Risultato finale

4 Novembre 2007 20:30

Juventus
31' (2t) Camoranesi
1 - 1
Inter
41' Cruz
arbitro Gianluca Rocchi / guardalinee Biasiutto, Lion / 4° uomo Girardi
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
45' Termina la prima frazione di gioco
44' Inter vicina al raddoppio: Ibrahimovic lotta con Chiellini in area bianconera e viene anticipato prima del tocco vincente
41'Inter in gol: contropiede di Cruz imbeccato da Cesar, stop di petto a seguire e destro vincente a fil di palo.
38' Cross di Figo dalla destra, Cesar non trova la deviazione vincente da distanza ravvicinata
37' Punizione di Del Piero dai 30 metri la palla termina a lato di un paio di metri
34' Figo addomestica un passaggio di Cesar e cerca l'assist per Ibrahimovic, la difesa bianconera libera
30' Chivu lancia Cruz ma il direttore di gara Rocchi segnala un fuorigioco
25' Punizione di Del Piero, la risposta di Julio Cesar è da autentico campione
23' Conclusione potente di Nedved dalla grande distanza: palla alta sopra la traversa della porta di Julio Cesar
21' Magistrale chiusura di testa di Cordoba su Trezeguet
18'Figo atterra Chiellini e Rocchi lo ammonisce
16' Delizioso cross rasoterra di Ibrahimovic per Cruz anticipato di un soffio da Legrottaglie
12' Cesar arriva sul fondo e crossa al centro, Grygera salva in scivolata
9' Ammonito Nocerino per una serie di falli ai danni di Zanetti
5' Doppia opportunità per i bianconeri che concludono prima con Del Piero, poi con Nocerino. La difesa interista libera con qualche affanno
4'Punizione di Chivu battuta dalla destra, Buffon respinge con i pugni
1'Calcio d'inizio, battono i bianconeri
MinutiCronaca
48' Rocchi decreta la fine delle ostilità. Juventus-Inter 1-1
45' Cross di Zebina dalla destra, tiro di Palladino, Samuel respinge
45' Rocchi concede tre minuti di recupero
41'Nuovo cambio nell'Inter: dentro Dacourt, fuori Maicon
33' Zebina entra al posto di Grygera
31' La Juventus pareggia: Conclusione di Camoranesi deviata da Samuel che spiazza Julio Cesar
29'Cross rasoterra di Cesar per Suazo, tocco sul primo palo ma Buffon salva miracolosamente
26' Camoranesi arriva sul fondo e tocca su Iaquinta, assist per Trezeguet che tocca di destro, deviazione di Cordoba e salvataggio di Julio Cesar
25' Ranieri inserisce Camoranesi al posto di Del Piero
23' Micidiale contropiede del neo-entrato Suazo che salta tre uomini e tocca su Ibrahimovic. La conclusione in diagonale dello svedese è respinta da Buffon
21' Ammonito Burdisso per perdita di tempo
20' Suazo prende il posto di Cruz
18'Mancini inserisce Burdisso al posto di Figo
16'Nella Juventus entra Iaquinta al posto di Nedved
14'Chiellini atterra Ibrahimovic al limite dell'area. Punizione battuta da Chivu, respinge Buffon, Cambiasso corregge in gol, ma Rocchi annulla per fuorigioco
11' Intervento da dietro di Nedved su Figo, Rocchi estrae il cartellino giallo
8'Palladino crossa dalla sinistra, Trezeguet prova la conclusione al volo, palla sopra la traversa
6' Torre di Trezeguet per la girata di Del Piero, Cordoba respinge
5' Numero di Ibrahimovic che libera Cesar, cross teso del brasiliano, Chiellini libera
1'Si apre la ripresa: ai nerazzurri il calcio d'inizio
Zanetti
7.41
7.41
Cordoba
6.72
6.72
Cruz
7.98
7.98
Cambiasso
7.67
7.67
Burdisso
5.39
5.39
Julio Cesar
6.83
6.83
Samuel
7.41
7.41
Figo
7.21
7.21
Cesar
6.23
6.23
Maicon
6.89
6.89
Dacourt
6.05
6.05
Ibrahimovic
6.08
6.08
Suazo
6.2
6.2
Chivu
7.13
7.13
Media squadra6.8
4tiri porta5
12tiri fuori3
16falli fatti17
4angoli7
5fuorigioco14
00possesso00
LE SFIDE MANCINI - JUVENTUS

Sono 13 i precedenti ufficiali tra Mancini e la Juventus con bilancio che vede 5 successi dell’attuale tecnico interista, 4 pareggi e 4 affermazioni bianconere.

il dettaglio:
2000/01 serie A Fiorentina-Juventus 1-3 ----
2001/02 serie A Fiorentina-Juventus 1-1 ----
2002/03 serie A Lazio-Juventus 0-0 2-1
2003/04 serie A Lazio-Juventus 2-0 0-1
2003/04 c. Italia Lazio-Juventus 2-0 2-2
2004/05 serie A Inter-Juventus 2-2 1-0
2005 superc. Lega Inter-Juventus ---- 1-0
2005/06 serie A Inter-Juventus 1-2 0-2

LE SFIDE RANIERI - INTER

Quindicesimo confronto alla guida di club italiani per Claudio Ranieri contro l’Inter: il tecnico bianconero al momento vanta un bilancio di 3 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte. Ranieri però ha affrontato l’Inter anche quando era alla guida del Valencia nella stagione 2004/05: nella fase a gironi della Champions League gli spagnoli, guidati dal tecnico romano, furono sconfitti per 1-5 in casa e pareggiarono 0-0 a Milano. Un’ultima curiosità: l’esordio da tecnico di serie A di Claudio Ranieri fu proprio contro i nerazzurri: era il 9 settembre 1990 ed il “suo” Cagliari fu battuto al Sant’Elia per 0-3. il dettaglio con club italiani: 1990/91 serie A Cagliari-Inter 0-3 1-1 1991/92 serie A Napoli-Inter 1-1 0-0 1992/93 serie A Napoli-Inter 1-2 ---- 1994/95 serie A Fiorentina-Inter 2-2 1-3 1995/96 c. Italia Fiorentina-Inter 3-1 1-0 1995/96 serie A Fiorentina-Inter 1-1 2-1 1996/97 serie A Fiorentina-Inter 0-0 2-2 2006/07 serie A Parma-Inter ---- 0-2

LE SFIDE RANIERI - MANCINI

Secondo confronto ufficiale tra Ranieri e Mancini in gare ufficiali alla guida di squadre italiane dopo Inter-Parma 2-0 dello scorso campionato (1 aprile 2007). I due tecnici però si sono già incontrati quattro volte in Champions League con Mancini prima seduto sulla panchina della Lazio e poi su quella dell’Inter, e Ranieri prima con il Chelsea e poi con il Valencia. Considerando le 5 sfide totali il bilancio è di perfetta parità: 2 vittorie per Mancini (Valencia-Inter 1-5 nella Champions League 2004/05 e Inter-Parma 2-0 nella serie A 2006/07), 1 pareggio (Inter-Valencia 0-0 nella Champions League 2004/05) e 2 successi per Ranieri (Chelsea-Lazio 2-1 e Lazio-Chelsea 0-4 nella Champions League 2003/04).

il dettaglio tra club italiani:
2006/07 serie A Parma-Inter ---- 0-2

Juventus e i rigori a sfavore

La Juventus è la squadra della serie A 2007/08 che si è finora vista assegnare il maggior numero calci di rigori a proprio sfavore: sono addirittura 5 (tutti realizzati), di cui 2 ciascuno a favore di Cagliari e Napoli ed 1 pro Fiorentina.

A Torino porta bianconera chiusa da 313’

La Juventus non subisce gol in casa in gare ufficiali dal 16 settembre scorso quando, in serie A, venne sconfitta per 0-1 dall’Udinese. L’autore del gol friulano fu Di Natale al 47’: da allora sono trascorsi i restanti 43’ di quel match, più le intere gare interne di campionato vinte contro Reggina (4-0), Genoa (1-0) ed Empoli (3-0), per un totale di 313’ di inviolabilità interna.

Il decisivo Trezeguet

David Trezeguet, con la tripletta realizzata contro l’Empoli, è diventato non solo il capocannoniere solitario, ma anche il giocatore più decisivo della serie A 2007/08: sono 9 i punti portati dall’attaccante francese alla causa juventina.

Inter imbattuta da 16 giornate di campionato, in trasferta da 25

L’Inter non perde in assoluto un incontro di serie A dal 18 aprile scorso quando venne superata a San Siro per 1-3 dalla Roma: da quel giorno il bilancio nerazzurro in campionato è di 12 successi e 4 pareggi. L’ultima sconfitta esterna dell’Inter in serie A risale al 30 aprile 2006 quando i nerazzurri vennero superati per 0-1 ad Empoli: da allora lo score esterno interista in campionato è di 18 successi e 7 pareggi.

La cooperativa del gol nella A 2007/08

L’Inter è, assieme alla Roma, una delle due squadre della serie A 2007/08 ad aver segnato col maggiori numero di giocatori diversi dopo 10 giornate di campionato. Sono 10 i calciatori nerazzurri finora in rete: Adriano, Cambiasso, Cesar, Cordoba, Crespo, Cruz, Figo, Ibrahimovic, Stankovic e Suazo.

I gol di Adriano alla Juventus e di Cruz a Buffon

Adriano è a quota 99 gol in gare ufficiali da quando è approdato nel calcio italiano. Il brasiliano ha segnato infatti finora 74 gol in serie A, 6 in coppa Italia, 19 nelle eurocoppe, di cui 67 nell’Inter e 32 tra Fiorentina e Parma. La prima rete italiana di Adriano è datata 16 settembre 2001, Inter-Venezia 2-1. Tra l’altro l’attaccante brasiliano ha nella Juventus una delle due squadre a cui, da quando gioca in Italia, ha segnato il maggior numero di gol in gare ufficiali: sono 6 i centri contro i bianconeri, stessa cifra della Roma. Julio Ricardo Cruz ha in Buffon uno dei due portieri a cui ha segnato il maggior numero di gol in gare ufficiali da quando gioca in Italia: sono 5, sugli 87 totali, i centri realizzati dall’argentino contro il portiere bianconero, stessa cifra di De Sanctis.

Novembre d’oro per due nerazzurri

Sono due i giocatori interisti che hanno in novembre il mese dell’anno solare in cui, da quando giocano in Italia, hanno segnato il maggior numero di gol in sole gare di campionati professionistici: per Crespo sono 18 su 134 (stessa cifra di febbraio ed aprile), per Zanetti sono 5 su 11.

Buon compleanno, Luis

Luis Figo, centrocampista dell’Inter, festeggia il suo trentacinquesimo compleanno. Il giocatore nerazzurro è infatti nato ad Almada (Portogallo) il 4 novembre 1972.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(15)pareggi(18)sconfitte(65)

TORINO - Juventus-Inter 1-1. Stadio 'Olimpico' gremitissimo per il posticipo dell'undicesima giornata della Serie A Tim. Terreno di gioco in perfette condizioni. Partita che entra subito nel vivo. La prima occasione da gol dell'incontro è per i nerazzurri al minuto 4: calcio di punizione insidiosissimo di Chivu, Buffon è chiamato a un difficile intervento con i pugni. Da segnalare al 25' un calcio di punizione battuto da Del Piero: Julio Cesar devia in tuffo. L'Inter passa in vantaggio al 40'. Cesar apre su Cruz, stop di petto a seguire, dell'attaccante argentino, conclusione di destro a fil di palo e Buffon è battuto. Si chiude senza recupero la prima frazione di gioco.

Le squadre rientrano dagli spogliatoi senza alcuna sostituzione. La prima occasione gol della ripresa è per i nerazzurri: Chiellini atterra Ibrahimovic al limite dell'area. Punizione battuta da Chivu, respinge Buffon con qualche difficoltà, Cambiasso si avventa sul pallone e corregge in gol, ma Rocchi annulla per fuorigioco millimetrico. Al 69' micidiale contropiede del neo-entrato Suazo che salta tre uomini e tocca su Ibrahimovic. La conclusione in diagonale dello svedese è respinta da Buffon. Col trascorrere dei minuti si aprono gli spazi e, quando l'Inter sembra poter raddoppiare, arriva il pareggio bianconero. Al minuto 76, assist di Iaquinta per Camoranesi che conclude di prima intenzione, il tiro è deviato da Samuel che mette fuori causa Julio Cesar. La gara si chiude dopo tre minuti di recupero. Un'Inter bella ma un po' sciupona si fa recuperare dalla Juventus nella seconda frazione di gioco.

 

 

 

JUVENTUS-INTER 1-1

Marcatori: 40' pt Cruz, 31 st Camoranesi

 

JUVENTUS: 1 Buffon; 21 Grygera (33' st 5 Zebina), 33 Legrottaglie, 3 Chiellini, 28 Molinaro; 20 Palladino, 6 C.Zanetti, 23 Nocerino, 11 Nedved (16 st Iaquinta); 10 Del Piero (25' st 8 Camoranesi), 17 Trezeguet.

A disposizione: 12 Belardi, 2 Birindelli, 5 Zebina, 7 Salihamidzic, 9 Iaquinta, 14 Tiago, 8 Camoranesi.

All.: Ranieri.

 

INTER: 12 Julio Cesar; 13 Maicon (41' st 15 Dacourt), 2 Cordoba, 25 Samuel, 26 Chivu; 7 Figo (18' st 16 Burdisso), 4 J.Zanetti, 19 Cambiasso, 31 Cesar; 8 Ibrahimovic, 9 Cruz (20' st 29 Suazo)

A disposizione: 22 Orlandoni, 16 Burdisso, 6 Maxwell, 21 Solari, 15 Dacourt, 18 Crespo, 29 Suazo

All.: Mancini

Arbitro: Rocchi (Sezione Arbitrale di Firenze)

Ammoniti: Nocerino, Figo, Nedved, Burdisso.

in campo

Buffon12 Julio Cesar
Grygera2 Cordoba
Legrottaglie25 Samuel
Chiellini13 Maicon
Molinaro26 Chivu
Palladino7 Figo
Nocerino4 Zanetti
C.Zanetti19 Cambiasso
Nedved31 Cesar
Del Piero8 Ibrahimovic
Trezeguet9 Cruz

panchina

Belardi22 Orlandoni
Birindelli16 Burdisso
Zebina6 Maxwell
Salihamidzic21 Solari
Tiago15 Dacourt
Camoranesi18 Crespo
Iaquinta29 Suazo