Risultato finale

29 Ottobre 2014 20:45

Inter
45' (2t) Icardi (R)
1 - 0
Sampdoria
arbitro Carmine Russo / guardalinee Di Fiore, De Luca / 4° uomo Marzaloni / assistenti Valeri, Maresca
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
46' Termina sullo 0-0 il primo tempo del match. Almeno tre buone occasioni per l'Inter, una traversa colpita nel finale dalla Samopdoria.
45' Russo concede un minuto di recupero.
45' Dal lancio di Gabbiadini, palla a Duncan che dalla distanza colpisce la traversa.
39' Terza palla gol per l'Inter. Assist di Kovacic per Icardi che di piatto destro cerca la porta, Romero si allunga e allontana con la mano
38' Sinistro murato di Obi dal limite dell'area e azione confusa in area spenta poi dal rinvio di Romagnoli.
35' Sinistro in corsa di Hernanes, palla a lato.
29' Dopo un'azione d'attacco targata Samp, la palla arretra fino a Palombo che cerca la porta con un destro dalla distanza. Alto.
26' Conclusione potente ma centrale di Obiang, blocca con sicurezza Handanovic.
26' Cross di Obi dalla destra e colpo di testa di Icardi che termina però alto sopra la traversa.
23' Cartellino giallo anche per Kovacic, dopo il fallo su Mesbah.
22' Calcio di punizione per l'Inter: Gastaldello libera di testa, colpo di testa centrale di Icardi, para Romero.
21' Lancio di Hernanes per Icardi, fermato però da un dubbio fuorigioco.
21' Gastaldello ammonito per il fallo su Icardi.
15' Palacio viene atterrato in area da De Silvestri, Russo non interviene.
13' Cross di Obiang sul secondo palo, Ranocchia colpisce di testa e manda palla in calcio d'angolo. Sugli sviluppi, libera Vidic.
12' Ancora Inter! Romero salva la porta blucerchiata dopo l'assist di Hernanes che manda al tiro Palacio.
9' Percussione di Obiang che cerca Eder dentro l'area, palla troppo lunga per il brasiliano che non aggancia.
7' Eder avanza sulla destra, interviene Vidic che libera l'area.
6' Palla dentro di Gabbiadini, anticipa Handanovic.
3' Grande occasione per l'Inter dopo una bella giocata di Kovacic che offre palla a Palacio. El Trenza preferisce l'assist al tiro.
2' Fallo di Gastaldello su Icardi, altro ex di questa partita.
1' Si torna allo stadio "Meazza" per il secondo turno infrasettimanale della stagione: avversaria dei nerazzurri sarà la Sampdoria.
1' W. Mazzarri schiera Handanovic tra i pali, dietro ai tre difensori: Ranocchia, Vidic e Juan Jesus. A centrocampo Obi e Dodò gli esterni
1' Da interni agiranno Hernanes, Medel e Kovacic. Attacco affidato al tandem Palacio-Icardi.
1' Nella Sampdoria, l'ex nerazzurro, Alfred Duncan in campo dal primo minuto.
1' E' affidato all'Inter il calcio d'inizio del match.
1' Subito Hernanes in avanti, Romero para senza problemi.
Minuti Cronaca
49' Finisce qui. Grazie al rigore di Mauro Icardi, l'Inter batte 1-0 la Sampdoria e va a quota 15 punti in classifica.
48' Kovacic lascia il posto in campo a Rene Krhin.
46' Ultimo cambio per la Samp: fuori Obiang, dentro Rizzo.
45' GOOOL INTER! Icardi trasforma dal dischetto ed è 1-0.
45' Si giocherà fino al 93'.
43' Calcio di rigore per l'Inter dopo il fallo di Romagnoli su Kuzmanovic.
42' Miracolo di Handanovic, che salva la porta nerazzurra dopo il cross di Okaka e il tocco al volo di Eder.
41' Contatto fuori area tra Palombo e Palacio, il doriano commette fallo sull'argentino. Russo lascia proseguire.
38' Destro di Mbaye deviato da Mesbah in fallo laterale.
36' Giallo per Medel dopo il fallo su Obiang.
34' Ancora Inter vicinissima al vantaggio: filtrante di Kovacic per Palacio che, di sinitro ma sbilanciato, manda a lato.
33' Secondo cambio per l'Inter: fuori Obi, dentro Mbaye.
32' Kovacic lancia Palacio fermato però in posizione irregolare.
30' Azione insistita di Okaka, libera Vidic.
26' Mihajlovic decide per il secondo cambio: Duncan lascia il posto in campo a Soriano.
24' Mesbah salva in corner su Palacio a tu per tu con Romero. Sugli sviluppi, Vidic cade in area, ma per Russo è tutto regolare.
24' Diagonale destro di Kovacic, palla alla sinistra di Romero.
23' Calcio d'angolo per la squadra blucerchiata: la palla esce oltre la linea di fondo.
20' Altro fallo di Mesbah su Medel.
19' Primo cambio in casa Sampdoria: fuori Gastaldello, dentro Regini.
18' Grande opportunità per l'Inter: assist basso di Palacio, Kuzmanovic tocca ma non riesce nella deviazione vincente. Blocca Romero.
15' Ancora Palacio in avanti, l'argentino guadagna il centro e carica il tiro, che viene però respinto dalla difesa avversaria.
14' Batte Gabbiadini, Handanovic respinge con i pugni e mette in corner. Sugli sviluppi, il portiere nerazzuro fa suo il pallone.
13' Fallo di Juan Jesus e calcio di punizione per la Samp da buona posizione.
9' Destro di Okaka dalla distanza, Handanovic respinge in due tempi.
7' Primo cambio nell'Inter: qualche problemino per Hernanes che lascia il campo, entra Kuzmanovic.
4' Palacio passa due avversari, Kovacic colpisce poi di petto, la palla torna all'argentino che manda all'esterno della rete.
3' Fallo su Icardi, ammonito Palombo.
1' Ha inizio il secondo tempo del match.
Krhin
6.14
6.14
Obi
5.2
5.2
Ranocchia
6.66
6.66
Jesus
6.65
6.65
Mbaye
5.41
5.41
Palacio
4.72
4.72
Handanovic
7.66
7.66
Kuzmanovic
6.43
6.43
Kovacic
7.56
7.56
Icardi
6.35
6.35
Hernanes
6.24
6.24
Vidic
6.35
6.35
Dodò
5.47
5.47
Medel
6.59
6.59
Media squadra 6.25
4 tiri porta 5
6 tiri fuori 2
12 falli fatti 20
4 angoli 4
4 fuorigioco 2
63% possesso 37%
Mazzarri in leggero vantaggio

I precedenti ufficiali tra Walter Mazzarri, da tecnico, e la Sampdoria - club che ha guidato dal 2007/08 al 2008/09 portandolo ad una finale di Coppa Italia, persa solo ai rigori dalla Lazio - sono 14 con bilancio di 6 successi dell'attuale tecnico nerazzurro, 3 pareggi e 5 vittorie del sodalizio blucerchiato.

L'ex Mihajlovic in svantaggio, in gare con nerazzurri sempre in rete

Sono 6 i precedenti ufficiali tra Sinisa Mihajlovic da tecnico e l'Inter: score di 1 successo dell'attuale allenatore della Sampdoria, 1 pareggio e 4 affermazioni nerazzurre. L'Inter, in queste 6 partite, ha sempre segnato, per un totale di 13 reti. Ricordiamo che Mihajlovic è un grande ex della partita: oltre ad essere stato allenatore in seconda dei nerazzurri dal 2006/07 al 2007/08 con Roberto Mancini allenatore in prima, Mihajlovic ha anche indossato la maglia dell'Inter da calciatore, dal 2004/05 al 2005/06, collezionando 43 presenze con 6 reti in partite ufficiali.

La panchina gol di Mazzarri

Sono 4 i gol dei panchinari - su 14 totali - dopo 8 turni di campionato per l'Inter targata Mazzarri, prima assoluta di questa speciale classifica. I 4 centri portano la firma di Guarin (2), Hernanes ed Osvaldo (1 a testa), cui si possono aggiungere i 2 gol di Icardi ed 1 di D'Ambrosio nelle gare di Europa League.

Inter imbattuta in casa contro la Sampdoria da 18 anni

L'Inter è in serie utile nelle gare casalinghe ufficiali contro la Sampdoria da 14 partite, in cui ha collezionato 8 successi e 6 pareggi. L'ultima vittoria blucerchiata a San Siro risale al 15 dicembre 1996, 4-3 in campionato, con doppietta di Montella e singoli di Franceschetti e Mancini per la Samp, doppietta di Branca e singolo di Berti per i nerazzurri.

La Samp stasera gioca per la storia

La Sampdoria, che non perde da 10 gare ufficiali tra vecchia e nuova stagione (5 vittorie ed altrettanti pareggi il bilancio blucerchiato, con ultimo k.o. che risale all'11 maggio scorso, 2-5 a Marassi dal Napoli), ha in corso la striscia positiva record dell'era Mihajlovic. Sopratutto va ricordato che la Sampdoria, assieme alla Juventus, è una delle due squadre della Serie A 2014/15 ancora imbattuta: stasera i blucerchiati, in caso di imbattibilità a San Siro, eguaglierebbero la loro miglior striscia positiva iniziale in un campionato di Serie A: le prime 9 giornate senza perdere mai, come nell'anno dello scudetto - 1990/91 - quando il primo k.o. arrivò nel derby, alla 10^ giornata.

vittorie(36) pareggi(16) sconfitte(8)
MILANO - Di rigore, all'ultimo respiro. L'Inter batte la Sampdoria con Icardi dal dischetto. Lo fa con una partita attenta, con molte occasioni e con un giocatore ispiratissimo: Kovacic. Non solo lui, però, ma tutto un collettivo che ha saputo lottare per tutto il match, arrivando ai tre punti proprio a pochi minuti dalla fine.
 
L'Inter parte in avanti, subito con Kovacic. Il numero 10 nerazzurro serve un gran pallone al 3' per Palacio. El Trenza, però apre troppo il passaggio-gol per Icardi che non arriva sul pallone. Dopo una decina di minuti ancora i nerazzurri in avanti con un'azione tutta di prima: Dodò dalla sinistra per Hernanes che cede ancora a Palacio con una sponda spalle alla porta. Tiro centrale, comodo Romero. La Sampdoria è viva e reagisce subito con Obiang che crossa dal fondo con Ranocchia che allontana. È un buon momento per la Sampdoria che al 29' con Eder trova lo spazio in fascia. L'attaccante brasiliano mette in mezzo, arriva Palombo sulla respinta, ma il suo tiro va alto sopra Handanovic. Dieci minuti più tardi, la risposta dell'Inter. Che arriva con Icardi servito splendidamente da Kovacic. "Maurito" sfoggia il suo classico movimento spalle alla porta, si gira in un fazzoletto e calcia. Romero in difficoltà respinge e salva i suoi. Il primo tempo si conclude con un brivido per l'Inter: Duncan colpisce la traversa. E fa trattenere il fiato a San Siro.
 
La ripresa si apre con Palacio pericoloso. Un po' di fortuna per l'argentino che, dopo un rimpallo, ha il pallone buono, ma il suo tiro non centra lo specchio della porta. La Samp, con solidità, alza il baricentro. Al 58' Gabbiadini impegna a terra Handanovic con una punizione potente, respinta bassa dallo sloveno. Intanto, arrivano i cambi: Kuzmanovic prende il posto di Hernanes. E proprio il nuovo entrato ha una bella occasione, servito da Palacio. Il centrocampista, però, non riesce a dare forza al pallone. "Kuz" mette la firma anche su un'altra occasione dell'Inter. Da lui parte il cross che Ranocchia raccoglie di testa per Kovacic. Il tiro del croato, però, non va. Al 79' occasionissima per Palacio: palla geniale di Kovacic per l'argentino che, però, non trova il bersaglio grosso da dentro l'area. La Sampdoria reagisce e ha un'occasione con Eder, ma Handanovic è super e reagisce da campione. Poi un sussulto, il sussulto: Kuzmanovic viene trattenuto da Romagnoli e Russo concede il rigore. Icardi non perdona e fa esultare San Siro. È l'azione che, di fatto, chiude la partita. 
 

INTER-SAMPDORIA 1-0
Marcatori: 45' st rig. Icardi

Inter: 1 Handanovic; 23 Ranocchia, 15 Vidic, 5 Juan Jesus; 20 Obi (33' st 25 Mbaye), 88 Hernanes (7' st 17 Kuzmanovic), 18 Medel, 10 Kovacic (48' st 44 Krhin) , 22 Dodò; 8 Palacio, 9 Icardi.
A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni, 6 Andreolli, 28 Puscas, 29 Camara, 54 Donkor, 97 Bonazzoli.
Allenatore: Walter Mazzarri

 

Sampdoria: 33 Romero; 29 De Silvestri, 28 Gastaldello (19' st 19 Regini), 5 Romagnoli, 3 Mesbah; 6 Duncan (26' st 21 Soriano), 17 Palombo, 14 Obiang (46' st 22 Rizzo); 11 Gabbiadini, 9 Okaka, 23 Eder.
A disposizione: 1 Da Costa, 7 Fedato, 12 Sansone, 18 Bergessio, 32 Marchionni, 44 Fornasier, 77 Wszolek, 86 Cacciatore, 96 Massolo.
Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Arbitro: Carmine Russo (sez. arb. di Nola)
Note. Ammoniti: 21' Gastaldello, 23' Kovacic, 3' st Palombo, 36' st Medel. Minuti di recupero: 1'-3'.

in campo

Handanovic 1 33 Romero
Ranocchia 23 29 De Silvestri
Vidic 15 28 Gastaldello
Jesus 5 5 Romagnoli
Obi 20 3 Mesbah
Hernanes 88 6 Duncan
Medel 18 17 Palombo
Kovacic 10 14 Obiang
Dodò 22 11 Gabbiadini
Palacio 8 9 Okaka
Icardi 9 23 Eder

panchina

Carrizo 30 1 Da Costa
Berni 46 7 Fedato
Andreolli 6 12 Sansone
Kuzmanovic 17 18 Bergessio
Mbaye 25 19 Regini
Puscas 28 21 Soriano
Camara 29 22 Rizzo
Krhin 44 32 Marchionni
Donkor 54 44 Fornasier
Bonazzoli 97 77 Wszolek
86 Cacciatore
96 Massolo