argentino si libera al tiro e costringe Frey a un difficile intervento. sull'angolo conseguente è ancora Crespo a rendersi pericoloso con un colpo di testa che termina alto di poco.
4'Azione personale di Toni che si libera di due difensori nerazzurri e batte a rete. Toldo ottimamente piazzato neutralizza la conclusione.
3'Toldo è costretto ad un'uscita di piede fuori dall'area di rigore per sventare un contropiede dei viola.
1'L'incontro ha inizio dopo un minuto di silenzio osservato in memoria di Giacinto Facchetti.
MinutiCronaca
48'Ammonito Ibrahimovic
48'Termina l'incontro Fiorentina-Inter 2-3
45' Rosetti decreta 3 minuti di recupero.
44' Assist di Crespo per Figo. Conclusione rasoterra del lusitano che termina a lato di un soffio.
43' Rosetti ammonisce Pasqual
38'Cambiasso lascia il posto a Grosso
36'Ammonito anche Donadel
34' Cross di Reginaldo dalla destra, Toni anticipa Cordoba e di testa supera l'incolpevole Toldo.
31' Mancini inserisce Stankovic al posto di Vieira
25'Potenza rileva Ujfalusi
24' Ammonito Luca Toni
23'La Fiorentina accorcia le distanze. Cross dalla linea di fondo di Mutu per Toni che di testa supera Toldo.
17' Terzo gol dell'Inter. Assist di Cambiasso che smarca Ibrahimovic, gran botta di destro Frey è ancora battuto.
15'Samuel subentra a Materazzi.
14' Punizione di Figo che tocca per Ibrahimovic. Tiro potente ma centrale rspinto da Frey.
12' Colpo di testa di Toni da distanza ravvicinata, la mira dell'attaccante viola non è perfetta e la sfera termina a lato.
8' Doppia sostituzione nella Fiorentina: escono Liverani e Gobbi, entrano Reginaldo e Montolivo.
1'Ha inizio la seconda frazione di gioco.
Zanetti
6.79
6.79
Cordoba
6.26
6.26
Materazzi
7.6
7.6
Toldo
6.41
6.41
Crespo
7.09
7.09
Stankovic
7.32
7.32
Cambiasso
9.05
9.05
Samuel
7.36
7.36
Figo
7.52
7.52
Grosso
7.35
7.35
Maicon
6.4
6.4
Dacourt
6.71
6.71
Vieira
7.06
7.06
Ibrahimovic
8.24
8.24
Media squadra7.23
7tiri porta5
2tiri fuori5
21falli fatti24
3angoli2
1fuorigioco3
00possesso00
LE SFIDE PRANDELLI - MANCINI

Decimo confronto ufficiale tra gli attuali tecnici delle due squadre con bilancio che vede 3 vittorie di Prandelli, 2 pareggi e 4 affermazioni di Mancini.

il dettaglio:
2001/02 serie A Venezia-Fiorentina ---- 1- 3
2002/03 serie A Parma-Lazio 2- 1 0-0
2003/04 c. Italia Parma-Lazio 1- 1 0-2
2003/04 serie A Parma-Lazio 0- 3 3-2
2005/06 serie A Fiorentina-Inter 2-1 0- 1

LE SFIDE PRANDELLI - INTER

Sono 12 i precedenti ufficiali tra Prandelli e l’Inter con bilancio che finora vede 4 successi dell’attuale tecnico della Fiorentina, 1 pareggio e 7 vittorie nerazzurre. Da notare che nessuno dei 6 confronti ufficiali disputati in casa da Prandelli è terminato in parità: 3 vittorie dell’attuale tecnico gigliato e 3 successi nerazzurri, lo score.

il dettaglio:
1993/94 serie A Atalanta-Inter 2- 1 2-1
1997/98 serie A Lecce-Inter 1- 5 ----
1999/00 serie A Verona-Inter 1- 2 0-3
2001/02 serie A Venezia-Inter -- -- 1-2
2002/03 serie A Parma-Inter 1- 2 1-1
2003/04 serie A Parma-Inter 1- 0 0-1
2005/06 serie A Fiorentina-Inter 2-1 0- 1

LE SFIDE MANCINI - FIORENTINA

Quinto confronto ufficiale tra Roberto Mancini e la Fiorentina, club da lui allenato dal marzo 2001 al gennaio 2002; finora il tecnico dell’Inter è in vantaggio avendo vinto 2 volte contro 1 sola dei toscani; a completare lo score anche 1 pareggio. Le sue squadre, per altro ha sempre allenato l’Inter, sono sempre andate in gol contro i viola, per un totale di 6 marcature in 3 incontri.

il dettaglio:
2004/05 serie A Inter-Fiorentina 3-2 1- 1
2005/06 serie A Inter-Fiorentina 1-0 1- 2

Fiorentina in gol da 23 gare interne ufficiali consecutive

La Fiorentina ha ricominciato la stagione 2006/07 come l’aveva conclusa: nel segno delle tante reti segnate in casa. Da 23 gare ufficiali consecutive, infatti, i viola segnano davanti al pubblico amico: l’ultimo stop interno risale al 15 maggio 2005, 0-0 contro l’Atalanta, in serie A. In questi 23 incontri sempre a segno, i gol viola sono stati 54.

Jorgensen scatenato contro Toldo

Martin Jorgensen, autore in Italia di 42 reti in gare ufficiali, ha nel portiere nerazzurro Francesco Toldo uno dei tre portieri più battuti, accanto a Pagliuca e Sicignano. Tre le reti segnate dal danese all’estremo difensore interista.

Prandelli e quell’esonero firmato Mancini

Cesare Prandelli è stato sostituito in carriera tecnica per tre volte: a Lecce nel 1997/98, a Venezia nel 2001/02 ed a Roma nel 2004/05, quando si dimise per motivi strettamente personali. L’esonero di Venezia venne firmato proprio da Roberto Mancini, allora alla guida della Fiorentina: i lagunari persero 1-3 al “Franchi” alla quinta giornata di andata, con il Venezia ancora fermo a quota zero in classifica.

Fiorentina-Inter: bis alla prima

Pur avendo militato quasi sempre in serie A, Fiorentina ed Inter si trovano di fronte alla prima giornata solo per la seconda volta nella storia: il precedente risale al 22 settembre 1946, sempre a Firenze, e fu pareggio per 3-3. In ordine le reti vennero siglate da Azzarini (I), Caccia (I), Gritti (F), Badiali (F), Muci (I) e Marchetti (F). Quel torneo fu abbastanza deludente per entrambe: l’Inter non andò oltre il decimo posto finale, la Fiorentina si salvò per un punto.

Toldo: proprio a Firenze la 200° in nerazzurro

Francesco Toldo festeggia la 200° gara ufficiale con la maglia dell’Inter e lo fa proprio nella “sua” Firenze. Il portiere nerazzurro ha esordito in nerazzurro il 26 agosto 2001, Inter-Perugia 4-1 di campionato. Toldo finora ha sommato nell’Inter 135 presenze in serie A, 10 in coppa Italia, 52 nelle coppe europee, 2 in altri tornei.

Quasi en-plein per l’Inter negli ultimi 5 esordi in campionato

Negli ultimi 5 esordi di campionato l’ Inter ha quasi fatto en- plein: 4 i successi nerazzurri (4-1 a San Siro sul Perugia nel 2001/02, 1-0 a San Siro sul Torino nel 2002/03, 2-0 a San Siro sul Modena nel 2003/04, 3-0 a San Siro sul Treviso nel 2005/06) ed 1 pareggio (2-2 a Verona contro il Chievo nel 2004/05). L’ultima sconfitta nerazzurra al debutto in campionato risale all’1 ottobre 2000, 1-2 a Reggio Calabria, con esonero di Marcello Lippi.

Materazzi, Stankovic e Samuel: il settembre d’oro ed i conti aperti con Frey

Marco Materazzi, uno dei 23 eroi dell’Italia Mondiale a Germania 2006, potrebbe essere tra i protagonisti di Fiorentina-Inter di questa sera, almeno per due motivi statistici. Settembre è uno dei suoi due mesi più prolifici, alla pari di ottobre, nei quali Materazzi ha segnato 6 reti su 38 totali in campionati professionistici; inoltre il difensore nerazzurro sembra avere un conto aperto con il portiere viola Frey, uno dei suoi due più battuti in carriera da quando calca i campi del calcio professionistico, con 3 centri, stessa cifra rifilata a Turci. Anche Samuel ha in Frey uno dei due portieri più battuti, da quando è in Italia: 2 le reti segnate al portiere viola, su un totale di 13 realizzate in gare ufficiali (l’altro è Chimenti). Dejan Stankovic, autore da quando è in Italia di 50 reti in gare ufficiali, ha anche lui in settembre il suo mese d’oro (alla pari di novembre): 5 le reti segnate dal serbo nel nono mese dell’anno solare.

Inter sempre a porta aperta nelle ultime 10 trasferte ufficiali

L’Inter ha chiuso la stagione 2005/06 subendo regolarmente almeno una rete in ciascuna delle ultime 10 trasferte ufficiali consecutive, sommando gare di serie A, coppa Italia e Champions League, per un totale di 13 gol al passivo. L’ultima volta che i nerazzurri hanno terminato a porta inviolata un incontro esterno risale al 18 febbraio scorso: 0-0 a Livorno, in campionato.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(19)pareggi(32)sconfitte(28)

FIRENZE - Fiorentina-Inter 2-3. La partita ha inizio dopo un minuto di silenzio osservato in memoria di Giacinto Facchetti. Ritmo sostenuto fin dalle battute iniziali. L'Inter passa in vantaggio all'11' con Cambiasso. Dacourt apre per Crespo, assist per Ibrahimovic, tocco delizioso per Cambiasso che dalla sinistra batte Frey con un preciso diagonale a fil di palo. La Fiorentina prova a reagire ma i nerazzurri controllano senza difficoltà. Gli unici pericoli arrivano su conclusioni dalla distanza di Mutu. Poco prima del riposo l'Inter passa ancora. Azione da manuale dei nerazzurri che si sviluppa sull'asse Crespo-Ibrahimovic-Figo, perfetto l'assist del portoghese per Cambiasso che di testa batte ancora Frey. La prima frazione di gioco si chiude senza neanche un minuto di recupero con i nerazzurri in vantaggio per due reti a zero.
L'Inter passa ancora al 17' della ripresa. Cambiasso smarca Ibrahimovic con un lancio millimetrico. Il destro potente dello svedese è imparabile, Frey capitola ancora. La Fiorentina non si perde d'animo e al 23' accorcia le distanze con Toni che raccoglie di testa un cross dal fondo di Mutu. La Fiorentina passa ancora al 34'. Cross di Reginaldo dalla destra, Toni anticipa Cordoba e di testa supera l'incolpevole Toldo. L'incontro si chiude senza ulteriori emozioni dopo tre minuti di recupero, Inter batte la Fiorntina 3-2 e raggiunge la Roma in vetta alla classifica.


FIORENTINA-INTER 2-3

Marcatori: 11' p.t. e 41'p.t. Cambiasso, 17's.t. Ibrahimovic, 23's.t. e 34's.t. Toni.

FIORENTINA : 1 Frey; 21 Ujfalusi (25's.t. Potenza), 3 Dainelli, 5 Gamberini, 23 Pasqual; 4 Donadel, 11 Liverani (8's.t. Rginaldo), 17 Blasi; 19 Gobbi (8's.t. Montolivo), 10 Mutu, 30 Toni.
A disposizione : 14 Lobont, 6 Potenza, 2 Kroldrup, 18 Montolivo, 20 Jorgensen, 15 Paolucci, 83 Reginaldo.
All.: Cesare Prandelli.

INTER : 1 Toldo; 13 Maicon, 2 Cordoba, 23 Materazzi (14's.t. Samuel), 4 Zanetti; 14 Vieira (31's.t. Stankovic), 19 Cambiasso (38's.t. Grosso), 15 Dacourt; 7 Figo, 8 Ibrahimovic, 18 Crespo.
A disposizione : 79 Carini, 11 Grosso, 25 Samuel, 5 Stankovic, 91 Gonzalez, 9 Cruz, 10 Adriano.
All.: Roberto Mancini.

Arbitro: Rosetti.

Ammoniti: Toni, Pasqual, Ibrahimovic.

in campo

Frey1 Toldo
Ujfalusi2 Cordoba
Dainelli4 Zanetti
Gamberini7 Figo
Pasqual8 Ibrahimovic
Donadel13 Maicon
Liverani14 Vieira
Blasi15 Dacourt
Gobbi18 Crespo
Mutu19 Cambiasso
Toni23 Materazzi

panchina

Lobont79 Carini
Potenza5 Stankovic
Kroldrup9 Cruz
Montolivo10 Adriano
Jorgensen11 Grosso
Paolucci25 Samuel
Reginaldo91 Gonzalez