Risultato finale

1 Dicembre 2013 15:00

Inter
18' Guarin
1 - 1
Sampdoria
44' (2t) Renan
arbitro Carmine Russo / guardalinee Tasso, Mieli / 4° uomo Giachero / assistenti Celi , Di Paolo
Guarda gli highlights
MinutiCronaca
47'Si chiude qui il primo tempo: Inter 1, Sampdoria 0
45'Saranno due i minuti di recupero
45'Cartellino giallo per la Samp: ammonito Eder
43'Campio per la Sampdoria: esce Gastaldello , entra Regini
38'Angolo per la Samp, Palombo batte, la palla passa e Handanovic si allunga e risolve
37'Buona iniziativa di Alvarez che recupera palla, si destreggia al limite, ma il suo tiro viene respinto
35'Bel cross di Taider, libera la difesa della Sampdoria
31'Buona azione Palacio-Guarin, col colombiano che va sul fondo e viene disturbato al momento di crossare. Palla sul fondo.
28'Ammonito Costa per un fallo su Taider a centrocampo
25'Pozzi si libera in area e calcia: attento Handanovic che blocca
23'Ancora Inter in avanti, Cambiasso raccoglie al limite dell'area e calcia. Palla alta.
21'Occasione per i nerazzurri, con Jonathan che calcia da dentro l'area: palla alta di poco
18'GOL INTER: Azione fantastica di Alvarez a sinistra, cross in mezzo per Guarin che realizza, Inter 1, Samp 0
11'Giallo per Gabbiadini che ferma la ripartenza di Palacio a centrocampo
10'Giallo per Alvarez, nonostante il fallo di mano apparisse involontario
7'Ottima azione dell'Inter: bel cross di Guarin, Palacio anticipato dall'uscita di Da Costa
6'Occasione per la Sampdoria, Gabbiadini da lontano calcia, palla che esce di poco
4'Tiro da lontanissimo di Soriano, palla abbondantemente alta sopra la traversa
1'Benvenuti allo Stadio "Meazza" per Inter- Sampdoria, gara valida per la 14^ giornata della Serie A TIM 2013/2014
1'Davanti ad Handanovic Mazzarri opta per la difesa a tre con Campagnaro, Rolando e Juan Jesus
1'Centrocampo a 5 con Jonathan e Zanetti sugli esterni, Taider, Cambiasso e Alvarez al centro; davanti Guarin a supporto di Palacio
1'Calcio d'inizio battuto dai blucerchiati, è iniziata Inter-Sampdoria
MinutiCronaca
49'Finisce qui: è pareggio tra Inter e Sampdoria. Al gol di Guarin ha risposto Renan.
45'Saranno quattro i minuti di recupero concessi dall'arbitro Russo
44'GOL SAMPDORIA: Renan indovina un gran tiro da fuori, palla che si infila alla sinistra di Handanovic
43'Grande azione di Palacio, palla lavorata benissimo e scaricata su Cambiasso che però calcia centrale
42'Cambio anche per la Samp: entra Renan, esce Obiang
41'Terzo e ultimo cambio per i nerazzurri. Entra in campo Belfodil, esce Alvarez
37'Cambio in casa Inter: esce Fredy Guarin, entra Mudingayi
33'Giallo anche per Fredy Guarin per un fallo a centrocampo su Soriano con la Samp in ripartenza
31'Grande azione di Palacio che sulla destra ne salta due prima di servire Alvarez che dal limite dell'area tira: palla alta
31'Cartellino giallo per Hugo Campagnaro
30'Angolo per la Samp, colpo di testa di De Silvestri, palla ampiamente fuori
28'Cambio in casa Samp, esce Pozzi ed entra Sansone
27'Punizione per la Sampdoria: tiro di Eder, palla deviata che passa, Handanovic respinge e Cambiasso mette in corner
23'Bell'azione di Kovacic che apre sulla destra per Jonathan, il cui cross però non trova nessuno a centro area
17'Primo cambio per i nerazzurri: esce Taider, entra Mateo Kovacic
13'Buona azione Alvarez-Palacio, la conclusione dell'attaccante viene rimpallata
8'Cross in mezzo per Eder che segna in spaccata, ma l'assistente dell'arbitro segnala un fuorigioco netto
6'Grande azione di Guarin, ottimo cross in mezzo per Taider che non ci arriva di pochissimo, palla in angolo
6'Ancora Guarin, servito da Jonathan sugli sviluppi dell'angolo, tiro potente che però impatta sul primo palo
2'Inter in avanti, cross di Alvarez, troppo lungo, ma i nerazzurri restano nella metà campo blucerchiata
1'E' cominciata la ripresa di Inter-Sampdoria
Zanetti
5.32
5.32
Cambiasso
6.33
6.33
Alvarez
6.46
6.46
Jonathan
5.38
5.38
Jesus
5.41
5.41
Guarin
4.96
4.96
Palacio
5.39
5.39
Handanovic
5.23
5.23
Mudingayi
4.39
4.39
Kovacic
4.4
4.4
Belfodil
4.22
4.22
Campagnaro
5.34
5.34
Rolando
5.61
5.61
Taïder
4.26
4.26
Media squadra5.19
3tiri porta6
3tiri fuori7
16falli fatti16
4angoli6
3fuorigioco1
23:48possesso26:46
Perfetto equilibrio in assoluto; in casa squadre di Mazzarri imbattute e a porta chiusa

Sesto confronto tecnico ufficiale tra Walter Mazzarri e Sinisa Mihajlovic con bilancio in perfetto equilibrio: 1 successo per parte e 3 pareggi. Da notare che nelle 3 sfide ufficiali disputate in casa-Mazzarri, le squadre di Mihajlovic non hanno mai vinto, né segnato: score di 1 successo dell’attuale allenatore nerazzurro e 2 pareggi (entrambi per 0-0).

Equilibrio perfetto per l’ex Mazzarri, con sue squadre a porta chiusa in casa da 292’

I precedenti ufficiali tra Walter Mazzarri, da tecnico, e la Sampdoria – club che ha guidato dal 2007/08 al 2008/09 portandolo ad una finale di coppa Italia – sono 12 con bilancio di perfetto equilibrio: 5 successi per parte e 2 pareggi (entrambi per 0-0). Da notare che nelle ultime 3 sfide casalinghe contro la Sampdoria, quelle da ex, le squadre di Mazzarri non hanno subito gol per un totale di 292’ di inviolabilità interna. L’ultima rete incassata da una squadra del tecnico di San Vincenzo, infatti, risale al 17 dicembre 2006 quando, in serie A, la sua Reggina fu sconfitta in casa per 0-1 con gol blucerchiato di Quagliarella al 68’.

Mai pareggio per l’ex Mihajlovic in gare ricche di gol

Sono 4 i precedenti ufficiali tra Sinisa Mihajlovic, da tecnico, e l’Inter e finora non è mai stato pareggio: score di 1 successo dell’attuale allenatore della Sampdoria e 3 affermazioni nerazzurre. In queste 4 sfide entrambe le squadre hanno sempre segnato: 6 gol segnati dalle squadre del tecnico serbo ed 8 dai nerazzurri. Ricordiamo che Mihajlovic è un grande ex della partita: oltre ad essere stato allenatore in seconda dei nerazzurri dal 2006/07 al 2007/08 con Roberto Mancini allenatore in prima, Mihajlovic ha anche indossato la maglia dell’Inter da calciatore, dal 2004/05 al 2005/06, collezionando 43 presenze con 6 reti in partite ufficiali.

Prime 14 gare ufficiali: Mazzarri eguaglia Mourinho

Una partenza in grande stile quella di coach Mazzarri all’Inter: 8 vittorie, 5 pareggi ed 1 sola sconfitta il bilancio nerazzurro nelle prime 14 gare ufficiali, lo stesso identico bilancio che fece registrare José Mourinho nelle prime 14 partite interiste. La media punti-partita è di 2,07. Per la cronaca alla 15° uscita Mourinho ottenne un pareggio per 3-3 in Champions, a casa dei ciprioti dell’Anorthosis.

Inter, una delle tre cooperative del gol nella A 2013/14

L’Inter è una delle tre cooperative del gol nella serie A 2013/14, con 11 giocatori diversi già andati in gol, come Lazio e Roma. Gli undici nerazzurri a segno sono stati finora: Alvarez, Cambiasso, Guarin, Icardi, Jonathan, Milito, Nagatomo, Palacio, Ranocchia, Rolando e Taider.

Mai dire rigore per l’Inter 2013/14

L’Inter, dopo 13 giornate della serie A 2013/14, non ha ancora ricevuto alcun rigore a favore, mentre ne ha subiti 3 a sfavore. Delle 20 squadre che partecipano al campionato solamente altre 3 non hanno ancora usufruito della concessione di alcun calcio di rigore: Atalanta, ChievoVerona e Parma. L’ultimo rigore fischiato in favore dell’Inter risale all’8 maggio scorso, errore di Alvarez in Inter-Lazio 1-3. Da allora sono trascorse 15 giornate di campionato. Il dato è di per se clamoroso, se pensiamo che la compagine di Mazzarri è l’attacco record del campionato 2013/14, con 30 marcature.

Sampdoria: ultima vittoria ufficiale in casa dell’Inter 17 anni fa!

L’ultima vittoria ufficiale ottenuta dalla Sampdoria in casa dell’Inter risale al 15 dicembre 1996 quando, in serie A, i blucerchiati si imposero per 4-3: nei successivi 13 incontri ufficiali il bilancio è stato di 8 successi nerazzurri e 5 pareggi.

100 in Italia per Gabbiadini

Manolo Gabbiadini, se dovesse scendere in campo contro l’Inter, raggiungerebbe il traguardo delle 100 presenze da professionista con squadre di club. Le attuali 99 sono state collezionate con le maglie di Atalanta (26), Cittadella (29), Bologna (31) e Sampdoria (13); e sono così suddivise: 67 in serie A, 27 in serie B e 5 in coppa Italia. L’esordio assoluto di Gabbiadini da professionista risale al 14 marzo 2010: Parma-Atalanta 1-0, in serie A.

Il “nervosismo” blucerchiato

La Sampdoria è la squadra della serie A 2013/14 che ha finora subito il maggior numero di espulsioni: 4 in 13 turni. I 4 blucerchiati espulsi sono stati finora Barillà, Castellini, Costa e Krsticic (1 volta ciascuno).

Una Sampdoria sprecona nelle riprese

La Sampdoria è – assieme al Parma – una delle due squadre della serie A 2013/14 che ha finora gettato al vento il maggior numero di punti nei secondi tempi rispetto ai propri risultati al 45’: -6 il saldo negativo di blucerchiati ed emiliani. In specifico, la Sampdoria è passata da 0-0 a 0-1 contro la Juventus in casa ed a Milano contro i rossoneri, da 0-0 a 0-2 contro la Roma in casa ed a Verona contro l’Hellas, da 1-0 a 2-2 contro il Torino e da 1-0 a 3-4 contro il Sassuolo per un totale di –9, cui fanno da contraltare i recuperi contro Atalanta (da 0-0 a 1-0) ed a Trieste contro il Cagliari (da 0-1 a 2-2), +3 che porta il dato negativo a -6.

DA IMPLEMENTARE
vittorie(36)pareggi(16)sconfitte(7)

in campo

Handanovic 11 Da Costa
Campagnaro 143 Costa
Rolando 358 Mustafi
Jesus 59 Pozzi
Jonathan 211 Gabbiadini
Taïder 2114 Obiang
Cambiasso 1917 Palombo
Alvarez 1121 Soriano
Zanetti 423 Eder
Guarin 1328 Gastaldello
Palacio 829 De Silvestri

panchina

Carrizo 3030 Fiorillo
Castellazzi 125 Renan
Andreolli 66 Rodriguez
Belfodil 77 Castellini
Kovacic 1012 Sansone
Mudingayi 1615 Wszolek
Wallace 1819 Regini
Ranocchia 2322 Bjarnason
Puscas 2825 Maresca
Pereira 3127 Eramo
Donkor 5437 Petagna
Olsen 9044 Fornasier