Risultato finale

10 Aprile 2010 20:45

Fiorentina
37' (2t) Kroldrup
11' Keirrison
2 - 2
Inter
36' (2t) Eto'o
30' (2t) Milito
arbitro Mauro Bergonzi / guardalinee Ayroldi, Calcagno / 4° uomo De Marco
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
46'Dopo un minuto di recupero, termina la prima frazione di gioco: Fiorentina-Inter 1-0, a segno Keirrison all'11'
45'L'arbitro Bergonzi concede un minuto di recupero
44'Cross di Pasqual per Montolivo, che viene però anticipato da Chivu
44'Sul ribaltamento di fronte, Pandev prova a servire Milito ma il cross del macedone non è ben calibrato
42'Ammonizione per Kroldrup per fallo su Milito
38'Cross di Cambiasso per Eto'o, ma il camerunese viene anticipato da Frey
38'Ammonizione per Chivu, era diffidato, salterà Inter-Juventus
34'Eto'o si rialza senza problemi, il gioco riprende
33'Eto'o a terra dopo lo scontro con Comotto
32'Conclusione velenosa di Natali, Julio Cesar respinge
28'Gobbi dalla destra serve Santana che va al tiro, Julio Cesar non si fa beffare, ma era comunque stato segnalato il fuorigioco
26'Sinistro di Pasqual, ma Julio Cesar si fa trovare pronto
26'Eto'o serve Pandev, che va al tiro, ma Frey è pronto a respingere
25'Sneijder per Milito sulla sinistra, l'argentino serve un gran pallone a Maicon sulla destra, ma il brasiliano colpisce male
21'Sneijder trova lo spazio per calciare, un sinistro violento, ma non trova la porta
18'Ammonito Pasqual per fallo su Pandev
15'Keirrison serve ancora Jovetic, questa volta è Lucio a chiudere
14'Grande chiusura di Samuel su Jovetic che, servito da Keirrison, era lanciato a rete
11'GOL FIORENTINA: KEIRRISON realizza. In contropiede prende palla Montolivo, serve Comotto, che passa poi a Keirrison, che beffa Julio Cesar. Fiorentina-Inter 1-0
10'Eto'o apre sulla destra per Pandev, il tiro del macedone si infrange però sul camerunese
9'Punizione di Sneijder da 35 metri, ma l'olandese batte male e la palla finisce di parecchio a lato
6'I nerazzurri sono partiti davvero forte: il tiro che mette apprensione ai viola questa volta è di Eto'o, ma Frey non si fa trovare impreparato
3'La prima occasione della partita è per l'Inter, con un sinistro velenoso di Sneijder, che viene deviato in angolo da Frey
3'Ancora Inter, subito: dopo il corner battuto da Sneijder, Samuel va di testa, palla a Milito che colpisce il palo. Sprecata una grande occasione
1'Benvenuti allo stadio "Artemio Franchi" di Firenze: tutto è pronto per Fiorentina-Inter, gara valida per la 33^ giornata di Serie A Tim 2009-2010
1'José Mourinho, contro la squadra di Cesare Prandelli, manda in campo Chivu all'ultimo momento come laterale sinistro a completare la difesa formata da Maicon, Lucio e Samuel: Zanetti, che era deputato alla difesa, sostituisce infatti Stankovic, inizialmente in formazione, out per un fastidio muscolare alla zona posteriore della gamba destra. Diga di centrocampo quindi con il Capitano al fianco di Cambiasso. Davanti Pandev-Sneijder-Eto'o a supporto di Milito
1'Calcio d'inizio battuto dai nerazzurri
MinutiCronaca
48'Ammonizione per Muntari
48'Dopo tre minuti di recupero, termina 2-2 Fiorentina-Inter. A segno nel primo tempo Keirrison, nella ripresa gli altri gol: al 30' il pareggio di Milito, poi il raddoppio di Eto'o al 36', ma un minuto dopo arriva il gol del pari siglato da Kroldrup. Inter a 67 punti, in attesa delle gare di domani delle inseguitrici Roma e Milan
46'Punizione battuta da Sneijder, esce Frey con i pugni
45'L'arbitro concede tre minuti di recupero
44'Ammonizione per Gobbi
42'Cambio per l'Inter: esce Cambiasso, entra Quaresma
37'GOL FIORENTINA: KROLDRUP realizza. Su corner battuto da Jovetic, Kroldrup appostato sul secondo palo la mette dentro su rimpallo. Fiorentina-Inter 2-2
36'GOL INTER: ETO'O realizza. Il camerunese, servito dalla destra da Balotelli, la mette dentro beffando Frey. Fiorentina-Inter 1-2
35'Chiusura di Lucio su Bolatti lanciato a rete
33'Da 27 metri batte la punizione Sneijder, il tiro è violento, ma la palla termina sopra la traversa
32'Milito spreca l'azione del raddoppio, calciando d'interno manda la palla fuori, dopo essere stato servito da Sneijder
32'Ammonito Bolatti per fallo su Eto'o
30'GOL INTER: MILITO realizza. Dopo una bella triangolazione Eto'o-Sneijder, la palla va a Maicon, che serve Milito. L'argentino mette dentro beffando Frey. Fiorentina-Inter 1-1
28'Sneijder prova il sinistro che termina però a lato
27'Muntari serve Sneijder sulla sinistra, l'olandese viene anticipato da Felipe
26'Cambio per l'Inter: esce Pandev, entra Muntari
21'Triangolazione Sneijder-Pandev, ma chiude bene De Silvestri al suo primo pallone
21'Brivido per l'Inter, con Julio Cesar che quasi perde il pallone su un rimpallo dopo che Jovetic, servito da De Silvestri, aveva sparacchiato
20'Cambio per la Fiorentina: esce Santana, entra De Silvestri
19'Cross di Maicon per Milito che va di testa, palla alta sopra la traversa
18'Cross di Santana per Gilardino, ma Julio Cesar respinge
17'Cross di Sneijder per Milito che va di testa ma non riesce a coordinarsi
15'Cambio per la Fiorentina: esce Keirrison, entra Gilardino
12'Palla dentro di Eto'o per Milito, ma viene segnalato il fuorigioco
8'Ammonizione per Natali
7'Cross basso di Balotelli per Maicon, ma viene segnalato il fuorigioco
5'Punizione di Sneijder, Balotelli va di testa, palla alta sopra la traversa
5'Cambio per la Fiorentina: esce Pasqual, entra Felipe
4'Montolivo serve Jovetic, che va al tiro, ma la palla termina a lato anche se di poco
3'Grande recupero di Samuel sul tiro di Jovetic
1'Il calcio d'avvio del secondo tempo viene questa volta battuto dai viola
1'Cambio per l'Inter: la ripresa inizia con Balotelli al posto di Chivu. Mourinho opta per un 4-2-4 decisamente offensivo
Zanetti
5.6
5.6
Cambiasso
5.75
5.75
Julio Cesar
3.53
3.53
Samuel
5.62
5.62
Maicon
4.7
4.7
Chivu
4.01
4.01
Balotelli
6.23
6.23
Muntari
4.75
4.75
Quaresma
4.3
4.3
Milito
5.87
5.87
Lucio
5.22
5.22
Eto'o
6.7
6.7
Sneijder
6.84
6.84
Pandev
3.86
3.86
Media squadra5.21
6tiri porta5
3tiri fuori12
20falli fatti10
8angoli4
2fuorigioco6
40%possesso60%
Le sfide Prandelli-Mourinho

Josè Mourinho imbattuto nei 4 precedenti tecnici ufficiali contro Cesare Prandelli, in cui - tra l’altro – la sua Inter non ha mai subito gol: il bilancio a favore del tecnico portoghese è di 3 vittorie (tutte in casa) ed 1 pareggio (esterno).

il dettaglio:
2008/09 serie A Fiorentina-Inter 0-0 0-2
2009/10 serie A Fiorentina-Inter ---- 0-1
2009/10 c. Italia Fiorentina-Inter ---- 0-1

Le sfide Prandelli-Inter

Sono 20 i precedenti ufficiali tra Prandelli e l’Inter con bilancio finora di 4 successi dell’attuale tecnico della Fiorentina, 2 pareggi e 14 vittorie nerazzurre. Prandelli non sconfigge i nerazzurri dall’8 febbraio 2006, in campionato: Fiorentina-Inter 2-1. Da quel giorno i match disputati sono stati 8 con bilancio di 7 affermazioni nerazzurre ed 1 pareggio.

il dettaglio:
1993/94 serie A Atalanta-Inter 2-1 2-1
1997/98 serie A Lecce-Inter 1-5 ----
1999/00 serie A Verona-Inter 1-2 0-3
2001/02 serie A Venezia-Inter ---- 1-2
2002/03 serie A Parma-Inter 1-2 1-1
2003/04 serie A Parma-Inter 1-0 0-1
2005/06 serie A Fiorentina-Inter 2-1 0-1
2006/07 serie A Fiorentina-Inter 2-3 1-3
2007/08 serie A Fiorentina-Inter 0-2 0-2
2008/09 serie A Fiorentina-Inter 0-0 0-2
2009/10 serie A Fiorentina-Inter ---- 0-1
2009/10 c. Italia Fiorentina-Inter ---- 0-1

La Fiorentina non segna da 625’ contro i nerazzurri

L’ultimo gol ufficiale segnato in assoluto dalla Fiorentina contro l’Inter risale al 21 gennaio 2007 quando, in serie A, i nerazzurri si imposero per 3-1 a Milano. L’autore della rete toscana fu Toni al 5’: da allora si contano i restanti 85’ di quel match, più le successive intere 6 partite (di cui 5 in campionato ed 1 in coppa Italia), per un totale di 625’ di digiuno viola.

Prandelli: 500° panchina da professionista

Cesare Prandelli festeggia la 500° panchina ufficiale della propria carriera di tecnico professionista. Le attuali 499 panchine – collezionate alla guida di Atalanta, Lecce, Verona, Venezia, Parma e Fiorentina – sono così suddivise: 333 in serie A, 76 in B, 45 in coppa Italia, 44 nelle coppe europee ed 1 in supercoppa di Lega. Il bilancio delle attuali 499 panchine è di 216 vittorie, 135 pareggi e 148 sconfitte. Il debutto assoluto di Prandelli su una panchina professionistica risale al 7 novembre 1993 quando, in tandem con Valdinoci, subentrò a Guidolin alla guida dell’Atalanta: quel giorno i nerazzurri impattarono in casa per 0-0 contro il Piacenza, in serie A.

Gilardino: 400° match in carriera

Alberto Gilardino, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 400° presenza ufficiale della propria carriera professionistica. Le attuali 399 presenze – collezionate indossando le maglie di Piacenza, Verona, Parma, Milan e Fiorentina – sono così suddivise: 312 in serie A, 21 in coppa Italia, 61 nelle coppe europee e 5 in altri tornei. Il debutto assoluto di Gilardino da professionista risale al 6 gennaio 2000: Piacenza-Milan 0-1, in serie A.

Viola a porta chiusa solo in una delle ultime 23 gare ufficiali

La Fiorentina non ha subito gol solo in una delle ultime 23 partite ufficiali disputate in assoluto: è accaduto lo scorso 20 marzo quando, in serie A, si impose in casa per 3-0 contro il Genoa. Nelle altre 22 gare prese in esame i viola hanno complessivamente incassato 34 reti.

Porta nerazzurra chiusa da 288’

L’Inter non subisce gol in assoluto in gare ufficiali dal 27 marzo scorso quando, in serie A, venne sconfitta per 1-2 in casa della Roma. L’autore del secondo gol giallorosso fu Toni al 72’: da allora si contano i restanti 18’ di quel match, più le intere gare vinte contro Cska Mosca (doppio 1-0 in Champions League, prima in casa, poi in trasferta), intervallate dal successo interno per 3-0 contro il Bologna (in serie A), per un totale di 288’ di inviolabilità assoluta.

Inter a secco solo in una delle ultime 12 trasferte ufficiali e una delle ultime 13 di A

L’Inter non ha segnato in assoluto solo in una delle ultime 12 trasferte ufficiali disputate: è accaduto lo scorso 14 febbraio quando, in serie A, impattò 0-0 a Napoli. Nelle altre 11 partite esterne prese in esame – tra campionato ed Europa – i nerazzurri hanno complessivamente realizzato 14 reti. L’Inter non ha segnato solo in una delle ultime 13 trasferte disputate in serie A: è accaduto lo scorso 14 febbraio quando impattò 0-0 a Napoli. Nelle altre 12 partite prese in esame i nerazzurri hanno complessivamente realizzato 22 reti.

Milito-Eto’o, coppia più decisiva del campionato 2009/10

Diego Milito e Samuel Eto’o formano la coppia-gol più decisiva della serie A 2009/10: sono 32 i punti portati alla causa interista grazie ai loro gol determinanti, 17 per il camerunense e 15 per l’argentino.

Quel quartetto nerazzurro scatenato contro Fiorentina e Frey

Esteban Cambiasso ha nella Fiorentina la squadra contro cui ha segnato il maggior numero di gol in gare ufficiali da quando gioca in Italia: sono 4, sui 29 totali, i centri dell’argentino contro il club viola. Anche il portiere viola Frey è bersaglio preferito dell’argentino: 3 gol su 29 rifilati all’estremo difensore della Fiorentina. Anche Walter Samuel e Dejan Stankovic hanno Frey come uno dei loro portieri più battuti da quando giocano in Italia: l’argentino ha firmato 2 reti all’estremo difensore viola, come a Chimenti, su un totale di 21 marcature. Per Stankovic sono 3 i gol a Frey (come anche a Ballotta, Castellazzi, Dida, Ferron e Strakosha), su un totale di 67 centri. Sulley Muntari ha nella Fiorentina una delle due squadre contro cui ha segnato il maggior numero di gol ufficiali giocando con club italiani: sono 2 sui 15 totali i centri contro i viola, stessa cifra segnata alla Roma.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(19)pareggi(32)sconfitte(28)

FIRENZE - Fiorentina-Inter, due incroci in quattro giorni al 'Franchi' di Firenze. Il primo, valido per la 33^ giornata della serie A Tim '09-'10, termina in parità, 2-2, e accontenta tutti o nessuno.
E' Keirrison, alla prima da titolare e preferito in campo a Gilardino, a portare la squadra viola in vantaggio dopo 11' di gioco, nonostante sia molto dubbio, tuttavia, il fallo laterale assegnato alla Fiorentina dopo il duello Zanetti-Pasqual, all'origine dell'azione del gol del brasiliano. Nella ripresa, al via sull'1-0, Mourinho presenta un 4-2-4 con Balotelli in campo al posto di Chivu, ma è ancora una volta Milito a sbloccare il match alla mezz'ora pareggiando i conti per l'1-1 e sfiorando il raddoppio due minuti dopo grazie all'assist di Sneijder. Il vantaggio arriva invece con Eto'o (36'), ma dura troppo poco: 2' dopo è infatti Kroldrup a insaccare a porta vuota per il 2-2.
Per il bis, al 'Franchi', appuntamento con la Coppa Italia il prossimo martedì.

PRIMO TEMPO - Per affrontare la Fiorentina di Cesare Prandelli, oggi alla 500^ panchina da professionista, Josè Mourinho si affida al tridente Pandev-Sneijder-Eto'o alle spalle di Milito, mentre Zanetti sostituisce Stankovic al fianco di Cambiasso a centrocampo (il serbo ha accusato un fastidio muscolare nella zona posteriore della gamba destra durante il riscaldamento). Dietro a Julio Cesar sono Maicon e Zanetti i terzini, Lucio e Samuel la coppia centrale. Prandelli fa turnover in vista del match di coppa Italia in programma il prossimo martedì: sceglie Keirrison, alla prima da titolare, accanto a Jovetic, mentre parte a sorpresa dalla panchina Alberto Gilardino.
E' l'Inter a dare avvio al match e a creare anche la prima occasione con Sneijder che, sfruttando un rimpallo, calcia dalla distanza costringendo Frey a deviare in corner. Sugli sviluppi dell'angolo, la sponda di testa di Samuel pesca, nell'area piccola, Milito che colpisce il palo (4'). Sul successivo contropiede, anche Julio Cesar si rifugia in corner, alzando sopra la traversa il colpo di testa di Jovetic. Frey è attento e usa i pugni per neutralizzare la pericolosa conclusione di Eto'o al 6'; ancora il camerunese conquista un calcio di punizione, al 9' per un fallo di Bolatti, che Sneijder non riesce a rendere decisivo. C'è solo Inter nei primi 10' del match, ma è la Fiorentina a passare in vantaggio all'11 con Keirrison che, sul filo del fuorigioco, chiude il triangolo con Montolivo e Comotto spedendo il pallone nell'angolo alto della porta sguarnita. Samuel evita il raddoppio viola al 14' intercettando il passaggio di Keirrison per Jovetic; dall'altra parte è Sneijder a provarci dalla distanza al 21' accarezzando il palo alla destra di Frey. Al 26', Eto'o lancia verticalmente per Pandev che allunga la gamba, ma non riesce a intercettare il passaggio del camerunese, Frey ha la meglio in uscita. Al portiere francese risponde Julio Cesar al 28' opponendosi d'istinto al colpo di testa di Santana, comunque già in fuorigioco sul cross di Gobbi; il portiere nerazzurro interviene anche al 32' sul destro da fuori area di Natali, dopo il controllo difettoso di Maicon. Al 38' Bergonzi ammonisce Chivu che, già diffidato, salterà il match contro la Juventus. Al 44', Pandev sbaglia le misure e, tre contro tre, allunga troppo il passaggio per Milito che solo davanti alla porta si cede anticipare da Frey. Dopo 1' di recupero, squadre a riposo sullo 0-1.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa, Mourinho schiera un'Inter a 4 punte: Balotelli entra in campo al posto di Chivu. E' la Fiorentina a sfiorare il raddoppio al 4' con il diagonale di Jovetic sull'assist di Montolivo: il pallone attraversa tutta l'area di rigore per uscire alla destra di Julio Cesar. L'Inter risponde, 60 secondi dopo, con Balotelli che, di testa, spedisce sopra la traversa il pallone innescato dal calcio di punizione di Sneijder. Al quarto d'ora, l'autore del vantaggio viola, Keirrison, lascia il posto in campo a Gilardino che al 18' impegna Julio Cesar, prima che lo stesso portiere crei qualche brivido non centrando a prima botta la presa sul campanile di Jovetic (21'). Dal 26', c'è Muntari in campo al posto di Pandev.
Il pareggio nerazzurro arriva alla mezz'ora: la triangolazione Sneijder-Maicon-Milito, manda in rete il Principe che sotto porta gonfia la rete per l'1-1. Due minuti dopo, l'attaccante argentino ha tra i piedi la palla del raddoppio, ma solo davanti a Frey calcia all'esterno della rete. Al 32', il fallo di Bolatti su Eto'o, regala una perla di Sneijder che calcia con grande potenza, ma non trova lo specchio della porta. L'Inter non si arrende e al 36' è Balotelli a sfruttare l'apertura dalla destra di Sneijder e a servire magnificamente Eto'o che di prima intenzione prolunga a in rete per l'1-2. L'esultanza nerazzurra dura lo spazio di 120 secondi: al 38' Kroldrup riporta il risultato sul 2-2 sfruttando un rimpallo seguito al corner di Jovetic.
Dopo 3 minuti di recupero, Fiorentina-Inter termina sul 2-2. Nerazzurri a 67 punti in classifica, + 2 sulla Roma impegnata domani all' 'Olimpico' contro l'Atalanta.

 

FIORENTINA-INTER 2-2
Marcatori: 11' Keirrison, 30' st Milito, 36' st Eto'o, 38' st Kroldrup.

Fiorentina: 1 Frey; 25 Comotto, 14 Natali, 2 Kroldrup, 23 Pasqual (5' st 16 Felipe); 28 Bolatti, 24 Santana (20' st 29 De Silvestri), 18 Montolivo, 19 Gobbi; 8 Jovetic, 39 Keirrison (15' st 11 Gilardino).
A disposizione: 90 Seculini, 4 Donadel, 15 C.Zanetti, 32 Marchionni.
Allenatore: Cesare Prandelli

Inter: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 25 Samuel, 26 Chivu (1' st 45 Balotelli); 4 Zanetti, 19 Cambiasso (42' st 7 Quaresma); 27 Pandev (26' st 11 Muntari), 10 Sneijder; 9 Eto'o, 22 Milito.
A disposizione: 21 Orlandoni, 2 Cordoba, 17 Mariga, 23 Materazzi.
Allenatore: José Mourinho

Arbitro: Mauro Bergonzi (Sez. arbitrale di Genova)
Note. Ammoniti: 18' Pasqual, 38' Chivu, 42' Kroldrup, 8' st Natali, 32' st Bolatti, 44' st Gobbi, 48' st Muntari.
Tempi supplemementari: 1'-3'

in campo

Frey12 Julio Cesar
Comotto13 Maicon
Natali6 Lucio
Kroldrup25 Samuel
Pasqual26 Chivu
Bolatti4 Zanetti
Santana19 Cambiasso
Montolivo27 Pandev
Gobbi10 Sneijder
Jovetic9 Eto'o
Keirrison22 Milito

panchina

Seculini21 Orlandoni
Donadel2 Cordoba
Gilardino7 Quaresma
C. Zanetti11 Muntari
Felipe23 Materazzi
De Silvestri45 Balotelli
Marchionni17 Mariga