Risultato finale

25 Settembre 2016 15:00

Inter
37' Perisic
1 - 1
Bologna
14' Destro
arbitro Domenico Celi / guardalinee Gianluca Cariolato, Stefano Alassio / 4° uomo Alessandro Lo Cicero / assistenti Piero Giacomelli, Francesco Paolo Saia
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
46'Finisce qui il primo tempo! Al vantaggio di Destro risponde Perisic: 1-1 il parziale al "Meazza"
45'Segnalato un minuto di recupero
44'Grande azione dell'Inter: Gnoukouri per Candreva, che serve Icardi. Destro al volo del capitano nerazzurro e palla fuori di un soffio
40'Forcing nerazzurro: Icardi serve Candreva, destro a botta sicura respinto con un miracolo da Da Costa. Inter vicinissima al 2-1
37'GOOOOOOOOOL! GOOOOOOOOL! GOOOOOOL!!! Cross di Candreva per Perisic, che calcia al volo a incrociare e batte Da Costa. 1-1 al "Meazza"
36'Uno-due tra Gnoukouri e Banega nell'area rossoblu: il cross del centrocampista ivoriano però viene respinto dalla retroguardia felsinea
35'Proteste nerazzurre per un intervento scomposto di Torosidis, che tocca il pallone con la mano in scivolata. Celi lascia correre
34'Ammonito Da Costa per perdita di tempo
30'Destro di Perisic dal vertice dell'area, smorzato da Krafth che agevola la presa di Da Costa
29'Prima sostituzione del match: Gnoukouri rileva Kondogbia
28'Tiro-cross di Candreva, Icardi non può arrivare sul pallone
27'Mezza rovesciata di Perisic sul corner di Banega, Maietta devia in angolo con un miracolo
25'Percussione centrale di Banega e destro dal limite dell'area: conclusione troppo centrale, nessun problema per Da Costa
23'Destro di Taider dal lato corto dell'area: palla sull'esterno della rete
22'Bel cross di Santon per Perisic: l'esterno croato mette i brividi a Da Costa con una volée che termina fuori di un soffio
21'Icardi si libera di Gastaldello, che lo trattiene. Ammonizione per il difensore rossoblu
20'Icardi serve in profondità Candreva, che salta Torosidis e cerca sul secondo palo Perisic. Decisiva la chiusura di Krafth
18'Sponda di testa di Perisic per l'inserimento di Banega, che non riesce però a dare forza al suo cross
14'Contropiede del Bologna, che passa in vantaggio con Destro: liberato da Verdi davanti ad Handanovic il numero 10 rossoblu non sbaglia
10'Punizione di Krejci, Handanovic fa ancora suo il pallone in presa alta
7'Lancio di Ranocchia, fuori misura per Perisic. Si riparte con la rimessa dal fondo per il Bologna
5'Traversone di Verdi dai 35 metri, facile la presa di Handanovic
2'Banega si incarica della battuta: palla sulla testa di Icardi, che anticipa tutti ma non riesce a inquadrare la porta
2'Candreva fermato sulla trequarti con un fallo. Calcio di punizione in favore dei nerazzurri
1'Icardi gioca il primo pallone della partita! È cominciata Inter-Bologna
1'Le squadre entrano in campo, tra pochi istanti il calcio d'inizio del match
1'Splende il sole su San Siro, pronto ad accogliere Inter e Bologna per il match della 6^ giornata della Serie A TIM 2016/17
MinutiCronaca
50'Finisce qui! Il Bologna resiste al forcing nerazzurro: è 1-1 al "Meazza" con le reti di Destro e Perisic
50'Incredibile occasione per Ranocchia sul cross di Perisic: il difensore nerazzurro, tutto solo al centro dell'area, non trova lo specchio
47'Perisic al centro per Icardi, che non trova la giusta coordinazione. Era una grande occasione per i nerazzurri
45'Saranno 5 i minuti di recupero
44'Cross dalla destra di Eder, colpo di testa di Icardi che per pochissimo non trova il secondo palo
40'Contropiede rossoblu: Dzemaili, servito da Verdi, incrocia sul secondo palo. Handanovic ci arriva e respinge
38'Corner di Gabigol, Icardi sfida Da Costa ma non riesce a indirizzare il pallone verso la porta
35'Ultimo cambio anche per il Bologna: Masina per Krafth
34'Gabigol prova a servire Icardi alle spalle della difesa rossoblu. Si salva Maietta, che respinge di testa
29'Frank de Boer si gioca la carta Gabigol: il numero 96 brasiliano rileva Candreva e fa il suo esordio in Serie A
27'Cross di Miangue, colpo di testa di Perisic. Palla fuori di un paio di metri
23'Scontro fortuito tra Miranda e Miangue: gioco fermo per permettere i soccorsi al terzino belga, rimasto a terra dolorante
21'È il momento di Eder. Secondo cambio per De Boer: dentro il numero 23 nerazzurro, fuori Banega
20'Corner di Banega, Ranocchia anticipa tutti ma non inquadra la porta di testa
18'Secondo cambio nel Bologna: Oikonomou prende il posto di Gastaldello
18'Pulgar disturba Handanovic al momento del rinvio. Giallo per il numero 5 rossoblu
15'Affondo di Perisic, cross sul secondo palo dove per un soffio Icardi non riesce ad arrivare per la deviazione vincente
13'Banega per Perisic sull'out di sinistra: il numero 44 nerazzurro viene pescato in posizione irregolare. Punizione per il Bologna
9'Doppio tentativo di Icardi sulla respinta di Da Costa: prima l'estremo difensore rossoblu si salva, poi palla sull'esterno della rete
8'Sostituzione nel Bologna: Donadoni inserisce Pulgar al posto di Nagy
6'Miangue al limite per Banega: stop e conclusione, con palla a lato alla sinistra di Da Costa
6'Cross dalla destra di Candreva, troppo lento. Nessun problema per Da Costa
4'Banega allarga per Candreva, che si accentra, salta Torosidis e calcia con il mancino. Palla centrale, blocca Da Costa
3'Ci prova Banega da fuori area. Palla distante dalla porta di Da Costa
1'Nessuna novità nelle due formazioni: comincia la ripresa! 45 minuti per i nerazzurri per andare a caccia del quarto successo consecutivo
6tiri porta3
16tiri fuori5
12falli fatti7
11angoli4
3fuorigioco0
61%possesso39%
Felsinei in trasferta

Il Bologna ha perso 39 volte in Serie A sul campo dell’Inter – contro nessun’altra squadra ha perso di più in trasferta.

Ultimi incroci al Meazza

I nerazzurri sono riusciti a vincere solo in una delle ultime quattro occasioni in cui hanno ospitato i rossoblu in campionato (1N, 2P), nell’ultimo precedente dello scorso marzo.

Bologna aggressivo

Il Bologna è la squadra che ha intercettato più palloni fino ad ora (102), ma anche quella con la seconda peggior percentuale di contrasti vinti (69%).

Mattia Destro

L’Inter, alla pari della Juve, è la squadra contro cui Mattia Destro ha disputato più partite in Serie A (otto) senza mai trovare la via del gol.

11 su 12 in gol

A San Siro i nerazzurri sono andati in rete in 11 delle 12 partite di campionato nel 2016, ma solo in due occasioni hanno tenuto la porta inviolata.

Il record di Icardi

Mauro Icardi è il giocatore che nei cinque maggiori campionati europei ha partecipato a più gol della propria squadra in questa stagione, sette (sei reti e un assist).

vittorie(43)pareggi(23)sconfitte(11)

MILANO - L'Inter torna a San Siro a caccia del quarto successo consecutivo in campionato, ma Frank de Boer deve fare a meno all'ultimo minuti di Murillo in difesa e di Joao Mario in mediana. Rispetto ad Empoli ecco allora Ranocchia al fianco di Miranda e Miangue sulla sinistra. Banega rientra dalla squalifica e riprende il suo posto alle spalle di Icardi, con ai lati Perisic e Candreva.

Nerazzurri subito aggressivi con Candreva e Icardi; è dell'argentino la prima conclusione a rete, un colpo di testa su punizione guadagnata dall'esterno azzurro e calciata da Banega, fuori misura. Al 3' bella chiusura di Ranocchia su Destro, che per poco non approfitta di un malinteso tra Kondogbia e Miranda. Ospiti avanti al quarto d'ora con Destro, che servito nel cuore dell'area al termine di una bella serpentina da Verdi non lascia scampo ad Handanovic. Reazione Inter con Perisic, che ci prova al volo su un cross teso di Santon senza inquadrare la porta. Ancora Perisic ci prova in acrobazia su un corner battuto da Banega, ma si resta sullo 0-1.

I ragazzi di de Boer non allentano la pressione, stabilendosi nella metà campo degli emiliani, ma non riescono quasi mai a chiamare in causa Da Costa fino al 37': cross dalla destra di Candreva, sinistro al volo del solito Perisic che incrocia alla perfezione e pareggia il match. Il portiere ospite si riscatta tre minuti dopo con una super parata sul destro al volo di Candreva. Sempre Inter prima dell'intervallo: bella giocata a centrocampo di Gnoukouri, subentrato a Kondogbia, lancio perfetto per Candreva che attende l'inserimento di Icardi per servirgli un cross sul quale il capitano si fa trovare pronto per il destro al volo che sfiora il palo.

Il secondo tempo riparte sulla falsariga del primo, con l'Inter a spingere per cercare di completare la rimonta. Il primo squillo è di Candreva, che controlla un pallone servito col contagiri da Banega, rientra sul mancino e prova la conclusione, troppo centrale però. Due minuti dopo, al 5', ci prova direttamente Banega con il mancino dopo aver raccolto un cross di un propositivo Miangue. Nei dieci minuti successivi i nerazzurri collezionano corner e occasioni da rete con Banega, Icardi, Candreva e Ranocchia.

Perisic è in contenibile sulla sinistra al 70', rientra sul destro, ne mette a sedere tre, poi scarica su Miangue che serve ancora il croato bravo a staccare di testa ma sfortunato nella conclusione. A poco più di un quarto d'ora dalla fine San Siro accoglie Gabigol. È il Bologna a farsi vedere all'85' con una ripartenza orchestrata da Verdi che porta al tiro Dzemaili, ma Handanovic reativo mette in angolo. È però Icardi ad avere ancora un'occasione per i nerazzurri all'88 su un cross dalla destra di Eder, che l'attaccante argentino gira di testa spedendo però a lato. Nei 5 minuti di recupero ancora Perisic sfonda sulla sinistra, centra per Icardi che però non trova l'aggancio, poi il sinistro di Gabigol è murato da Masina. L'ultima occasione è sulla testa di Ranocchia, a pochi secondi dalla fine, su cross perfetto di Perisic che però il difensore nerazzurro non riesce ad indirizzare in rete.

 

INTER-BOLOGNA 1-1
Marcatori: Destro (14'), Perisic (37')

INTER: 1 Handanovic; 21 Santon, 25 Miranda, 13 Ranocchia, 95 Miangue; 17 Medel, 7 Kondogbia (28' Gnoukouri 27); 87 Candreva (74' Barbosa 96), 19 Banega (65' Eder 23), 44 Perisic; 9 Icardi.
A disposizione: 30 Carrizo, 5 Melo, 8 Palacio, 10 Jovetic, 15 Ansaldi, 33 D'Ambrosio, 55 Nagatomo, 94 Yao.
Allenatore: Frank de Boer

BOLOGNA: 1 Da Costa; 4 Krafth (79' Masina 25), 28 Gastaldello (63' Oikonomou 2), 20 Maietta, 35 Torosidis; 16 Nagy (52' Pulgar 5), 8 Taider, 31 Dzemaili; 9 Verdi, 10 Destro, 11 Krejci.
A disposizione: 34 Ravaglia, 97 Sarr, 7 Mounier, 15 Mbaye, 17 Donsah, 18 Helander, 22 Rizzo, 24 Ferrari, 26 Floccari.
Allenatore: Roberto Donadoni

Ammoniti: Gastaldello (20'), Da Costa (34'), Pulgar (62')

Recupero: 1' - 5'

Arbitro: Celi
Assistenti: Cariolato, Alassio
IV uomo: Lo Cicero
Addizionali: Giacomelli, Saia

in campo

Handanovic 11 Da Costa
Santon 214 Krafth
Miranda 2528 Gastaldello
Ranocchia 1320 Maietta
Miangue 9535 Torosidis
Medel 178 Taider
Kondogbia 716 Nagy
Candreva 8731 Dzemaili
Banega 199 Verdi
Perisic 4410 Destro
Icardi 911 Krejci

panchina

Carrizo 3034 Ravaglia
Melo 597 Sarr
Palacio 82 Oikonomou
Jovetic 105 Pulgar
Ansaldi 157 Mounier
Eder 2315 Mbaye
Gnoukouri 2717 Donsah
D'Ambrosio 3318 Helander
Nagatomo 5522 Rizzo
Yao 9424 Ferrari
Barbosa 9625 Masina
26 Floccari

Scegli le azioni e rivivi la partita in ogni singolo dettaglio.